In: Ricette Crostacei2 febbraio 2012
Favorite+ ricetta preferita

Ed adesso iniziamo una nuova sezione, quella su come riciclare le verdure dei brodini di Elisa. Domenica scorsa, prima pappa, prima idea… un sughetto di verdure saltate in padella con l’aggiunta di code di gambero con il quale ho condito la pasta, un primo piatto davvero ottimo. La particolarità sta nel fatto che le verdure, precedentemente bollite, si disfano in padella formando un sugo cremoso che accompagnate dal sapore dei gamberi divengono un condimento davvero delizioso, provare per credere :) Ovviamente questo è il primo esperimento di “riciclaggio” delle verdure, ma prossimamente seguiranno altre ricette visto che dovendo fare il brodo ogni giorno ho chili e chili di verdura bollita da smaltire :P buona giornata care e alla prossima

Ingredienti per 4 persone:
360 gr di pennette
1 carota
1 patata
1 zucchina
1 foglia di lattuga
400 gr di code di gambero
1/2 bicchiere di vino bianco
1 spicchio di aglio
1 peperoncino
sale
olio

Tempo di preparazione: 20 min
Tempo di cottura: 1 ora
Tempo totale: 1 ora 20 min

Come fare le pennette alle verdure e gamberi

Preparate un brodo vegetale.
Dopo aver lavato le verdure,pelare la patata e la carota e mondare la zucchina, tagliare le verdure a pezzi e spezzettare la lattuga, mettere in una pentola con un litro d’acqua fredda coprire con un coperchio e portare a bollore, quindi aggiungere sale e olio.

Cuocere il brodo vegetale per 40 minuti circa.

Separare le verdure dal brodo (il brodo potete congelarlo e consumarlo per qualche altra preparazione) quindi tagliatele a pezzetti più piccoli

Far imbiondire uno spicchio d’aglio e un peperoncino in un’ampia padella con l’olio,e poi aggiungere le verdure.

Far saltare le verdure in padelle una decina di minuti, quindi aggiungere le code di gambero

Mescolare delicatamente il condimento, aggiustare di sale e sfumare con il vino bianco.

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e farla saltare in padella insieme al sugo di verdure e gamberi.

Servire la pasta nei piatti e buon appetito

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Pasta verdure e code di gamberi
Crostacei, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Pasta verdure e code di gamberi
Vota la ricetta e commentala
2 stelle in base a 48 voti

42 commenti alla ricetta

Pasta verdure e code di gamberi
  1. Comment di Barbara — 2 febbraio 2012 @ 7:57 am

    ..Sembra ottima!!!.. da provare!!! Grazie Misya..

  2. Comment di isabella — 2 febbraio 2012 @ 8:19 am

    Cavoli…peccato che non c’era ancora il tuo blog quando avevo la bimba piccola..per me è stato difficile riciclare tutta quella verdurina!!! Ottima idea per le mammine alle prese con le pappe e non solo…ottima anche per chi ha già i bimbi più grandicelli o per chi li avrà! Grazie, sempre brava Misya!

  3. Comment di cinzia — 2 febbraio 2012 @ 8:58 am

    Ottimo riciclo direi… wow che buonoooooo!

  4. Comment di Sammy — 2 febbraio 2012 @ 9:43 am

    E brava Misya, riciclare le verdure del brodo è una bella idea, la mia bimba ormai ha 8 anni, però è da provare questa ricetta che è molto veloce…alla prossima e buona giornata a tutte le cuochine Sammy…

  5. Comment di fiorella — 2 febbraio 2012 @ 9:43 am

    ottima idea, davvero un primo piatto delizioso!!!

  6. Comment di annamaria83 — 2 febbraio 2012 @ 10:11 am

    E chi ci avrebbe mai pensato….ho fatto tanti di quei brodini vegetali…Pero’ devo dire che il passato di queste verdure lo utilizzavo cmq perchè lo mettevo nella pappa di mia figlia…tra un po’ lo farai anche tu,anzi scusa,ma perchè il pediatra non te l’ha già fatta introdurre?a 5 mesi a mia figlia la davo già(e sono passata nel giro di pochi giorni alla pastina piccola piccola della plasmon…la crema di riso non le piaceva e la rendeva stitica!!!! :-( )In ogni caso grazie per l’idea…quando si hanno delle verdure da smaltire questo piatto è l’ideale…da provare…….Ciao cara misya…alla prossima…

  7. Comment di danam — 2 febbraio 2012 @ 10:15 am

    brava brava, in cucina non si butta via niente!

