In questa mattinata uggiosa vi lascio al volo questa ricetta dello stinco di maiale. Il mio è venuto un po’ secco, voi non fate il mio stesso errore e abbondate con l’olio e verrà bello sugoso.

Ingredienti per 2 persone:
2 stinchi di maiale
1 spicchio d’aglio
rosmarino
salvia
sale
pepe
olio evo

Tempo di preparazione: 10 min
Tempo di cottura: 1 ora e 40 min
Tempo totale: 1 ora e 50 min + 2-3 ore di marinatura

Come fare lo Stinco di maiale al forno

Tritare tutte le erbe grossolanamente.
Lavare e asciugare lo stinco di maiale e rotolarlo nel mix di erbe.
Riporre lo stinco di maiale in una terrina, cospargerlo con un po’ d’olio e farlo riposare in frigo per qualche ora.

stincotrito.JPG

Fare imbiondire uno spicchio d’aglio in una padella e fare rosolare lo stinco per qualche minuto da entrambi i lati.

rosolarelostinco.JPG

Quando lo stinco sarà ben rosolato, adagiarlo insieme al fondo di cottura in una teglia da forno, versare dell’olio su tutta la teglia e infornate a 180°C per circa 1 ora e 30 minuti. Io ho infornato lo stinco insieme alle patate.

stincoconpatate.JPG

Girare lo stinco a metà cottura.

stincodimaiale.JPG

Portare in tavola lo stinco di maiale al forno insieme alle patate al forno.

stincodimaialealforno.JPG

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Stinco di maiale al forno
Secondi piatti, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Stinco di maiale al forno
Vota la ricetta e commentala
3 stelle in base a 11 voti

11 commenti alla ricetta

Stinco di maiale al forno
  1. Comment di Valentina — 19 gennaio 2008 @ 5:33 pm

    Ciao^^ volevo farti i miei complimenti sei davvero bravissima!! Devo dire che ho girato parecchi blog di cucina sulla rete, ma il tuo è il migliore ed il più semplice da capire.Grazie a te sono riuscita per la prima volta a fare il pane e la pizza!!
    Avrei una richiesta: Ti preeeego pubblica la ricetta delle zippole o zeppole (non so come le chiamate li da voi)!!!!
    Grazie e un bacione^^
    Continua così!!!

  2. Comment di Misya — 22 gennaio 2008 @ 3:25 pm

    ciao valentina ti ringrazio per il messaggio, è un piacere poter condividere con gli altri i miei esperimenti culinari eheheh
    Per la ricetta delle zeppole, si, la troverai senz’altro nei prossimi giorni però non quelle di san giuseppe con la basta bignè e la crema, ma le zeppole di patate ricoperte di zucchero ancora più goduriose :P

  3. Comment di t3peace — 28 gennaio 2008 @ 12:48 pm

    MMHH.. Morderei volentieri quello stinco ! :-P

  4. Comment di LINA — 4 febbraio 2008 @ 11:57 am

    CARA MAGA DELLA CUCINA SONO MESI CHE TI SEGUO MA NN TROVAVO MAI IL CORAGGIO DI SCRIVERTI:SEI FANTASTICA IO SONO NAPOL COME TE E ME NE SONO ACCORTA SUBITO XKE LA MANO DEL SUD IN CUCINA è INCONFONDIBILE! SABATO 02/02/08 HO FATTO DI TUTTO DAI TUOI PANINI NAP AL PANE ALLA TORTA DI ROSE E MUFFIN RICOTTA E CIOCCOLATO:DOSI PERFETTE E PRECISE E PER QUESTO TI STIMO IN QUANTO NESSUNO TI DA LE DOSI COME FAI TU CHE NN SGARRI MAI E POI MI PIACI XCHè SEI UMILE E SEMPLICE IO ADORO LA CUCINA DIVENTIAMO AMICHE?! IO NN VIVO A NAPOLI PER MOTIVI DI LAVORO E CREDIMI AVERTI SCOPERTA è DAVVERO UNA FONTE DI GIOIA E APPENA POSSO MI SCIACQUO UN PO’ GLI OCCHI CON LE TUE FOTO CMQ GRAZIE PER I SUCCESSI IN CUCINA E SPERO ARRIVEDERCI A PRESTO CIA’!

  5. Comment di Daniela — 8 marzo 2008 @ 9:57 pm

    Ciao,
    volevo solo dirti che ho fatto una variante allo stinco:
    quando si rosola l’ho sfumato con del vino bianco e quando ho trasferito gli stinchi in una teglia da forno ho versato sopra il fondo di cottura rimasto in padella.
    Così non è venuto secco.
    Grazie mille per le gustose ricette e complimenti ancora per il sito.
    Ciao
    Daniela

  6. Comment di giudi — 31 gennaio 2009 @ 10:40 am

    ciao Misya,
    oggi a pranzo faro’ lo stinco di maiale, sono sicura che verra’ gustosissimo perche’ da quando conosco te e la tua cucina ho imparato a cucinare e mi piace moltissimo.
    Sei veramente bravissima, tutto perfetto e gustoso.
    Io nn ero brava a cucinare, convivo da pochi mesi e per fortuna che ci sei tu!!
    Il mio compagno mi dice sempre che è tutto buonissimo, adesso ti saluto e tii ringrazio veramente tanto per avermi fatto scoprire la passione per la cucina.
    ciao ciao

  7. Comment di giovanna — 4 maggio 2009 @ 8:26 am

    buonissima la devo fare non mi sono mai fidata ma mi ispira!

  8. Comment di francesca — 30 ottobre 2010 @ 3:21 pm

    ottima questa ricetta!!!!….la riproporro sicuramente….

  9. Comment di livia — 15 aprile 2011 @ 3:29 pm

    la ricetta mi sembra buona. Io, però coprirei lo stinco con la carta argentata e lo cuocerei senza patate.

  10. Comment di Erica — 25 ottobre 2011 @ 4:20 pm

    Ciao, ho provato la ricetta ieri…buonisssimooo. Il mio macellaio mi ha dato lo stinco già tagliato in 2 pezzi(ha tagliato l’osso a metà) e poil’ha tenuto legato insieme con la pancetta che ha dato un ottimo sapore e l’ha tenuto morbido. Ottimo veramente…con 5 euro abbiamo cenato in 2. Grazie!

  11. Comment di Luciano L. — 15 settembre 2013 @ 10:23 am

    La ricetta è ottima, ma la cottura assolutamente insufficente.

      
TAGS: Ricette di Stinco di maiale al forno | Ricetta Stinco di maiale al forno | Stinco di maiale al forno