Questo sito contribuisce alla audience di
Plumcake allo yogurt

Il plumcake allo yogurt è uno dei dolci da colazione che preferisco. Facile da realizzare, umido, profumato e con pochi grassi, perfetto per i miei gusti!
L’altra sera mia sorella è arrivata a casa con un plumcake allo yogurt fatto dalla mamma del suo fidanzato, è stato amore al primo assaggio, subito mi sono fatta dare la sua ricetta e mi sono messa all’opera! Era proprio la ricetta che stavo cercando: un plumcake morbidissimo e profumato, provate questa ricetta e ve ne innamorerete, io ormai non la mollo più 😉

Ingredienti per una teglia da 30 cm:
180 gr di zucchero
200 gr di farina 00
250 ml di yogurt alla vaniglia
2 uova
1 bustina di lievito per dolci
50 gr di burro
1 pizzico di sale
1 scorza di limone grattugiata

Tempo di preparazione: 15 min
Tempo di cottura: 40 min
Tempo totale: 55 min

Come fare il Plum cake allo yogurt

Montate le uova con zucchero fino a rendere il composto spumoso.
1 uova e zucchero
2 montare uova ezucchero

Aggiungete il burro fuso (tiepido) e lo yogurt.
4 amalgamare ingredienti
5 aggiungere yogurt

Aggiungete in ultimo a pioggia la farina mescolata con la bustina di lievito per dolci e la buccia grattugiata di limone.
3 farina e buccia limone
6 aggiungere farina
7 amalgamare tutto

Imburrate e infarinate uno stampo per plumcake e versate il composto al suo interno.
8 versare in stampo

Infornate in forno preriscaldato e cuocete per 40 minuti a 180°C.
9 cuocere in forno

Sfornate il plumcake allo yogurt e lasciate raffreddare prima di capovolgerlo in un piatto da portata e servirlo.
plumcake-allo-yogurt
plumcake allo yogurt
plumcake_allo_yogurt

Condividi ricetta su Facebook
Dolci, ricetta di Flavia Imperatore 4 stelle in base a166 voti

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Plumcake allo yogurt

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Plumcake allo yogurt
Vota la ricetta e commentala

166 commenti alla ricetta

Plumcake allo yogurt
  1. sabina — 26 novembre 2007 @ 12:00 pm

    dev’essere buonissimo!!Una domanda:va bene lo vogourt della muller x esempio?baci baci saby

  2. Misya — 26 novembre 2007 @ 2:45 pm

    sisi, va benissimo, sabina te lo consiglio davvero, è una bontà 😛

  3. Eliana — 26 novembre 2007 @ 7:16 pm

    Ma vedi che telepatia!!! Una mia amica mi ha passato proprio questo week end la sua ricetta dei plumcake e mi sono cimentata, il risultato è stato veramente ottimo. Ora proverò con la tua ricetta!!! ;P

  4. gina — 26 novembre 2007 @ 7:25 pm

    …Misya con le tue ricette sono diventata una brava cuoca!
    …sposata da soli 2 mesi, mio marito ogni sera si lecca i baffi!
    GRAZIE…anche x la semplicità con la quale le spieghi, e per le foto…

  5. Misya — 27 novembre 2007 @ 12:46 pm

    XEliana: eh si, telepatia 😛 Prova anche questa se ti va, è davvero ottima

    XGina: grazie mille per il messaggio, sono contenta di esserti stata d’aiuto. Ciao e a presto :)

  6. elena — 28 novembre 2007 @ 10:40 am

    Cara misya, una domanda: stasera vorrei provare a cimentarmi con il tuo plumcake, ma dalle tue foto mi sembra un po’ ctudo sul fondo… è solo la mia impressione? E se lo mettessi a fuoco più basso per un po’ più di tempo?
    Scusa la mia impertinenza, ma più spugnosi sono e più mi piacciono!

    Ti può interessare un sugo per la pasta con la zucca gialla?

  7. Misya — 28 novembre 2007 @ 11:20 am

    Ciao elena, il mio forno è un forno vecchio e non cuoce molto bene sotto per questo nella foto è un pò pallido 😉 Il tempo di cottura è quello indicato di più si asciugherebbe troppo… la cottura la controlli con la prova dello stuzzicadente, e non ti puoi sbagliare 😉

    La zucca è uno degli alimenti che proprio non riesco a mangiare :( Però magari se la posti può interessare a qualcuno 😛

  8. silvia (morgana04) — 28 novembre 2007 @ 5:36 pm

    mi viene l’acquolina in bocca ogni volta che leggo le tue ricette! Poi io adoro cucinare..peccato che il lavoro mi lascia poco tempo. Per ora ho provato il gateau di patate e il polpettone al forno (ottimi entrambi). Una domanda: questo plumcake è meglio cuocerlo con forno statico o va bene ventilato?

    Silvia

  9. elena — 28 novembre 2007 @ 6:16 pm

    Mmhh….. mi bocci la zucca…..
    … e una torta di mele?!

  10. Misya — 28 novembre 2007 @ 8:24 pm

    ciao silvia, ventilato credo vada bene 😉 grazie mille per il messaggio.. ps. ho appena sfornato di nuovo il plum cake da quando ho provato questa ricetta è già la terza volta che lo faccio 😛

    xelena: ebbene si, boccio la zucca, è troppo dolce x i miei gusti 😛 Le mele invece le adoro, per la torta di mele ho la ricetta della mia mamma… morbidissima!!!! ieri pomeriggio ho fatto lo strudel di mele, in questi giorni lo posto 😛

  11. Francy74 — 29 novembre 2007 @ 9:28 am

    Ciao Mis… questa mattina ho fatto colazione con il “tuo” plumcake!!! Buonissimo, soffice e morbido!!! Al posto di un grande stampo, ho usato degli stampini piccoli, tipo “monodose” … sono venuti fuori dei plumcake niente male!!! gnam gnam :)
    Buona giornata

  12. Misya — 29 novembre 2007 @ 5:59 pm

    Si anche monodose devono essere sfiziosissimi 😛 buona giornata anche a te francy 😀

  13. Ivano — 30 novembre 2007 @ 12:51 am

    Ormai hai preso il vizio di fare ogni settimana il plumcake allo yogurt … tra un pò mi fai mangiare plumcake pure a pranzo!

  14. rossana — 1 dicembre 2007 @ 12:59 am

    cara Misya questo e’ il dolce preferito da mio marito! penso proprio che domani sperimentero’ la tua ricetta…sono certa buonissima come tutte… ti faccio di nuovo tantissimi complimenti e ti leggo sempre con curiosita’ e ammirazione!! ciao a presto!

  15. Misya — 1 dicembre 2007 @ 5:21 pm

    x ivy:sese come se ti dispiacesse mangiare plumcake tutti i giorni 😛

    ciao rossana anche il mio ragazzo va ghiotto di plumcake, prova questa ricetta, ti piacerà di sicuro 😀 a presto

  16. Silvia — 2 dicembre 2007 @ 12:47 pm

    Questa torta è buonissima.
    Vorrei provare a farla aggiungendo del miele.
    Ti faccio sapere cone riesce.
    Grazie

  17. silvia (morgana04) — 3 dicembre 2007 @ 10:15 am

    BUONISSIMO!!!!!!! Dopo metto la fotina del risultato sul mio blog.
    Ti ho dato il massimo dei voti :o)

  18. Misya — 3 dicembre 2007 @ 1:09 pm

    Silvia io adoro il miele, credo che se lo aggiungi nell’impasto del plum cake devi togliere parte dello yogurt e dello zucchero… fammi sapere che modifiche hai apportato ed il risultato così mi cimento anch’io :*

    X silviaMorgana: dopo vengo a curiosare sul tuo blog (carinissime le cose che fai) a vedere il risultato :)

  19. valentina — 11 gennaio 2008 @ 1:30 pm

    ciao, lo stampo che usi è di 25cm o 30cm?

