Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo l'ingrediente Burro di arachidi

Burro di arachidi

Burro di arachidi

Il burro di arachidi è un preparato gastronomico, prodotto dalla lavorazione dei semi degli arachidi macinati e la sua lavorazione porta alla produzione di una crema spalmabile, dall’ alto contenuto calorico e di grassi (idrogenati), molto amato soprattutto in America, dove viene utilizzato per la preparazione di ricette sia dolci che salate o semplicemente viene consumato spalmato sul pane, magari a colazione.

Questo burro, detto anche “di noccioline” se acquistato già pronto, in barattolo, deve essere consumato in piccole quantità, soprattutto se si è in sovrappeso, o in alternativa è possibile produrlo in casa, rendendolo addirittura un prodotto salutare. Si tratta di tostare i semi di arachide in forno a 160°, poi si cospargono con un 2% di sale e si macinano, in questo modo avremo un prodotto sicuramente più salutare e basterà mescolarlo prima del consumo ( la parte oleosa infatti tenderà a separarsi).

 

Valori nutrizionali

Questo prodotto, spesso demonizzato dai nutrizionisti a causa dell’ elevato apporto lipidico e calorico, in realtà è anche ricco di proteine, di acido oleico, di vitamina B3, di vitamina E, di magnesio, di acido folico, di arginina e fibre.

Chiaramente le percentuali contenute in un vasetto di queste sostanze, possono variare anche di molto da una casa produttrice all’ altra, ma se prepariamo in casa il burro d’ arachidi, come accennato in precedenza, contiene sostanze favorevoli per il nostro organismo, oltretutto se gli arachidi non vengono privati dei loro tegumenti ( la pellicina rossastra che li riveste), il burro prodotto, risulterà ricco di di polifenoli e di resveratrolo, ovvero sostanze anti-ossidanti.


Leggi tutte le ricette con burro di arachidi

Ricette con burro di arachidi

Ultime ricette con l'ingrediente burro di arachidi