Stai leggendo la guida Come fare la focaccia

Come fare la focaccia

La focaccia, chiamata anche schiacciata, è un grande classico della cucina, apprezzatissima da tutti sia nella versione più semplice, magari con rosmarino, sia farcita con gli ingredienti che  si preferiscono. Ne esistono tantissime varianti, ma le più apprezzate è chiaramente la focaccia morbida, il cui profumo di impasto lievitato, cotto al forno, pervaderà tutta la cucina. L’ impasto focaccia, in realtà prevede ingredienti semplicissimi, quali farina, acqua, lievito e olio extravergine d’oliva, ma il suo gusto è davvero appetitoso. Possiamo mangiarla  a cena, utilizzarla come il pane, come  stuzzichino da  aperitivo, pranzo al sacco per gite fuori porta e  chi più ne ha più ne metta…Non ci resta allora che mettere le mani in pasta!

Come fare la focaccia

Preparare una morbida e profumata focaccia è molto semplice, infatti si dispone la farina a fontana su un piano da lavoro, poi  al centro si aggiunge l’  acqua con il lievito sciolto. Quando la farina si sarà completamente idrata impastando, aggiungeremo il sale e  l’olio. Il panetto va lavorato per almeno  dieci minuti, fino a quando sarà liscio ed elastico. Ora coprite l’ impasto per focaccia con un canovaccio pulito e lasciate lievitare per 3 ore e  comunque fino al raddoppio del volume, in base alle condizioni climatiche.

Come fare l’ impasto per la focaccia

Per fare la focaccia in casa, dovremo preparare un morbido impasto, simile a  quello per la pizza,che contiene maggiore parte liquida in proporzione, tra gli ingredienti e deve essere lasciata, volutamente, più spessa è irregolare. Se vogliamo ottenere una focaccia morbidissima, un piccolo trucchetto, consiste nell’ aggiungere acqua frizzante nell’ impasto.  Una volta lievitata la nostra focaccia, potrà essere destinata alle numerosissime ricette finali possibili, come la classica focaccia al rosmarino.

 Come fare la focaccia genovese

Una delle ricette di focacce più amate, è sicuramente la focaccia genovese, chiamata anche  fugàssa in dialetto. Questa focaccia, viene stesa piuttosto sottile e viene ricoperta con un’emulsione di olio extravergine d’oliva, acqua e sale grosso  ed è veramente buonissima, croccante fuori e morbida dentro. Per prepararla si mescolano parte dell’ acqua, sale, malto (o miele) ed l’olio. Si aggiunge una parte della farina e si comincia ad impastare.
Poi sciogliete il lievito nella restante quota d’acqua ed unitela all’ impasto, con la restante farina  e impastate per bene, fino all’ ottenimento di un panetto omogeneo. L’impasto dovrà essere coperto e lasciato a riposo per un quarto d’ ora, dopo si potrà precedere la piegatura dell’ impasto. Infine, l’ impasto  ottenuto verrà adagiato su una teglia unta, lo si copre e si lascia a lievitare per 2 ore. Stenderemo con le mani nella teglia l’ impasto, creando delle fossette, sulle quali poi, verseremo l’ emulsione di olio e acqua e sale grosso. Lasciamo lievitare altri 30 minuti e poi cuociamo versatela su tutta la superficie della focaccia, poi aggiungete del sale grosso tritato a 230 gradi per 15 minuti.

Come fare la focaccia pugliese

La focaccia pugliese è un altro grande classico della cucina del sud Italia, la  quale prevede all’ interno dell’ impasto, anche l’ aggiunta di patate lesse e semola. In superficie, viene poi condita con pomodorini, origano e olio extravergine d’oliva. Per prepararla, si mescolano le farine e la patate bollita, passata allo schiacciapatate. Cominciate ad impastare ed aggiungete  l’ acqua  tiepida con il lievito sciolto. Si prosegue aggiungendo l’ olio, il sale e il resto della farina. Quindi lasciate a lievitare per 2 ore coprendo con un canovaccio. Dopo la lievitazione, si stende l’ impasto sulla teglia oleata, direttamente con le mani e si mettono  i pomodorini tagliati a metà, spingendo leggermente. Condite poi con origano, sale grosso e olio e lasciate a lievitare per altri 30 minuti. Cuocete quindi a 200°  per 30 minuti. Una variante molto gustosa, con aggiunta di olive, di cui potete leggere la ricetta dettagliata: è la focaccia barese .

Come fare la focaccia di Recco

La focaccia di Recco è una  ricetta Ligure famosissima, preparata con il formaggio e servita in qualsiasi pizzetteria e ristorante della zona. Preparala in casa è comunque molto semplice, pertanto possiamo cimentarci noi stessi. In un recipiente si versa  la farina a fontana,  l’olio extravergine d’oliva, il sale e poco alla volta l’acqua. Procedete impastando, fino ad assorbimento completo della farina. Quando avrete ottenuto un panetto morbido, lasciatelo coperto con un canovaccio, per un’ora. Dopo il riposo, l’ impasto va diviso in due parti. Stendete una prima sfoglia sottilissima e distribuiteci sopra la crescenza, quindi ricoprite con la seconda sfoglia sottile. Sigillate i bordi congiunti e  bucherellate tutta la superficie, condite  con olio e  sale e cuocete a 220 gradi in forno già caldo per 20 minuti. Se non gradite la crescenza, utilizzando lo stesso impasto, potreste preparare una focaccia ripiena, con altri ingredienti che incontrano maggiormente il vostro gusto.

Come fare una focaccia veloce

Se vi state chiedendo come fare una focaccia fatta in casa ma in tempi rapidi, abbiamo la risposta che fa per voi! E’ possibile infatti, preparare una focaccia veloce, senza aspettare i tempi di lievitazione e tra e  altre cose, si cuoce direttamente in padella, in 10 minuti! Per preparare la focaccia in padella, ci serviremo del lievito istantaneo, proprio come facciamo per la preparazione  dei dolci. I tempi saranno pertanto rapidissimi. Prepararla è semplicissimo, verseremo direttamente nell’ impastatrice farina, acqua, olio, lievito istantaneo, zucchero e  sale e lasceremo che  si formi un morbido panetto. Una volta pronto, dividiamo l’ impasto in due parti e  stendiamo il primo pezzo, per realizzare una sfoglia, farciamo con gli ingredienti che preferiamo ( ad esempio prosciutto e formaggio), quindi stendiamo un’ altra sfoglia e  ricopriamo la focaccia. Sigilliamo bene i bordi e mettiamo a  scaldare in una padella  antiaderente, un filo d’ olio. Trasferiamo la focaccia nella padella  e  chiudiamo con il coperchio. Lasciamo cuocere la focaccia per cinque minuti, quindi giriamola  e facciamola cuocere allo stesso modo, per altri cinque minuti. Ecco che in pochissimo tempo avrete preparato una focaccia buonissima. Se state cercando invece una alternativa, sempre veloce, ma di una focaccia al forno, potreste optare per la buonissima ricetta della focaccia apollonia .

 

ricette di focacce

scopri come preparare la focaccia

guide correlate

Folding: come fare le pieghe

Folding: come fare le pieghe

Il termine folding deriva dall’ inglese e significa ripiegare ed in cucina esso si riferisce alla panificazione, ovvero alle tecniche [...]