In: Ricette francesi20 febbraio 2012
FavoriteLoading+ ricetta preferita

La Tarte Tatin e’ la favolosa torta di mele rovesciata francese che si dice essere nata per uno sbaglio fatto da una delle sorelle Tatin che nel secolo scorso gestivano una locanda nel centro della Francia. Un giorno nella preparazione di una crostata di mele, dopo aver imburrato e cosparso di zucchero una tortiera, una delle sorella mise dentro le mele e infornò la torta dimenticandosi di foderare la base con la pasta brisee. Una volta accortasi dello sbaglio rimediò posando la pasta sopra lo strato di mele e decidendo poi di rovesciarla nel piatto di portata e servirla così una volta cotta. Ovviamente la torta fu un successo e fu così che si dice sia nata la famosa torta Tatin.
La ricetta della Tarte Tatin e’ molto semplice ma il risultato e’ decisamente entusiasmante, la crosta di brisee, le mele cotte e lo strato di caramello rendono questa torta unica nel suo genere.
Nonostante la sua semplicità, per un’ottima riuscita della torta ci sono alcune accortezze da avere:
Le mele da usare devono essere dolci e farinose altrimenti rilasciano troppa acqua in cottura e si rischia così di non ottenere lo strato di caramello sulla base della torta.
Lo stampo da utilizzare deve essere dai bordi abbastanza alti, che possa andare sul fuoco e non a cerniera perché durante la cottura le mele perdono un po d’acqua che rischierebbe di fuoriuscire attraverso lo stampo.
Appena levate la Tarte Tatin dal forno, bisogna capovolgerla subito su un piatto da portata altrimenti il caramello si indurisce e la torta rimane attaccata allo stampo.
La torta si serve appena tiepida e se si preferisce puo essere accompagnata da della panna montata.
Dopo aver preparato l’Apple pie americana e l’Apple Crumble inglese era doveroso preparate anche la torta di mele francese non trovate?
Lo so che stamattina vado contro corrente inserendo un dolce con le mele anziché un dolce di carnevale,avrei voluto preparare i krapfen ma onestamente questo weekend non ne ho avuto proprio il tempo, vabe sara’ per prossima volta, un bacio a tutti e buon inizio settimana :*

Ingredienti per uno stampo da 26cm:
Ingredienti pasta brisee
200 gr di farina
100 gr di burro
60 ml di acqua

Ingredienti per il ripieno:
1 kg di mele
200 gr di zucchero
80 gr di burro

Tempo di preparazione: 30 min
Tempo di cottura: 30 min
Tempo totale: 1 ora

Come fare la Tarte Tatin

Per prima cosa prepariamo la pasta brisee. In un’ampia ciotola lavorare con le dita il burro e la farina fino ad ottenere un composto sbricioloso.

Aggiungere ora, man mano l’acqua fredda e lavorare per amalgamate il composto

Con l’impasto ottenuto, formate una palla e mettete in frigo a riposare per mezz’ora.

Lavare e sbucciare le mele, eliminate il torsolo e tagliatele in 4 parti

Nello stampo in cui andrete a cuocere il dolce, mettere 150 di zucchero e 50 di burro e cuocere 10 minuti o fino ad ottenere un caramello che abbia un bel colore ambrato

Attagliate ora nello stampo le mele con il dorso rivolto verso il basso affiancandole le una alle altre senza lasciare spazi liberi.

Spegnete la fiamma e Ricoprite cin i restanti 50 di zucchero e 30 di burro

Riprendere ora la pasta brisee e stendere una sfoglia di 3/4 mm con l’aiuto di un mattarello

Ricoprire la tarte tatin con pasta brisee e calcate bene i bordi tutt’intorno

Infornare la tarte tatin a 180 gradi e cuocere 30 minuti

Una volta tolta la torta dal forno, Rovesciare subito su un piatto da portata.

Lasciarla appena intiepidire quindi tagliarla a fette e servire

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Tarte Tatin
francesi, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Tarte Tatin
Vota la ricetta e commentala
5 stelle in base a 92 voti

80 commenti alla ricetta

Tarte Tatin
  1. Comment di Natalia — 20 febbraio 2012 @ 8:28 am

    non ci credo sono la prima!!!! Bellissima, la farò anche se ho paura del disastro…Come vi è andato il weekend? per me è sempre troppo corto..un salutone dal freddo ufficioe…non vedo l’ora che misya posti la ricettina del venerdi!!!! baci a tutte!

