Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Angel cake

Angel cake

Angel cake
Angel cake
  • preparazione: 20 min
  • cottura: 45 min
  • totale: 1 ora 5 min
Ingredienti per uno stampo da 28 cm:

L'angel Cake è un famoso dolce americano dalla consistenza e la leggerezza simile ad una spugnetta, una torta priva di qualsiasi grasso preparata solo con albumi, zucchero, estratto di vaniglia e farina . L'angel cake è l'ideale da preparare quando si hanno molti albumi da riutilizzare e si ha voglia di un dolce facile e leggero, può essere servito semplicemente con una spolverata di zucchero a velo, guarnita con frutta o panna montata, oppure essere utilizzata come base per preparare una torta come usano fare gli americani. Io ho preparato l'angel cake dopo pasqua per riutilizzare tutti gli albumi avanzati dalla preparazione della pastiera e l'ho guarnita con delle amarene sciroppate che hanno dato un tocco in più al dolce, la ricetta l'ho presa dall'americanissimo joyofbaking che è la mia bibbia per quanto riguarda i dolci americani, ho usato il tipico stampo con il fondo apribile, ma basta anche un semplice stampo per ciambelle dai bordi alti. Vi lascio questa ricetta al volo e, se riesco, passo più tardi a leggere i vostri commenti e farvi un salutino :)

Procedimento

Come fare l'angel cake

VersaTe gli albumi a temperatura ambiente in una ciotola asciutta e montateli a neve fermissima.
angel cake 1
angel cake 2

Aggiungere il cremor tartaro, il succo di limone, l'estratto di vaniglia e il sale e continuare a montare
A poco a poco aggiungere lo zucchero, un cucchiaio per volta continuando a lavorare con le fruste
angel cake 3

Setacciare la farina sopra gli albumi e versarla in 4 volte incorporandola con delicatezza al composto di albumi con un cucchiaio di legno questa volta.
angel cake 4

Versare il composto ottenuto in uno stampo per ciambelle non imburrato e livellare la parte superiore dell'angel cake
angel cake 5

Cuocete in forno preriscaldato per circa 40 - 45 minuti a 180°
angel cake 6

Subito dopo aver tolto l'angel cake dal forno capovolgere lo stampo e lasciar raffreddare il dolce a testa in giù per 1 ora.
angel cake 7

Quando sarà completamente fredda, staccare i bordi della torta dallo stampo con l'aiuto di una spatola e capovolgere la torta su un piatto da portata.
angel-cake

Decorate l'angel cake con zucchero a velo, panna montata o frutta, tagliare a fette e servire
angel cake

TAGS: Ricette di Angel cake | Ricetta Angel cake | Angel cake 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Angel cake
  1. Commento di Daniela — 28 gennaio 2017 @ 4:49 pm

    @daniele
    Io l’ho appena sfornato e devo dire he è da manuale. Ho usato le chiare nel tetrapak tolte dal frigo e le ho fatte montare davvero a lungo prima di aggiungere gli altri ingredienti. Penso sia solo una questione di far montare molto le uova e usare la giusta quantità di cream of tartar. Io ho messo un tsp americano. Riprova e sono certa verrà perfetto.🍀👍

  2. Commento di Misya — 26 gennaio 2017 @ 10:16 am

    @daniele Non ti saprei dire, non credo di averla mai utilizzata.

  3. Commento di daniele — 25 gennaio 2017 @ 11:57 pm

    ciao a tutti,ho usato la chiara d’uovo pastorizzata del supermercato con pessimi risultati.Si è montata molto bene all’inizio,quando poi ho aggiunto il cremor tartar la vaniglia ed il sale è implosa diventando liquida.Qualcuno di voi ha usato già questo albume pastorizzato?se è accaduta la stessa cosa possiamo dire che la responsabilità è dell’albume stesso,altrimenti dovrò fare indagini in merito.Grazie per i vostri commenti e un grazie particolare alla grande misya.

  4. Commento di Misya — 12 dicembre 2016 @ 10:11 am

    @Federica Potrebbe dipendere dal forno, che tipo di forno hai?

  5. Commento di Federica — 7 dicembre 2016 @ 8:21 pm

    Ciao! Come mai la la torta è venuta ottima nella consistenza ma completamente bruciata in superficie?

  6. Commento di Daiana — 19 novembre 2016 @ 4:53 pm

    Ciao Misya! Lo stampo deve essere per forza da 28 cm? Da 24 può andare bene???

  7. Commento di Misya — 18 ottobre 2016 @ 9:28 am

    @francy Sicuramente ha influito anche lo stampo allora!

  8. Commento di francy — 17 ottobre 2016 @ 6:02 pm

    Grazie Mysia, allora sarà per questo motivo che la torta è venuta troppo umida dentro e bassa (anche perché ho utilizzato una tortiera e non lo stampo da ciambellone) :(

  9. Commento di Misya — 17 ottobre 2016 @ 9:53 am

    @francy Il cremor tartaro serve da stabilizzante, quindi in questo caso non si può omettere…

  10. Commento di francy — 16 ottobre 2016 @ 5:21 pm

    Sto preparando la torta secondo tua ricetta ma sono sprovvista di cremor tartaro. Posso utilizzare il lievito per dolci e se sì in quale quantità?

10
di 143 commenti visualizzati Mostra altri commenti »