Questo sito contribuisce alla audience di
Riso e patate

Riso e patate è una ricetta della tradizione povera napoletana… una minestra buonissima che preparo spesso durante l’inverno. Visto che in questi giorni sull’ Italia si abbatterà un’ ondata di freddo ho pensato di postare la ricetta di questa minestra. Riso e patate di può preparare in bianco, come in questo caso, o aggiungendo qualche cucchiaio di passata di pomodoro, in entrambe i casi e’ buonissima. Baci a chi passa di qui e buon mercoledì.

Ingredienti per 4 persone:
220 gr di riso
1/2 cipolla
3 patate
1 lt di brodo vegetale
olio
sale
parmigiano grattugiato

Tempo di preparazione: 10 min
Tempo di cottura: 30 min
Tempo totale: 40 min

Come fare riso e patate

Preparare il brodo vegetale o in alternativa sciogliete un dado in 1 litro d’acqua.
Sbucciare le patate e tagliatele a piccoli cubetti.

Affettare la cipolla a velo e metterla in una pentola con l’olio ad appassire.Aggiungere le patate e fatele insaporire con la cipolla per qualche minuto.


Ricoprire con il brodo bollente e portare ad ebollizione.

Aggiungere il riso e fatelo cuocere secondo il tempo di cottura previsto.

Mescolare riso e patate di continuo aggiungendo altro brodo dove necessario e Aggiustando di sale. A fine cottura spegnere la fiamma, aggiungere il parmigiano e mantecare il tutto.

Versare il riso e patate nei piatti, spolverizzare con parmigiano grattugiato e servire!

Condividi ricetta su Facebook
Minestre e zuppe, ricetta di Flavia Imperatore 5 stelle in base a76 voti

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Riso e patate

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Riso e patate
Vota la ricetta e commentala

76 commenti alla ricetta

Riso e patate
  1. Stefania — 19 gennaio 2011 @ 9:01 am

    Buona ricetta, ciao

  2. Claudia — 19 gennaio 2011 @ 9:28 am

    Ah Misya cumm’è bell svegliarsi, collegarsi al tuo sito e trovare una nuova ricetta! :-) SEI UNA GRANDE!!!

  3. Pally — 19 gennaio 2011 @ 9:53 am

    Ciao Misya,
    mi sono emozionata quando ho visto questa ricetta..
    mia nonna me la preparava sempre quando ero piccola..
    Risi e patate non è solo della tradizione povera napoletana ma anche di quella veneta..
    Grazie mille, in questa giornata polare mi hai scaldato anche il cuore!
    Buona giornata!

  4. SimoCuriosa — 19 gennaio 2011 @ 10:03 am

    hai ragione! deve essere proprio buona!!! però…vedo che … di dieta in questo blog non se ne parla… ! :(
    ciao Misya buona giornata anche a te :)

  5. mary — 19 gennaio 2011 @ 10:17 am

    anche questa è da provare!!!!!!! p.s.:credo che difficilmente si possa “parlare di dieta” in un blog di cucina, visita altri siti 😉

  6. Fra Fra — 19 gennaio 2011 @ 10:22 am

    mmm… non l’ho mai provato, proverò a farlo in questi giorni! complimenti come sempre!!

  7. cristina — 19 gennaio 2011 @ 10:33 am

    io adoro le patate, penso proprio che lo farò. Solo una domanda, ma il brodo che versi sulle patate è 1 lt. come indicato negli ingredienti, oppure ne versi solo una parte e se occorre ne aggiungi altro? Grazie e complimenti!!!

  8. SimoCuriosa — 19 gennaio 2011 @ 10:51 am

    come no Mary? qualche ricettina light…!

  9. Milena — 19 gennaio 2011 @ 10:52 am

    Mi sa che la provo proprio stasera, ho tutti gli ingredienti. Buona giornata a tutte e grazie Misya, non passa giorno che non visiti il tuo blog!