  2. Comment di Francina — 20 febbraio 2012 @ 8:31 am

    Sono la 1°?? meravigliosaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa questa torta.. la proverò oggi stesso..ha un bellissimo aspetto e sopratutto deve essere buonissimaaaaaaaaaa.. :) ) grazie Mis per le tue ricette… ti mando un super bacio e ti auguro un buon inizio settimana.. Bacini alla piccola.. :)

  3. Comment di Gaelina — 20 febbraio 2012 @ 8:33 am

    .. l’ultima richiesta di un’amica è stata: “fai una torta alle mele la prossima volta?” .. mi sa che proverò questa, io non ne ho mai fatta una!
    Buongiorno a tutt* e buon inizio settimana

  4. Comment di annamaria83 — 20 febbraio 2012 @ 8:50 am

    BUONGIORNO MISYA,BUON INIZIO SETTIMANA!!!!!sembra buona…..mi ricorda una torta “rovesciata” all’ananas che preparava mia mamma e che si cuoceva direttamente sul gas(lei ha la batteria di pentole AMC e si possono fare tante cose ….e l’ha comprata anche per me….eheheh…)
    Come è andato il w end?io ho fatto l’ospite ;-) e poi ho vestito da Minnie la mia stellina di 2 anni e siamo andati a passeggio….abbiamo incontrato le sue amichette e amichetti e si è divertita tantissimo semplicemente a buttare per aria i coriandoli…. :-) CHE GIOIA!!!è stupendo osservare i bambini ed essere felici della loro spensieratezza,ingenuità…spontaneità…starei ore a guardarla,anche mentre dorme……LA AMO TANTISSIMO….e fin quando non si è mamma non riesci a capire che si può provare un’amore cosi’ grande e INCONDIZIONATO!!!!!!!
    BACI A MISYA…A TUTTE e soprattutto ad
    APINA SIMOCURIOSA INGRID BIBI CRI 79 CRISTIANA MARISA SAVY

  5. Comment di Natalia — 20 febbraio 2012 @ 8:55 am

    @Annamaria 83! Ma che carina!! hai scritto delle cose bellissime…io non ho ancora pargoletti, ma quando leggo queste cose mi viene quasi voglia…

    PS: Misya, scusa l’intrusione nei fatti tuoi, ma volevo chiederti se quest’anno avevi “vestito” da carnevale Elisa, oppure è ancora troppo piccina?

  6. Comment di Misya — 20 febbraio 2012 @ 9:11 am

    Ciao ragazze anche per me i we Passano troppo in fretta. In quei due giorni Vorrestii fare chissà quante cose e poi..e’ già lunedì ;)
    P.s. Io mi diverto ogni giorno a vestite Elisa in modi particolari, felpe con le orecchie, scarpine a piedino, vestitini a bambola, ciononostante domani la vestirò a fatina con tanto di ali e bacchetta :)

  7. Comment di carla84 — 20 febbraio 2012 @ 9:11 am

    come al solito li stravolgi sempre un pò i dolci non si deve caramellare il burro con lo zucchero ma al contrario fai il primo starato di zucchero semolato e poi gli metti abbondante burro. Io la faccio sempre in ricordo del mio erasmus a parigi oltre alle mele la puoi fare co le ciliegie, con l’ananas con i frutti di bosco e con tutta la frutta che ti piace la mia preferita è con le ciliegie ma devi avere cura di far sgocciolare bene la loro acqua. Come al solito complimenti ma cerca di essere quanto più fedele possibile alle ricette originali. Sarà sicuramente buonissima ma la ricetta orginale fidati e super

  8. Comment di Misya — 20 febbraio 2012 @ 9:20 am

    Come al solito io posto le ricette così come le ho provate io e poi scusa, chi ti dice che sia il tuo modo ad essere corretto? Mah

  9. Comment di Sammy — 20 febbraio 2012 @ 9:21 am

    Me che buona, ne mangerei subito una fetta….pensavo che fosse un pò più complicata invece sembra di una facilità…la proverò appena possibile….
    Come è andato il week cuochine?per me è troppo corto vola,non faccio in tempo a rilassarmi che è già lunedì….il bello del lunedì è che c’è Misya ad addolcire il tutto….buon lunedì a tutte Sammy….

  10. Comment di Natalia — 20 febbraio 2012 @ 9:40 am

    Scusami carla84 ma sinceramente non sono proprio d’accordo con il tuo il concetto di “ricette originali”…la variazione dipende da posto in cui la prepari…un esempio lo strudel, la pizza, gli spaghetti al pomodoro…in realtà tutto!!!! Paese (e intendo tutto: dal continente, passando per il paesello di 20 abitanti, al singolo che prepara da mangiare sul fornello a gas) che vai usanza che trovi!!!

