Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la guida Come fare decorazioni gastronomiche di Natale

Come fare decorazioni gastronomiche di Natale

Il Natale è una festività molto sentita non solo nel nostro paese ma in tutto il mondo, pertanto in ogni famiglia ci si organizza al meglio per i festeggiamenti. Si decide il menu delle feste, si addobba la casa con i decori classici del Natale come l’ albero di Natale, il Presepe, le ghirlande ecc.. ed infine bisogna anche addobbare la tavola con il tovagliato giusto, i runner, i tovaglioli, magari piegati in maniera sfiziosa ed i classici segnaposto di Natale ed i centrotavola delle feste.

Se questo anno vi piacerebbe decorare la tavola in maniera insolita, che sorprenda i vostri ospiti, vediamo insieme come fare decorazioni gastronomiche di Natale:

solitamente nei negozi che vendono articoli per la casa o comunque nei mercatini è possibile trovare tantissimi segnaposto e centrotavola di vario tipo, ma sarà sicuramente più sfizioso e d’ effetto prepararne con le vostre mani, in particolar modo se ne preparate di commestibili, i vostri ospiti non dovranno limitarsi a guardarli e ad apprezzare il gusto estetico con il quale avrete preparato le vostre decorazioni, ma potranno anche mangiarli!

Pensate ad esempio a quanto potrebbe essere carino, in attesa dell’ arrivo delle portate, poter assaggiare qualcosina e placare la fame! Le cose fatte a mano hanno sempre un valore aggiunto ed un fascino particolare, allora cimentiamoci per prima cosa nella realizzazione di segnaposto commestibili.

Soprattutto se avete molti ospiti a casa o comunque vi piace l’ idea di creare una certa disposizione dei posti a sedere e volete evitare di disorientare i vostri ospiti che altrimenti non saprebbero dove accomodarsi, potreste realizzare ad esempio dei biscottini di pasta frolla ritagliati con formine tipiche del Natale, magari un alberello, un omino di pan di zenzero  e/o un Babbo Natale, andranno benissimo.

Potrete poi decorare i vostri biscottini con della ghiaccia colorata e allegargli vicino un cartoncino con su scritto il nome dell’ ospite, chiaramente poi ogni ospite avrà il suo segnaposto.

In alternativa ai biscotti potreste anche utilizzare dei cioccolatini o anche dei panini al latte che potranno poi essere utilizzati per accompagnare il pranzo ( o la cena).

Dopo aver apparecchiato la tavola e disposto i segnaposto, dovrete pensare al centrotavola, questo elemento infatti è davvero imprescindibile se desideriamo accendere l’ atmosfera del Natale e creare un ambiente accogliente.

Anche in questo caso potremo crearne di commestibili, ad esempio possiamo preparare un cestino di pane e disporvi al centro tanti piccoli panini, oppure possiamo preparare una ciambella rustica come ad esempio l’angelica salata, infilzare tutto intorno dei rametti di rosmarino, in modo tale che sembri una ghirlanda e poi al centro, proprio dove lo stampo avrà lasciato il buco della ciambella, potremo disporre delle candele, una stella di natale o delle pigne.

Se avete poi previsto un tavolo per i bambini, al centro, potrete disporre una casetta di pan di zenzero  e farete sicuramente felici i più piccoli, i quali si incanteranno a guardarla e potranno anche staccarne qualche pezzetto per poi mangiarlo!

albero di biscotti

Ricette correlate

tante ricette per decorare la tua tavola

Guide correlate

qualche utile consiglio per decorare la tua tavola
Come fare un centrotavola gastronomico

Come fare un centrotavola gastronomico

Che si tratti di un cenone durante le vacanze natalizie, del pranzo di Capodanno, di Pasqua o di un’altra occasione conviviale, non c’è niente [...]