  20. Misya — 11 gennaio 2008 @ 4:20 pm

    mmm… valentina lo sai che non lo so… non ci ho mai fatto caso, ma credo sia quello standard 😉

  21. elena5150 — 28 febbraio 2008 @ 5:41 pm

    Come ti ho scritto sull’altro post stasera farò i muffin al cioccolato :-)

    Ma visto che quando cucino faccio le ricette in coppia farò anche il plumcake!!! 😀 Io e il mio ragazzo siamo ghiotti di dolci e possiamo alternare i 2!! :-)

    Che comunque entro domenica saranno entrambi terminati :-(

    Per il plumcake penso che userò lo yogurt al cocco cremoso che ho in caso…cosa dici verrà bene???
    E aggiungere delle scaglie di cioccolata?? Se sì quante??Oppure farcire con la nutella?? 😕
    Aspetto tuoi consigli….altrimenti farò come suggerisce la fantasia :-)

  22. elena5150 — 29 febbraio 2008 @ 3:28 pm

    Ciao a tutte! Misya ti confermo che il plum cake é venuto benissimo ma per il mio forno é cotto solo 30 minuti e c’é mancato poco che non bruciasse un pò sopra per il resto perfetto morbidissimo e buonissimo.
    :-) Alla fine il mio tocco personale é stato tagliarlo a metà per la lunghezza e spalmare uno strato sottilissimo di miele di castagno quindi richiudere e tagliare a fette……ottimo!!! 😀
    Ora sta a voi provare!!!

  23. Maria Teresa — 2 marzo 2008 @ 10:20 am

    Buona la base e se aggiungessi una mela a pezzetti nell’impasto?

  24. Misya — 3 marzo 2008 @ 1:02 pm

    xelena: non ho fatto in tempo a risponderti, ma vedo che è andato benissimo l’esperimento 😉

    xmariateresa: si, sarebbe ottimo secondo me 😉

  25. Maria Teresa — 3 marzo 2008 @ 7:26 pm

    fatto…….con la mela un successone

  26. stefania — 5 marzo 2008 @ 5:46 pm

    l’ho fatto proprio oggi ke squisitezza……????????

  27. Annalisa — 7 aprile 2008 @ 5:59 pm

    Ciao a tutte!!!
    l’altro giorno ho provato a fare il plumcake, ma ahimè non assomiglia per niente a quello di Mysia!! :(
    Non ho potuto seguire tutto il procedimento perchè l’ho fatto durante la pausa pranzo e sono dovuta tornare a lavoro….al mio ritorno sembrava ancora crudo, pastoso e duro ed è diventato di un colorito scuro all’interno….insomma, di gusto passabile, ma na schifezza in realtà!!!:(
    Io ho un forno a gas ed ho cotto l’impasto a 180° per tipo 50 minuti…l’errore può essere il fatto che l’ho lasciato raffreddare dentro il forno???
    vorrei rifarlo, ma con i consigli giusti stavolta!!!
    Grazie!! 😉

  28. Chiara — 17 aprile 2008 @ 9:30 am

    Ciao, anch’io ho avuto un problema con il plumcake! Dentro il forno sembrava perfetto, lievitato e pronto. Appena l’ho tirato fuori si è afflosciato…Il gusto è buono, però dentro è rimasto troppo bagnato, non sembra ben lievitato. Mi viene un dubbio, non è che gli albumi andassero montati a neve? Grazie e complimenti per il sito!!! Chiara

  29. Misya — 29 aprile 2008 @ 11:27 am

    xmariateres e stefania: sono contenta he sia riuscito bene!!!

    xannalisa e chiara: mi spiace che non abbia avuto i risultati sperati…. foto a parte (perchè non sono venute un granchè) a me il plumcake allo yogurt riesce sempre bene :(

  30. smilla — 23 maggio 2008 @ 9:15 am

    Ciao mitica Misya!
    secondo te con questa ricetta del plum cake allo yogurt ci stanno bene le gocciole di cioccolato bianco? sarebbe preferibile uno yogurt magro o muller?
    Vorrei sorprendere il mio fidanzato…quindi….AIUTOOOOOOOOOOOOOO
    baci
    Smilla

  31. Misya — 23 maggio 2008 @ 9:26 am

    ciao smilla, il m uller va benissimo secondo me e in quanto alle gocce di cioccolato.. beh, perchè no! 😛

  32. betta — 4 giugno 2008 @ 11:31 pm

    fameeeeee
    comunque sei bravissima!

  33. Sara — 11 settembre 2008 @ 2:30 pm

    Ciao Misya!!

    sono nuovissimissima …ho scoperto il tuo sito praticamente ieri in pausa pranzo…e ieri sera ho fatto il polpettone…che tra ieri sera ed oggi a pranzo io ed il mio ometto ci siamo sbaffati…oh…neppure una briciolina e’ rimasta!! 😀

    Oggi volevo fare il tuo plumcake allo yogurt ma..problemino: io abito in Finlandia e qui nn trovo il lievito per dolci :-S, posso utilizzare anche quello normale in polvere?? Se si…quanti grammi ce ne vogliono…visto che qui vendono solo le bustine da 11 gr.
    Un’altra cosa…cosa intendi per 2 vasetti di yogurt? Qui i vasetti sono da 175gr…nn vorrei che tu ne intendessi 2 da 125.

    Complimenti per tutte le tue ricette…ora che ti ho trovata nn ti mollo piu’!! 😀

    Baci baci

  34. Misya — 11 settembre 2008 @ 2:47 pm

    Ciao Sara benvenuta sul blog 😛
    Inizio col rispondere alle tue domande…
    Io uso il lievito in polvere pan degli angeli e la bustina è da 16 gr; per quanto riguarda lo yogurt invece intendo 2 vasetti da 125. (Ho anche corretto la ricetta a scanso di equivoci).
    grazie mille per il messaggio e alla prossima :)

  35. Sara — 11 settembre 2008 @ 3:11 pm

    Ma che velocita’!!!! 😀

    Grassie grassie…allora mi cimento subito…ho pure trovato un vasozzo di Nutella …e visto che la cosa mi ispira…(=nn si vede che sono golosa vero???) lo taglio a meta’ e ci sparo il Nutellozzo nel mezzo!!!! 😀 WOWWOWWOW!!! Ti faccio sapere com’e’ andata la prox volta..devo vedere se sparisce in meno di 24 ore dal ritorno del mio amore 😉

    bacioni

  36. emanuela — 21 settembre 2008 @ 10:29 am

    a me si è afflosciato… e non ho aperto per niente il forno! :-(

  37. Cris — 27 settembre 2008 @ 11:42 am

    Ciao! Ho da poco scoperto il tuo sito e ti faccio i complimenti, è bellissimo :) .
    Ieri avevo voglia di dolce ed ho provato questa ricetta: è il plum-cake più buono che abbia mai fatto! E’ sofficissimo, con una consistenza quasi “cremosa”, si scioglie letteralmente in bocca. Una vera bontà!
    Uniche varianti: ho aggiunto una bustina di vanillina (no scorza di limone) e usato la farina con lievito incorporato. Il risultato non è cambiato, assolutamente da rifare (preparato ieri sera, ne manca già la metà… e in casa siamo in due!).
    Grazie ancora, continuerò a seguirti!
    A presto
    Cris

  38. Angela — 6 febbraio 2009 @ 4:42 pm

    Ciao,
    io e’ la terza volta che provo il plum cake e mi viene sempre male :-(
    Seguita alla lettera le tue indicazioni, il forno e’ nuovissimo e ventilato, indica anche lui 180 per 45/50 minuti come tempo di cottura dei plum-cakes ma..
    – mi viene “basso” (e non apro il forno)
    – non si cuoce benissimo dentro
    – non e’ morbidissimo
    e’ mangiabile ma.. niente di che :-(

    Idee? aiuti?
    Grazie!

