Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Carrot cake

Carrot cake

Carrot cake
Carrot cake
  • preparazione: 20 min
  • cottura: 50 min
  • totale: 1 ora 10 min
Ingredienti per uno stampo da 24 cm:
Ingredienti per la glassa al formaggio

La Carrot cake è un tipico dolce inglese ben diverso dalla nostra torta di carote sia per l'impasto che è decisamente più godurioso, sia perchè la torta viene glassata con una crema al formaggio. La mia fase dolce continua e si sta spingendo anche verso i dolci internazionali, ho una sfilza di ricette da provare ed ho trovato anche dei nuovi assaggiatori, non ultimi i ragazzi nel mio ufficio che hanno assaggiato la carrot cake che ho preparato e hanno gradito molto proponendosi come assaggiatori per i miei prossimi esperimenti culinari. So che oggi vi aspettavate qualche ricetta per preparare i dolcetti per halloween ma non ne ho avuto proprio il tempo,ho trascorso questo week end con mia sorella e il suo fidanzato e viste le belle giornate, ne abbiamo approfittato per portare un po' Elisa in giro per i parchi delle città e per stare tutti accoccolati sul divano a vedere qualche film mangiando pop corn e patatine ;) Detto questo vi saluto e vi auguro una buona settimana, io mi godo questi altri 2 giorni di festa e spero che li trascorriate alla grande anche voi. Bacini e buon lunedì

Procedimento

Come fare la carrot cake

Pelare le carote e grattugiatele finemente. Sbollentate per un paio di minuti le noci, in modo da eliminate il sapore amarognolo, quindi tritatele grossolanamente.

In un'ampia ciotola montare uova con lo zucchero fino a renderle spumose.Unire l'olio a filo all'impasto

Aggiungere a pioggia la farina , la vanillina,la cannella, il lievito e il bicarbonato.

Montare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Unire ora all'impasto le carote e le noci

Mescolare l'impasto con un cucchiaio di legno

Versare il composto in una tortiera a cerniera imburrata e infarinata. Infornare la carrot cake a 180° e cuocere per 50 minuti.

Lasciarla raffreddare prima di togliere la torta dallo stampo

Nel frattempo preparare la glassa al formaggio lavorando con una frusta, la Philadelphia, il burro ammorbidito, lo zucchero a velo e l'essenza di vaniglia.

Una volta raffreddata la torta, tagliarla orizzontalmente ottenendo così 2 dischi. Spalmare un terzo della glassa ottenuta su un disco di torta e ricoprire con l'altro.

Glassare i bordi e la superficie della torta di carote con la glassa rimasta.Decorate la carrot cake con delle carotine di zucchero o marzapane o con dei gherigli di noce

Tagliare la carrot cake a fette e servire

TAGS: Ricette di Carrot cake | Ricetta Carrot cake | Carrot cake 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Carrot cake
  1. Commento di Danielina — 24 gennaio 2014 @ 1:58 pm

    Buongiorno, Misya! E buongiorno alle CTP!

    Questa mattina, preparando questa torta, mi sono accorta che ha gli stessi ingredienti dlla mia ciambella alle zucchine, laricetta é della mia ex cognata tedesca, la prima volta che l’assaggiai non potevo credere che contenesse quest’ortaggio… I miei bimbi la adorano, quindi care mamme, ecco un altro modo per far mangiare le zucchine ai nostri gioiellini.

    Il procedimento é identico a quello della carrot cake, mentre le dosi per una ciambella di 24/26 cm di diametro sono questi:

    350 g farina, 1/2 bustina lievito per dolci, 1/2 cucchiaino bicarbonato, 3 cucchiaini cannella, 1 pizzico sale, 150 g zucchero, 3 uova, 500 g zucchine grattugiate, 100 g nocciole (o noci) tritate.

    L’unico accorgimento da seguire é mettere a scolare le zucchine per un quarto d’ora circa prima di aggiungerle all’impasto per far perdere loro l’eccesso d’acqua.