  8. Comment di Daniela — 2 febbraio 2012 @ 10:31 am

    Che bella idea, buona mi piace.. però mi sa che tra poco la piccola Elisa reclamerà le sue verdurine. Anche io come Annamaria le passavo e le mettevo nella pappa di mio figlio.. ognuno ha le sue abitudini ;-)

  9. Comment di Titti — 2 febbraio 2012 @ 10:37 am

    BEllissimaaaaaaa mi piace….cerkerò di farla domenica!!!! GrAnDe MIsYa!!

  10. Comment di cri 79 — 2 febbraio 2012 @ 10:39 am

    Sei grande!!!E’ un ottima idea, non solo per riciclare le verdurine, che come annamaria 83 le frullavo e le mettevo nella pastina, ma per far mangiare un primo piatto con verdure ai miei bimbi ( 4 e 5 anni ormai buon gustai) davvero saporito in cui le verdure sono ben camuffate :-)
    Brava…mi piace.
    Attendo con ansia le prossime idee. :-)

  11. Comment di Thefra — 2 febbraio 2012 @ 10:52 am

    idea fantastica!! io avevo già provato a riciclare qualche cosa (anche mia figlia ha iniziato lo svezzamento da una settimana)separando le patate e riproponendole secondo la tua ricetta delle “patate sabbiose piccanti” le restanti verdure le ho usate per condire il riso. Ma questa mi sembra deliziosa e ottima anche l’idea di congelare il brodo…io non ci avevo pensato baci baci

  12. Comment di cecilia, roma — 2 febbraio 2012 @ 10:53 am

    che forza!!! ottima idea!!!
    farò felice il coniuge con l’aggiunta delle code di gambero!!!
    anch’io il mese scorso con gli odori che avevo usato per il brodo di carne ho preparato una zuppetta inventata lì x lì, ho aggiunto qualche foglia di spinaci, altro pomodoro, 3 funghi di numero… molto buona

    ora faccio la rompi rompi:
    nella spiegazione del brodo vegetale scrivi “mettere le verdure in una parola” ahahahh
    ha ragione “qualcuno” che dice che questo non è un sito perfetto….. poverella non sa cosa si perde,io qui mi diverto tantissimo, mi piace scherzare con Flavia come se stessi parlandole al telefono ahahahah ;)
    tanti bbbbbbaci e buona continuazione con le pappine ciaoooooooooooo

  13. Comment di Misya — 2 febbraio 2012 @ 10:57 am

    ahhahaha Cecilia massì, pentola, parola, l’importante è capirsi hihihhi Correggo subito lo strafalcione, baci :*

  14. Comment di cecilia, roma — 2 febbraio 2012 @ 11:00 am

    quanto sei simpatica (e tenera) <3

  15. Comment di anna — 2 febbraio 2012 @ 11:00 am

    ha ragione annamaria perchè non le metti nella pappa io facevo cosi e poi ho un’idea non si potrebbe cuocere la pasta con il brodo con l’aggiunta dell’acqua proverò bacini

  16. Comment di Rosita89 — 2 febbraio 2012 @ 11:46 am

    Questa si che vede essere buonissima…da fare subito!!
    Un bacio e grazie cara :-*

  17. Comment di Ingrid — 2 febbraio 2012 @ 11:49 am

    Anch’io sono ancorea alle prese con brodini vegetali e passati e questa è una bella idea. Quando riciclo le verdure le uso per fare la frittata con tanto formaggio e sottilette. Bisogna inventarsi di tutto per fare mangiare le verdure ai bambini.
    Buona giornata a tutte.
    Baci

  18. Comment di Terry — 2 febbraio 2012 @ 11:50 am

    Deliziosa

  19. Comment di laura90 — 2 febbraio 2012 @ 12:01 pm

    complimenti….non si butta via nulla…..e per giunta il risultato è ottimo….baci alla prossima…..