  10. Marina62 — 19 gennaio 2011 @ 10:59 am

    Buono…Io di solito faccio la pasta e patate, ma il riso non l’ho mai provato… mi sa proprio che stasera è la volta buona! E sono certa che non mi deluderà, con le tue ricette non succede mai!;)

  11. Valentina — 19 gennaio 2011 @ 11:44 am

    Anche noi la prepariamo molto spesso in inverno ma quasi sempre con qualche cucchiao di pomodoro come hai scritto tu sopra…in più ci mettiamo anche i legumi,in genere fagioli,ma anche ceci o lenticchie!!!Buonaaaa!!!

  12. Jennifer — 19 gennaio 2011 @ 11:59 am

    Mmmmmmmh buona, la proverò sicuramente per cena!

  13. patrizia — 19 gennaio 2011 @ 1:12 pm

    la faccio spesso solo che aggiungo dei pomodorini,è buonissima.ciao e buona giornata a tutti

  14. Chiara — 19 gennaio 2011 @ 1:48 pm

    Ciao!
    anche per me questo è uno dei pezzi forti dell’inverno. Io aggiungo sempre i porri a questo buonissimo piatto, facendoli cuocere assieme alle patate, e alla fine aggiungo un po’ di noce moscata. Che bontà!

  15. Lisa — 19 gennaio 2011 @ 2:02 pm

    io ci metto il pecorino romano e uso anche carota e sedano oltre alle cipolle! ciao buona cucina e complimenti :)

  16. Daniela — 19 gennaio 2011 @ 2:10 pm

    Buogiorno, Misya!

    Buona soluzione per queste fredde giornate d’inverno… Anch’io come Simo sarei a dieta, ma credo proprio che una porzione piccola di questo piatto non nuoccia piú di tanto, anzi… ogni tanto bisogna premiarsi perché se no che monotonia la dieta, no?

    Saluti a Simo, e mille baci anche a te, Misya!

  17. dadiper — 19 gennaio 2011 @ 2:12 pm

    buona la proverò quqnto prima

  18. chiara — 19 gennaio 2011 @ 2:13 pm

    delizioso il riso con le patate!al posto della cipolla di solito uso il porro!!

  19. annaincucina — 19 gennaio 2011 @ 2:44 pm

    da napoletana doc so quanto è buono questo piatto
    baci
    http://annaincucina.blogspot.com

  20. valerio — 19 gennaio 2011 @ 2:53 pm

    si si è vero sta per tornare il freddo, una ricetta ideale per far fronte alle gelide serate che ci aspettano.

  21. Ele* — 19 gennaio 2011 @ 3:27 pm

    😉

  22. SimoCuriosa — 19 gennaio 2011 @ 3:35 pm

    grazie Dani per la …solidarietà! e poi certo che hai ragione, un piatto di questo buona minestra non farebbe male certo, soprattutto se non si soffrigge la cipolla nell’olio, ma si passa direttamente alla fase successiva della ricetta. Ed è giusto anche il discorso dei “Premi” che dici…il problema è che io mi premio anche troppo..ahahah! e poi..addio dieta! un bacio anche a te!

  23. silvy — 19 gennaio 2011 @ 4:12 pm

    Anch’io voglio farlo stasera. Ma se volessi aggiungere il pomodoro, vanno bene anche i cirio o meglio la passata? E la si mette insieme alle patate? Grazie.

  24. Daniela — 19 gennaio 2011 @ 4:25 pm

    Oh, Simo, non me ne parlare, anch’io ogni tanto perdo un po’ la forza di volontá… ma con tutte queste delizie come si fa? per questo è meglio
    premiarsi, se no che tristezza!

    Baci!

  25. MTB — 19 gennaio 2011 @ 5:04 pm

    Ciao Misya provo al più presto anche questa spendida e semplice ricetta.
    Lo sai ho provato oggi la CORONA ALLA NUTELLA…oltre ad essere bellissima da vedere è una cosa paradisiaca al palato.
    Grazie di esistere…anche se ho messo un paio di chili da quando ti conosco!!!!non fa niente….ne vale la pena!!!;-)
    Un saluto a Pally che è Veneta come me…

  26. valeria — 19 gennaio 2011 @ 5:14 pm

    vado pazza x pasta e patate!!!!!!
    buona serata Flavia!baci!