  11. Comment di Daniela — 20 febbraio 2012 @ 9:43 am

    Si si da provare anche questa!!
    Sabato sera ho fatto un figurone, ho portato a cena da amici un vassoio con i biscotti cioccolato e grappa, i vanilla melting moment e i dolcetti cocco e cioccolato.. Il TUO modo di preparare dolci (e tuto il resto) è sempre un successone!! ;-) Grazie di condividerlo con noi e buona settimana.

  12. Comment di Natalia — 20 febbraio 2012 @ 9:44 am

    PS: questo portale web è il paese di misya e misya la “sua” torta di mele la fa come vuole!!!!!! :)

  13. Comment di Terry — 20 febbraio 2012 @ 9:44 am

    Buona la tarte Tatin, mia madre la fece qualche mese fa…ieri ho finalmente acquistato lo stampo per plum cake ora potrò sbizzarrirmi nel prepararne quanti ne voglio buon lunedì baci alla piccola kiss

  14. Comment di Sasa — 20 febbraio 2012 @ 9:44 am

    Soltanto a vederla mette l’acqualina in bocca, poi a me piacciono molto anche le semplici mele cotte, figuriamoci con questo accoppiamento. Baci a tutte e buon inizio settimana. Sabrina.

  15. Comment di Warda — 20 febbraio 2012 @ 9:49 am

    Ciaoooo misya
    adoro questa torta.è davvero deliziosa come tutti i dolci con le mele.poi il caramello con le mele è davvero buonissimo.non vedo l’ora di farla per domenica prossima.buon lunedi a tutte voi.baci e merci!

  16. Comment di annamaria83 — 20 febbraio 2012 @ 9:56 am

    NATALIA:
    spero tu provi al piu’ presto la meravigliosa esperienza di MAMMA!!!!!!!!!!grazie delle belle parole!!!!!!

  17. Comment di Cristina — 20 febbraio 2012 @ 9:58 am

    Ho sempre voluto farla ma non mi ci sono mai cimentata. Devo provare!!

  18. Comment di Thefra — 20 febbraio 2012 @ 9:59 am

    dopo un week end in cui non ho toccato i fornelli questa è proprio una buona occasione per ricominicare! buona settimana a tutte

  19. Comment di Marzia — 20 febbraio 2012 @ 9:59 am

    Buongiorno Misya e a tutte le cuoche Misyane!! Che bella questa Tarte Tatin… originale o no ..sono sicura che è ottima e mi piacerebbe mangiarne una bella fetta per tirarmi su di morale!! Vorrei farla ma purtroppo questo è un periodo “no” e ho sempre poco tempo… uffa!! Non vedo l’ora di ritornare ad un po di serenità…
    Un bacione e buon lunedì a tutte!

  20. Comment di Iva — 20 febbraio 2012 @ 10:05 am

    Troppo bella da vedere e immagino buonissima… Ho sempre voluto farla ma non ho lo stampo giusto…

  21. Comment di annamaria83 — 20 febbraio 2012 @ 10:41 am

    MISYA
    di sicuro sarà un’amore Elisa vestita cosi’….poi con le femminucce ci si può sbizzarrire molto in ogni momento e ne so qualcosa….Per Sofia vado sempre alla ricerca di cose originali,sfiziose e a volte gliele cucio io (essendo stilista ;-) )questo per lei è il 3 carnevale anche se ha solo 2 anni…ma per il 1mo era piccolissima..l’anno scorso l’ho vestita da FIORE e quest’anno da MINNIE….ERA BELLISSIMA,come si è divertita!!!!!e quando sono piu’ grandicelli,che iniziano a camminare e ancor piu’ soddisfacente vestirli bene perchè possono sfoggiare al meglio i loro vestiti e li possiamo ammirare in tutta la loro bellezza….(ovviamente i figli son belli sempre!!!!!!!ehehehe…)

  22. Comment di Naria — 20 febbraio 2012 @ 10:59 am

    Che bello,un’altra torta di mele….io le adoro e ho sfinito tutta la famiglia con il tuo splendido e velocissimo Apple Crumble….in questo modo mi offri l’opportunità di fare una variazione sul tema….!Per quanto riguarda poi l’infondata “accusa” di “stravolgere” le ricette(ed è tutto da provare…),le tue variazioni,pur ammesso che ci siano,sono proprio ciò che a noi piace e che hanno fatto il successo del tuo blog!!!!!D’altronde,se volessimo ricette fedeli alle originali,basterebbe sfogliare uno dei tanti libri di cucina che ognuna di noi possiede…..!Comunque,continua così e goditi il tuo primo Carnevale con la tua fatina !!!Bacini a te e a tutte le cuochette!

