Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Pasta alla gricia

Pasta alla gricia

Pasta alla gricia
Pasta alla gricia
  • preparazione: 10 min
  • cottura: 20 min
  • totale: 30 min
Ingredienti per 4 persone:

La pasta alla gricia è un primo piatto di origine laziale, pare essere l’antenata dell' amatriciana, una versione più povera data l’assenza del pomodoro. Ma veniamo alla ricetta, Ivano la scorsa settimana è andato ad un appuntamento di lavoro a Roma ed è tornato entusiasta per un piatto di pasta alla gricia che aveva assaggiato in un ristorante poco lontano dalla capitale, mi ha fatto vedere la foto del suo bel primo piatto e mi ha fatto venire così un'acquolina che il giorno dopo ho comprato il guanciale e l'ho preparata anch'io :)
Essendo questo un primo piatto semplice e composto da pochi ingredienti, per la perfetta riuscita della ricetta, questi ultimi devono essere tutti eccellenti, quindi un pecorino romano dop, un ottimo guanciale e della pasta rigata che faccia legare bene il condimento, io in questo modo ho ottenuto una gricia da leccarsi i baffi.
Non mi rimane che lasciarvi alla ricetta e augurarvi una buona giornata.

Procedimento

Come fare la pasta alla gricia

Tagliate i guaciale a striscioline
Pasta alla gricia 1

In un'ampia padella fate rosolare il guanciale con un cucchiaio d'olio
Pasta alla gricia 2

Una volta che il guanciale sarà divenuto trasparente e che si sarà sciolto tutto il grasso, spegnete la fiamma.
Pasta alla gricia 3

Nel frattempo cuocete la pasta in una pentola con abbondante acqua salata.
Scolate la pasta al dente mettendo da parte un mestolo di acqua di cottura e versate in padella con il guanciale.
Unite il pecorino grattugiato e abbondante pepe nero

Pasta alla gricia 5

Fate amalgamare la pasta alla gricia in padella per un paio di minuti.
Pasta alla gricia 6

Poi servite la vostra pasta alla gricia nei piatti
Pasta alla gricia

TAGS: Ricette di Pasta alla gricia | Ricetta Pasta alla gricia | Pasta alla gricia 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Pasta alla gricia
  1. Commento di Celestina — 25 febbraio 2017 @ 1:42 pm

    Corro subito a prepararla uuh mia messo una fame

  2. Commento di Misya — 27 dicembre 2016 @ 4:19 pm

    @Riccardo Sì, si ipotizza che abbia avuto origine a Grisciano, mentre la amatriciana ad Amatrice.

  3. Commento di Riccardo — 27 dicembre 2016 @ 1:20 pm

    La grigia è nata a GRICIANO e è la casa Amatriciana. Non è di amatrice

  4. Commento di Misya — 26 febbraio 2015 @ 10:56 am

    @alessandra Ah, ok, almeno hai trovato le nuove ricette, già è qualcosa…
    Prova a fare come ti ho scritto nell’altro commento, vediamo se così riesci a risolvere…

  5. Commento di alessandra — 25 febbraio 2015 @ 11:08 pm

    ciao di nuovo!
    Allora… ho trovato le nuove ricette, ma la prima pagina sul mio computer è ancora bloccata alla ricetta del 12 febbraio dei cuori di sfoglia.
    Dipende da me? Cosa posso fare?

  6. Commento di Misya — 25 febbraio 2015 @ 11:26 am

    Provatela, perché è davvero buona buona!

  7. Commento di aria — 24 febbraio 2015 @ 9:00 pm

    che acquolina!!!!!

  8. Commento di carlo — 24 febbraio 2015 @ 7:13 pm

    Buona e semplice da fare. In pochi minuti un piatto molto gustoso

  9. Commento di Misya — 24 febbraio 2015 @ 6:15 pm

    Ragazze, purtroppo di versioni ne esistono tantissime, quindi alla fine ho scelto quella che mi piaceva di più, e che rispettava di più la descrizione fatta da mio marito 😉

  10. Commento di Stella — 24 febbraio 2015 @ 5:03 pm

    Ciao cara! ‘Sta famosa cipolla nella pasta alla gricia. Pure Joe Bastianich l’aveva fatto notare al concorrente Stefano di Masterchef che non l’aveva messa 😀 pare che va messa… Boh! A me sembra come quella storia dell’amatricina aglio si o no. Ognuno fa come vuole…..!!!! Kiss

10
di 18 commenti visualizzati Mostra altri commenti »