  27. deeplytrulyelisa — 19 gennaio 2011 @ 5:32 pm

    Maronna santa, adoro il riso con le patate! Il comfort food per eccellenza!
    è così semplice che spesso lo si dimentica, grazie per averlo postato!
    Baci

  28. ale99 — 19 gennaio 2011 @ 5:49 pm

    provata buonissima!!! per caso hai trovato la ricetta del waffel???

  29. lia81 — 19 gennaio 2011 @ 6:44 pm

    ciaoooooo misya anke io faccio spesso qst ricetta,aggiungendo 1pò di passata di pomodoro,sedano,carota e cipolla,e faccio cuocere tutto insieme con acqua e dado………..così faccio anke pasta e patate,ma il riso,mmmmmmmmmmmmmhhhhhhhhhh lo adoro di più!!!! :-)

  30. simona — 19 gennaio 2011 @ 7:08 pm

    uuuhhh che buonaaa con questo freddo poi….da domani qui han messo neveeeee….arriva giusto giusto a pennello…ciaociao

  31. vincenzo — 19 gennaio 2011 @ 7:45 pm

    so che magari chiedo troppo,ma sarebbe almeno,x me,opportuno conoscere i tmpi di cottura. lho preparato x cena.grazie

  32. antonella — 19 gennaio 2011 @ 9:03 pm

    ciao mysia buona questa ricetta come tutte, ma sai fare riso patate e cozze? magari mettessi la ricetta

  33. viviana18 — 19 gennaio 2011 @ 9:46 pm

    che buona ma lo sapete che e’ una vita che non la mangio questa buona minestra ….domani la riproporro’ con tanta tanto formaggio che buona !

  34. Federica — 19 gennaio 2011 @ 10:43 pm

    fatta stasera!!
    buonissima, veloce e ‘scaldapancia’ 😉
    è il primo commento che posto ma non è la prima ricetta che provo… tutte ottime riuscite!
    grazie:)

  35. cecilia, roma — 19 gennaio 2011 @ 10:59 pm

    cara flavia, vedo che anche a te le minestre piacciono belle asciutte, ossia poco brodose, come a mio marito, a me invece piacciono se sono un po’ più lente, che dici se si mette un 20cl di brodo in più? 😉
    a me piace più pasta e patate, il riso nelle minestre non è che mi faccia proprio impazzire…
    cmnq, come per tutte le ricette che posti… thanks thanks thanks 😀
    P.S. ma rosita non scrive più? o sono io che non noto il suo commento?

  36. flo — 19 gennaio 2011 @ 11:04 pm

    cara misya sono proprio i sapori di casa mia..le tue ricette mi accompagneranno anche dopo sposata..il 30 gennaio mi sposooooooooo!!!!*kiss

  37. Jennifer — 19 gennaio 2011 @ 11:05 pm

    …..provata, semplice ma buona ;0)

  38. antonella — 20 gennaio 2011 @ 9:42 am

    buonissimo il riso con le patate, i veri piatti della cucina italiana, altro che le solite cremine che ormai si vedono in tv ciaoooo!!!!!!!!!!!!!

  39. Valentina — 20 gennaio 2011 @ 11:40 am

    Appena fatta questa ricetta!! Buonissima, facile e veloce!! Grazie per la bella idea..

  40. cecilia, roma — 20 gennaio 2011 @ 3:35 pm

    ho letto ora il post di Rosita nella ricetta degli shortbread: :(
    le invio anch’io un saluto e un incoraggiamento per questi difficili momenti, forza!!!!!

  41. Vale_Berlin — 20 gennaio 2011 @ 5:59 pm

    Io non vado molto pazza per il riso in brodo, ma questa ricetta mi stuzzica (qui a Berlino fa un freddo cane di nuova, era salita la temperatura addirittura oltre i 10 gradi e questa settimana invece siamo punto e d’accapo, dici che posso sotituire il riso con la minestrina?

