Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Pizza con patate e pesto

Pizza con patate e pesto

5/5 VOTA
Pizza con patate e pesto
Pizza con patate e pesto
  • preparazione: 30 min
  • cottura: 30 min
  • totale: 1 ora 10 min
Ingredienti per uno stampo da 30 cm:

Ho preparato questa pizza con patate e pesto qualche tempo fa, per rendere più morbida la pizza ho aggiunto un uovo nell'impasto sotto suggerimento di mia suocera e ho ottenuto un ottima base per pizze farcite. Il ripieno e' davvero buono, patate lesse, pesto genovese, stracchino e noci, un mix di sapori azzeccatissimo che ha reso questa pizza davvero ottima. Domani e' il mio ultimo giorno di vacanza e anche se ho trascorso una bella settimana di mare, non vedo l'ora di tornare a casa ;) Elisa e' così piena di morsi di zanzara che sembra abbia la varicella e seppur non si lamenti, io non riesco a vederla così gonfia e in preda alle zanzare e nulla hanno potuto l'autan, le zanzariere e la citronella. Vi lascio con questa bella ricettina e ci leggiamo lunedì con un nuovo dolcetto, bacibaci

Procedimento

Come fare la Pizza con patate e pesto

Preparare l'impasto per la pizza versando in una ciotola la farina. Fare un buco al centro, posizionare il lievito di birra e versare man mano l'acqua tiepda iniziando ad impastare
Aggiungere quindi il sale e un uovo e continuare ad impastare
Traferire l'impasto su una spianatoia e lavorare in modo energetico per almeno 10 minuti. Formare con l'impasto un panetto liscio e omogeneo e mettetelo a lievitare per 2 ore

Nel frattempo bollite le patate. Lasciatele intiepidire quindi eliminate la buccia e tagliatele a fette abbastanza spesse
Dopo due ore riprendere l'impasto e dividerlo in 2. Stendere una sfoglia di 3 mm di spessore e foderare uno stampo oleato. Ricoprire con uno strato di patate bollite e aggiustare di sale

stendere un velo di pesto su tutta la superficie e aggiungete lo stracchino tagliato a pezzi, in ultimo aggiungete le noci tritate grossolanamente

Stendere l'altro panetto di pizza e con esso ricoprire il tutto.

Calcare bene i bordi della pizza tutto intorno e spennellate con dell'olio

Infornare la Pizza con patate e pesto in forno preriscaldato a 200° e cuocere per 30 minuti circa o fino a che la superficie non risulterà bella dorata.

Lasciate intiepidire prima di tagliare a fette e servire

TAGS: Ricette di Pizza con patate e pesto | Ricetta Pizza con patate e pesto | Pizza con patate e pesto 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Pizza con patate e pesto
  1. Commento di Misya — 24 settembre 2014 @ 8:49 am

    @Sara Non l’ho mai utilizzata ma credo non ci siano problemi!

  2. Commento di Sara — 24 settembre 2014 @ 7:55 am

    Buongiorno! Un’informazione… Al posto della farina normale posso utilizzare anche la farina senza glutine? :) Grazie!

  3. Commento di maria assunta — 17 febbraio 2014 @ 10:53 pm

    ma invece dello stracchino?
    il mio compagno nn tollerai latticini al max i formaggi stagionati
    saluti

  4. Commento di Danilo Cicognani — 23 settembre 2013 @ 9:21 am

    Ciao Flavia,
    ho appena lanciato un nuovo portale (http://www.miglioriricette.it/) che vuole raccogliere e mettere in gara tra di loro le tante ricette pubblicate dagli appassionati di cucina su Internet.
    Vorrei inserire questa e altre tue ricette sul mio portale.
    Posso?

  5. Commento di Misya — 3 luglio 2012 @ 9:40 am

    Ciao danilla credo possa venire bene 😉

  6. Commento di denilla — 3 luglio 2012 @ 8:34 am

    avrei proprio necessità di usare uno stracchino… ma posso farlo con pasta sfoglia e senza patate? Che ne dici Misya, renderebbe comunque?
    Grazie mille…

  7. Commento di vittoria72 — 18 giugno 2012 @ 2:48 pm

    @elisa: grazie infinite per i tuoi consigli, sei stata gentilissima… ciao

  8. Commento di Serena — 18 giugno 2012 @ 1:41 pm

    Ciao ragazze, vedo che non sono l’unica terrorizzata delle zanzare (io abito a Ferrara e si sa com’è la Pianura Padana).Io le ho provate tutte anche perchè per nostra sfortuna le mie bimbe hanno avuto l’esperienza di tutti i parassiti immaginabili comprese le zecche della montagna.
    Intanto se non hai le zanzariere è impossibile.Poi deve usare il macchinino Vape e prima di chiudere le porte spruzzi il flit sulle zanzariere, chiudi la porta così non entra la puzza,attendi un minuto e chiudi.Così ho risulto il problema delle zanzare. Ora sono terrorizzata anche dei ragni.L’altra mattina una delle mie bimbe si è svegliata con un occhio gonfissimo e al Pronto Soccorso mi hanno detto che è stato un ragnetto.Io li lasciavo liberi datpo che ragno prota guadagno…..ma ora mi spiace per loro…ma è meglio che stiano alla larga.Ciao a tutte.
    Confermo quanta fatica si fa al mare con i bambini..io decisamente preferisco la montagna.

  9. Commento di alessandra — 18 giugno 2012 @ 11:39 am

    ciao mysia, questa pizza è moolto saporita e ne approfitterò visto che ho avuto del basilico x fare il pesto è profumatissimo..x quanto riguarda le zanzare nn so se qualche altra cuochina/mamma l’ha già provato xchè nn ho letto tutti i commenti, io uso dall’anno scorso x la pioccola che ha 18 mesi un prodotto della HAPPYBIMBO-LINEA FIOCCHI DI RISO,TALCO LIQUIDO lo metto più o meno ogni 3 ore è efficacissimo, nn è chimico, ti dico solo che qui a latina pure è strapieno di zanzare e l’anno scorso nn l’hanno proprio sfiorata, te lo consiglio costa sui 12 euro.ciao bacini te ed ely.

  10. Commento di franceschina — 18 giugno 2012 @ 11:34 am

    questa la copio subitoooooooooooooooooooooo!!!!

10
di 82 commenti visualizzati Mostra altri commenti »