Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la guida Come fare le bruschette

Come fare le bruschette

Bruschette: cosa sono

Le bruschette sono una pietanza dalle origini antiche della tradizione contadina della cucina italiana, nate ad opera degli agricoltori. Si tratta di fette di pane raffermo, abbrustolito e poi condito in vari modi, tra i quali con i classici olio, sale, e aglio strofinato. Poi la bruschetta viene arricchita con pomodoro e basilico o origano, oppure con altri ingredienti di vostro gradimento.
Il termine bruschetta prenderebbe il nome dalla brusca campana, ovvero la spazzola per pulire cavalli e buoi, della quale ricorda la forma.Si pensa che la bruschetta sia nata come c spuntino per i lavoratori dei campi. Alcune regioni poi, hanno sviluppato le loro specificità locali, in Toscana ad esempio la bruschetta veniva preparata con carni o salsiccia, in Puglia il pane viene cotto alla brace e poi condito con olio di produzione locale e con pomodori, in Calabria viene condita con pomodori, olio, sale, pepe e origano etc…

bruschetta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bruschette: come prepararle

Le bruschette oggi vengono in genere servite come antipasti sfiziosi, ma la loro preparazione, apparentemente semplice, non può essere affidata al caso, vi sono infatti dei passaggi fondamentali per la loro preparazione.

 

la prima regola è che il pane deve essere secco, ma non troppo e possibilmente casereccio e dovrete poi abbrustolirlo, alla brace, al forno o alla griglia.
Dovrete abbrustolire il pane in maniera uniforme, girando le fette durante la cottura. Solitamente il forno è più semplice da utilizzare e alla portata di tutti.

bruschette con seppioline 12

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ preferibile impostare la funzione del forno ventilato in modo tale da abbrustolire le fettine di pane in maniera omogenea, poi preriscaldate il forno a 220° e spennellate con olio di oliva le fette di pane. Lasciate cuocere le fettine prima da un lato e poi dall’ altro fino a doratura, ma attenzione a non bruciarle, chiaramente i tempi di cottura varieranno da forno a forno ed in base ai gusti personali.

A questo punto estraiamole dal forno è lasciamo raffreddare un attimo, quindi, se vi piace, prendete qualche spicchio d’ aglio, tagliatelo in due e sfregatelo sul pane croccante che si insaporirà piacevolmente. In alternativa potreste sminuzzare l’ aglio ed unirlo al condimento, per un sapore più deciso.

olio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel frattempo tagliate a dadini dei bei pomodori e conditeli con olio, sale e basilico, poi versate a cucchiaiate sulla bruschetta intiepidita. Non esagerate con l’ olio, altrimenti la bruschetta potrebbe “inzupparsi” troppo e non esser più croccante e lo stesso discorso varia chiaramente se preferiamo utilizzare anche ingredienti diversi, come la mozzarella ad esempio, la quale dovrà essere preferibilmente di qualche giorno prima, in modo tale che non rilasci troppo latte.

Anche se utilizzate sottaceti o verdurine sottolio dovranno esser prima sgocciolate e comunque dovrete evitare di aggiungere altro olio.
Chiaramente potrete sbizzarrirvi a creare sempre nuovi gusti ed abbinamenti, soprattutto se volete stupire i vostri ospiti, via libera quindi a salumi, formaggi, macinato di carne (ripassato prima in padella), verdure grigliate o fritte, crostacei etc…

 

bruschette con seppioline