Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo l'ingrediente Avocado

Avocado

Avocado

Cos’è l’Avocado:
L’avocado è una specie vegetale che appartiene alla famiglia delle Lauracee. Il suo genere è la Persea e ha origine tra le montagne occidentali del Messico e del Guatemala. La conformazione dell’albero di avocado è media e la sua lunghezza può variare dai 10 ai 20 metri e possono vivere anche 200 anni. E’ caratterizzato da una chioma frondosa ed ampia e il suo tronco presenta una particolarissima scorza di colore giallastro.
Le foglie di avocado sono di 12 e 25 centimetri per 1kg di peso, di colore verde a forma ovale. I suoi fiori, invece, vanno dai 5 ai 10 millimetri. Il frutto di avocado è classificato come una bacca dalla forma simile ad una pera di 7 o 15 centimetri circa. Il peso di ogni singolo pezzo può variare dai 100 ai 1000 grammi. Al suo interno vi è un seme abbastanza grande, il cui diametro misura dai 3 ai 5 centimetri.
La polpa di questo frutto è di colore giallo, mentre la buccia è verde, talvolta liscia o rugosa.

Come utilizzare l’avocado in cucina:
L’avocado ha diverse varietà. La più comune ed utilizzata in cucina è quella fuerte, dal gusto delicato, dal colore verde e dalla sua caratteristica forma a pera.
Ormai sempre più inserito nella nostra alimentazione, spicca l’utilizzo a crudo, tra gli ingredienti di insalate particolari, oppure unito a piatti di pesce o su quelli di carne. Questo saporito frutto tropicale è perfetto soprattutto però nella decorazione di aperitivi e dessert grazie anche alla sua intensa colorazione.
La ricetta più classica e conosciuta è sicuramente quella della salsa guacamole, accompagnata con delle tortillas.
Benefici:
L’avocado è un frutto altamente energetico poiché ricchissimo di grassi, ne apporta infatti circa 400-500kcal. Tuttavia, proprio in virtù della sua composizione, possiede un ottimo valore nutritivo essendo composto da molta acqua, proteine, carboidrati, zuccheri, fibra, calcio, fosforo e vitamine C, A ed E. Ed è proprio quest’ultima vitamina che lo rende un ottimo antiossidante.
Viene anche usato nella lotta all’ipercolesterolemia ed infatti è stato visto che con l’uso di guacamole (salsa di avocado), oltre ad una riduzione del colesterolo cattivo, si ottiene anche l’aumento del colesterolo buono ed una riduzione dei trigliceridi. Altri effetti benefici dell’avocado sono modulazione della pressione arteriosa e alla prevenzione del rischio di ipertensione. E’ fondamentale anche per la ripresa in caso di depressione, prevenire il morbo di Alzheimer ed è un ottimo trattamento per la cura dei capelli secchi.
E’ anche consigliato alle donne in gravidanza perché possiede un elevato contenuto di acido folico.
Controindicazioni:
Le controindicazioni dell’avocado sono soprattutto quelle legate al suo elevato contenuto calorico. E’ per questo motivo che non è affatto consigliato a coloro che seguono una dieta a scopo dimagrante. Potrebbe inoltre rappresentare un problema per tutti coloro che soffrono di insufficienza renale, essendo ricco di potassio. Per l’assunzione di questo frutto è bene quindi consultare prima il medico che segue la cura di questa specifica patologia.
Piccola curiosità:
E’ importante sapere che l’avocado, quando è maturo deve essere conservato in frigorifero per uno o due giorni. Da noi, data la distanza dai paesi di coltivazione, arriva solitamente acerbo, in quel caso, bisogna aspettare che i pezzi maturino a temperatura ambiente. Un trucchetto per velocizzare la maturazione è mettere l’avocado in una busta assieme al pomodoro.


Leggi tutte le ricette con avocado

GUIDE CORRELATE

QUALCHE UTILE CONSIGLIO PER PREPARARE L'avocado
Come pulire l’avocado

Come pulire l’avocado

L’avocado è una drupa, ovvero un particolare tipo di frutto piuttosto carnoso, con una buccia abbastanza sottile e un grosso [...]

Ricette con avocado

Ultime ricette con l'ingrediente avocado