In: Ricette Pasta20 maggio 2010
FavoriteLoading+ ricetta preferita

La pasta risottata per me e’ una nuova scoperta… leggevo di questo tipo di preparazione in cui la pasta viene tostata ,come per la preparazione del risotto,e poi portata a cottura insieme a tutti gli ingredienti; ero un po’ scettica su questa pasta risottata perché credevo che così la pasta venisse molla e a mo’ di zuppa ma la curiosità di provare una nuova ricetta, e per di più sporcando una sola pentola, ha avuto il sopravvento. Così, ho provato una versione di pasta risottata con quello che avevo in frigo, pancetta e philadelphia insaporendo il piatto con una bustina di zafferano.
Ricetta promossa a pieni voti! La pasta risottata è risultato un primo piatto veloce nonchè molto apprezzato, provare per credere ;)

Ingredienti per 4 persone:
340 gr di pasta corta
1 lt di acqua
130 gr di pancetta
200 gr di Philadelphia
100 gr di parmigiano
1 bustina di zafferano
Sale
pepe
olio

Tempo di preparazione: 10 min
Tempo di cottura: 20 min
Tempo totale: 30 min

Procedimento:

In una wok abbastanza ampia far saltare la pancetta tagliata a cubetti con un filo d’olio.

Aggiungere ora la pasta, ricoprire con l’acqua, salare, pepare, mettere un coperchio e iniziare la cottura.

Dopo qualche minuto, non appena l’acqua inizierà a bollire, togliere il coperchio e girare la pasta, da lì continuare a controllare la cottura, rigirando di tanto in tanto aggiungendo altra acqua se si asciuga prima della cottura della pasta.
Nel frattempo amalgamare in una ciotola la metà del parmigiano, la philadelphia e lo zafferano aggiungendo un mestolo di acqua di cottura.

Mescolare fino a formare una crema.


Quando la pasta risottata sarà pronta, aggiungere la crema di philadelphia e zafferano e il restante parmigiano


Far saltare la pasta risottata philadelphia e pancetta un minuto a fuoco spento

Servire quindi la pasta risottata nei piatti

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Pasta risottata
Pasta, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Pasta risottata
Vota la ricetta e commentala
5 stelle in base a 97 voti

89 commenti alla ricetta

Pasta risottata
  1. Comment di Sara — 20 maggio 2010 @ 9:19 am

    mmmmm….sono le 9 del mattino ma lo mangerei subito!!! sono nuova nel tuo blog e mi complimento perchè cercavo una pagina propio così…
    complimenti!!

  2. Comment di Hachiko — 20 maggio 2010 @ 9:20 am

    Buongiorno Misya
    ma guarda un pò cosa mi fai scoprire…durante il mio periodo romano (5 anni circa adesso sto a Milano) facevo spesso gli spaghetti con questo procedimento anche se prima dovevo spezzarli perchè non avevo una padella abbastanza larga da farceli stare interi ed al posto dell’acqua usavo del brodo vegetale…la mia quaindi non si può definire pigrizia :D MUHAHAHAHHAHAHAHAHAHHA
    cmq hanno un aspetto appetitosissimo credo che questo sabato il mio ragazzo avrà l’onore (o l’onere) si assaggiarli ;)
    baci

  3. Comment di carmen — 20 maggio 2010 @ 9:27 am

    ciao!!!
    io avevo gia’ provato la pasta cotta nel condimento e mi era piaciuta molto… se vuoi sperimenta la pasta lunga con un sugo di pesce tipo cicale… è uno spettacolo!!!!
    ps il sito è molto bello e le ricette mi piacciono praticamente tutte… brava!

  4. Comment di Ilaria — 20 maggio 2010 @ 9:36 am

    mmmmmm assolutamente da provare!!!!!!!!!
    sempre nuove scoperte con te… ;)
    buonagiornata!!!

