Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Penne al baffo

Penne al baffo

Penne al baffo
Penne al baffo
  • preparazione: 10 min
  • cottura: 15 min
  • totale: 25 min
Ingredienti per 4 persone:

Le penne al baffo sono un piatto goloso di cui esistono diverse varianti in giro per l'Italia, da quella con speck e zucchine del Trentino a quella con i frutti di mare della Sicilia. La matrice comune di tutte le ricette che ho visto in giro è la presenza di un soffritto di cipolla e l'aggiunta al condimento di panna e pomodoro, che creano una cremina da leccarsi i baffi, da lì il nome del piatto ;) Io ho scelto di utilizzare la ricetta delle penne al baffo che hanno proposto diverse ragazze sul gruppo Facebook delle ricette di Misya, con l'aggiunta di prosciutto cotto e prezzemolo, ed a casa mia è stata super apprezzata. Proprio parlando del gruppo Fb, volevo annunciarvi che da oggi parte un nuovo contest che mette in palio i gadget del sito: ogni giorno la prima persona che condividerà la ricetta del giorno sul gruppo vincerà una shopper ed una T-shirt targata misya.info, se quindi siete iscritte a Facebook, vi invito a partecipare :) Ragazze vi lascio alle penne al baffo, magari vi ho dato un'idea veloce per pranzo, bacini e buona giornata.

Procedimento

Come fare le penne al baffo

Tritate la cipolla finemente, poi fatela appassire in una casseruola con l'olio.
1 cipolla tritata

Tagliate il prosciutto cotto a pezzetti e tritate il prezzemolo.
2 prosciutto e prezzemolo

Aggiungete prosciutto e prezzemolo in padella e fate insaporire con la cipolla per un paio di minuti.
3 prosciutto nella padella

Poi aggiungete la panna fresca, la passata di pomodoro ed il sale.
5 aggiungere panna e pomodoro

Mescolate fino ad ottenere una crema.
6 aggiungere panna e pomodoro

Poi cuocete fino ad ottenere una salsina densa.
7 aggiungere panna e pomodoro

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, poi scolate le penne al dente e versatele in padella con il condimento.
9 aggiungere la pasta

Saltate la pasta in padella per un paio di minuti.
10 aggiungere la pasta

Poi servite le penne al baffo nei piatti.
Penne al baffo

TAGS: Ricette di Penne al baffo | Ricetta Penne al baffo | Penne al baffo 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Penne al baffo
  1. Commento di Misya — 13 marzo 2017 @ 9:56 am

    @Emanuela La panna è necessaria per rendere cremoso l’impasto, in alternativa puo provare con un po’ di latte.

  2. Commento di Emanuela — 11 marzo 2017 @ 7:33 pm

    Salve Misya, voglio realizzare questa ricetta,cosa posso mettere al posto della panna? Grazie

  3. Commento di Michela — 26 febbraio 2017 @ 6:57 pm

    Ciao misya, come sorpresa da fare al mio ragazzo cosa posso cucinare come primo piatto? Tranne di pesce

  4. Commento di Misya — 20 febbraio 2017 @ 3:18 pm

    @Michela Mi fa molto piacere che ti siano piaciute! Grazie per il messaggio!

  5. Commento di Michela — 18 febbraio 2017 @ 8:19 pm

    Le ho provate a farle e sono venute buonissime

  6. Commento di Luis — 29 gennaio 2017 @ 4:56 pm

    Piatto buonissimo, provato con la variante allo speck che a parere mio è più saporito.Grazie.

  7. Commento di nicoletta — 3 novembre 2016 @ 2:13 pm

    Ciao Misya, ormai ti seguo da anni e sperimento i tuoi consigli devo dire sempre con grande soddisfazione. Ho suggerito il tuo sito una quantità innumerevole di volte.. Una domanda per questa pietanza: posso metterci anche besciamella? Te lo chiedo solo perché me la ritrovo in dispensa..

  8. Commento di Misya — 24 ottobre 2016 @ 9:12 am

    @Bettyna È la passata!

  9. Commento di Bettyna — 22 ottobre 2016 @ 10:08 am

    Ciao misya 😉
    sempre io 😅 e sempre la solita domanda 😆…
    mi riferivo alla foto num 4,io vedo una specie di polvere rossastra-marrocina aggiunta alla panna e nn della passata 😳…ma la vedo solo io? 😢
    ps: oggi rifaccio la ricetta,e’ per qsto che riprendo l’argonento.

  10. Commento di Misya — 9 settembre 2016 @ 2:38 pm

    @Fabiana Sì, sono corretti, vai tranquilla. Puoi anche aggiungerne un po’ alla volta e raggiungere la gradazione di colore desiderata 😉

10
di 53 commenti visualizzati Mostra altri commenti »