  42. Francesca — 20 gennaio 2011 @ 7:39 pm

    Capita di farlo spesso pure io quando in frigo c’è poca roba.. ed è comunque un piatto completo e gustoso! Complimenti cmq x il sito è grandioso e pieno di ricette sfiziosissime!!!

  43. annalisa — 20 gennaio 2011 @ 8:47 pm

    ciao misya..
    complimenti per questa ricetta semplice,buona e salutare..
    assolutamente da provare..

  44. Donatella — 20 gennaio 2011 @ 8:57 pm

    Buonissima !! l’ho preparata ieri sera per la mia famiglia… davvero deliziosa!

  45. Misya — 21 gennaio 2011 @ 9:53 am

    XStefania: grazie :)

    XClaudia: ahhahah grazie :*

    XPally: la cucina è bella anche per questo :)

    xSimo: io e la dieta siamo ai due poli opposti, però questa ricetta non mi sembra molto calorica dai 😉

    xmary: eh si, io qando penso a cucinare cose buone non riesco mai a pensare a piatti dietetici.. è un mio limite :(

    xfra: provalo, è facile e gustoso

    xcristina: verso il brodo fino a ricoprire le patate, poi man mano che viene assorbito ne aggiungo dell’altro 😉

    xmarina: sono sicura che non ti deluderà, se lo provi poi mi dici 😉

    xvalentina: anche mia mamma fa una zuppa con le patate a cui aggiunge anche i legumi :)

    xjennifer: :)

    xpatrizia: buona anche in rosso :)

    xchiara e lisa: buona anche cosi

    xdaniela: ricambio i tuoi bci con tanto affetto :*

    xdadiper: poi facci sapere se t’è pisciuta 😉

    xchiara: buono i porro!

    xanna: ciao compaesana

    xvalerio:eh già!

    xsilvy: meglio qualche cucchiaio di passata, la aggiungi insieme alle patate :)

    xmtb: la corona alla nutella è uno dei dolci che preferisco. per i kili in più non preoccuparti, con l’inverno si mascherano bene hhihih

    xvaleria: se ti pice la pasta e patate di sicuro di piacerà anche questa

    xelisa: vero, a volte si tende a dimenticare i piatti più semplici, per questo me li annoto sul blog :)

    xale: non avendo la piastra da waffel purtroppo non ho una ricetta da darti

    xlia: così io faccio la pasta e patate :)

    xsimona: bene allora :*

    xvincenzo: il tempo di cottura varia in base al tipo di riso che decidi di utilizzare, che in genere varia dai 12 ai 18 minuti. Vedrai che lo trovi scritto sulla confezione :)

    xantonella: conosco fagioli e coze, ma patatee cozze mai sentito.. sorry

    xviviana: :)

    xfederica: benvenuta allora!

    Xcecilia: ciao cara, i a me piacciono “azzeccoseazzeccose”, ma se la preferisci più lenta aggingi un pò di brodo in più :)

    xflo: in bocca al lupo per il matrimonio.. ormai ci siamo quasi!!! p.s. dove vai in viaggio di nozze?

    xantonella: concordo con te!

    xvalentina: è sempre un piacere :*

    xvale: cosa intendi per minestrina? la pastina?

    xfrancesca: grazie mille :)

    xannalisa: grazie cara,credo che le cose semplici siano quasi sempre le migliori :)

    xdonatella: felice che ti sia piaciuta la ricetta :)

  46. Erika90 — 21 gennaio 2011 @ 10:19 am

    Ciao bella…questa ricetta la faceva sempre la mia bisnonna e mia mamma è da qualche hanno che pure lei la fa..ma l’ho sempre snobbata!! :-( se mi dici che è veramente buona la prossima volta allora non la snobberò più.. 😉

  47. Erika90 — 21 gennaio 2011 @ 10:23 am

    Ho letto sopra da alcune ragazze che questa ricetta è anche tradizionale Veneta ed ecco perchè la mia bisnonna la faceva sempre!!
    😉