  5. Comment di Erika — 20 maggio 2010 @ 9:37 am

    Ciao Misya bella,
    eccomi qui puntuale come sempre a commentare ogni tua superlativa ricetta!!
    Curiosa questa ricetta e di sicuro proverò a farla sapendo che sarà di sicuro una bontà…perchè sei una garanzia per me ormai!! ;-)
    Continua così perchè sei bravissimissima!:-)

  6. Comment di Rossella — 20 maggio 2010 @ 9:47 am

    carissima Misya, anche per me ormai sei una guida di pieni successi , appunto ieri sera ho preparato i calamari ripieni e credimi una goduria.
    Proverò a fare anche questa pasta risottata anche perchè qualcosa mi ricorda.
    Una persona una volta mi disse di provare a cuocere direttamente la pasta nel sugo , nel nostro caso il ragù napoletano e mi disse che venne squisita. magari provala tu e mi farai sapere. ciao da Rossella

  7. Comment di flo — 20 maggio 2010 @ 9:56 am

    Ciao misya, sai che questa pasta risottata non l’avevo mai sentita..ma la pasta non scuoce??? è un pò strano e controconvezionale il mettere la pasta nell’acqua che non bolle, ma mi ricorda tanto la cottura del riso basmati.. Al mio fidanzato però non piace la philadelphia, magari provo con la panna da cucina??grazie come sempre per le ricette*kiss

  8. Comment di Milena — 20 maggio 2010 @ 10:11 am

    Ciao Misya,e’ da un che ti seguo,ma non ho mai commentato.Le tue ricette sono uno spettacolo.Volevo chiederti se hai la ricetta dei cornetti alla nutella?!?

  9. Comment di rosita — 20 maggio 2010 @ 10:20 am

    Buongiorno Misya, io ho l’abitudine di scolare la pasta molto al dente e poi farle finire la cottura in padella con il condimento e un po’ d’acqua di cottura, per farle prendere più sapore, ma metterla direttamente a crudo non ho mai provato, pero’ siccome ormai sei la mia bibbia in cucina, se tu dici che viene bene….la provo senz’altro! Bacioni cara, a presto!

  10. Comment di sammy — 20 maggio 2010 @ 10:27 am

    Deve essere veramente buona…non pensavo che si potesse cuocere la pasta direttamente con il sugo…da provare,volevo dirti che ho provato a fare la moussaka,ne ho fatto una pirofila x circa 5/6 persone..ce la siamo mangiata in 3 persone anche mia figlia ha fatto il bis…complimenti e continua così..un abbraccio Sammy…

  11. Comment di Mimmo — 20 maggio 2010 @ 10:48 am

    Ciao Misya,

    ti seguo da parecchio dalle Germania!
    E sempre bello (e mi rende fiero e orgoglioso essere italiano)
    di leggere le tue ricette e di prepararle!

    Questo tipo/preparazione di Pasta viene chiamata anche spesso “pastasotto”, spesso si usa la Pasta Risoni ma anche altro tipo di pasta va bene!
    Io la preparo sempre con del brodo apposto dell`acqua!
    Con molti ricette di risotti fatti con pasta!

    Auguri ancora per i tuo sito (blog)e continua cosi !

    Saluti

  12. Comment di Morgana — 20 maggio 2010 @ 11:05 am

    non ho mai provato la pasta cotta in questo modo. Ma il tempo di cottura resta lo stesso?

  13. Comment di Lauretta-Rn — 20 maggio 2010 @ 11:29 am

    Io uso questo tipo di cottura della pasta con diversi sughi ma il migliore secondo me è con le verdure, perchè si crea un buonissimo sughetto leggermente vellutato (suppongo grazie all’amido della pasta e delle eventuali patate)

  14. Comment di Elisa — 20 maggio 2010 @ 11:58 am

    Che buonaaa. mio papà fa sempre la pasta risottata con la salsiccia, in bianco con una buona dose di pepe!!!fa un sughetto che è una delizia…
    grazie per le tue ricette!

  15. Comment di mary — 20 maggio 2010 @ 12:27 pm

    scusa misya ma l’acqua che aggiungi durante la cottura della pasta deve eseere bollente o fredda?

  16. Comment di de luca pina — 20 maggio 2010 @ 1:28 pm

    buon giorno, sperimenterò la ricetta domani

  17. Comment di Cristina — 20 maggio 2010 @ 1:42 pm

    Ne avevo già sentito parlare di questa pasta che viene cotta come il risotto ma nessuno mi aveva detto esattamente il procedimento……. la proverò !

  18. Comment di paola — 20 maggio 2010 @ 1:50 pm

    l’ho provata , è veramente ottima ed è anche più veloce di quella fatta con la cottura tradizionale.

