Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Indivia in padella

Indivia in padella

5/5 VOTA
Indivia in padella
Indivia in padella
  • preparazione: 5 min
  • cottura: 5 min
  • totale: 10 min
Dosi per
  • 4 persone

L'indivia in padella è un contorno di verdure facile e versatile. Capperi, prezzemolo, acciughe e l'insalata belga si fondono tutti assieme per creare un piatto saporito e perfetto per accompagnare ogni preparazione di carne. Se vi piace il sapore un po' amaro delle verdure allora questa ricetta fa sicuramente per voi, in 10 minuti avrete pulito, tagliato e cotto l'indivia e sarete pronti a gustarla. Io stamattina sono di volata, ho un matrimonio ed il fatto che sia di domenica non rende le cose semplicissime, va bé vado ed evviva gli sposi!

Procedimento

Come fare l'indivia in padella

Tagliate i cespi d'indivia a metà, poi ogni metà in 4 parti.
Lavate quindi le verdure con acqua corrente.
1 pulire e tagliare indivia

In un'ampia padella, con un po' d'olio, fate soffriggere i capperi dissalati ed il prezzemolo.
Aggiungete ora l'indivia e sfumate con il vino.
2 soffriggere prezzemolo e capperi

Fate cuocere 5 minuti, mescolate gli ingredienti, salate e mettete i filetti di acciughe.
3 aggiungere acciughe

La vostra indivia in padella è pronta per essere servita.
Indivia in padella

TAGS: Ricette di Indivia in padella | Ricetta Indivia in padella | Indivia in padella 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Indivia in padella
  1. Commento di Misya — 18 settembre 2017 @ 1:46 pm

    @IsaQ Mi fai una domanda talmente tecnica che non so risponderti…

  2. Commento di IsaQ — 18 settembre 2017 @ 9:22 am

    Io non amo le verdure amare ma mio marito si.quindi lo farò per lui questo piatto. Ho però una domanda da farti, un quesito che mi assilla da sempre.
    Il prezzemolo cotto. Sin dai tempi dell’esame di medicina legale all’università sapevo infatti degli effetti “velenosi” del prezzemolo che addirittura in tempi antichi veniva erroneamente usato dalle donne per procurarsi aborti (in realtà incautamente perchè spesso morivano anche loro). Da più parti ho letto che il prezzemolo non andrebbe cotto perchè con il calore sprigiona sostanze dannose per la salute. Ma in tutte le trasmissioni di cucina che seguo o articoli che leggo il prezzemolo viene sempre aggiunto ben prima della fine della cottura. Tu Flavia che ne pensi?In realtà ciò che mi preoccupa è l’effetto “cumulo” che il nostro organismo potrebbe patire con l’uso continuo di tale tipo di alimenti.

  3. Commento di Misya — 18 settembre 2017 @ 9:15 am

    @Marisa Grazie per il consiglio!

  4. Commento di Marisa — 18 settembre 2017 @ 2:02 am

    Ciao Misya. .Buona. .Io la faccio così. Però aggiungo anche olive nere snocciolate. .Ti abbraccio e bacini a Elisa ciaooooooo saluto tutte le cuochine Ciao ciaoooooooo

10
di 4 commenti visualizzati Mostra altri commenti »