  48. Daniela — 21 gennaio 2011 @ 11:21 am

    Per Ale: se vuoi una ricetta per i waffel posso dartela io… li preferisci dolci o salati? adesso non ho tempo, stavo per uscire ed ho dato un occhiata al volo al sito di Misya – come faccio spesso – ed ho visto la tua richiesta… ma questo pomeriggio posso postartela se vuoi…

    Saluti,

    Daniela

  49. flo — 21 gennaio 2011 @ 1:46 pm

    Crepi il lupo!!!! vado in Messico ma parto a marzo!!!*kiss

  50. Sabrina — 21 gennaio 2011 @ 2:07 pm

    Buonissimo!!! Fatto oggi per pranzo…assolutamente da replicare :)

  51. antonella billy — 24 gennaio 2011 @ 8:19 am

    ieri sera ho sbirciato il sito riso e patate è un sogno e devo dire che sono anni che non lo faccio mi hai risvegliato e x stasera a cena sarà questo il menù!!!!!!!!siiiiiiiiii!!!!!!!!da oggi inizio la maternità e quindi avrò anche più tempo x rifare le tue super ricette!!!!!!ciao e buona giornata

  52. SimoCuriosa — 26 gennaio 2011 @ 9:02 am

    visto il freddo di oggi..mi sa che stasera mi faccio questa! E se la dieta non lo prevede…pace! ciaoooo

  53. mary — 28 gennaio 2011 @ 10:30 am

    CHE DIRE UN PIATTO SEMPLICE MA MOOOOOOOOOOOLTO GUSTOSO, CONSIGLIO DI FARLO RIPOSARE ALMENO 20 MINUTI X GUSTARLO AL MEGLIO!!!!!!!!!GRAZIE MISYAAAAAAAAA :*

  54. Misya — 30 gennaio 2011 @ 1:19 pm

    xerika: io la adoro!

    xflo: oggi è il giorno del tuo matrimonio… Auguri!!!!

    xsabrina: 😉

    xAntonella: in bocca al lupo per la tua gravidanza :*

    xsimo: brava!

    xmary: si, se si fa riposare un pò prima di servirlo, prende più sapore :)

  55. SimoCuriosa — 28 febbraio 2011 @ 8:52 am

    l’ho fatta ieri! era necessaria dopo tutto il giorno passato sotto l’acqua e il vento (gara di motocross) eravamo tutti infreddoliti e cosa meglio di questa minestra?? così ho provato anche perchè era un po’ che ce l’avevo in mente…ricordi di mia nonna… e così ieri l’ho fatta! però l’ho fatta a minestra che a risotto, perchè appunto avevo in mente la minestra che faceva mia nonna, e ti dirò mio marito che è “stitico” per le minestre…se l’è pappata tutta e l’ha pure ripresa!!! da rifare assolutissimamente! magari anche in montagna! :) grazie ancora

  56. claudio — 2 marzo 2011 @ 9:51 pm

    Eccellente per un lupo solitario come me,semplice gustosa e di facile esecuzione

  57. Chiara — 27 aprile 2011 @ 6:29 pm

    Grazie mille, Misya!
    Questa devo assolutamente provarla … anche se le giornate non sono più così freddine!!!
    Ciao! :)

  58. daniele — 9 maggio 2011 @ 2:03 pm

    crazie pre quste ricette sono tutte buonissime mi salvi tutti i giorni

  59. anna — 1 novembre 2011 @ 7:38 pm

    io la preparo diversamente. .pelo le patate e le taglio a dadini ,poi li soffriggo con la cipolla. dopo aggiungo il sedano, il prezzemolo, i pomodori pelati . il dado,qualche foglia di alloro . quando sono soffritti aggiungo l acqua che mi servira’ per cucinare il riso. prima di servire spolverizzare con il parmigiano. . ottima.

  60. gioviale — 3 novembre 2011 @ 8:29 pm

    credo che questa ricetta sia ottimissima se si può dire…….ma io ci aggiungere un pò di pomodoro come colore………comunque complimentissimi.ciaooooooo

  61. annalisa — 25 dicembre 2011 @ 6:49 pm

    faccio questa ricetta spesso..anche quando ho ospiti e devo dire che è sempre un successone!!!