  19. Comment di Mad — 20 maggio 2010 @ 2:00 pm

    In Basilicata si usa questo procedimento per gli spaghetti che poi vanno in forno con tutti gli ingredienti a crudo: praticamente si mettono in una pirofila gli spaghetti crudi con pomodoro, acqua, olio, cipolla, mozzarella, grana e basilico (si fanno degli strati come se fosse una lasagna) e a fine cottura si ottiene una pasta compatta, filante e saporitissima!;)

  20. Comment di elena — 20 maggio 2010 @ 2:56 pm

    noooo..questa si che è una cosa che non avevo mai visto! da provare sicuramente!
    approfitto per lanciarti una proposta/richiesta: hai mai provato a fare le orecchiette in casa??? se si… ce lo insegni???? grazieeee

  21. Comment di maria rollo — 20 maggio 2010 @ 3:31 pm

    Proprio poco tempo fa ho fatto in questo modo la pasta con le cozze perchè il sugo emesso dalle cozze era tanto e ho pensato di cuocere dentro le linguine.Be’, che vi devo dire, non l’ho gradita per via dell’amido della pasta che si sentiva e creava un amalgama alle linguine che non deve esserci.Maforse la pasta non era di buona qualità, l’avevo presa da un discount. A questo punto intendo riprovare con pasta migliore.

  22. Comment di Rosa PN — 20 maggio 2010 @ 4:58 pm

    ciao mysia,ormai sono anni che ti seguo anche se ti ho scritto solo una volta per il compleanno del blog!sono napoletana come te ma vivo in provincia di pordenone ormai da 9 anni…non ho perso pero’ le mie tradizioni!sono affezionatissima alla cucina napoletana e il tuo sito mi ha tanto aiutato a realizzare i nostri piatti tipici!
    volevo kiederti per questo piatto:l’acqua devo metterla bollente o fredda?e al posto della pancetta posso usare il prosciutto cotto?sarebbe un piatto ideale x sabato!
    grazie mille per i tuoi consigli!a presto.

  23. Comment di fla — 20 maggio 2010 @ 5:15 pm

    Ciao Misya, sono capitata per caso sul tuo blog..e me ne sono innamorata!
    Anche io,come te all’inizio,fatico a mettermi ai fornelli per preparare ricette elaborate..ogni tanto mi cimento,ma devo davvero aver voglia..
    Ma dopo aver spulciato tra una crocchè di patate e la pasta risottata devo dire che mi è venuta una gran voglia di darmi da fare!
    Speriamo bene..
    Cmq grazie per i mille consigli..d’ora in poi ti seguirò costantemente!!
    Baciiiiiii!!!!!!!!1

  24. Comment di Federica — 20 maggio 2010 @ 9:48 pm

    mmmmmmmmmmm!!misya ke famina!!!ho finito proprio adesso di cenare..questa pasta è irresistibile!!ho provato le crocchè di patate,una deliziaa!!!sn piaciuti a tutti!!grazie a te!!!!bacioni……buona serata

  25. Comment di l'Appuntato — 20 maggio 2010 @ 10:38 pm

    come al solito ho apprezzo molto anche questa tua ricetta…
    cmq ti consiglio di provare anche la versione cuocendo la pasta direttamente nei pomodorini freschi tagliati in in quattro, insaporiti con uno spicchio d’aglio e qualche rametto di timo fresco….
    da leccarsi i baffi parola d’Appuntato….

  26. Comment di asia — 21 maggio 2010 @ 1:49 am

    ciao misya puntualmente la sera prima di andare a letto mi guardo il tuo blog x vedere se proponi qualcosa di nuovo e credimi io le tue ricette le provo tutte sono buonissime complimenti di nuovo sei bravissima………..