  20. Comment di francy — 2 febbraio 2012 @ 12:02 pm

    Brava Mysia sei riuscita anche questa volta con il riciclo a formarlo in un piatto buonissimo ma come fai ad avere tanta fantasia?un bacino alla piccola elisa

  21. Comment di Sabrina — 2 febbraio 2012 @ 12:46 pm

    Che fortuna avere le bimbe coetanee :D:D ecco un’altra cosa da copiare…non ci sarei mai arrivata da sola ad un riciclo così ingegnoso e delizioso!!!Allora per oggi ho già provveduto al pranzo di mamma e papà, domani sperimenteremo la pasta con verdure e code di gamberi…e attendo le prossime ricette di riciclo!

  22. Comment di anna rita — 2 febbraio 2012 @ 1:40 pm

    @mysia: non farci caso, Cecilia soffre di deviazione professionale! si metterebbe a correggere anche gli scontrini del tram! ahahahah
    questa ricetta la bypasso perchè il pesce non mi piaceeeeee!!!!
    baci alla piccola :* (e anche a te OVVIO!)

  23. Comment di SARA — 2 febbraio 2012 @ 2:00 pm

    Questo è un primo da leccarsi i baffi cara Misyaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Complimentiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Mi piace tanto questo accostamento…verdure e code di gamberi…..!!!!!!!!!
    Bravissima……….
    Un bacio….

  24. Comment di Iva — 2 febbraio 2012 @ 2:37 pm

    Perfetto questo riciclo!

  25. Comment di papaccella — 2 febbraio 2012 @ 3:25 pm

    Ciao Misya! E’ un pezzo che non scrivo, raramente mi metto al computer, ma continuo a seguirti … di solito sono più verbosa, ma a questa ricetta non potevo sottrarmi da un semplice, lapidario commento: GENIALE!
    Bacioni, a presto …

  26. Comment di Natalia — 2 febbraio 2012 @ 3:27 pm

    Gustoso e dietetico questo riciclo…alle neomamme in ascolto: va a finire che il riciclo, insieme ad accorgimenti quali pasta di mais, integrale e cereali di varia entità vi rimetteranno in formissima mente i vostri pargoletti cresceranno!! per quanto mi riguarda, il mio non sarà un riciclo ma un “facciamo cosettine dietetiche” Sei un Mito Misya!!! :)

  27. Comment di Rossella — 2 febbraio 2012 @ 3:58 pm

    MMMMMMMM da rifare assolutamente!!!

  28. Comment di Francy81 — 2 febbraio 2012 @ 5:40 pm

    ☺🍲 ……..fighissima ……..e come tuo solito sei bravissima.
    P.S. Un saluto carico di ammirazione da me che ti seguo da un po’ E ti scrivo solo oggi🍅🍆🍓.
    Bacetti anche alla tua Elisa

  29. Comment di simona — 2 febbraio 2012 @ 5:46 pm

    Ottima direi, d’accordissimo con tutte, buona, salutare, dietetica eheheheh con le code di gambero poi….qui son 2 giorni che nevicanevica…non ne posso più di spalare neve….però nei prati, sulle piante, alberi…quanto è bella!!!!!Tutto biancooo!!! ciaociao a tutte-i

  30. Comment di paola — 2 febbraio 2012 @ 6:54 pm

    fatta, semplice, OTTIMA

  31. Comment di Marisa — 2 febbraio 2012 @ 11:19 pm

    ciaooooooo Misya..come sempre sei geniale…..questa pasta verdure e gamberi..buonissima..leggera..saporita..in piu’si riciclano…verdure e brodo…ciaooooooooo un saluto a tutte..un bacione alla piccola Elisa…….ciaooooooooo

  32. Comment di ale — 3 febbraio 2012 @ 7:39 pm

    sarà anche una ricetta di riciclaggio ma a me personalmente fa una gran gola ;-)

  33. Comment di Emanuela — 4 febbraio 2012 @ 3:57 pm

    Sei un genio!!!Ho propinato per settimane e settimane a mio marito le verdure bollite (ed anche un pò tristi) del brodo della mia piccola Emma!Ad averci pensato prima!