  39. francy74 — 6 febbraio 2009 @ 5:07 pm

    Angela scusa se ti rispondo io, ma ad una richiesta di aiuto del genere non resisto! :)
    Io ho fatto più di una volta questo plumcake e non ho mai avuto problemi.
    Allora ti chiedo: usi lo sbattitore elettrico o mescoli il tutto a mano?
    Per una buona risucita, infatti, è bene che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati tra di loro!
    Io uso il robot di cucina e lo lascio funzionare per almeno 5 minuti, proprio per permettere agli ingredienti di mescolarsi bene, soprattutto il lievito…
    Spero di esserti stata utile, ciao
    Francy74

  40. Angela — 9 febbraio 2009 @ 12:22 pm

    Ciao Francy,
    io uso il robot da cucina… ma lo lascio funzionare per molto meno :-(.
    Ora provero’ con il tuo sistema, speriamo bene, anche se sono un po’ demotivata e quasi tentata di lasciar perdere i plum cake!

    Ma non potrebbe dipendere dai tempi di cottura? sembra sempre troppo cotto fuori e meno dentro, nonostante abbia seguito tutte le indicazioni.
    Pensavo che forse va messo prima a temperatura minore e poi a 180, ma non sono sicura.

    Vi faro’ sapere presto.
    Grazie!

  41. Mary — 15 febbraio 2009 @ 1:07 pm

    Ciao Misya. Ieri cercavo la ricetta di un dolce allo yogurt..ed ho sperimentato questa del tuo plum cake.. E’ venuto benissimo!! grazie grazie :)
    (ho solo dovuto abbassare un pochino la temperatura del forno)
    Era la prima volta che visitavo il tuo sito..ma sono sicura di tornare 😉
    ciaooo

  42. Milena — 25 marzo 2009 @ 11:51 am

    Dopo gli involtini mal riusciti, ieri sera ho fatto anche il plumcake allo yogurt.. è buonissimo!!! E’ molto simile al ciambellone come sapore. L’ho tenuto in forno per 30 minuti a 180 gradi, la prossima volta provo ad abbassare un po’ la temperatura. Grazie mille della splendida ricetta.

  43. Manuela — 2 aprile 2009 @ 6:07 pm

    Ciao, il plum cake è in forno!
    Speriamo bene!

    Dalle tue foto credo che a me sia venuto più liquido… ho misurato 250 ml di yogurt in un bicchiere dosatore perchè housato lo yogurt fatto in casa… chissà che due vasetti in realtà siano un pò meno di 250ml…

    Poi mi è venuto un altro dubbio: la bustina di lievito intendi quella da 16g?

  44. Manuela — 3 aprile 2009 @ 12:07 pm

    Rieccomi…
    Dunque, il sapore è buono, però si è sgonfiato troppo una volta tirato fuori dal forno…
    Forse ho messo troppo yogurt…

    La prossima volta provo anche ad abbassare la temperatura del forno così non si scurisce troppo fuori, e a mettere la farina al posto dello zucchero intorno allo stampo (per me era un pò troppo dolce)

    Mi chiedevo della bustina di lievito perchè 16 gr non dovrebbe essere la dose per mezzo chilo di farina?

  45. Milena — 3 aprile 2009 @ 12:46 pm

    Ciao Manuela, a me la prima volta che l’ho fatto è venuto benissimo (fortuna dei principianti), la seconda si è tutto afflosciato. E non ho capito se è stato perchè l’ho lasciato in forno a raffreddare, cosa che la prima volta non avevo fatto, o se perchè ho dimezzato le porzioni degli ingredienti e quindi anche il lievito. Tu l’hai lasciato in forno a raffreddare? Anch’io metto la farina sullo stampo al posto dello zucchero. La bustina di lievito comunque va messa tutta, ed è quella da 16gr.

  46. Manuela — 3 aprile 2009 @ 4:36 pm

    no, l’ho fatto raffreddare fuori… e pensare che quando era in forno era talmente gonfio che un pò ha tracimato… anche per questo penso di averci messo troppo yogurt…
    vabbè, faremo un altro tentativo 😛

  47. laura — 7 maggio 2009 @ 12:34 am

    ciao io ho provato a farlo con lo yogurt alla fragola ed è venuto una bomba,in più mi ha profumato tutta casa grazie sei mitica Misya e a tutte voi seite simpaticissime

  48. genna — 2 giugno 2009 @ 10:31 am

    L’ho fatto ieri notte per la colazione di stamattina, visto che avevo finito i biscotti…E’ venuto buonissimo!!!Ho messo lo yogurt alle fragole, fantastico!
    E poi,s e lo paragonate alle altre ricette di dolci, è il più dietetico, solo 50 gr di burro e lo zucchero volendo,si può anche diminuire (almeno, io l’ho trovato fin troppo dolce)
    Da rifare assolutamente!

  49. Elena — 3 giugno 2009 @ 10:13 pm

    L’ho fatto questo pomeriggio, ed è favoloso!
    Morbidissimo, io però invece di mettere 180gr di farina ho fatto 90gr di farina e 90di maizena,ed è ancora più soffice :-)))).
    Inoltre ho aggiunto delle scaglie di cioccolato fondente!

    :-))))))
    Grazie per questa ricetta favolosa!

  50. Anthony 95 — 16 settembre 2009 @ 5:46 pm

    Ciao mi chiamo Antonio e frequento il secondo anno della scuola alberghiera.. a scuola abbiamo fatto il plum cake ma io non c’ero è il professore non mi ha potuto dare la ricetta… kmq grz!!! XD sei molto utile!!!!!!!!

  51. rita — 23 ottobre 2009 @ 11:12 am

    perfetto!!!!!!!!! scoprire il tuo blog e provare questo plum è stato un tutt’uno…….
    ieri sera con mia figlia ci siamo divertite e stamattina………..mmmmmmmhhhhhhhhhhhh ti abbiamo pensata…..

  52. Misya — 23 ottobre 2009 @ 11:18 am

    auuhauhauhuhaauhuh un bacio a te ce a tua figlia

  53. cristina — 13 novembre 2009 @ 4:31 pm

    grazie per la ricetta, il plumcake è ancora in forno speriamo bene, voglio fare una sorpresa ai miei, ho aggiunto sul fondo ananas, chissà forse lo zucchero caramellerà?

  54. Fabiana — 31 gennaio 2010 @ 7:38 pm

    Ciao Flavia, ho relaizzato il tuo plum cake alo yogurt… è semplicemnte eccezionale!! però ho fatto una lieve modifica: ho messo solo mezza bustina di lievito ed è cresciuto comunque tantissimo, Ho fatto così per non coprire il dolce con il sapore del lievito, visto che una bustina serve per 500 gr di farina. Ti assicuro che era morbidissimo e ben lievitato. Frequento lolto il tuo sito, e ho fatto parecchie ricette, questa mattina ho fatto la torta al limone, stasera la mangeremo. Sei grande, un sito meraviglioso!