  27. Comment di Misya — 21 maggio 2010 @ 11:31 am

    xsara: benvenuta carissima :)

    xhachiko: ahah vedi, stavi che la tua non era pigrizia ma.. arte culinaria ahahah

    xcarmen:grazie mille per il merssaggio..sai, le cicale mi ricordano quand’ero piccola.. mia mamma ogni settimana mi preparava il sugo con le cicale *_*

    xilaria: buondì anche a te :*

    xerika: grazie mille, è bello ricevere un tuo messggino ogni giorno :*

    xrossella: mmm.. la cottura della pasta direttamente nel ragù mi sembra improbabile visto che è così denso…poi chissà ;)

    xflo: nono, sembrava strano anche a me, ma non scuoce :P puoi sostituire la philadelphia con la panna e magari non aggiungi acqua di cottura altrimenti diventa tropo fluida;)

    xmilena: ciao milena benvenuta! i cornetti di cui parli li cerchoi in pasta sfogliata o brioche?

    xrosita: anch’io faccio come te, gli ultimi minuti della pasta li faccio sempre in padella con il condimento, però interamente cotta con il condimento è stata una cosa nuova, ma riuscitissima!

    xsammy: ok, se la provi fammi sapere :*

    xmimmo: grazie mille per il messaggio e per le tue parole :) La prossima volta seguirò il tuo consiglio e metterò del brodo anzichè l’acqua. ciao e alla prossima

    xmorgana: in tutto con i rigatoni ci ho messo 15 minuti circa.. la cottura si allunga di qualche minuto ;)

    xlauretta: anche con le verdure è da provare.. se hai una ricettina.. postala ;)

    xelisa: buona la pasta con la salsiccia!!!

    xmary: io l’ho aggiunta fredda

    xpina: ok, poi mi dici com’è venuta

    xcristina:beh adesso che lo sai, non ti rimane altro che provarla e dirmi se t’è piaciuta ;)

    xpaola: bene )

    xmad: mmm.. interessante questa versione :P

    xelena: no, le orecchiette non le ho mai provate, ma prima o poi mi cimenterò ;)

    xmaria: con questo condimento ti assicuro che è strabuono!

    xrosa:Le tradizioni per fortuna sono difficili da sradicare dal cuoce ;) Per quanto riguarda la ricetta…l’acqua va messa a freddo e alla pancetta puoi soistituire tranquillamente il cotto o lo speck :)

    xfla: sono felice di poter dare una mano anche sono con uno spunto o un consiglio :)

    xfederica: baci anche a te :**

    xl’appuntato: mi avete convinto.. proverò anche la versione in cottura con i pomodorini ;)

    xasia: ahhah grazie mille :*

  28. Comment di Germana — 21 maggio 2010 @ 11:59 am

    Ciao Misya, ho letto appena adesso la ricetta…..molto appetitosa!!! Stasera la proverò sicuramente!!! Devo dire che ogni tuo piatto è sempre molto buono e semplice da fare… si vede che ci metti sempre tanta passione nel prepararlo!!Grazie per i tantissimi spunti che ci dai ogni giorno!!!
    Ciao Germana

  29. Comment di antonellam — 21 maggio 2010 @ 12:07 pm

    favolosa questa ricetta, mi piace l’idea di cuocere la pasta con il condimento come si fa con il risotto, brava come sempre, ciao ciao

  30. Comment di Rossella — 21 maggio 2010 @ 1:02 pm

    Perchè Misya??

  31. Comment di Zea — 21 maggio 2010 @ 1:39 pm

    MISYA!! A parte che proverò presto questa pasta risottata, vorrei una bella ricettina per fare la mousse al cioccolato..puoi aggiungerla alla lista delle cose che preparerai? :) Grazieee!!

  32. Comment di ♡ Vale — 21 maggio 2010 @ 1:49 pm

    Adoro i primi piatti!! e questo sembra favoloso!!!

  33. Comment di Milena — 21 maggio 2010 @ 2:22 pm

    sinceramente non lo so,li ho mangiati a una cena,sembrava l’impasto delle crostate,xo’ ti potrei aver detto una cavolata….non sono ancora molto pratica in cucina…:)

  34. Comment di Alessandra — 21 maggio 2010 @ 3:20 pm

    AUGURONI A TUO MARITO..ORMAI A CASA MIA SIETE DI FAMIGLIA!! EHEHEH SEI ENTRATA NEL LINGUAGGIO COMUNE… PS QUANDO CI POSTI LA TORTA??? ATTENDIAMO CON IMPAZIENZA!! GRAZIE :-)

  35. Comment di katia — 21 maggio 2010 @ 5:34 pm

    Non avevo mai sentito parlare della pasta cotta in questo modo, ma mi ispira! Credo che stasera proverò a farla con un condimento che inventerò al momento, magari con delle zucchine… Mi stanno venendo un sacco di idee! Grazie Misya, sei un mito!!!