  23. Comment di cri 79 — 20 febbraio 2012 @ 11:05 am

    Tempo fa ho provato a fare questa torta ma non ricordo più perchè non mi convinse…….voglio provare a rifarla seguendo la tua ricetta, forse andrà meglio :-)
    PER ANNAMARIA83
    Quanto hai ragione…….prima di diventare mamma come te non credevo si potesse amare in questo modo….amare e basta, dare,senza dover avere niente in cambio…….non mi vengono altre parole se non quelle che hai detto tu……..un amore “grande e incondizionato”
    Buon inizio settimana a tutte :-)

  24. Comment di rosita — 20 febbraio 2012 @ 11:11 am

    Buongiorno Misya bella, nonostante io adori le torte di mele e ne prepari varie versioni, la tarte tatin mi ha sempre fatto un po’ paura (un po’ come i tortini dal cuore morbido!!), ma come al solito mi fido della tua ricetta!! Tra parentesi, i tortini mi sono venuti benissimo, non credevo ai miei occhi, i bambini per sbrigarsi a mangiare il cioccolato che usciva dall’interno si sono pure scottati la lingua!!
    Un bacino ad Elisa che sarà bellissima nel suo primo costumino di carnevale, la mia piccola per anni si è vestita da fatina o da principessa, quest’anno si vestirà da ballerina, con tutù e chignon, mentre il maschietto, che è alla scuola media, si vestirà in “total black”, perché questo è il tema scelto dalla sua classe!!
    Anch’io non ho avuto molto tempo x preparare i dolci di carnevale, ma ieri ho recuperato facendo le tue castagnole e le “phrappe” di Arabafelice, buonissime entrambe!!
    Baci a te e a tutte le cuochine, buona settimana!!

  25. Comment di Antonella — 20 febbraio 2012 @ 11:20 am

    *_______* ma che meravigliaa!!!!!!!E’proprio bella e sicuramente buonissima,la proverò appena posso,grazie!!!!! :-*

  26. Comment di Rossella la sicula — 20 febbraio 2012 @ 11:47 am

    buonaaaaaaaaa la farò :)

  27. Comment di Chiara — 20 febbraio 2012 @ 11:54 am

    Ciao!! I tuoi consigli sono utilissimi! Anche perché volevo fare questo dolce per mio marito che adora le mele, ma avrei sicuramente utilizzato uno stampo a cerniera! Invece grazie a te non combinerò disastri!! ^_^’ Grazie e buonissima giornata!

  28. Comment di carla84 — 20 febbraio 2012 @ 12:18 pm

    x misya se leggi bene cosa ho scritto lo avresti capito. Ho vissuto a parigi e come ti dio io è la ricetta che fanno lì. me l’ha data una mia collega che faceva dei dolci strepitosi e comunque è inutile che te la prendi si può sempre imparare e migliorare

  29. Comment di Misya — 20 febbraio 2012 @ 12:27 pm

    a me la ricetta l’ha data una delle discendenti di mademoiselle Tatin, pensa te ;)

  30. Comment di Ingrid — 20 febbraio 2012 @ 12:31 pm

    In settimamna, appena stò meglio la preparo, mi sà che mi sono presa una bella influenza e ieri i miei angioletti si sono presi cura di me così mi sono riposata tutto il giorno. Adoro Nigella e per citare una frase che usa spesso quando cucina ” lo sò che il procedimento non è quello originale ma se il risultato è buono dov’è il problema?”
    Baci a te e alla principessa e un saluto speciale e tutte le mie amiche

  31. Comment di Ingrid — 20 febbraio 2012 @ 12:33 pm

    Flavia, sei troppo forte! Ai sempre la risposta pronta.
    Baci

  32. Comment di Teresa — 20 febbraio 2012 @ 1:29 pm

    Buon inizio settimana a tutte :)
    interessante questa ricetta,poi il caramello m affascina nelle torte..dona un bell’aspetto :)
    unica cosa…gli spicchi di mele se li faccio molto più piccoli va bene lo stesso?sono troppo grossi per i miei gusti.
    Un bacio a tutte :*

  33. Comment di ilaria — 20 febbraio 2012 @ 2:39 pm

    misya perdonami non sarà un pò troppo dolce

  34. Comment di Cristiana — 20 febbraio 2012 @ 2:42 pm

    Ciao A TUTTE!!!
    Anch’io come Cristina ho sempre voluto provare a fare la Tarte Tatin, ma come Rosita, non ho mai osato…!! Sembra facile se si pensa che è nata da un errore (sempre che non sia solo una leggenda), ma riprodurre l’errore non è così evidente! Brava Flavia, sembra ti sia venuta proprio bene! Io questa torta l’adoro, soprattutto con una pallina di gelato alla vaniglia o fiordilatte… mmmm che buona….!
    Saluti a tutte le Misya fans!!!! :-) :-)