  55. Fabiana — 31 gennaio 2010 @ 7:41 pm

    Tranne meno lievito, per il resto ho fatto tutto precisamente come descritto e ho montato tantissimo gli ingredienti fino a fare una bella spuma gonfia. Come yogurt ho usato il muller bianco! la prossiam volta invece che il limone voglio mettere l’aroma alla vaniglia e lo yogurt alla vaniglia… provo!

  56. luana — 11 febbraio 2010 @ 6:54 pm

    il plum cake è da poco uscito al forno ed è venuto ottimo(si è solo un pò sgonfiato rispetto a prima.io ho usato 2vasetti di yogurt a banana rimasti in frigo perchè a nessuno andava di mangiare questo gusto che nel dolce risulta delicatissimo, buccia di arancia invece del limone e a metà dell’impasto ho aggiunto il cacao per farlo bicolore!insomma buonissimo e morbido in 35 minuti di cottura!grazie per la ricetta!

  57. romao — 23 febbraio 2010 @ 10:57 pm

    Appena sfornata…. il profumo è proprio invitante , non vedo l’ora che venga domani mattina per fare colazione…mhmmmmm

  58. Zea — 25 febbraio 2010 @ 5:36 pm

    L’ho fatto anch’io ma non sono riuscita ad aspettare domani mattina per assaggiarlo! Direi che è venuto bene, speravo un pò più soffice ma comunque è buono!

  59. romao — 25 febbraio 2010 @ 9:56 pm

    Non vedevo l’ora di fare colazione…… il plum cake è venuto bene, di solito le torte con lo yogurt non venivano granchè bene, sempre diverse da come le assaggiavo in giro. Questa invece mi ha molto soddisfatto, io ho usato uno yogurt bianco normale ed uno bianco muller ed ho usato lo zucchero di canna. Magari la prox volta provo un gusto diverso di yogurt oppure aggiungo qlc all’impasto.

  60. Zea — 1 marzo 2010 @ 6:27 pm

    Uff! Il giorno dopo per colazione mi sono dovuta ricredere: era gommoso :(

  61. chiara — 5 marzo 2010 @ 12:43 am

    trovo davvero importante che tu ci metta a disposizione le foto è straordinario!!!!!!!! Peccato che non ho lo stampo!

  62. Sara — 24 aprile 2010 @ 7:30 pm

    In effetti il plumcake era morbidissimo!! Ma soprattutto molto molto buono….L’ho fatto ieri sera e oggi pomeriggio non sono rimaste neanche le briciole! Per variare un po’ ho usato lo yogurt magro alle ciliegie (pallida illusione per tagliare un po’ le calorie…), l’unico dubbio è il seguente: sei sicura che lo stampo vada imburrato e inzuccherato? Credo che la prossima volta userò la carta da forno, lo zucchero si è unito all’impasto e in superficie è diventato quasi croccante. Boh…. Comunque grazie, le tue ricette sono sempre super.

  63. MICHELA — 8 maggio 2010 @ 3:09 pm

    BUONISSIMO,MORBIDO SEMPLICEMENTE DELIZIOSO COME TUTTE LE TUE RICETTE

  64. michele — 6 giugno 2010 @ 12:21 pm

    ottima ricetta, mi mancava la variante del plumcake allo jogurt, consigliato caldamente a. grazie tutti

  65. Veronica — 4 agosto 2010 @ 8:18 pm

    Esperimento riuscito! Grazie soddisfatta anche la famiglia :)

  66. barbarella — 20 agosto 2010 @ 8:55 pm

    Ottimo anche questo plumcake!!!!….amo i dolci semplici e soffici!!!!….la prossima volta penso solamente di diminuire il quantitativo di zucchero…con le dosi della ricetta mi è sembrato un tantino dolce…..per il resto null’altro da dire!!!!

  67. Ilaria — 23 agosto 2010 @ 3:20 pm

    ciao fatto ieri per il pranzo con i suoceri, unica variente yogurt al caffè…. straottimo!!!!
    grazie Flavia!!!!!

  68. Mary — 31 agosto 2010 @ 1:54 pm

    Ho provato anche io questa ricetta. Davvero buono!!!

  69. mary — 1 ottobre 2010 @ 2:35 pm

    cia Misya ho scoperto da poco il tuo sito… complimenti, mi piace mlt!ho già provato 2 ricette tra cui qst del plumcake allo yogurt… è ancora in forno spero ke mi sia riuscito!adoro i dolci mmmmmmh… ke bontà!ciao ciao :-)

  70. mary — 5 ottobre 2010 @ 10:01 pm

    è venuto benissimo…. e morbidissimo… 😀

  71. valentina — 7 ottobre 2010 @ 12:02 pm

    credi che se aggiungo all’impasto delle gocce ai frutti di bosco verrà bene??

  72. elisabetta — 11 ottobre 2010 @ 8:23 am

    Ciao! A me si è afflosciato appena estratto dal forno (statico). Ho però apportato delle modifiche: 200 gr di farina, 3 uova (che purtroppo eran fredde da frigo), zucchero sia a velo che fino, 40 gr di olio, 80 gr di burro, 2 vasetti muller(300 gr)e 1/4 bicchiere di latte. Ho aggiunto alla fine gli albumi montati a neve. Le altre volte il plum cake era eccezzionale, e lo facevo con la cioccolata a pezzi, senza olio, solo 1 vasetto di yogurt e 1/4 di latte. Cosa può esser stato l’errore? Grazie

  73. elisabetta — 11 ottobre 2010 @ 9:25 am

    Scusa, dimenticavo di aver messo anche 80 gr di fecola e aver aperto il forno dopo 40 minuti

  74. Anna — 27 ottobre 2010 @ 11:06 pm

    Ciao!! ho provato a seguire la tua ricetta e devo dire che ne sono veramente entusiasta!!
    l’unico punto in cui mi differenzio è lo stampo (e quindi anche il tempo di cottura) purtroppo ho solo la tortiera tonda… vabbeh 😀 l’importante è il sapore finale 😉

    Adoro il tuo blog!

  75. CATERINA — 18 novembre 2010 @ 9:01 am

    ciao, l’ho fatto ieri sera e l’abbiamo assaggiato stamattina per colazione, morbidissimo, io non avevo lo yogurt bianco e allora ho usato quello al mirtillo, gli ha dato un profumo molto gradevole.
    Ciao

  76. antonella — 20 novembre 2010 @ 5:31 pm

    E’la prima volta che visito questo sito stasera provo a fare il plumcake

  77. graziella — 27 novembre 2010 @ 8:37 pm

    buono e morbido. complimenti per le tue ricette e per le tue spiegazioni.
    stavo abbandonando per sempre la speranza di poter fare dolci mangiabili.
    l’ho fatto e ho ricevuto finalmente i complimenti del mio amore….
    ora continuero’ con altre ricette……grazie……

  78. Francesca — 18 gennaio 2011 @ 9:52 am

    Ciao a tutte mi chiamo francesca e ho 12 anni…
    é buonissimo il Plum cake io lo sapevo già fare è una delizia !!!
    XDXDXD
    Un bacio

  79. NICOLETTA85 — 18 gennaio 2011 @ 3:55 pm

    buonissimo stasera lo faccio e poi vi dico :)
    mysia hai smpre ricette bellissime

  80. NICOLETTA — 19 gennaio 2011 @ 8:50 am

    FATTO BUONISSIMO DOLCISSIMO MORBIDISSIMO IO L’HO FATTO CON LO YOGURT DELLA MULLER BIANCO .. ho messo anche la carta da forno bagnata e strizzata nella teglia del plum cake cosi’ non si è nemmeno attaccato niente … GRAZIE MYSIA :-p

  81. maria — 13 febbraio 2011 @ 6:16 pm

    ho provato a farlo…ma l’impasto mi è venuto un pò liquido e poi non si è cotto benissimo dentro….ho usato le dosi della ricetta…dove ho sbagliato???