  36. Comment di Rossy — 21 maggio 2010 @ 10:13 pm

    Detto fatto appena ho letto la ricetta ieri sera l’ho subito provata edevo dire ke è statamolto apprezzata da mio marito anche io avevo delle perplessità sulla cottura della pasta ma invece mi sono ricreduta io ho usato la ricotta invece della philadelpia perchè avevo quella ed è risultata una ricetta facile e veloce.Grazie sempre Misya.

  37. Comment di asia — 21 maggio 2010 @ 10:30 pm

    cara misya volevo dirti che ho fatto i biscotti togo i miei figli non credevano l loro palato li hanno confrontati identici grazie…. da parte loro brava…….

  38. Comment di Marina — 22 maggio 2010 @ 9:44 am

    Ieri sera mio figlio (futuro cuoco all’ultimo anno di scuola alberghiera) aveva a cena un amico e si è cimentato nella tua pasta risottata… una bontà! Mi pare di ricordare di aver già provato una volta a cuocere la pasta direttamente nel suo condimento, è proprio una buona idea. Credo che il meglio si ottenga con i sughi di pesce, perchè la pasta ne assorbe completamente gli aromi durante la cottura, chissà che goduria… la prossima volta voglio provarci!! Grazie mille una volta di più per questa bella idea.

  39. Comment di Mady — 22 maggio 2010 @ 9:25 pm

    Misya, mio figlio Massimo – che ha 10 anni – mi dice di mandarti un bacione sulla punta del naso: lui, schizzinoso com’è, si è pappato un megapiatto con replica di questa favolosa pasta…
    Per non parlare delle crocchè, dei togo, del fetta al latte…
    SONO GELOSAAA!!!

  40. Comment di Luigi & Erika — 22 maggio 2010 @ 9:44 pm

    Cara Mysia, stasera pasta risottata! Evvai! Scelta, fatta, mangiata.. Facile facile e buona buonissima!!!
    Dopo aver conosciuto il tuo sito mi sa che mettiamo nel cassetto i buoni propositi di dieta.
    Bacioni

  41. Comment di guenda — 25 maggio 2010 @ 10:19 am

    ciao! ho fatto la pasta ieri sera!ottima però la mia era tanto gialla! bravissima come sempre!

  42. Comment di Marta — 25 maggio 2010 @ 3:45 pm

    ho sempre sospettato fosse possibile cuocere la pasta come il risotto..ma ora ne ho la conferma! proverò. ciao ciao

  43. Comment di thea — 25 maggio 2010 @ 5:45 pm

    Ciao!!!! provata oggi…buonissima..mio marito si è leccato i baffi..ormai sa che le tue ricette sono collaudate…un abbraccio!!!

  44. Comment di laura — 26 maggio 2010 @ 9:11 am

    ciao mysia l ho fatta qualche giorno fa ed ha riscosso un gran successo!!!!!! grazie mille per le tue favolose ricetteeeeeeee :) un bacione buona giornata :)

  45. Comment di Lisa — 26 maggio 2010 @ 7:38 pm

    L’ho provata è venuta ottimissima!!!! grazie milleeeeeeeeeeeeeee

  46. Comment di alessandra — 29 maggio 2010 @ 9:44 am

    buona!!!!! Oggi cucinerò la pasta risottata…..

  47. Comment di luca — 1 giugno 2010 @ 12:02 pm

    ciao mitica!!!!!!! siamo una famiglia di 3 persone, è da tanto che ti vogliamo ringraziare per le idee e le ricette che ci dai. Complimenti sono tutte buone e le spiegazioni bellissime. anche questa è buonissima

  48. Comment di patrizia — 2 giugno 2010 @ 9:16 am

    buongiorno Misya, sono capitata per caso sul tuo blog..e ne sono rimasta entusiasta!
    Ma dopo aver saltapicchiato qua e la tra le varie ricette ho visto la pasta risottata devo dire che mi è venuta una gran voglia …….. e fame e perciò per questa sera ho deciso diprovarla. Anchio non mi sono mai cimentta con qestto tipo di cottura per la pasta ma mi sono convinta. Noi siamo in quattro e tutte buone forchette e dato che oggi due dei miei uomini di famiglia (marito e figlio grande9 sono al lavoro voglio provare a preparare loro una sopresa che sono sicura sarà più che gradita!
    Speriamo bene..
    Cmq grazie per i tuoi consigli..d’ora in poi consulterò questo sito molto spesso perchè ho visto che i da la possibilità di preparare cose buone e veloci in poco tempo e ………… come tutte sappiamo lavorando ……….. !!

    un bacio e buona festa della Repubblica!

