Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la guida Come pulire le cime di rapa

Come pulire le cime di rapa

Coltivate ormai anche in Australia e negli Stati Uniti, le cime di rapa sono ortaggi tipici dell’Italia. La Puglia è la regione che ne produce il quantitativo maggiore e che, assieme a Lazio e Campania, arriva ad una produzione pari al 95%. Col suo particolare sapore leggermente piccante e dal retrogusto amarognolo, le cime di rapa raggiungono un’altezza che parte dai 40 cm fino ad arrivare ad un metro. Di questa verdura è possibile consumare foglie e fiori, che si trovano all’interno dell’ortaggio stesso, in quanto particolarmente gustosi ma anche salutari. Le cime di rapa infatti contengono molto ferro, fosforo, calcio e vitamine A, B2 e C. Non mancano inoltre di proteine e di acido folico e sono ottime come antiossidanti e disintossicanti.

Come scegliere le cime di rapa

Scegliere delle buone cime di rapa è il primo passo per portare in tavola un ottimo piatto.

Prediligete quindi le cime di rapa che abbiano fiori, cimette e foglie tenere, ma consistenti, di colore verde brillante. Desistete se trovate foglie con parti ingiallite e steli poco sodi e molto spessi.

Come pulire e tagliare le cime di rapa

Per pulire al meglio le cime di rapa è necessario sapere che queste sono composte da fusto, foglie piccole superiori, foglie grandi mediane e dai fiori. Per procedere alla pulizia ed al taglio delle cime di rapa vi servirà un tagliere, un coltello, dell’acqua corrente ed un colapasta.

Ecco in che modo pulire e tagliare le cime di rapa:

Fase 1. Con l’aiuto di un coltello tagliate la base delle varie cime.

Fase 2. Staccate le varie foglie dai fusti.

Fase 3. Scartate tutte le parti più dure di foglie e cimette e tenete da parte solo quelle più tenere e non ingiallite.

Fase 4. Procedete con un’accurata pulizia in acqua fredda. Ripetete quest’operazione fin quando non avrete rimosso tutte le parti terrose.

Fase 5. Trasferite il tutto in un colapasta per far sgocciolare.

DSC_0586

Come cucinare le cime di rapa

Dopo aver pulito e tagliato le cime di rapa ecco che si potrà passare alla cottura. Numerose sono le preparazioni da poter fare con quest’ortaggio ed infatti non mancano le ricette di zuppe, vellutate, piatti di pasta, antipasti o contorni in cui si possano trovare.

La cottura più utilizzata per le cime di rapa è quella in cui vengono bollite in una pentola colma di acqua salata per massimo 10 minuti. Generalmente poi vengono scolate e condite con olio, sale e limone.

E’ sicuramente meglio però preferire la cottura al vapore, per circa 15 minuti, per evitare la dispersione delle tante proprietà contenute in esse.

La cottura in padella invece potrà essere di circa 10 minuti, se cime e foglie saranno abbastanza tenere.

Optare per le cime di rapa soffritte è  un ottimo modo per renderle ulteriormente saporite. Dopo aver scaldato aglio, olio e peperoncino all’interno di una padella antiaderente, bisognerà aggiungere per poco meno di 10 minuti le verdure rigirandole di tanto in tanto.

Ma ecco la ricetta più tipica da poter preparare con le cime di rapa:

Orecchiette con cime di rapa

La ricetta delle orecchiette con cime di rapa è originaria della Puglia. La preparazione classica prevede che le verdure, dopo essere state pulite e tagliate, vengano cotte direttamente con la pasta per poi saltare il tutto in padella con aglio, peperoncino ed acciughe. La pasta da dover utilizzare è unicamente quella delle orecchiette, possibilmente fresche e non secche. 15 minuti circa di preparazione e 15 minuti di cottura per questo piatto tradizionale pugliese.

orecchiette alle cime di rapa

Come conservare le cime di rapa

Se non potete consumare le vostre cime di rapa appena acquistate, potrete conservarle in frigorifero per un massimo di circa 5 giorni. Una volta eliminate le parti terrose e le foglie macchiate, le cime di rapa dovranno essere riposte in un sacchetto per alimenti e riposte quindi in un ripiano del frigorifero. Ricordatevi di lavare le la verdura solo al momento in cui la utilizzerete, evitando così il processo di deterioramento.

 

 

ricette con cime di rapa

scopri cosa preparare con le cime di rapa
Orecchiette con le cime di rapa

Orecchiette con le cime di rapa

Questa mattina vi do il buongiorno con una ricetta tipica pugliese, le orecchiette con le cime di rapa… buooone 😛 [...]

scheda ingrediente

leggi informazioni interessanti sulle cime di rapa
Cime di rapa

Cime di rapa

Le cime  di rapa: cosa sono e diffusione Le cime di rapa sono ortaggi coltivati nel centro e nel sud [...]