Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Pizzelle di sciurilli

Pizzelle di sciurilli

Pizzelle di sciurilli
Pizzelle di sciurilli
  • preparazione: 20 min
  • cottura: 20 min
  • totale: 40 min
Ingredienti per ingredient per 4 persone:

Le pizzelle di sciurilli sono un piatto tipico napoletano. Queste pizzelle di sciurilli sono una variante delle classiche pizzette di pasta cresciuta che a Napoli vengono vendute nelle friggitorie e pizzerie ad ogni angolo della città; queste frittelle si preparano in estate, quando sulle zucchine spunta il caratteristico fiore arancio che viene utilizzato come ingrediente principale per preparare queste pizzelle profumate e saporite.
Le pizzelle con i sciurilli possono essere servite come antipasto o per cena insieme ad un tagliere di formaggi e salumi o come contorno, ma devono essere preparate in grandi quantità perchè una tira l'altra ;) Provate questa ricetta napoletana e ve ne innamorerete.

Procedimento

Come fare le pizzelle di sciurilli

Pulite i fiori di zucchina eliminando la base verde e dura e il pistillo, quindi sciacquateli,asciugateli e metterli da parte.
Disporre la farina a fontana in un'ampia ciotola e versare al centro un uovo .

Iniziare ad impastare aggiungendo man mano il lievito disciolto in acqua tiepida.


Quando la pastella risulterà  morbida, salare, pepare e aggiungere i ciurilli e il parmigiano.

Impastate per amalgamare bene i fiori di zucchina all'impasto


Lasciate lievitare l'impasto delle pizzelle, coperto con un canovaccio,  per circa 2 ore.

Far scaldare abbondante olio in un'ampia padella e friggere le  pizzette di ciurilli lasciando cadere il composto a cucchiaiate nell'olio bollente.


Far cuocere da entrambe i lati per un paio di minuti, quindi sollevare le pizzette con i ciurilli e farle  asciugate su carta assorbente.

Servire calde calde.

TAGS: Ricette di Pizzelle di sciurilli | Ricetta Pizzelle di sciurilli | Pizzelle di sciurilli 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Pizzelle di sciurilli
  1. Commento di Chiaretta — 19 dicembre 2014 @ 10:05 am

    Abito vicino Napoli e mangio ste pizzell da quando ero piccolissima… Mia nonna le faceva sempre ed erano uno spettacolo! Ora ha preso il posto mia suocera che è proprio di Napoli e ha una cucina spettacolare! Se posso dare un consiglio i ciurilli spezzettali prima di metterli nella pasta (addirittura mia nonna li scaldava pure un po’) e per la frittura sarebbe meglio immergere le palline di pastella direttamente nell’olio! In questo modo vengono tonde e belle cresciute! Ancora più “una tira l’altra”

  2. Commento di irene — 9 maggio 2014 @ 9:09 am

    buon giorno anna grazie x i saluti :) e vero riguardo alle ricette di flavia sono tutte buonissime e facili da realizzare complimenti flavia e buona giornata

  3. Commento di Anna — 8 maggio 2014 @ 9:40 pm

    Ciao misya concordo tanto con flo visto che
    Da noi a Salerno si usano tantissimo io
    Sono di lecco e le tue ricette sono sempre un capolavoro una bacione alla
    Tua family e a
    Tutte che visitano questo blog

  4. Commento di concetta — 29 ottobre 2013 @ 2:12 pm

    Buonissime

  5. Commento di Monica — 27 giugno 2013 @ 4:17 am

    Grazie per avermi fatto ritrovare i sapori della mia infanzia! Le pizzelle di sciurilli erano una cosa che faceva mia zia quando eravamo piccoli e leggendo la ricetta e guardando le immagini mi sono resa conto che questa e’ proprio la sua ricetta. Mia zia ora non e’ piu’ in grado di dare ricette perche’ e’ molto anziana ed io non li ho piu’ mangiati da quando ero piccola. Adesso vivo negli Stati Uniti e qui ogni volta che ho provato a dire che noi in Italia mangiamo i fiori delle zucchine mi guardavano come se fossi pazza. Cosi’ ho fatto un piccolo orticello dove ho piantato zucchine ed ora che ho raccolto i primi “sciurilli” voglio provare a farli. Non sono nemmeno lontana ad averne 3 etti (direi piu’ o meno 70 grammi)per cui ho cambiato le dosi, spero vengano bene. Non vedo l’ora di assaggiarli e di farli assaggiare al mio bimbo per continuare la tradizione. Ho una sola domanda: sei sicura che debba friggerli solo un paio di minuti per parte? Ho paura che rimangano crudi dentro. Grazie.

  6. Commento di CAMILLA — 2 giugno 2013 @ 12:06 pm

    SONO BUONISSIME!!!!!!!!!!

  7. Commento di anna — 13 aprile 2013 @ 3:18 am

    ciao Misya, Sono una calabrese che abita da tanti anni da quando ho scoperto il tuo sito ti seguo sempre. Io pure preparo le frittelle ai fiori di zucca durante tutta l’estate perche’pianto tante piante di zucca, infatti l’estate scorsa ne ho preparate tantissime che ne ho surgelate minimo 150 e sono buonissime anche scongelate e riscaldate. Grazie per tutte le tue bellissime buonissime ricette.

  8. Commento di vale — 15 luglio 2012 @ 6:37 pm

    vorrei chiedere un consiglio:io i fior di zucchina me li sono congelati man mano che compravo le zucchine,li ho privati del pistillo e del gambo verde,li ho lavati,asciugati e messi negli appositi sacchetti del congelatore.Se volessi fare questa ricetta,posso adoperare quelli congelati?grazie misya.

  9. Commento di patty78 — 12 marzo 2012 @ 9:51 pm

    ciao misya,questa ricetta è spettacolare,complimenti,un bacio a te e alla bimba,anch io ho 2 bimbi 1 di 3anni e 1 di 10 anni,ciao alla prossima

  10. Commento di MaryA — 3 marzo 2012 @ 4:26 am

    Ciao Misya, mi ha fatto molto piacere ritrovare le ricette che hanno caratterizzato la mia infanzia ora che sono lontana dalla mia terra, e devo dire che in effetti molti siti non citano questi piatti, che sono invece dei classici, piatti antichi.

    Grazie per avermi ricordato la cucina di mia nonna 😀 solo una cosa, Ciurilli, si scrive Ciurilli ;D

10
di 66 commenti visualizzati Mostra altri commenti »