Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo l'ingrediente Fregola

Fregola

Fregola

La fregola: cos’ è

La fregola, chiamata anche fregula, fregua o freula è un formato di pasta  a palline, di varie  dimensioni,  preparato in Sardegna  con la  semola. Spesso viene  definita  anche come  cous  cous  sardo, data la  similitudine  delle  due preparazioni.

La fregola:  come  si prepara

La fregola  si prepara  a mano all’ interno di un catino di coccio, impastando semola  ed  acqua  salata, con movimenti circolari, di  sfregamento delle  mani e poi viene tostata al forno.

Storia della  fregola

La fregula ha origini assai lontane, alcuni  documenti  storici che la menzionano infatti, addirittura risalgono  al XIV secolo, in cui si davano indicazioni  precise sul come  e  addirittura  quando prepararla. Il suo nome origini latine (da  ferculum, che significa briciola), ma  sicuramente è nata  anche  grazie  alle influenze mediorientali, all’  epoca infatti, gli arabi si diedero alla conquista delle coste del nord Africa  e dell’Europa meridionale.

 

La fregola in cucina

La fregola ha un sapore piuttosto neutro e possiamo adoperarla proprio come la pasta o il  riso, i suoi molteplici utilizzi la rendono una delle pietanze più versatili. Può essere accompagnata a delle zuppe, come un risotto  e con i più svariati condimenti, principalmente  a  base di pesce. Il suo formato  sfizioso, si presta  anche  all’ accompagnamento  dei legumi, con i quali si lega benissimo. Essa trova la  sua massima espressione  culinaria nei primi piatti a base di pesce e crostacei   e  con le minestre. In particolare  si  associa alle  vongole ed alla bottarga, altra  specialità  sarda.


Leggi tutte le ricette con fregola

Ricette con fregola

Ultime ricette con l'ingrediente fregola