  35. Comment di lia — 20 febbraio 2012 @ 2:56 pm

    questa torta l’ho vista nel film che ci hai consigliato Julie & julia che è diventato uno dei miei film preferiti!!! ottima!!! cmq cara flavia..ultimamente nn ho più commentato ma continuo a seguirti …e volevo renderti/vi partecipi di una cosa bella che sta accadendo nella mia vita….visto che anche tu ci rendi partecipi della tua splendida famiglia!!! cmq…questo settembre il 16 x esattezza alle ore 16.00 mi sposoooooooooooo e avevo voglia di dirlo anche a voi amiche virtuali!!!

  36. Comment di Natalia — 20 febbraio 2012 @ 3:38 pm

    Ma cos’è oggi? il giorno delle belle notizie!!!!Augurissimi Lia! io ci sono passata quasi due anni fa ed è stato un giorno bellissimo…ti dirò, però, che il giorno più bello è stato quello immediatamente successivo: svegliarsi vicino al mio bel maritino con la fede al dito è stato quasi surreale…AUGURISSIMI!!!
    Grazie a tutte! avete reso il mio lunedì sopportabile!

    rivado in un’altra riunione..ma tra 2 ore stacco cascasse il mondo!

    e misya, vedi cos’hai combinato??si è creato davvero un bel gruppo! Grazie per questo portale..

    @ANNAMARIA83 grazie per le belle parole…si sente emozione quando parli della tua bimba!

  37. Comment di kiakim — 20 febbraio 2012 @ 3:49 pm

    Questa ricetta sembra buona quanto facile.
    E fa venire una voglia pazzesca. Solo a guardarla senti le mele sciogliersi in bocca.

  38. Comment di lili — 20 febbraio 2012 @ 4:10 pm

    quando ho visto questa torta ho detto la devo assolutamente fare!!! adesso sta in forno.. ho dovuto fare una piccola modifica però :( di mele ne avevo soltanto 800g allora ho a giunto una pera, speriamo bene!!

    PS: auguroni lia…

  39. Comment di annamaria83 — 20 febbraio 2012 @ 4:19 pm

    LIA
    augurissimi per le tue nozze!!!!!!!

    CRI 79
    non ci sono parole per esprimere l’amore verso i figli…solo una…VITA…la nostra!!!!senza di loro non vivremmo e per loro
    la doneremmo senza pensarci un secondo…..

    NATALIA
    grazie a te delle belle parole…mi hai fatto commuovere….quando parlo di mia figlia mi brillano gli occhi e mi sorride il cuore….

  40. Comment di apina — 20 febbraio 2012 @ 4:21 pm

    Cara Flavia, prima della torta commento il vestito della piccola Elisa!!!! Fantastica anche le ali e la bacchetta!!! Beh, non è per screditare la ricetta ma era più importante il commento sulla tua fatina!!
    Per la ricetta, non so se ho il coraggio di provare! Perchè ho paura sia troppo caramellosa per i miei gusti! Anche se ho visto che è proprio questa la caratteristica del dolce!
    Una cosa che non c’entra nulla con la ricetta. Ho lasciato un commento a quella dei sofficini, se qualcuno l’ha fatta può andare a leggerlo ed eventualmente darmi un consiglio?

    X annamaria83: Belle le tue parole sull’amore per la tua Sofia. A me sta buono buono nella pancia, ma già provo questo amore per lui/lei, quindi non immagino quando lo/la avrò trà le braccia!! …Non vedo l’ora!!! Ah potresti scrivere la ricetta della torta all’ananas che si fa sul fuoco?

    X Lia: Augurissimi per le tue prossime nozze!! Goditi tutti i preparativi!

    X Bibi: Ciao mia cara amica, ti ho lasciato un commento nella ricetta precedente!!! Ti saluto con tanto tanto affetto! Beh…. come io sono la tua preferita, beh…la cosa è reciproca!!! Un bacio! :)

    X Simocuriosa: domenica alla fine hai svuotato l’ikea?