  82. SimoCuriosa — 21 febbraio 2011 @ 10:23 am

    non avendo lo stampo per il plum cake ho usato la teglia per la ciambella mettendo della carta forno ai lati ed ho fatto..un plum cake a mezza luna, ti dirò pure carino !! però per il mio forno 180° sono troppi per questo tipo di dolce,infatti mi si stava bruciacchiando in superficie ma poi mi è rimasto un po’ crudino all’interno quindi mi devo annotare per la prossima volta di cuocerlo a 160° magari una decina di minuti in più. Inoltre ho aggiunto le goccie al cioccolato, a quelle non rinuncio mai! e comunque tenerissimo e …ottimo!

  83. ale — 24 marzo 2011 @ 4:57 pm

    ciao mysia ma si può usare un altro tipo di yogurt no? cioè fragola, banana ecc…

  84. Erica — 26 marzo 2011 @ 7:46 am

    Ciao Mysia, ho provato la tua ricetta di plum cake…ma non è venuto proprio come il tuo! Volevo sapere se usi il forno ventilato per la cottura, o senza ventila. Io ho fatto 180 per 40′ a forno ventilato. E, altro quesito, pensi che usare lo stampo di silicone faccia la differenza? Ho usato quello di silicone….l’ho già fatto due volte e il problema è sempre quello: sembra perfetto visto da fuori (bello scuro), ma dentro resta crudo…. chi può aiutarmi? Il sapore sarebbe anche buono….ma si possono mangiare solo i bordi!

  85. Luisa — 29 marzo 2011 @ 4:01 pm

    Ciao a tutte!Anke io ho voluto sperimentare il plumcake e devo dire ke è successo quello che pare sia successo ad alcune di voi. Io credo ke vada cotto x più tempo a una temperatura più bassa…qlc giorno fa, ho fatto quello all’arancia e ho adottato qs metodo…risultato un plumcake altissimo e cotto a perfezione!Fra poco riproverò il plumcake allo yogurt…vi faccio sapere come va….grz misya x tt qs ricette…dovrebbero farti santa!!!hihi…ciao!

  86. Alberto — 30 marzo 2011 @ 2:41 pm

    Ciao mysia.. Adoro le tue ricette! 😀 soprattutto i cookies =P
    vorrei provare il plum cake.. ma per la teglia devo usare zucchero normale o a velo dopo averla imburrata?

  87. Claudia — 26 aprile 2011 @ 9:45 am

    Ciao Mysia ancora complimenti per le tue ricette :-)
    Ho fatto il plumcake sabato, molto buono, io non ho lo stampo da plumcake così l’ho fatto in uno stampo normale ed è venuto buonissimo, ho anche aggiunto le gocce di cioccolato…mmmmmmm delizioso 😉 lo adora anche mia figlia di 2 anni!!!!

  88. Selvaggia — 28 aprile 2011 @ 8:20 am

    ehi Mysia! ti hanno rubato la ricetta!!
    http://muffinscookiesealtripasticci.blogspot.com/2009/03/plumcake-allo-yogurt.html

  89. greta — 5 maggio 2011 @ 7:39 am

    Buondì a tutti!!!
    Mi chiamo Greta e sono per così dire una “matricola” sia perché il mio approccio al mondo culinario è piuttosto recente, sia perché mi sono iscritta oggi, anche se a dire il vero è da un annetto bazzico qui sopra.
    Complimenti a parte per le ricette e soprattutto il modo in cui vengono spiegate (per me che sono una novellina anche le foto sono importantissime),mi trovo qui a scrivere perché ieri ho provato la ricetta del plumcake seguendo esattamente tutto passo passo ma il risultato non è stato quello atteso; praticamente è accaduto che fuori si è cotto un po’ troppo, anzi sotto s’è quasi bruciato, mentre dentro è rimasto un po’ troppo umido…so che un po’ dev’esserlo, ma lo è più del necessario.
    Mi chiedevo se potesse dipendere dal forno e se magari la prox volta devo abbassare la temperatura e lasciarlo cuocere più tempo…

    Non so, Mysia, help me!!!

    P.S.= tempo fa ho fatto la torta fetta al latte ed è venuta veramente buona 😉

  90. bimbu82 — 12 maggio 2011 @ 8:31 pm

    ..non ho resistito e ho appena sfornato il plum-cake..domani lo porterò al lavoro, così io e le mie colleghe potremmo mangiarlo per merenda!!!! il profumo è ottimo!!!!! grazie!!!!!!!!!!!!:)

  91. Jessica — 13 maggio 2011 @ 3:45 pm

    ^_^ ciaoooo Misya eccomi qui ho provato a fare il dolcino 😛 da mia suocera e spero che sia venuto buono l’odore è stupendooo 😛 invitante proprio l’aspetto è proprio bellooo e ho usago lo yogurt a banana .. si sente un profuminooooo … adesso aspettiamo si freddi e testeremo. adoro le tue ricette grazieee
    bacione

  92. Silvia — 15 maggio 2011 @ 10:23 am

    ciao!
    help! se voglio mettere della farina di cocco come modifico le dosi?
    devo smaltirne un po’ di quella che ho a casa

  93. jessica — 15 maggio 2011 @ 6:03 pm

    ciao silvia, non so lo precisamente ma quando faccio la ciambellina che uso la farina di cocco metto la dose della farina a metà cioè magari metto 200 gr di farina faccio 100 farina e 100 cocco adesso qui non so perchè comunque ha lo yogurt useresti sempre quello di cocco?? potresti mettere metà farina di cocco e metà normale alla dose dei 180gr

  94. stefania — 24 maggio 2011 @ 3:34 pm

    ciao misya una curiosità del plumcake posso aggiungere alla fine dell’impasto anche qualche goccia di cioccolata???

  95. apina — 25 maggio 2011 @ 10:08 am

    X Stefani: Ciao stefania, mi permetto di risponderti in quanto io ho provato. Io le ho aggiunte qualche volta le gocce di cioccolata, e sono molto buone. Io alcune le ho mescolate all’impastom, altre le ho cosparse sulla superficie, così ci sono sia le gocce all’interno del plum cake, sia in superficie come “estetica”!

  96. TIZIANA PULLO — 1 giugno 2011 @ 5:14 pm

    ecco la ricetta della mia mamma e uguale ma piu facile da preparare:2 vasetti di yogurt(qualsiasi gusto),6 vasetti(quelli dello yogurt vuoti) di farina,4 vasetti di zucchero, 2 vasetti di olio, 1 bustina di lievito pane degli angeli,se la crema e troppo densa aggiungere 1 vasetto di latte versare in una teglia leggermente unta, e infornare a 180°per 40/50 minuti.
    io l’ho aperto in due e cosparso di nutella
    mmmmmmmmmm buonissimo e poi cosi non dovete pesare le dosi bastano i vasetti

  97. martina — 27 luglio 2011 @ 12:32 pm

    misya grazie per questa ricetta!!! l’ho preparato ieri………..una vera delizia…….è venuto benissimo!!!!! avevi ragione….me ne sono innamorata!!!!! lo rifarò spesso… un bacio

  98. laura — 26 agosto 2011 @ 9:04 am

    Ma per fare il plum cake ci vuole anche l’ albume dell’uovo, o solo il tuorlo???