    Infornare a 180 gradi per un’ora. Togliere dalla teglia quando é tiepida. Se ne può spennellare la superficie con 50 g di cioccolata fondente e decorarla con delle codette colorate per renderla piú bella se ci sono bimbi in famiglia… Ma é altrettanto buona “nature”.

    Provatela, e ditemi se vi é piaciuta… Buona giornata!

  2. Commento di Vanna — 19 novembre 2013 @ 4:53 pm

    Buona! Da provare assolutamente!! *-*

  3. Commento di Mony — 15 novembre 2013 @ 9:19 am

    L’ho fatta ieri sera…buonissima ma è venuta molto molle nonostante l’abbia cotta più di un’ora! La prossima volta provo a diminuire la quantità di olio…che ne pensate?

  4. Commento di Fabio — 4 marzo 2013 @ 6:23 pm

    Essenza di vaniglia

  5. Commento di Angela — 24 febbraio 2013 @ 5:07 pm

    Mi sono appena resa conto che di olio ce ne vuole in abbondanza! 240 ml sono tanti!

  6. Commento di Nicol — 17 febbraio 2013 @ 8:48 pm

    La sto facendo proprio ora :) ma senza la crema dato che non avevo philadelphia

  7. Commento di virginia — 21 gennaio 2013 @ 10:00 pm

    la mia preferita!!! semplicemente squisita

  8. Commento di Babsi — 13 novembre 2012 @ 3:55 pm

    @Elisa, scusa ho visto solo ora il tuo commento! Questa torta a me è sempre venuta molto morbida e si è sempre mantenuta umida anche dopo qualche giorno (quando ha resistito). Per i muffins/cupcake credo sia la stessa cosa (quando li ho fatti, sono sopravvissuti poco più di dieci minuti, li abbiamo letteralmente spazzolati!), a me erano venuti grandini ma dipende dallo stampo (e dalla fame dei tuoi commensali a fine pasto!). Comunque, l’aggiunta del frosting cremoso al philadelphia secondo me li rende buoni anche come dessert. Poi puoi decorarli con della granella di noci tenuta da parte. Io ho fatto questa torta per il mio compleanno l’anno scorso, assieme ad una crostata di crema e…non ne è avanzata nemmeno una briciola! Successo garantito

  9. Commento di elisa — 10 novembre 2012 @ 6:05 pm

    Ciao Babsi sei stata gentilissima a rispondermi, in tempo record poi! grazie grazie! anche io amo sostituire lo zucchero bianco con quello di canna…credo proprio che farò così…e seguirò anche io tuo consiglio ..andrò a comprare le noci!!!! 😉 dato che li hai già provati ne approfitto…ma ti ricordi se vengono belli umidi? o asciutti tipo da colazione? perchè vorrei proporli per un dopocena…e l’effetto muffin dopocena proprio non mi piace!!! grazie sei stata gentilissima!!!

  10. Commento di Babsi — 10 novembre 2012 @ 12:44 pm

    @Elisa, posso risponderti in base alla mia esperienza con questa torta (che è una delle mie preferite in assoluto)…per quanto riguarda lo zucchero, io di solito in questa torta uso quello grezzo di canna, che è meno dolce di quello bianco raffinato, e ci sta benissimo. Se non lo hai, puoi benissimo diminuirlo, non amando i dolci “troppo dolci” di solito ne metto sempre un 30/50 grammi in meno e non cambia nulla.
    Le cupcake vengono buonissime, una volta mi è capitato di avere uno stampo troppo piccolo per tutto l’impasto, allora oltre ad una torta piccola ho utilizzato gli stampini dei muffin. Ho farcito i muffin con il frosting al philadelphia a mo di cupcake, e sono venute ottime! Ovviamente se fai i cupcake devi cuocerli meno, una 20ina di minuti, ma dipende dal tuo forno.
    Per quanto riguarda le mandorle, io non le sostituirei…è una torta da noci, anche lasciate a pezzettoni viene ottima, la mandorla personalmente mi sembra un po’troppo delicata.
    Spero di esserti stata di aiuto! :-)

10
di 45 commenti visualizzati Mostra altri commenti »