Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Pesce finto

Pesce finto

Pesce finto
Pesce finto
  • preparazione: 20 min
  • cottura: 40 min
  • totale: 1 ora
Ingredienti per 4 persone:

Il pesce finto è una di quelle ricette tanto facili tanto d'effetto che ti fanno ottenere tanti complimenti con il minimo sforzo ;) Innanzitutto il pesce finto piace perchè è troppo carino, poi perche' e' fatto con maionese, patate e tonno che insieme hanno un ottimo sapore e poi perche' e' facilissimo da fare. Devo dire che non immaginavo che potesse venire cosi carino, invece devo ammettere che ho fatto proprio un bel pesciolino :) Questa mattina avrei voglia di andarmene in giro per il centro con la cucciola, fare shopping, prendere un bel gelato e arrivare fino al mare per andare sulla spiaggia e giocare a fare i castelli di sabbia con Elisa e invece mi tocca stare in ufficio tra le mie scartoffie e le luci al neon. per fortuna venerdì partiamo per un week end a terracina così da portare Elisa al mare, nel frattempo visto che mia mamma e' in ferie, porta la cucciola in giro a fare le passeggiate, così almeno lei puo' giocare all'aria aperta tutta la giornata ;) ora vi saluto e torno alle mie occupazioni, vi auguro una buona giornata, e ci leggiamo piu tardi.

Procedimento

Come fare il pesce finto

Fate lessare le patate in una pentola con l'acqua per 30 minuti dall'ebollizione.

Lasciatele intiepidire, sbucciatele e passatele nello schiacciapatate per ottenere una purea.Aggiungete alla purea di patate, il tonno sgocciolato dell'olio, i capperi tritati, il sale e il pepe

Amalgamate il composto quindi aggiungete 4 cucchiai di maionese.

Mettete il composto ottenuto su un piatto da portata e sagomatelo con le mani dandogli la forma di un pesce.


Ricoprite il pesce con un velo di maionese

Affettate i cetriolini a rondelle sottili e disponeteli a mò di scaglie sul corpo del pesce finto. Guarnite con un cappero o una mezza oliva e uno di carota per formare l'occhio e la bocca
Mettete il pesce finto in frigorifo a raffreddare per 2 ore prima di servirlo.

TAGS: Ricette di Pesce finto | Ricetta Pesce finto | Pesce finto 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Pesce finto
  1. Commento di Misya — 3 giugno 2015 @ 9:29 am

    @Angela Grazie mille 😉

  2. Commento di Angela — 2 giugno 2015 @ 7:32 am

    Ottima e di grande successo.
    (Sono quella che ha commentato e difeso la tua ricetta della paella contro alcuni spagnoli esagitati!)

  3. Commento di Misya — 5 dicembre 2014 @ 10:35 am

    Eheh, questa ricettina nel periodo di Natale ritorna sempre in auge ^_^

    @gabriella: Ma grazieee!! E buone feste anche a te!! :-*

  4. Commento di gabriella — 4 dicembre 2014 @ 8:53 pm

    sei bravissima mysia, le tue ricette sono veramente pratiche e saporite brava e grazie ciao e buon natale a te e a tutte le persone che ti seguono ciaoooo

  5. Commento di mario — 3 luglio 2013 @ 3:37 pm

    al tonno io aggiungo anche 5 filetti di alici che danbnon certo swing al sapore grazie e buon giorno::
    mario

  6. Commento di veronica — 2 gennaio 2013 @ 3:36 pm

    graziee…l’ho fatto buonissimo..forse dovevo aggiungere un pò di maionese in piiù..cmq un figurone::))

  7. Commento di veronica — 30 dicembre 2012 @ 9:21 pm

    grazieeee…allora lo faccio x domani sera…SPERO CHE MI RIESCA BENE(NN DICO NIENTE FARò NA SORPRESA AGLI AMICI)BACII E AUGURIII DI BUON ANNOOO!!!!

  8. Commento di Misya — 29 dicembre 2012 @ 4:40 pm

    Ciao Veronica, si puoi tranquillamente prepararlo il giorno prima 😉

  9. Commento di veronica — 29 dicembre 2012 @ 4:23 pm

    ciao..volevo sapere se il pesce finto lo posso preparare il giorno prima x la sera seguente..grazieee

  10. Commento di grazia — 22 agosto 2012 @ 8:39 pm

    come posso sostituire la maionese non mi piace

10
di 51 commenti visualizzati Mostra altri commenti »