  41. Comment di annamaria83 — 20 febbraio 2012 @ 4:32 pm

    APINA
    io l’amavo quando era nella pancia…averla sempre con me,essere un’unica cosa con lei…fantastico…che quasi mi dispiaceva partorire(per dire!!!!)poi quando è “uscita” ho capito che l’amavo ancora di piu’ e che l’avrei amata per sempre piu’ della mia VITA….poi vedrai ;-)
    Apina per la ricetta che mi chiedi sono impreparata SIGH!!!però in qst giorni la recupero da mia mamma e te la scrivo ;-)

  42. Comment di Giovanni — 20 febbraio 2012 @ 4:40 pm

    Ciao misya ti faccio i complimenti per il blog…e che dire questo dolce deve essere veramente buono…ciao

  43. Comment di Maddy — 20 febbraio 2012 @ 5:00 pm

    GRANDE MYSIA!IO PROVO SEMPRE LE TUE RICETTE E NON MI HAI MAI DELUSA!ASPETTO TUE NOTIZIE SULLA FARINA DI KAMUT!

  44. Comment di Maddy — 20 febbraio 2012 @ 5:09 pm

    APINA TI HO RISP|X I SOFFICINI!

  45. Comment di apina — 20 febbraio 2012 @ 5:27 pm

    Eih Maddy grazie! Ti ho nuovamente risposto al commento dei sofficini!

  46. Comment di roberta62 — 20 febbraio 2012 @ 6:44 pm

    lo appena sfornata,è favolosa….e poi è vero che si possono caramellare insieme zucchero,burro e mele,ho provato quella versione,e ritengo che la tua mantenga le mele più “aldente”.ti seguo ogni giorno,brava

  47. Comment di roberta62 — 20 febbraio 2012 @ 6:55 pm

    la stanno mangiando anche i miei figli che odiano le torte di frutta!!!!!!cihanno pure schiaffato la panna!

  48. Comment di Antonella — 20 febbraio 2012 @ 6:58 pm

    Ciao cmplimenti, le tue ricette sono fantastiche, ho avuto anche l’onore di assaggiarne un paio e sono perfette e buonissime… ed è grazie a te che sto scoprendo quanto è bello cucinare,ho 20 anni e ho iniziato da poco ad avvicinarmi ai fornelli,ti scrivo perchè avrei bisogno del tuo aiuto, ho perso la ricetta di una crema chiamata “a freddo” che mia mamma usava per la copertura del tronchetto di natale e i cui ingredienti erano: margarina “vallè”, cioccolato in polvere, zucchero e poco caffè. Spero tanto che tu la conosca perchè vorrei tanto rifarla ma non ho più le dosi :( spero di avere presto una notizia positiva, ps. mia mamma a saputo dirmi soltanto che niente viene messo sul fuoco…

  49. Comment di Pat62 — 20 febbraio 2012 @ 7:48 pm

    Ciao Misya è un piacere scriverti, volevo farti i miei complimenti per il tuo bellissimo sito, sei molto brava le tue ricette sono sempre un successo, grazie e un bacino alla tua piccola.

  50. Comment di marilena 64 — 20 febbraio 2012 @ 7:50 pm

    ciao misya complimenti per le tue ricette ti sbircio ogni giorno ma da un pò di tempo non so se solo a me a sinistra del tuo blog compaiono delle publicita che non mi permettono di leggere il tuo commento per intero prima della ricetta come le posso eliminare?grazie un bacione a te la piccola e la tua famiglia

  51. Comment di cri 79 — 20 febbraio 2012 @ 7:57 pm

    PER INGRID…….guarisci presto :-)

  52. Comment di cri 79 — 20 febbraio 2012 @ 8:02 pm

    Tantissimi auguri LIA per le tue nozze e in particolare per la famiglia che costruirai insieme alla persona che ami :-)
    Un abbraccio

  53. Comment di gigiola — 20 febbraio 2012 @ 8:53 pm

    ciao, la torta ha un aspetto davvero invitante, cmq nn credo che carla84 abbia detto chissà cosa di malvagio eh…ha solo detto che secondo lei la ricetta originale è diversa,il confronto è sempre qualcosa di positivo

  54. Comment di Titti — 20 febbraio 2012 @ 9:32 pm

    Bella bella bella…io sinceramente nn amo proprio tanto le mele,xò ho visto un paio d ricette,e penso ke dovrò imparare a mangiarle, e sicuramente con le tue ricette sarà molto più semplice!!!!
    ps: Misya ho comprato il magazine “la prova del cuoco solo per te”….E c’eriiiiiiii tu e e le ricette ke hai postato qualche giorno fa…bello,mi emoziono io per te!! Complimenti di vero cuore x tutto….
    Saluti a tuttiiiii!!!

