Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Castagne bollite

Castagne bollite

5/5 VOTA
Castagne bollite
Castagne bollite
  • preparazione: 10 min
  • cottura: 40 min
  • totale: 50 min
Dosi per
  • 1 kg di castagne

Le castagne bollite sono una preparazione tanto semplice, tanto golosa, io ed Elisa le adoriamo. Potete gustarle al naturale, magari dopo cena, guardando la tv comodamente sul divano, come facciamo io e la stellina durante le serate autunnali, oppure potete usarle anche come base per preparare altre ricette, sia dolci che salate. Ammetto che questa preparazione è entrata solo da un annetto in casa mia, prima infatti le preparavamo solo al forno, ma così è molto più comodo perchè una volta sbucciati i frutti, si conservano morbidi per diversi giorni. In attesa che vi dica io come ho impiegato parte delle castagne bollite, vi lascio ad una guida che ho fatto l'anno scorso, in cui vi suggerivo vari modi per cucinare le castagne. A tra poco, baci :*

Procedimento

Come fare le castagne bollite

Dopo aver lavato le castagne mettetele in una pentola dai bordi alti e copritele con acqua fredda.
Aggiungete sale e timo e cuocete per 40 minuti circa se si tratta di castagne di grandezza media altrimenti dovrete continuare la cottura sino ad un'ora.
1-nel-pentolino

Appena saranno cotte scolatele e avvolgetele in un panno.
2-scolare-castagne

Fate un taglio sulla punta, quindi privatele del guscio e della loro pellicina quando sono ancora calde, risulterà più facile.
3-sbucciare-castagne

Le vostre castagne sono pronte per essere mangiate al naturale, oppure utilizzate per torte, dolci, primi e secondi piatti.
castagne-bollite

TAGS: Ricette di Castagne bollite | Ricetta Castagne bollite | Castagne bollite 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Castagne bollite
  1. Commento di Misya — 14 ottobre 2016 @ 5:19 pm

    @Pì Creativa Sì, puoi tranquillamente farle nella pentola a pressione dimezzando il tempo di cottura.

  2. Commento di Elena — 14 ottobre 2016 @ 3:12 pm

    Buone le castagne appena posso le compro e faccio questa ricetta.Ciao [email protected] da me oggi diluvia e fa freddo si stava meglio qualche settimana fa va ben ormai siamo a.metà ottobre.Ti [email protected] un saluto speciale.

  3. Commento di annin — 14 ottobre 2016 @ 12:52 pm

    ciao bellissima!! come va il raffreddore? spero sia passato!!! buone le castagne… bollite non le ho mai fatte!! saranno altrettanto buone!
    buona giornata !! baci a te e alla piccolina!!
    @ MARISA CIAO BELLA!! TUTTO BENE?? UN ABBRACCIO E BUON VIAGGIO!!!
    @ELENA CIAO!! CHE MI RACCONTI?? TI AUGURO UNA BUONA GIORNATA! QUA HA PIOVUTO DI NUOVO…. UN BACIONE!!

  4. Commento di Marisa — 14 ottobre 2016 @ 12:11 pm

    ciaoooooooooooo MISYA..ummmm..buone.amo le castagne bollite…faro’ come dici tu .ancora caldo lvolgo nel panno e poi taglio per eliminare guscio…e bacini a ELISA..ciaooo saluto tutte le cuochine ciaooooooooooooooooo ..ANNIN ciaoooooooo e ciaoooooooooooo ELENA ciaoooooooooooooooo

  5. Commento di Roberta — 14 ottobre 2016 @ 11:39 am

    Buoneeeeee anche a me piacciono bollite,ma anche sul fuoco adesso appena c’è un attimo di bel tempo le inizierò a raccogliere

  6. Commento di Pì Creativa — 14 ottobre 2016 @ 11:25 am

    Ciao Misya, mi hai proprio fatto venire voglia di castagne, quest’anno ancora non le ho prese!
    Anche io le ho sempre cotte nel forno ma vorrei provare a bollirle.
    Secondo te, per accorciare i tempi, si possono cuocere anche in pentola a pressione? Dimezzeresti il tempo di cottura?
    Grazie e baci

10
di 6 commenti visualizzati Mostra altri commenti »