  34. Comment di rosita — 5 febbraio 2012 @ 4:05 pm

    Brava Misya, non si butta via nulla!! E in attesa che Elisa si pappi anche le verdurine, vai di riciclo:nella pasta, nel risotto, in uno sformato, nelle polpettine, in una vellutata e in tutto quello che ti suggerisce la tua fervida fantasia!!

  35. Comment di rosana — 6 febbraio 2012 @ 8:10 pm

    Buonissima questa pasta, l’ho fatta venerd’ sera, forse si è asciugato un pò troppo il condimento, non ho messo il vino perchè non ci piace però era molto buona comunque, la prossima volta verrà ancora meglio.

  36. Comment di Simona — 7 febbraio 2012 @ 2:31 pm

    Ciao Flavia!
    Ottima idea davvero!
    Anch’io che sono mamma da poco (il mio bimbo ha 10 mesi) ho inventato ricette su ricette per riciclare le verdure dei brodini :)
    la prima, più banale è stata frullare le verdure, aggiungerci un pò di sale e farne un semplice passato di verdura accompagnato da crostini croccanti, mio marito alla seconda volta si è rifiutato di mangiarlo :(
    così ho deciso di frullare il tutto sempre aggiungendo un po’ di sale, ho messo metà del composto in una pirofila oliata con sopra il pangrattato, ho aggiunto mozzarella e prosciutto cotto a dadini e sopra un altro strato di verdure frullate, infine pangrattato, parmiggiano e qualche fiocchetto di burro, ne è uscito uno sformato improvvisato, ottimo e leggero!!! Provare per credere! Un saluto a tutte da Bologna

  37. Comment di apina — 8 febbraio 2012 @ 10:43 am

    Buona buona!!!! Io quando faccio il brodo vegetale, per me e mio marito, le verdure le utilizzo schiacciandole e mangiandole a mo di omogeneizzato per me!!!! Le adoro, hanno un’altro gusto mangiate così! :) Ma la prox volta farò questa ricetta, perchè effettivamente è buona e originale l’effetto crema!

  38. Comment di ramona — 10 febbraio 2012 @ 7:18 pm

    sembra proprio buona!!…noi ancora nn abbiamo bimbi (siamo sposati da soli 8 mesi), ma è perfetta visto ke siamo a dieta…volevo kiederti sl un consiglio: potrei sostiruire le code d gambero cn dei gamberetti sgusciati???…grazie mille x le mille ricette fantastiche!…baci…Ramona

  39. Comment di de Paulis — 23 settembre 2012 @ 2:18 pm

    Très bonne recette, mais attention à ne pas suivre strictement le délai de cuisson des légumes à l’eau bouillante. 40′ c’est beaucoup trop. 15′ suffisent, et pour la courgette et la feuille de laitue, 6 ou 7′ maxi.

  40. Comment di de Paulis — 23 settembre 2012 @ 2:29 pm

    Adesso, il mio commento in Italiano :

    Molto buona ricetta, ma attenzione a non seguire rigorosamente il termine di cottura delle verdure all’acqua bollente. 40š minuti questo è molto troppo. 15Š minuti bastano, e per la zucchina ed il foglio di lattuga, 6 o 7, maxi.

    ps : ho cambiato gamberi contra gamberetti

    Grazie Mysia !

  41. Comment di MBASSI — 8 febbraio 2013 @ 9:50 pm

    LA MIA RICETTA MOLTO PIU’ SEMPLICE, GAMBERI E ZUCCHINE, PREVEDE CHE LE CODE DI GAMBERI SIANO ASSOLUTAMENTE SGUSCIATE!!!!!!!

  42. Comment di Francesca — 2 marzo 2013 @ 7:31 pm

    Wow … magnifica… la verdurina ormai senza nemmeno “tracce” di
    vitamine (dopo 50 minuti di bollitura) ma soprattutto fantastica
    con tutti i carapaci (bucce) dei gamberi nella pasta
    … molto digeribile veramente!

    Ciao Francy

      
TAGS: Ricette di Pasta verdure e code di gamberi | Ricetta Pasta verdure e code di gamberi | Pasta verdure e code di gamberi