  49. Comment di Francy — 3 giugno 2010 @ 9:48 am

    E’ fantastica .. l’ho provata ieri .. una meraviglia!!

  50. Comment di rossella — 4 giugno 2010 @ 10:21 am

    Micidiale….. deve essere una squisitezza. Non vedo l’ora di proverla. Io sono un’amante dei latticini e di questi piatti così impiastricciati, ihihih… A presto ciaoooo….

  51. Comment di Thefra — 9 giugno 2010 @ 11:32 am

    Buonissima…fatta a pranzo e rimangiata a cena e devo dire che riscaldata è ancora più buona!

  52. Comment di ELETTRA — 16 giugno 2010 @ 11:18 am

    DITE CHE LO ZAFFERANO E’ PROPRIO NECESSARIO ?!?!?

  53. Comment di paola — 7 luglio 2010 @ 7:37 pm

    mai sentita prima la pasta risottata. cosa posso aggiungere al posto dello zafferano?

  54. Comment di Rita — 30 luglio 2010 @ 7:12 pm

    ciaooo sono nuova…stamattina cercavo una ricetta con mais e sono arrivata sul tuo meraviglioso blog…ho visto l insalata di pollo m buona la farò nei prossimi giorni….ma in qst blog tutto è buonissimo….ma oggi me ne sono innamorata di questa ricetta…che non avendo idee per il pranzo subito mi si è accesa la lampadina…ti dico che è venuta strabuonissimaaaaaaaaa mio marito ne voleva ancora!!! però non avendo lo zafferano in casa…da siciliana a casa mia non manca mai il pistaccio…e ho messo quello in alternativa….ottimo dal giudizio di mio marito….complimenti ancora per tutte le ricette…già ho in mente parecchi cose da fare!! un bacio Rita

  55. Comment di Giselle — 3 agosto 2010 @ 2:28 pm

    …veramente una ricetta veloce e secondo me anche gustosa..complimenti…

  56. Comment di stefania campagnuolo — 7 agosto 2010 @ 1:03 pm

    Scusami Mysia, sono sempre quella “presuntuosa”.Cosa non vera ma verissima è la mia napoletanità .Perdonami, ancora una volta, ma pasta risottata significa far intridere la pasta o il riso nel condimento e poi finire di cuocere .Quindi anche la pasta va fatta insaporire per bene, in questo caso nella pancetta, quando “non ne può più”,qui sta l’abilità della cuoca, aggiungere l’acqua o il brodo e continuare la cottura.Nel caso della pasta ne occorre molto meno del riso. Questa è, da sempre, la vera scoperta dell’ingegno napoletano per insaporire il poco cibo che avevano e consumare meno combustibile dai tempi dei tempi. stefania

  57. Comment di Misya — 9 agosto 2010 @ 9:39 am

    ciao stefania, perdonami ma questa volta non capisco l’appunto quale sia…

  58. Comment di stefania campagnuolo — 9 agosto 2010 @ 12:03 pm

    Non c’è nessun “appunto” solo una precisazione. Tu scrivi:”soffriggere la pancetta… aggiungere ora la pasta, ricoprire con l’acqua, salare, pepare, mettere un coperchio e iniziare la cottura” Noooo! Devi BEN spiegare che la pasta va trattata proprio come il riso, cioè fatta insaporire nel sugo, condimento, verdure fino a quando sarà giusto mettere l’acqua o il brodo CALDI. Prima un mestolo per far insaporire,poi aggiungere il liquido scelto nella quantità che serve che si acquista facendosi l’”occhio”.Come il risotto.Questo procedimento è vecchio quanto il cucco (che non so cosa sia) ma a Napoli si è sempre usato. Almeno io ho 59 anni e l’ho sempre visto fare e lo faccio da decenni. Questo perchè sembra che oggi i grandi chef scoprano metodi nuovissimi che invece copiano dalla nostra nostra napoletanità facendo un figurone! Ma il resto dell’Italia non lo sa e disprezza noi “terroni”.Scusami ma vivo lontana da Napoli, a perugia.Sapessi quanti “bocconi amari” devo ingoiare e mi fa rabbia .
    Ricorda e insegna che il primo fast food l’abbiamo inventato noi con il famoso localino “vaco ‘e pressa” a piazza Dante!!Lo conosci? Altro che Mc Donald!
    Scusami ancora ma da parte mia c’è solo la volontà di far capire Napoli e il Sud.Sto leggendo un bellissimo libro “Terroni” di P.Aprile E’ scorrevole e fa capire tante cose. Con affetto ti saluto e ti auguro serene vacanze Stefania campagnuolo

