Quest’insalata di patate con yogurt e cetrioli la prepara la mia zia svedese, a casa mia ne andiamo matti, ora che finalmente ho la ricetta posso proporvela,non fatevi spaventare dagli ingredienti forse un pò insoliti… è davvero una ricetta fresca e buonissima. Di solito io preparo un’insalata di patate classica, con pomodori, lattuga, mais e tonno, ma questa è un’ottima variante che è entrata nel nostro menu estivo

Ingredienti per 4 persone:
1 Kg e mezzo di patate
125 ml di yogurt naturale
100 ml di panna da cucina
2 cucchiai di maionese
25 gr di capperi
100 gr di cetriolini

Tempo di preparazione: 20 min
Tempo di cottura: 40 min
Tempo totale: 1 ora +1 ora in frigo

Come fare l’insalata di patate allo yogurt

Lessare le patate in abbondante acqua. Una volta raffreddate, pelare le patate , tagliarle a tocchettini e riporle in una ciotola.dscf6223.jpgEliminare il sale in eccesso dai capperi, sgocciolare i cetriolini e metterli in un piatto.

cappericetrioli.jpg

versare lo yogurt, la mayonese e la panna sulle patate e mescolare tutto fino a far amalgamare

dscf6224.jpg

Tritare grossolanamente i cetriolini e i caperi e aggiungerli alle patate.

yogurtcetrioli.jpg

Mescolare le patate allo yogurt e cetrioli e aggiustare di sale.

patateyogurtcetrioli.jpg

Riporre l’insalata di patate allo yogurt in frigo per un’ora prima di servire

insalata di patate

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Insalata di patate allo yogurt
Contorni, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Insalata di patate allo yogurt
Vota la ricetta e commentala
4 stelle in base a 15 voti

15 commenti alla ricetta

Insalata di patate allo yogurt
  1. Comment di Micaela — 28 maggio 2008 @ 11:07 am

    ciao Misya, io adoro le patate quindi son sicura che questa ricetta mi piacerà… ottima idea per un contorno estivo! :-)
    ciao ciao.
    Micaela

  2. Comment di Lorenzo — 28 maggio 2008 @ 11:29 am

    Interessante ricetta. Penso che la proverò verso il fine settimana che ho voglia di qualcosa di fresco. :D

  3. Comment di rosita — 28 maggio 2008 @ 3:22 pm

    Ciao Misya,
    credo di averti detto che qui a Perugia è scoppiato un caldo africano, quindi sono costantemente alla ricerca di ricette “fresche”, ovviamente dal tuo meraviglioso blog! Questa insalata accompagnerà le girelle fredde farcite che ho già preparato per stasera! Grazie mitica, sei grande come sempre!!

  4. Comment di wicky — 28 maggio 2008 @ 3:30 pm

    Ciao Mysia,
    come tutti volevo complimentarmi con te per quanta passione e quanta pazienza hai nell’”alimentare” il tuo blog culinario ogni qualvolta sperimenti qualcosa. In realtà ank’io non me la cavo male in cucina, da siciliana doc che sono, però tante volte ci si stressa a pensare “e stasera che si mangia?” Ebbene io dò una sbirciatina qui e magari non faccio una ricetta identica però mi da l’idea. E poi è divertente leggerlo. Figurati che una mia collega di lavoro che è un disastro in cucina appena le ho detto di imparare dal tuo blog era di un contento?!?!?? Ti faccio anche gli auguri per la tua casa e il tuo matrimonio. E anche per questo formidabile libro ricette on line!!!
    Wicky da Catania

    P.s. essendo “abbondante” sarebbe carino da parte tua studiare qualche ricetta per noi gli “eternamente a dieta”, e ovvio che cucino anche questi concentrati di grassi (panna, mayonese etc…) ma ahime solo per i miei commensali.

  5. Comment di pizzicotto — 28 maggio 2008 @ 5:25 pm

    Ciao
    Ho un premio per te
    sul mio blog
    passi a ritirarlo?
    ciao ciao

  6. Comment di Giulia — 28 maggio 2008 @ 6:52 pm

    Ciao Misya!
    Come stai ? Ci siamo quasi eh?!
    Ho letto che ti mancan pochissime cosine da fare :)

    Senti, avrei bisogno di un consiglio: per Lunedì prox volevo preparare un bel pranzetto al mio ragazzo, che si lamenta che lavoro sempre e non cucino mai per lui.
    Pensavo come primo delle lasagne ai carciofi – verdura di cui è ghiotto – , polpette e come contorno le TUE melanzane a funghetto. Che ne pensi, potrebbe andare come abbinamento? Sono indecisa sul dolce, perchè lui non è molto goloso: pensavo a semplici fragole con gelato alal crema…
    Beh se hai tempo, magari dammi qualche consiglio!