  99. Jessica — 30 agosto 2011 @ 8:39 am

    Ciao Laura scusa ti rispondo io che questo plum cake l’ho fatto tante volte :p ci vogliono le due uova intere cosi come dice la ricetta 😉 ti assicuro che è morbidissimo e super buonoooo ^_^ finiva in 2 giorni quando lo facevo .. bacio

  100. Gianni — 12 novembre 2011 @ 4:06 pm

    Ciao Misya, ho fatto il tuo plum cake dopo aver provveduto più volte a cimentatarmi nel mitico muffin al cioccolato e quello alla nutella, che dirti ogni tua ricetta è un successo! credo proprio che questo fantastico sito mi farà prendere qualche chilo… :-)!

  101. caterina — 20 gennaio 2012 @ 5:04 pm

    oggi io lo ho preparato con lo yogurt al caffè….x i miei gusti era un po’ troppo dolce ma… ho assaggiato l’impasto crudo. Ora è nel forno e un profumino sta invadendo tutta la casa…stasera lo mangeremo e poi vi farò sapere!!!!!!!!!!!!1 Caterina

  102. Thefra — 24 gennaio 2012 @ 5:00 pm

    appena fatto…c’è tutto l’odore che riempie la casa..ancora non l’ho assaggiato ma l’impasto era delizioso!

  103. moira — 30 gennaio 2012 @ 7:03 pm

    Mi dispiace, ma la ricetta del plumcake allo yogurt, ha la quantità dello yogurt sbagliata!!!! Ne è sufficiente solamente un vasettom altrimente l’impasto rimane crudo!!!! Doppo di che sì che è perfetta!!!!! Buono e soffice!!!!!

  104. Simone — 6 febbraio 2012 @ 3:18 pm

    Ciao Misya…oggi ho fatto questo dolce es è uscito buonissimo…..è la prima ricetta che uso dal tuo sito e penso sarà la prima di molte altre….ciaoooooo

  105. Cristina — 8 febbraio 2012 @ 7:14 pm

    Buonissimo…io ho messo l’impasto nei stampini da muffin(12 muffin)e ho aggiunto anche le gocce di cioccolato..bellissimo e buonissimi

  106. Stefania — 20 febbraio 2012 @ 12:08 pm

    Ciao!! io l’ho fatto ieri sera seguendolo alla lettera, ma una volta in forno e’ cresciuto a dismisure ed e’ fuoriuscito dallo stampo, poi si e’ cotto ma si e’ affossato al centro, praticamente e’ imploso!! Era il mio primo tentativo, ma non saprei cosa fare diversamente la prossima volta, che mi consigliate???

  107. Jessica — 21 febbraio 2012 @ 10:34 am

    Ciao stefania …. mah mi sembra strano io l’ho fatto sempre tante volte alla lettera .. e mi è sempre venuto bene, rigurarda bene le dosi e i passaggi :) può essere che qualcosa l’hai sbagliata ma non ti arrendere vedrai che riuscirà benee e la teglia anche è importante la grandezza ^^ .. comunque siamo anche su facebook :) cosi riesci ad avere suggerimenti anche subito. ciao

  108. SimoCuriosa — 21 febbraio 2012 @ 10:42 am

    @stefania anch’io l’ho fatto + volte perchè è buonissimo e veloce (pure ieri) e se lo fai con lo yogurt magro è anche dietetico, solo che anche a me bruciacchia fuori, gonfia e poi si affloscia, allora ho cambiato i gradi e il tempo di cottura adattandolo al mio forno (160° per 50-60 minuti) non bruciacchia più ma dentro rimane morbido, e comunque a capovolgerlo sul vassoio non si vede il difetto! :) se qualcuno ha consigli…ben vengano.. e comunque lo chiederò anche su FB! Ciao a tutte!!

  109. barbara — 21 febbraio 2012 @ 3:13 pm

    è un pò di tempo che leggo le tue ricette e oggi mi sono decida a provare il plum cake allo yogurt che ora è nel forno…poi ti farò sapere com’è!!
    grazie 😉

  110. barbara — 21 febbraio 2012 @ 9:00 pm

    è veramente buona e soffice!!! gnam gnam

  111. elisa — 12 marzo 2012 @ 8:24 pm

    CiAO a tutte, io ho usato yogurt al limone vipiteno che adoro! è venuto friabilissimo(di 180 ho fattto 100 farina e 80 frumina) ma secondo voi perchè un piccolo strato sotto è venuto un pò ammassato? non proprio crudo ma ammassato! forse c’è troppo lievito? oppure è il mio forno? l’ho cotto di proposito a 160° per un’ora perchè il mio forno a gas se metto 180° mi brucia puntualmente sotto. Solo gli ultimi 5 minuti ho alzato a 170.Voi che dite da che dipende? peccato perchè la parte di sopra è buonissima e friabilissima! grazie a chi mi risponderà!

  112. mammamena — 19 marzo 2012 @ 2:17 pm

    Ciao, anche io ieri sera ho fatto il plumcake allo yogurt ed ha avuto un’ottima lievitazione. di solito quando faccio un dolce metto 5 minuti in più con il timer e dopo aver spento il forno lo rimango dentro per altri 5 minuti. passati quindi 10 minuti apro un pò il forno lasciandoci dentro ancora il dolce e non succede nulla solo ed esclusivamente con il plumcake mi succede che si affloscia sotto proprio come è successo ad elisa. mentre era nel forno che stava ultimando la cottura aveva avuto una bella lievitazione. di solito la bustina di lievito la sciolgo in un pò di latte e al posto del burro ci metto l’olio, forse è proprio questo che ha afflosciato il plumcake???? lo stesso metodo lo uso anche per gli altri dolci ma non mi si afflosciano mai.
    Grazie e spero di trovare una soluzione per poter fare un plumcake ad hoc.
    Ciao

  113. carlo — 23 marzo 2012 @ 9:34 am

    E’ la seconda volta che lo faccio, la seconda volta che mi viene un flop totale: scuro fuori,non cotto all’interno;in forno lievitazione da paura, appena fuori si sgonfia totalmente.ora io non sono un asso con i dolci, ma mi sembra strano che sia così complicato fare un plumcake.Ho seguito la ricetta alla lettera: non è che c’è qualche dose errata? Faccio il tutto con il robot ed impasto abbastanza…non capisco proprio!

  114. kay — 25 aprile 2012 @ 2:30 pm

    ciao misya ho fatto il tuo plum cake,molto buono ad mio marito gli piace tnt sei molto brava complimenti

  115. fogliettobeta — 10 maggio 2012 @ 3:55 pm

    Tra poco assaggerò il mio… l’ho fatto con yogurt alla banana!
    Come sempre le tue ricette oltre che essere buone da far venire l’acquolina in bocca sono anche spiegate meravigliosamente!

  116. valentina — 15 maggio 2012 @ 9:28 am

    Ciao, ho scopertoda poco questo sito e ne sono veramente entusiasta, complimenti!!!Sto sperimentando varie ricette e fino ad oggi è andato liscio fino a quando mi sono imbattuta in questa del plum cake allo yogurt…lievita ma la parte sotto rimane impaccata. Ormai è diventata una sfida, ci voglio riuscire e per questo sottopongo alcuni dubbi: il forno statico o ventilato? lo stampo può essere riempito fino ai 2/3? ho usato anche farine e lievito per dolci soffici, Sbagliato?.
    Grazie a presto.