  59. Comment di Elisabetta — 30 agosto 2010 @ 12:52 pm

    io ho aggiunto un pò di curry ;) Grazie Misya per le tue fantastiche ricette!

  60. Comment di Samuela — 5 settembre 2010 @ 3:25 pm

    Provata oggi. MAmma e la sua amica sono rimaste veramente meravigliat…ho fatto colpo in pochi minuti.Semplice e veloce.Perfetta

  61. Comment di grazia — 15 settembre 2010 @ 1:25 pm

    in qunato tempo è pronta?

  62. Comment di stefania campagnuolo — 15 settembre 2010 @ 4:39 pm

    Cara Mysia mi farebbe piacere avere un tuo commento,se vuoi, alla mia rispoata alla tua domanda Ciao E W napoli stefania

  63. Comment di Misya — 15 settembre 2010 @ 4:48 pm

    Ciao Stefania non ti ho risposto semplicemente per non far polemica :)
    è inutile ricordarti che questo è il mio diario e nessuno può dirmi cosa Devo scrivere non trovi?
    Ciao, Flavia :)

  64. Comment di valestella — 20 settembre 2010 @ 2:11 pm

    ho appena fatto questa pasta risottata………è fantastica , vi consiglio gli spaghetti, legano con il condimento ……senbra panna ma è una ricetta molto legera..:-)

  65. Comment di Loreta — 24 settembre 2010 @ 8:31 pm

    Ciao Misya, mi sono appena alzata dalla tavola. Avevo fatto la tua pasta risottata, beh, che dire.. buona e basta. Mio marito è stato proprio contento. Grazie Grazie Grazie

  66. Comment di alessandra — 24 ottobre 2010 @ 7:20 pm

    …la devo provare assolutamente…questo sito è fantastico….

  67. Comment di dada — 9 novembre 2010 @ 8:37 pm

    favolosa!!! la proverò quanto prima!

  68. Comment di Sibyl_Vane — 9 novembre 2010 @ 9:22 pm

    Sinceramente ero un pochino titubante, sia all’inizio che alla fine della preparazione (credo di averci messo un po’ troppa acqua, quindi diciamo che il “sughetto” era un po’ più abbondante di quello nelle foto), però tutti mi hanno detto che era buonissima!!! Complimenti di nuovo, Misya!!!

  69. Comment di Cristina — 17 novembre 2010 @ 3:13 pm

    Ciao Misya, ho scoperto da pochissimo il tuo blog meraviglioso!
    grazie per il consiglio utilissimo, avevo del philadelphia da consumare e il marito ha apprezzato tantissimo ;)

  70. Comment di cassandra — 29 dicembre 2010 @ 10:01 pm

    di sicuro qst ricetta sarà buonissimaaaa!!!!!!!!!!!!!!! di nascosto l’ho scritta nl libro di mia madre dove tiene le sue ricette… xk di sicuro piacerà anke a lei!! e le volevo fare una sorpresa… anke xk qst piatto si può preparare (secondo me) a capodanno!! anke se è una ricetta semplice!! =D

  71. Comment di romina — 31 dicembre 2010 @ 6:09 pm

    Eccezionale, ho fatto un figurone con i miei amici, troppo
    forte!

  72. Comment di Sarina87 — 18 gennaio 2011 @ 8:13 pm

    Secondo esperimento riuscito alla grande!!!Stasera per cena ho preparato questo buonissimo piatto…e anche a mia mamma è piaciuto.
    Forse però ho esagerato un po con lo zafferano, ne ho messa ugualmente una bustina anche se la porzione era per due.La prossima volta ne metto solo mezza..
    Grazie ancora!!!A presto.

