Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la guida Come preparare una marinata

Come preparare una marinata

La marinatura è una tecnica utilizzata per insaporire, ammorbidire o cuocere carne, pesce o verdure crude.
Essa consiste nell’immersione di fette sottili del cibo crudo, per un tempo variabile, in un liquido acido, come ad esempio aceto o succo di limone, spesso miscelato con olii e aromi. Nella carne il risultato principale consiste nell’ammorbidimento delle fibre muscolari che rende più digeribile il cibo.

Marinare gli alimenti è molto utile in cucina sia per esaltarne i sapori sia per cucinare gli stessi senza disidratarli. E’ importante sottoporre a marinatura anche quegli alimenti duri e stopposi come la carne (o secchi) e per attutire il sapore molto forte della selvaggina. Potete preparare marinate differenti a seconda dell’alimento che andrete a cucinare e del gusto personale. La marinata più usata per la carne prevede l’utilizzo di un acido ( es.limone,vino, aceto, birra) che rende più morbido e permeabile l’alimento, olio,spezie e se vi aggrada aggiungete una salsa ( es. di soia, barbecue etc..).

Preparate una marinata per la carne unendo in un recipiente( di porcellana,vetro o ceramica) l’ olio extravergine di oliva, 2 spicchi d’aglio tagliati a pezzi, prezzemolo, salvia, rosmarino, timo e pepe. Mescolate e cospargete sulla carne, lasciate riposare per 4 ore.

Potete preparare anche una marinata per il pesce, le più comuni prevedono l’utilizzo di agrumi. Procedete ad esempio lasciando il pesce in infusione nel succo di agrumi scelti ( limone, arancia, pompelmo e madarino) per un ora, dopodichè scolate il pesce e conditelo con olio, sale, pepe ed erbe aromatiche. Se preferite potete optare per una marinatura all’aceto (invece degli agrumi) ma dovete, in questo caso, lasciare in infusione per massimo 30 minuti altrimenti l’alimento ne assorbirebbe troppo il forte sapore. Potete marinare il pesce anche con dello yogurt magro o intero, fluido, diliuti con succo di limone, aggiungete poi pepe e spezie.

Marinare la selvagina per attutire il forte sapore di selvatico è indispensabile, essa può essere cotta o effettuata a crudo . Scegliete un vino rosso o bianco piuttosto acidulo, versatelo in un recipienteunite ( o in una padella se optate per la cottura), unite delle carote a pezzi, rosmarino, pepe e sale ed infine la cacciagione. In alternativa potete optare per una miscela di acqua ed aceto ( o di olio e succo di agrumi) ed aggiungete anice stellato, bacche di ginepro, alloro, cipolla, sedano e salvia.Lasciate marinare in questo caso anche per per qualche giorno. Abbiate in ogni caso l’accortenza di scolare l’alimento dopo la marinatura a crudo.

2

Ricette correlate

tante ricette marinate

Guide correlate

qualche utile consiglio in proposito
Come preparare un barbecue

Come preparare un barbecue

Il barbecue è un metodo di cottura , il suo nome deriva da “barbacoa”, una griglia di legno utilizzata dagli [...]

Gallery correlate

scopri le migliori ricette marinate
Ricette barbecue

Ricette barbecue

Le ricette da barbecue sono le mie preferite in questa stagione, la voglia di stare all’aperto e cenare in compagnia [...]