  117. Angela — 19 maggio 2012 @ 5:53 pm

    Oh mamma….ho dimenticato il sale!! Cosa verrà fuori adesso? E’ in forno e mi sono appena ricordata di non aver messo il sale :-(

  118. Angela — 19 maggio 2012 @ 7:31 pm

    E’ venuto non buono………di piùùùùùùùùùùùùùùùùùùù :-) Misya sei un genio

  119. elisa — 20 maggio 2012 @ 3:21 pm

    io ho avuto lo stesso problema di VALENTINA! :(

  120. Alessia — 2 settembre 2012 @ 4:35 pm

    Io ho avuto un problema comune a molte…l’impasto è cresciuto pochissimo, come risultato il dolce è venuto parecchio pesante, anche se il sapore è buono.

    Anche io ho usato il mixer, ho amalgamato bene tutti gli ingredienti, quindi non capisco proprio dove ho sbagliato…

  121. LIVIA — 25 settembre 2012 @ 1:22 pm

    Ciao Mysia
    potresti gentilmente dirmi le misure dello stampo per plumcake che hai utilizzato??

  122. Alessia Pietroboni <3 — 30 ottobre 2012 @ 12:46 pm

    Misya!! Grazie grazie grazie..
    Anche questo è uscito squisito!!
    Pure la mia mamma (che è cuoca) si è complimentata 😀

  123. silvia — 14 novembre 2012 @ 8:43 pm

    ho appena sfornato il mio plum cake…ricetta buonissima se non fosse che la cottura al mio forno è di circa un’ ora…ma ne vale assolutamente l’attesa! è sofficissimo e molto gustoso, anche se la prossima volta diminuirò la dose dello zucchero, è un pò troppo dolce 😉

  124. Andrea — 18 novembre 2012 @ 11:23 pm

    Ma chi sei Misya?????Anche questa volta, come la torta della nonna, ho avuto successo in famiglia….riuscita benissimo bella e buona e soprattutto genuina!Alla prossima! Ciao Andrea

  125. pina_gamb — 4 dicembre 2012 @ 12:29 am

    fatto stamattina come dolce per la colazione ma è già stato divorato per più della metà, è venuto buonissimo io ho aggiunto all’impasto 3 cucchiaini di miele perchè ho usato lo yogurt bianco un pò amarognolo, a dire il vero ho rischiato che si bruciasse in superficie e rimanesse crudo dentro prox volta abbasso la te mperatura cmq complimentoni Mysia sei sempre una garanzia di successo!!!

  126. Antonella — 4 dicembre 2012 @ 9:52 pm

    Ciao misya ho appena assaggiato il tuo plumcake. Fuori perfetto ma dentro e’ rimasto crudo. Perché ?

  127. Cate86 — 29 dicembre 2012 @ 9:20 pm

    Ottima ricetta, solo che per il mio forno elettrico 180 gradi sono un pò troppi

  128. Cate86 — 29 dicembre 2012 @ 9:22 pm

    Cmq complimenti, dai spiegazioni chiare e immagini utilissime :)

  129. Claudia — 26 marzo 2013 @ 9:00 pm

    Delizioso! Il tuo plumcake è diventato il mio. Sono tre settimane che non faccio altro che sfornare plumcake, la tua ricetta è diventata una droga per il mio compagno!
    Grazie mille!!

  130. SereElvis — 16 aprile 2013 @ 10:18 am

    Ciao … un’informazione: oggi vorrei provare a fare questo plumcake … però ho solo uno stampo in carta (quelli usa e getta) da 22 cm. posso mantenere le stesse dosi ?
    grazie a chi risponderà. =)

  131. lory — 2 maggio 2013 @ 6:49 pm

    l’ho fatta addirittura usando yogurt alla banana! Buona, delicata.Anche questa volta ho fatto centro con i miei ospiti!!!grazie

  132. Lucia — 22 maggio 2013 @ 3:53 pm

    Una ricetta meravigliosa,,,buonissima!!!!!!!e facile….ho fatto una variante:yogurt alle pere e gocce di cioccolato…divina

  133. laura Donadelli — 11 giugno 2013 @ 11:14 pm

    Le ricette sono tutte sicuramente buone ed invitanti oltre che di facile realizzazione. L’ unico appunto che mi permetto di fare è che manca sempre quel pizzico di sale che nei dolci, trovo sia essenziale. Forse è una scelta dettata dal gusto personale? AMO tantissimo cucinare, creare sempre nuove ricette e dolci fin da quando era bambina e vedo subito se si tratta di ricette interessanti. Spesse volte si trovano ricette dove, non c’ è equilibrio fra gli ingredienti. La cucina, ha bisogno di passione ed è qualcosa che devi “sentire” fortemente. E’ armonia di sapori e, “musica” per il palato. Mi complimento anche per il buon gusto nell’ esporre le varie ricette, una più interessante dell’ altra! Anche l’ occhio vuole la sua parte e quando parliamo di dolci…..in modo particolare. Almeno per me, che sono tanto golosa! Continua così e buon lavoro tra queste delizie! Un “dolce” saluto Laura

  134. Jane Nascimento — 17 settembre 2013 @ 3:30 am

    Ciao Misya,mi chiamo Jane, sono una fan del tuo blog, complimenti, sei bravissima!!! Grazie per condividere com me il tuo sapere. Um grande abbraccio dal Brasile!

  135. Miriam — 21 ottobre 2013 @ 7:49 pm

    Ho provato a fare questo plum cake ma mi è venuta fuori una torta bruciata fuori e cruda dentro, forse la temperatura del forno è troppo elevata? Già dopo cinque minuti di cottura la superficie risultava bruciacchiata…

  136. deb — 1 novembre 2013 @ 10:18 am

    ciao misya, ho fatto il plumcake con una variante, alla fine ho aggiunto 1 banana e 1/2 schiacciata o se preferite a pezzi, buonissima, l’unica cosa, anch’io come miriam trovo alta la temperatura perché diventa subito bella dorata fuori ma dentro sembra rimanere un po’ cruda quindi abbasserei la temperatura a 170° per 35/40 minuti… baci deb

  137. Marischiosa — 3 novembre 2013 @ 3:10 pm

    Buonissimo, morbido e facile da fare!!

  138. Camomilla82 — 16 gennaio 2014 @ 7:16 pm

    Ciao,
    ieri sera ho provato questa ricetta, ma mi è venuto un plum cake “spugnoso”, unto e non mi ha fatto la tipica “cupolina” (ma dalla foto nemmeno a te è venuta, quindi forse doveva essere così): cosa ho sbagliato? La cottura? Ho usato la carta da forno anziché imburrare lo stampo…cambia qualcosa? Adoro il plumcake, ma non riesco a farlo!

  139. emy — 30 gennaio 2014 @ 1:21 pm

    ciao Misya, purtroppo anch’io ho fatto il plumcake secondo questa ricetta e non è venuto bene …un peccato !!! il sapore è buono ma si è sgonfiato !!! ho usato yogurth ai frutti di bosco ma x il resto ho seguito tutto il procedimento alla lettera. Mi dispiace xchè di solito le tue ricette sono infallibili! Io di solito faccio i muffin di tutti i gusti con le tue ricette e sono spettacolari! va bè … riproverò. Complimenti in ogni caso. baci Emy

  140. Lucia — 25 marzo 2014 @ 7:17 pm

    Ciao mi chiamo Lucia.
    Ho provato a fare il plum cake allo yogurt e volevo chiedere una cosa, il tuo è lievitato tutto uniformemente il mio invece ha fatto una grande gobba centrale mentre ai lati è rimasto bassetto. Inoltre (lo sto facendo in questo momento) è in forno da 25 minuti ed ha la crosta sopra già molto scura non vorrei si bruciasse l’esterno e non si cuocesse dentro. Grazie se mi volessi dare dei consigli.
    Ciao
    ps complimenti per il tuo lavoro

  141. Maria Chiara — 18 luglio 2014 @ 6:52 pm

    Ho fatto questo plumcake ieri pomeriggio e dico solo che n’è rimasta una fetta: buonissimo! Ho solo apportato qualche modifica all’impasto, sostituendo il burro con la stessa quantità di olio di semi e aggiungendo mezza fialetta di aroma al limone. Poi ho spennellato la superficie con uno sciroppo di acqua, zucchero a velo e limone e ho cosparso di lamelle di mandorle. Lo rifarò sicuramente prestissimissimissimo! Il plumcake più soffice, alto e godurioso che io abbia mai fatto!