  55. Comment di raffa — 20 febbraio 2012 @ 10:08 pm

    ciaoMYSIA ho guardato attentamente la tua ricetta trovo che sia ottimma un po troppo calorica pero prima della quaresima si puo fare uno stappo alla regola ciao e grazie .A dimenticaco il tuo sito con le tue ricette che ti aiutano passo passo possono diventare semplici da fare .COMPLIMENTI

  56. Comment di raffa — 20 febbraio 2012 @ 10:11 pm

    COMPLIMENTI PER QUESTO TARTE TATIN:

  57. Comment di Bibi — 21 febbraio 2012 @ 3:37 pm

    x favore Misya non mi rispondere mai come hai fatto a Carla 84….ci rimarrei malissimo :( …Anche se di sicuro non mi permetterei di farti osservazioni simili…Xò visto che TVB tanto-tanto-tanto- mi offenderesti da morire facendolo, “mi si accartoccerebbe il cuore”!
    La tua Tarte-Tatin è carina…Io adoro le torte con le mele…Sono così profumate…Ma lo zucchero caramellato non si attacca alla teglia…Sarei tentata a provarla, ma ho paura di fare un bruciaticcio…

  58. Comment di roberta62 — 21 febbraio 2012 @ 5:54 pm

    cara bibi,carla84 ha espresso un suo parere,ma con un tantino di acidità polemica,che ci posti la ricetta del suo capolavoro,così vediamo.devi sfornarla e capovogerla subito,se no il caramello attacca,ciao

  59. Comment di Ingrid — 21 febbraio 2012 @ 6:09 pm

    Per Lia: Tanti auguri per le tue nozze.
    Per Apina: il legame tra mamma e bambino comincia subito ed è qualcosa di speciale.
    Mi ricordo quando aspettavo i miei, quante emozioni!
    Buona serata a tutte le mamme e a chi è in dolce attesa.
    Baci

  60. Comment di Bibi — 21 febbraio 2012 @ 6:21 pm

    x roberta62 = grazie x la risposta. Ma sicura che la teglia non si rovina? Io non ho mai fatto la torta con l’ananas caramellata x lo stesso motivo…Si potrebbe trovare un’altra soluzione? Tipo preparare in un tegame il caramello e poi stenderlo con una spatola sul fondo della teglia rivestito di carta forno?

  61. Comment di Misya — 21 febbraio 2012 @ 6:25 pm

    Ciao Bibi non era mia intenzione essere sgarbata con Carla ma ho trovato il suo appunto un po’ antipatico e ho risposto di conseguenza. Con i giusti modi si puo’ dire tutto ;)

  62. Comment di Bibi — 21 febbraio 2012 @ 6:40 pm

    Certo che i tuoi modi sono sempre carini…E il tuo blog è straripante di affetto (tuo,e delle mie amiche “virtuali”ultimamente sempre + affettuose hai notato che bel gruppo hai saputo creare?E forse anche x questo sono sempre + legata al tuo blog e vado a lòeggermi spesso tutti i commenti :D

    I bacetti di carnevale li proverò passato il carnevale…Lo sai che mi piace la nutella :D .
    I miei dolci preferiti sono xò quelli “da credenza”, semplici preparati con olio al posto del burro ideali x colazioni e merende…Arricchiti magari da mele o cioccolato. Un altro ingrediente che mi piace è il cocco.
    Ricordati di me quando ci suggerisci la ricetta “di una torta da credenza”.

  63. Comment di Lili — 21 febbraio 2012 @ 6:53 pm

    Sei molto brava misya!!! Carla può dire quello che vuole ma le tue ricette sono tutte ottime, non lo dico tanto per dire ma perché ne ho provate viderse compressa questa e sono state tutte un successone!! Grazie a te mi sto divertendo con la cucina :) un bacio a te e alla piccolina!!

  64. Comment di roberta62 — 21 febbraio 2012 @ 7:04 pm

    x bibi
    io l’l'ho preparata in una teglia antiaderente del diametro che ci ha sugerito mysia,ho preparato un bel giornale sotto e ho subito capovolto la torta in un piatto.ciao

  65. Comment di Marika — 21 febbraio 2012 @ 11:55 pm

    io di una cosa sono sicura quando mi metto ai fornelli a cucinare qualcosa di Misya(praticamente tutti i giorni) so che il sucesso e sempre ASSICURATO e non mi interessa proprio un bel gnente se la ricetta è originale oppure no so solo che è garantito,quindi nn riesco a capire tutti quelli che criticano Flavia con la presunzione di essere provetti chef,ma non siamo un blog di gente che cucina per divertirsi?????

