Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Gelato cremino

Gelato cremino

5/5 VOTA
Gelato cremino
Gelato cremino
  • preparazione: 15 min
  • cottura: 5 min
  • totale: 20 min + 8 ore in freezer
Dosi per
  • 6 cremini
Ingredienti per il gelato
Per la copertura

Il gelato cremino è un classico dell'estate, un gelato alla crema di latte ricoperto da uno strato di croccante cioccolato, un dolce ricordo della mia infanzia.E visto che la mia piccolina adora i gelati sullo stecco ed il cremino in particolare modo, ho deciso di prepararlo in casa. Per realizzarlo sono partita dalla mia ricetta di gelato alla panna, ho utilizzato poi i miei fidati stampini e in poco tempo (ma molte ore dopo) ho avuto una merenda fresca e genuina da servire alla Ely.
Vi sembrerà una sciocchezza, ma al primo morso, quel crock mi ha fatto fare un tuffo nel passato, il cremino infatti era uno dei gelati che mangiavo più spesso da piccola, mia mamma li preferiva ad altri gelati più grandi ed elaborati e ne aveva sempre una scorta in freezer. Insieme ai cornetti Algida erano la mia merenda estiva preferita ;) Ora, con un ruolo diverso, ho anch'io il freezer pieno di gelati, per lo più fati da me, e mi rendo conto di quanto le mie scelte siano condizionate dall'educazione che ho avuto dai miei genitori, con mia figlia sto seguendo i loro passi, speriamo solo di fare un buon lavoro ;) Beh, vi lascio alla ricetta e un bacio a chi passa di qui.

Procedimento

Come fare il gelato cremino

Mescolate in una ciotola il latte condensato freddo di frigo con l'essenza di vaniglia ed il rum.
In una ciotola fredda montate la panna ben fredda di frigo.
Una volta montata, aggiungete il latte condensato un po' per volta mescolando il composto con un cucchiaio di legno con un movimento che va dal basso verso l'alto.
panna e latte condensato

Mettete il composto ottenuto in un contenitore rettangolare e fate rassodare in freezer per circa 6 ore.

Gelato alla panna senza gelatiera 6

Riprendete il composto e usatelo per riempire gli stampini per ghiaccioli.
riempire formine
Posizionate al centro lo stecco per gelati, stando attenti a non fargli toccare il fondo dello stampino, e mettete in freezer ancora per altre 2 ore.
aggiungere stecco
Riprendete gli stampini. Se necessario, scaldateli per pochi secondi sotto l'acqua corrente appena tiepida per sformarli più facilmente.
levare formine
Sciogliete il cioccolato fondente (nel microonde o a bagnomaria), fatelo intiepidire per bene e usatelo per rivestire i vostri gelati.
coprire con cioccolato
Disponete man mano i gelati su un piatto rivestito di carta forno e conservate in freezer fino al momento di servire.
far raffreddare

cremini gelatogelati cremini

TAGS: Ricette di Gelato cremino | Ricetta Gelato cremino | Gelato cremino 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Gelato cremino
  1. Commento di Misya — 31 agosto 2017 @ 9:21 am

    @Fiorella Secondo me va bene lo stesso!

  2. Commento di Fiorella — 30 agosto 2017 @ 2:32 pm

    Ciao, volevo provare a farli ma ho il tubetto di latte condensato da 170 g, va bene uguale o diminuiscono in proporzione la dose di panna? Grazie

  3. Commento di Misya — 24 giugno 2016 @ 9:05 am

    @flora Infatti… alla fine è gelato al fiordilatte con cioccolato fondente, niente di eccessivo :)

  4. Commento di flora — 23 giugno 2016 @ 5:46 pm

    Io anche da piccola mangiavo tanti cremini. Le mamme ce li compravano perché forse, essendo tra i meno elaborati, sapevano di merenda sana. I tuoi sono bellissimi. Adoro anche la foto stile marino. Appena avrò gli stampini li farò. Un bacio

  5. Commento di Misya — 23 giugno 2016 @ 12:04 pm

    @DANY Grazie! Se provi fammi sapere.

  6. Commento di DANY — 22 giugno 2016 @ 6:13 pm

    Strepitosa…..geniale😉

  7. Commento di Misya — 22 giugno 2016 @ 5:39 pm

    @emma Direi almeno 1 settimana, ma dipende anche dalla temperatura 😉

    @deb Sì, panna fresca normale del banco frigo. Stampini e stecchi per gelato li trovi nei negozi di articoli per dolci (gli stecchi a volte anche in quelli di articoli per feste). Si conservano tranquillamente 1 mesetto, se conservati bene :)

    @Pì Creativa No, il rum è poco, dà appena un leggero aroma, serve proprio a non far ghiacciare il gelato… certo, non lo darei a un lattante, ma con 1 cucchiaio di rum in tutto quel gelato il contenuto di alcol è davvero bassissimo (sono molto più alcolici alcuni medicinali 😉 ), quindi l’ho dato ad Eli senza problemi :)
    PS: in alternativa puoi comprare il gelato al fiordilatte e usare quello 😉

  8. Commento di Marisa — 22 giugno 2016 @ 1:53 pm

    scusa ..MISYA ..se ogni tanto mmanca qualche lettera..il mio pc fa i capricci..ciaoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

  9. Commento di Marisa — 22 giugno 2016 @ 1:51 pm

    ciaooooooooooooooo MISYA…boni…buonisssssssssssssssssssssssssimi..ho le formine…purtroppo devo rifare il latte condensato ( chisa’ perche’ nel mio frigo dura poco….ogni tanto qualcucchiata….mangio…il pensiero e li cosi’ piano piano la bocci si svuta)ehhhhhhhhhhh ..da fare …oggi 26°..sole..speriamo che duri…ti abbraccio e bacini a ELISA ciaoooooooooooooooooooo ..saluto tutte le cuochine ciaoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

  10. Commento di emma — 22 giugno 2016 @ 1:24 pm

    ciao ho fatto il latte condensato con il bimby seguendo la tua ricetta. (ho fatto la torta cornetto panna) Per quanto tempo si conserva in frigorifero?
    Grazie
    Bellissima ricetta!

10
di 13 commenti visualizzati Mostra altri commenti »