  142. Marina62 — 28 luglio 2014 @ 2:29 pm

    Ieri l’ho fatto anch’io, aggiungendo un po’ di cacao in polvere e del cocco grattugiato, devo dire che era proprio buono, ideale per la prima colazione… e non solo!

  143. Bea — 24 ottobre 2014 @ 4:38 pm

    Ciao Misya, vorrei chiederti un consiglio!
    Io ho una ricetta stra-collaudata per il plumcake che è molto simile alla tua… vorrei provare a fare il plumcake salato, ma usando la stessa ricetta che per quello dolce, ovvero con lo yogurt naturale… ovviamente togliendo lo zucchero e aggiungendo gli ingerenti salati! Ho letto la tua ricetta per il plumcake salato, ma io vorrei provare a farlo seguendo proprio la ricetta di questo dolce allo yogurt… tu cosa dici? Può venire? Grazie!

  144. Misya — 24 ottobre 2014 @ 4:48 pm

    @Bea: Immagino che puoi provare, sostituendo lo zucchero col parmigiano grattugiato… Se provi fammi sapere!!!

  145. Bea — 5 novembre 2014 @ 11:57 am

    Ho provato il plumcake salato ed è venuto buonissimo 😉

  146. Misya — 5 novembre 2014 @ 5:51 pm

    @Bea: Semplicemente sostituendo lo zucchero con parmigiano?

  147. Bea — 20 novembre 2014 @ 2:25 pm

    Non l’ho sostituito allo zucchero, ho semplicemente eliminato lo zucchero… il parmigiano ce l’ho messo, ma non così tanto!

  148. Misya — 20 novembre 2014 @ 5:06 pm

    @Bea: Bene, son contenta che ti sia venuto 😀

  149. ROSA — 12 marzo 2015 @ 4:07 pm

    MISYA VOLEVO CHIEDERTI SE INVECE DI FARE UNA CLASSICA CIAMBELLA DIMEZZO IL DOSAGGIO E LA METTO NELLO STAMPO DEL PLUMKAKE VA BENE LO STESSO? GRAZIE!

  150. Misya — 12 marzo 2015 @ 5:57 pm

    @ROSA Certo, se sei sicura che la dose vada bene non c’è problema!

  151. luca — 19 giugno 2015 @ 9:44 am

    ciao,ho una domandada porti.

    ho provato a fare il pan di spagna per realizzare una torta farcita e mi è riusito malissimo.potrei ottenere lo stesso risultato utilizzando il plumcake cotto in una teglia rettangolare 30×20?.

    grazie mille.

    luca

  152. Misya — 22 giugno 2015 @ 9:29 am

    @luca Be’, dipende da che intendi per stesso risultato… Comunque sicuramente puoi farlo… Posso chiederti come mai ti è venuto male il pan di spagna, e che ricetta hai usato?

  153. ucicom — 27 giugno 2015 @ 11:05 pm

    Appena sfornato. Semplicemente ottimo! Ho usato lo yogurt alle fragole ed è venuto soffice e molto profumato. La prima volta che un plumcake mi viene così bene. Grazie Misya per questa fantastica e semplice ricetta!

  154. Misya — 29 giugno 2015 @ 9:53 am

    @ucicom Ottimo! Grazie a te per il commento!

  155. Loredana — 7 settembre 2015 @ 8:59 pm

    L’ho preparato stasera inserendo anche i canditi di frutta esotica e sostituendo 50 g di zucchero bianco con moscobado e usando yogurt greco. Secondo me si può ridurre lo zucchero a 150 g totali, per il resto è davvero ottimo :)

  156. Misya — 8 settembre 2015 @ 9:46 am

    @Loredana Be’, immagino sia una questione di gusti… comunque già se sostituisci interamente lo zucchero bianco con quello di canna l’effetto dovrebbe essere meno dolce…

  157. Maria — 7 dicembre 2015 @ 5:19 pm

    Posso utilizzate per cuocere il dolce,il fornetto elettrico?? Grazie

  158. Misya — 9 dicembre 2015 @ 12:44 pm

    @Maria Non lo so perché non ce l’ho, ma se cuoce come un normale forno elettrico immagino di sì…

  159. elena — 19 gennaio 2016 @ 9:54 pm

    Ciao misya, oggi ho provato a fare il plumcake allo yogurt devo chiederti delle cose; quanto l’ho mangiato la consistenza era un po’ gommosa cosa posso aver sbagliato? E poi non ho capito ma quando aggiungo il burro lo yogurt la farina e il livieto devo continuare a montarlo con le fruste o mescolare bene e basta?! Grazie elena

  160. Misya — 20 gennaio 2016 @ 10:19 am

    @elena Io monto con le fruste. Sei sicura che fosse ben cotto? Hai cambiato qualcosa negli ingredienti o nel procedimento?

  161. elena — 20 gennaio 2016 @ 9:38 pm

    Ciao misya, ingredienti non ho cambiato nulla, cotto mi sembrava cotto facendo la prova stecchino, ma ho montato solo uova e zucchero ho aggiunto il resto ma mescolando 😕forse e’ stato questo il problema… riprovo montando tutto? Grazie mille per avermi risposto

  162. Misya — 22 gennaio 2016 @ 5:47 pm

    @elena Può essere che dovessi lavorare un po’ più a lungo l’impasto, in particolare le uova?

  163. Cri — 28 gennaio 2016 @ 6:58 pm

    Ciao ricetta apena provata io ho aggiunto anche delle.gocce di cioccolato che avevo da finire e ho usato un po dj yogurth bianco e metà alla.banana che avevo aperto per mia figlia e dovevo finirlo, ha un buon profumo è venuto davvero bene, bella ricetta veloce e molto buona 😉

  164. Misya — 29 gennaio 2016 @ 9:42 am

    @Cri Sono contenta che ti sia piaciuto! Sei stata benissimo a personalizzarlo secondo quanto avevi in casa 😉

  165. Cinzialove — 16 marzo 2016 @ 10:43 pm

    Ciao mysia!!
    Adoro i plumcake e proprio oggi ho fatto questo ma sono rimasta delusa.😑
    Ho seguito passo passo la ricetta l ho sfornato e aveva anche la crosticina sopra come la tua foto. .metto lo stecchino ed era perfetto!
    Stasera lo taglio e al centRo e’ umido tipo ammassato!come mai?
    La cottura statica dopo 40 minuti ho aperto il forno.
    Cosa sarà successo?

  166. Misya — 17 marzo 2016 @ 10:09 am

    @Cinzialove Forse con il tuo forno bisogna prolungare la cottura, magari abbassando un po’ la temperatura… purtroppo ogni forno è diverso dagli altri, bisogna imparare a conoscere il proprio :(

      
TAGS: Ricette di Plumcake allo yogurt | Ricetta Plumcake allo yogurt | Plumcake allo yogurt