    Grazie mille,un bacione – one – one,

    Giulia

  7. Comment di Misya — 28 maggio 2008 @ 10:50 pm

    xmicaela: io ne mangio così tante che faccio piatto unico di solito :P

    xlorenzo: beh, fammi sapere se ti sonm piaciute allora

    xrosita: è sempre un piacere darti nuove idee di ricette fresche per l’estate :*

    xwicky: tu hai ragione, in effetti il mio sito scarseggia di ricette light, ma che vuoi da me, quando mi viene l’ispirazione io penso sempre a cose guduriose :( oggi però, dopo aver letto il tuo messaggio ho creato un dessert light, appena ho tempo lo posto sul blog :)

    xpizzicotto: hei, grazie mille, sei carinissima :*

    xgiulia: io cambierei il secondo… sai, le polpette sono troppo semplici… opterei per degli involtini oppure per degli straccetti di pollo. Per il dolce invece, beh fragole e crema mi sembra perfetto :)

  8. Comment di Andreea — 8 luglio 2008 @ 9:30 am

    E’ buonissima questa ricetta… e ci credo! Ha la maionese, la panna e lo yogurt!!!!!!
    Molto dietetica!
    Io l’ho mangiato da solo ma vedo che è un contorno.
    A che cosa lo posso abbinare?
    Grazie!

  9. Comment di Alessandra — 3 luglio 2009 @ 10:11 am

    Ciao Misya!
    Che bello trovare una ricetta svedese su un blog italiano!:) Io sono italiana ma emigrata in svezia da 5 anni…e sono perfettamente d’accordo con te, questa ricetta e’ davvero semplice, buona e fresca!
    Grazie!

  10. Comment di Alessandra — 4 agosto 2009 @ 6:27 pm

    Rieccomi! Ho provato la tua ricetta un po’ a modo mio (non avevo la maionese + la panna da cucina italiana non si trova in svezia) ho condito le patate con yogurt intero compatto e poca senape dolce, esagerato un po’ con cetriolini e capperi (che adoro) e via…un’insalata di patate da leccarsi i baffi!!!
    Un salutone a tutti!

  11. Comment di Vika — 12 agosto 2011 @ 11:07 am

    Allora come prima cosa complimenti per il blog, tante belle ricette, e sono stata sempre al sicuro con te…..fino a ieri sera….quando a cena ho deciso di fare questa insalata svedese……. mio marito è napoletano , siamo sposati da poco, e non dovrei fargli questi scherzi. Sinceramente e con rispetto parlando ( e poi sono una dell’est) questi sapori cosi’ intensi sono improponibili per un napoletano o per chiunque come me ama la cucina del sud. Non è una critica ma solo una questione di gusti. Ciaooo

  12. Comment di Danielina — 1 giugno 2012 @ 7:55 am

    Buongiorno, Misya!

    Cercando qualche idea per il pranzo di sabato ho trovato quest’insalata nordica che di piú non si puó… Mi ispira tantissimo! Grazie per quest’idea, e grazie alla zia svedese! Baci, buona giornata! ;-)

  13. Comment di cinzia — 22 aprile 2013 @ 11:01 pm

    ciao, ho provato questa ricetta proprio oggi e l’ho portata a casa di mia zia. La salsa risulta davvero delicatissima e si accosta perfettamente al sapore più deciso di capperi e cetriolini. Idea eccellente e preparazione super facile. Come al solito le tue ricette sono di sicura riuscita. Grazie

  14. Comment di Jannicka — 31 maggio 2014 @ 9:23 pm

    Nella mia ricetta c’e anche un po’ di senape (2 cucchiaini o di più, secondo il gusto). Saluti Jannicka

  15. Comment di Jannicka — 31 maggio 2014 @ 9:28 pm

    @Andreea In Svezia, spesso si mangia insieme con il roastbeef, che si compra già cotto, tagliato a fette sottili. Va bene con tutti i tipi di carne, calda o fredda. Saluti Jannicka

      
TAGS: Ricette di Insalata di patate allo yogurt | Ricetta Insalata di patate allo yogurt | Insalata di patate allo yogurt