  62. carlo — 8 gennaio 2012 @ 6:52 pm

    buooonaaaaaa!!!!!
    staserala cucina! da leccarsi i baffi!!!!!!!

  63. carlo — 8 gennaio 2012 @ 6:53 pm

    non la cucina:)
    ma la cucinoooo!!

  64. Antonia — 11 febbraio 2012 @ 12:47 pm

    Fatta! Ottima come tutte le tue ricetta. Sei bravissima, ciao!

  65. Pino — 20 febbraio 2012 @ 10:20 pm

    Che fortuna aver trovato questa ricetta…
    mi trovo in Olanda e ci devo stare per 5-6 mesi…
    questa sera avevo a disposizione solo riso e patate….
    ho googlato un po’ e guarda un po’… ho trovato la ricetta che mi ha permesso di ottenere un buona cena anche con solo 2 ingredienti….
    mi sono permesso di aggiungere un po’ di curry alla fine, perchè, era la terza cosa che avevo in casa… è uscito un piatto spettacolare…
    grazie ancora…
    tornero su queste pagine, magari prima di andare a fare la spesa così compro le cose che mi servono…
    ciao ciao

  66. Fede — 22 marzo 2012 @ 8:23 pm

    proprio oggi l’ho provata e devo vivamente consigliare il vino bianco nelle patate insieme a olio e cipolla! 😉

  67. patty78 — 23 marzo 2012 @ 12:10 am

    l ho fatta l altra sera con un soffritto di carote sedano e cipolla,poi ho seguito la tua ricetta aggiungendo un po di pomodoro,è buonissima!!!!!!!!!!!!!!!brava misya!!!!!!!!

  68. lisa — 15 ottobre 2012 @ 1:49 pm

    Preparata oggi a pranzo per la prima volta! davvero molto buona e veloce, forse l’ho fatta asciugare un o’ tropoo ma buonissima lo stesso!grazie misya per le tue straordinarie ricette!!

  69. Sabrina — 17 gennaio 2013 @ 5:29 pm

    Ho aperto il frigo ed era vuoto , vera una di quelle giornate che proprio non si ha voglia di fare la spesa . Avevo solo patate e ho visto questa ricetta e ho provato a farla. Direi semplice ma buonissima. Molte volte si mangia meglio con poco invece che con il frigo pieno!!!

  70. esminia — 10 maggio 2013 @ 9:39 am

    io la faro’ oggi

  71. Daniela — 17 marzo 2014 @ 10:20 pm

    Veramente molto buono, l’ho fatto diverse volte ed è ottimo

  72. fabiana — 11 maggio 2014 @ 7:27 pm

    questa ricetta mi riporta indietro nel tempo a quando ero piccola e me la facevano spesso,qui in toscana ci mettiamo un cucchiaio di concentrato di pomodoro e forse la mangiamo un pochino più a minestra senza mantecare col parmigiano per il resto è uguale e buonissima,piace tanto anche ai miei bimbi:)

  73. giusy — 30 novembre 2014 @ 10:12 pm

    Fatto oggi, con una variante ho sostituito le patate, con la batata, con più calorie ma la glicemia e colesterolo ringraziano.
    Molto dolce ma con un po di provola picante grattugiata e venuto una bontà
    ciao a tutte le amiche

  74. Misya — 1 dicembre 2014 @ 12:24 pm

    @giusy: Variante interessante! Con la batata puoi provare anche tutte le ricette con la zucca 😉 http://www.misya.info/ricette-zucca.htm

  75. Daniela — 22 marzo 2015 @ 10:33 pm

    Ciao Mysia,
    Questa ricetta è veramente otiima. Il risotto viene buonissimo, lo faccio spesso in inverno e piace a tutta la famiglia.
    Complimenti

  76. Misya — 23 marzo 2015 @ 10:49 am

    @Daniela Mi fa davvero piacere 😀

      
TAGS: Ricette di Riso e patate | Ricetta Riso e patate | Riso e patate