  73. Comment di eliana — 30 gennaio 2011 @ 11:11 am

    csei bravissimaara mysia sei un fenomeno tutte le ricette che cerco le trovo nelle tue sei bravissima

  74. Comment di Martina — 6 febbraio 2011 @ 8:13 pm

    Ciao Misya, ma il philadelphia va bene quello classico a panetto o può andar bene anche quello cremoso spalmabile? Voglio provare a farla…ma visto che in cucina sono una frana…ho paura di sbagliare!!
    Sei grandiosa!!!!!!!
    Un’altra cosa…io non ho il wok…va bene lo stesso una casseruola da sugo antiaderente??

  75. Comment di Moira — 8 aprile 2011 @ 12:27 pm

    Veramente squsita!!! Apprezzata anche dalla mia bambina!!

  76. Comment di Naomi — 10 maggio 2011 @ 11:39 am

    ciao Misya!

    La pasta sembra deliziosa. Dici che potrei provarla aggiungendo la ricotta al posto della Philadelphia?

    scusa se la domanda sembra scontata ma sono una casalinga di 21 anni alle prime armi e senza la mia mamma sono persa!!!!

  77. Comment di Daniela — 13 maggio 2011 @ 10:27 am

    Ho variato la ricetta: ho cucinato, a parte, TORTELLINI al prosciutto … Una bomba !!! B U O N I S S I M I

  78. Comment di kjmaria — 2 giugno 2011 @ 12:10 pm

    Ciao, come sempre le tue ricette sono ottime io l’ho preparata a pranzo ricetta favolosa grazie

  79. Comment di antonia — 8 novembre 2011 @ 2:17 pm

    ciaaaao!questo sito è favoloso!!!..oggi ho cucinato la pasta risottata…è venuta buonissima!!!!

  80. Comment di marianna — 5 febbraio 2012 @ 1:15 pm

    come al solito le tue ricette sono una garanzia….cena con gli amici di venerdi sera veloce e riuscitissima con pioggia di complimenti!!!grande flavia

  81. Comment di marianna — 5 febbraio 2012 @ 3:30 pm

    ciao flavia,come al solito le tue ricette sono una garanzia…cena improvvisata con amici venerdi e ovviamente…UN SUCCESSONE!!!un abbraccio a te e elisa

  82. Comment di Alex — 17 febbraio 2012 @ 10:44 pm

    basta guardare la foto finale per capire quanto è “sfatta”, non è che ogni volta che viene fuori una innovazione in cucina, questa debba per forza migliorare una situazione precedente. robaccia

  83. Comment di Daniela — 26 marzo 2012 @ 12:27 pm

    provata dall’altra parte del mondo…il Philadelfia che si trova qui ha un gusto diverso da quello che c’e’ in Italia ma e’ venuta uno spettacolo!!!

  84. Comment di morgana04 — 27 aprile 2012 @ 6:32 am

    mi garba una cifra, stasera la provo subito

  85. Comment di rosella — 8 giugno 2012 @ 8:32 pm

    nn vedo l’ora di provarla e di invitare la suocera

  86. Comment di paula — 28 settembre 2012 @ 4:24 pm

    QUESTA RICETTA è SQUISITA E DAVVERO PRATICA!!!!!!!!!!

  87. Comment di Rosita89 — 13 ottobre 2012 @ 1:25 pm

    Ciaooooo
    Ho preparato questa pasta ed è uscita cremosa, una squisitezza :-) Sinceramente non è la prima volta che preparo questo primo piatto, perché è il piatto preferito del mio ragazzo … solo che oggi l ho preparata per mio freatello e mia mamma ed è piaciuta anche a loro!!!! Un successoneeee
    Grazie carissima e un bacione alla piccolina :-)

  88. Comment di Michela — 2 novembre 2012 @ 2:47 am

    Ragazze perdonatemi ma io l’ho fatta oggi..premesso che sono decisamente alle prime armi in cucina…ma a me e’ venuta davvero collosa!cosa cavolo ho sbagliato?!

  89. Comment di Maria75 — 30 aprile 2013 @ 1:23 pm

    Ciao ho appena finito di mangiare questa pasta buona buona ho solo sostituito il philadelphia classico con quello al salmone avevo solo questo nel frigo buonissimo

      
TAGS: Ricette di Pasta risottata | Ricetta Pasta risottata | Pasta risottata