Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo l'ingrediente Lonza di maiale

Lonza di maiale

Lonza di maiale

La lonza è una parte del lombo del maiale da cui si ricava la carne per l’arrosto.

E’ un taglio di maiale magro disossato con proteine molto assimilabili, macellato soprattutto nelle regioni del centro e del sud Italia. In Umbria e nel Lazio è addirittura un prodotto tipico, chiamato capocollo. Questa carne, una volta disossata è sottoposta ad un processo di salatura e massaggiatura. Viene, poi, stagionata per un periodo di 60 giorni e a seconda del territorio di preparazione, vi è l’aggiunta di un certo numero e di una certa tipologie di spezie.

In cucina sono molte le ricette con lonza di maiale preparate con sughi che esaltano il sapore o accompagnate a vini e birre dal sapore intenso. La lonza è usata anche nella tradizione gastronomica orientale; in particolare nella cucina cinese per la preparazione dei ravioli ripieni cotti al vapore. Tipiche ricette con lonza di maiale sono la lonza al curry o gli involtini alla messicana.

Piccola curiosità: questi pezzi di carne di maiale hanno una consistenza molto compatta ed elastica. Si riconoscono dal colore vivo e dall’odore non forte. E’ consigliabile conservarli in frigo non più di due o tre di giorni, avvolti in pellicole per alimenti. La lonza, così come altre parti del maiale, è considerata un cibo impuro da religioni come l’Islam e l’Ebraismo.


Leggi tutte le ricette con lonza di maiale

Ricette con lonza di maiale

Ultime ricette con l'ingrediente lonza di maiale