  66. Comment di MTB — 22 febbraio 2012 @ 5:14 pm

    Brava Marika…in cucina ci dirvertiamo e magari si trasgredisce qualche regola!!!
    Eppoi i commenti si possono fare ma è il modo in cui si fanno che possono rendere la cosa antipatica….
    Misya, cucina, facci cucinare e non ti curar di loro ;-)

  67. Comment di simona — 22 febbraio 2012 @ 7:05 pm

    Eccome se ci divertiamo in cucina, con le tue ricettine poi….facciamo sempre delle bellissime figure!!!! ciaociao

  68. Comment di Ritix — 28 febbraio 2012 @ 11:44 am

    Provata è veramente buona, anche se…..l’unico consiglio che vi posso dare è di non usare la teglia che si apre lateralmente per evitare di perderci il caramello durante la cottura!!!!

  69. Comment di angela — 20 marzo 2012 @ 8:19 pm

    complimenti misya…la tua ricetta e’uguale a quella di mia cugina che vive in francia ed e’ buonissima lo fatta tante volte…

  70. Comment di Valentina — 29 marzo 2012 @ 12:48 pm

    Come tutti i dolci francesi, questa torta è l’apoteosi del burro! Ma ha avuto un gran successo!
    Grazie Misya!

  71. Comment di Laura — 19 aprile 2012 @ 8:29 pm

    Ciao Misya, volevo rigirarti i complimenti che ho ricevuto oggi facendo questa torta…è stata spazzolata via in un battibaleno! E il bello è che farla è stato semplice, veloce e dopo non si hanno montagne di cose da lavare:) E’ riuscita alla perfezione, rispetto alla tua ricetta però ho dovuto prolungare i tempi di cottura perchè la mia pasta brisée non si cuoceva mai…forse per via del mio forno, un po’ vecchio. Grazie per la ricetta, è l’ennesima che provo con successo!

  72. Comment di marzia — 20 aprile 2012 @ 3:50 pm

    Misya.. stravolta o meno con la tua rictta mi + venuta una tarte tatin perfetta! complimenti! :-)

  73. Comment di poziomka — 20 giugno 2012 @ 11:05 pm

    io penso che qui in Italia, così come in Francia e in tutto il resto del mondo, ognuno abbia il proprio modo di preparare un determinato piatto…basti pensare alla pastiera che proprio oggi pomeriggio ho commentato (eh, lo so, un po’ in ritardo…:-P)la cui ricetta è campana e cambia tra Caserta-Napoli-Salerno-Avellino-Benevento…e nn solo: addirittura a distanza di pochi km! delle amiche mie che abitano vicino a me fanno gli struffoli diversi dai miei…cioè, città x città…spero di essermi spiegata, anche se nessuno mi risponde…scherzo;-)

  74. Comment di LancillottoMBC — 29 luglio 2012 @ 11:03 am

    Provata… ora in forno.. speriamo bene!
    Provo con un goccio di sciroppo d’acero e la farina di farro, lasciando la copertura stesa a mano un po’ più spessa e meno regolare.
    Complimenti per il sito!

  75. Comment di Giancarlo. Miglietta — 1 dicembre 2012 @ 4:28 pm

    Vorrei altre ricette francesi . La tarta etim e favolosa Grazie

  76. Comment di Mery.B. — 22 gennaio 2013 @ 6:58 pm

    La faro’ domenica per Dessert!!!:-)Buonaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  77. Comment di Mery.B. — 26 gennaio 2013 @ 11:01 am

    La sto facendo proprio oggi!!!!:-))))

  78. Comment di j3rvs4l3m1099 — 14 febbraio 2013 @ 8:33 pm

    Mi sembra veramente proprio poco intelligente blindare il download delle fotografie. Che pensi che ci andiamo a rivendere le foto della teglia? Pessimo giudizio per quanto mi riguarda; se scrivi sul web allora lascia tutto a disposizione della gente, altrimenti è inutile e fai anche arrabbiare… :( (

  79. Comment di Barbara — 3 marzo 2014 @ 12:58 am

    Ciao, posso sapere una cosa? Ho provato a farla, seguendo la ricetta alla lettera, ma alla fine il sapore è un po’ strano e, nonostante il caramello, direi amaro… E’ normale o da cosa può dipendere? Non sono esperta di caramello né di questa torta purtroppo, ma di solito le torte di mele sono belle dolci. Mi dai una mano? Grazie :-)

  80. Comment di Alessandra — 15 aprile 2014 @ 2:19 pm

    Ho fatto la tarte tatin due volte ed entrambe le volte è venuta benissimo ed ha riscosso enorme successo. L’unica difficoltà l’ho riscontrata nel fare il caramello: mi è capitato che is cristallizzasse lo zucchero per cui l’ho buttato via ed ho iniziato di nuovo la procedura, penso dipenda dalla teglia.

      
TAGS: Ricette di Tarte Tatin | Ricetta Tarte Tatin | Tarte Tatin