Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la guida Come preparare il pesto

Come preparare il pesto

Con il suo profumo coinvolgente ed il gusto inimitabile, il pesto è uno dei sughi freddi più apprezzati in tavola.

La sua prima ricetta risale addirittura all’800 ma ancora oggi resta immutata nonostante il passare degli anni. Il pesto si prepara con una base di Basilico Genovese, DOP e tipico appunto della Liguria, e l’aggiunta di altri 6 ingredienti. Si tratta di un sugo molto semplice ma che richiede prodotti unicamente freschi e selezionati, d’altronde il pesto genovese è inserito anche nel PAT tra i Prodotti Agroalimentari Tradizionali Liguri.

Vediamo assieme in che modo è possibile preparare il “pestu”, come viene chiamato in Liguria.

Come preparare il pesto

Per fare il pesto alla genovese innanzitutto serviranno questi specifici ingredienti:

 

Basilico Genovese, unicamente di Prà (quartiere di Genova). Le foglie da impiegare dovranno essere quelle più piccole.

Olio Extravergine di Oliva della Riviera Ligure. E’ un olio DOP, adatto soprattutto nelle preparazioni a crudo per il suo gusto delicato.

Aglio di Vessalico, il comune della provincia d’Imperia, perfetto per il suo sapore non aggressivo.

Pinoli, ovviamente italiani.

Fiore Sardo, il Pecorino DOP preparato in Sardegna.

Parmigiano Reggiano, invecchiato almeno di 30 mesi.

Sale Marino, grosso.

 

Ecco come preparare il pesto alla genovese:

Se non avete proprio idea di come preparare il pesto alla genovese in casa non preoccupatevi, servono poche mosse e riuscirete a portarlo in tavola anche voi.

 

Ingredienti per 4 persone:

60 gr di Basilico

35 gr di Pecorino

25 gr di Parmigiano

2 Spicchi di Aglio

1 cucchiaio di Pinoli

100 ml di Olio di Oliva Extravergine

Sale Grosso

 

Per la preparazione vi servirà: un mortaio di marmo, un pestello di legno, un canovaccio pulito.

Fase 1. Lavate le foglie di basilico sotto acqua corrente fredda e mettetele ad asciugare sul canovaccio.

Fase 2. Iniziate a pestare l’aglio nel mortaio ed aggiungete un po’ di sale grosso, senza esagerare.

Fase 3. Appena avrete ottenuto una crema mettete anche i pinoli e continuate a pestare.

Fase 4. A questo punto incorporate, un po’ alla volta, le foglie di basilico. Con il pestello dovrete effettuare dei movimenti rotatori continui e prolungati.

Fase 5. Ora mettete entrambi i formaggi e successivamente l’olio a goccia.

Importante: Per evitare la facile ossidazione il pesto dovrà essere preparato in tempi celeri e a temperatura ambiente.

pesto-ricetta

Una volta che avrete a disposizione il vostro pesto potrete scegliere se utilizzarlo per condire i primi piatti, impiegarlo nella versione vegetariana di un’ottima lasagna, condire una saporita insalata di patate, oppure utilizzarlo per marinare i secondi piatti da cuocere al forno. Il pesto si presta anche nelle ricette di torte rustiche e per essere spalmato sulle bruschette per renderle ancora più gustose.

Come conservare il pesto

Il pesto generalmente viene preparato e subito consumato. Nel caso il quantitativo fosse eccessivo potrà essere conservato in frigorifero, oppure in freezer, utilizzando dei barattolini di vetro dall’imboccatura larga e ben sterilizzati.

Cliccando qui potrete leggere la guida che vi spiegherà come sterilizzare i vasetti.

In frigorifero potrete mantenere il vostro condimento per un massimo di 1 settimana. Una volta che l’avrete trasferito nel barattolo di vetro dovrete assolutamente ricoprirlo con un po’ d’olio e ripetere l’operazione tutte le volte che ne preleverete una piccola parte.

In freezer i tempi di conservazione si allungano inevitabilmente. Il pesto qui può essere infatti mantenuto fino a 2 mesi, richiuso in barattoli di vetro oppure nel formaghiaccio, un sistema pratico per poterne prelevare piccoli quantitativi alla volta.

ricette con il pesto

scopri cosa preparare con il pesto
Lasagne al pesto

Lasagne al pesto

Buongiorno a tutte, in ritardo ma ci sono, e stamattina con le lasagne al pesto che ho preparato un pò [...]
Cheesecake al pesto e pomodorini

Cheesecake al pesto e pomodorini

Questa mattina sono molto orgogliosa di darvi la ricetta del mio cheesecake al pesto con pomodorini, come ogni anno mia [...]
Pasta gamberi e pesto

Pasta gamberi e pesto

La scorsa settimana una delle ragazze che lavora con me, mi ha chiesto una dritta per stilare un menù per [...]
Muffin al pesto

Muffin al pesto

Quando ho visto la ricetta dei muffin al pesto di pino sul gruppo facebook me la sono annotata per quando [...]
Insalata di pasta con pollo e pesto

Insalata di pasta con pollo e pesto

Quest’ insalata di pasta con pollo e pesto è stata la mia cena di ieri sera, nonostante mi piaccia molto [...]

guide correlate

qualche utile consiglio
Come conservare il basilico

Come conservare il basilico

Il basilico è una pianta erbacea annuale, comunemente utilizzata in cucina come pianta aromatica, molto apprezzata in tutto il mondo: [...]