Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Roccocò

Roccocò

5/5 VOTA
Roccocò
Roccocò
  • preparazione: 30 min
  • cottura: 30 min
  • totale: 1 ora
Ingredienti per 25 roccocò:
  • 450 gr di zucchero
  • 500 gr di farina
  • 200 gr di mandorle
  • 1 limone
  • 2 arance
  • 1/2 cucchiaino di ammoniaca
  • 25 gr di pisto (il pisto è un mix di spezie a base di cannella, chiodi di garofano, coriandolo, anice stellato e noce moscata)
  • 75 ml di acqua
  • 75 ml di succo d' arancia
  • 1 uovo

Il roccocò è un dolce tipico napoletano, con una forma tondeggiante simile a quella di una ciambella schiacciata, della grandezza media di 10 cm. Il roccocò è fatto con mandorle, agrumi e tante spezie (pisto) che gli conferiscono il suo sapore unico, è un biscotto abbastanza duro ma può essere ammorbidito bagnandolo nello spumante o nel limoncello.
Questa è la ricetta dei roccocò che usiamo ogni anno a casa mia per preparare i roccocò durante le feste di Natale, ed è davvero ottima, provatela e poi mi dite :P

Procedimento

Come fare i roccocò

Tritare grossolanamente le mandorle, grattugiate la scorza di limone.
Tagliare la buccia di 2 arance a scorzette. Preparare un bicchiere con il succo d'arancia e l'acqua.

Disporre la farina a fontana e al centro versare lo zucchero, le mandorle, la scorza grattugiata di 1 limone, le scorzette d'arancia, l'ammoniaca e il pisto.

1-farina-e-mandorle

Iniziare a lavorare gli ingredienti aggiungendo lentamente il succo d'acqua e d'arancia.

Amalgamare il composto fino a formare un impasto morbido ma non appiccicoso

2-impastare

Con l'impasto iniziare a formare tanti taralli

3-formare-ciambelle

Disporre su una teglia da forno uno strato di carta forno e adagiarvi i roccocò, distanziati gli uni dagli altri.
Pennellare i roccocò con un battuto d'uovo.

4-spennellare-e-infornare

Infornare i roccocò a 150°C e cuocere per 30 minuti.

5-cuocere-roccoco

Lasciar raffreddare prima di sollevare i roccocò dalla teglia. Appena sfornati risulteranno morbidi, ma raffreddandosi acquisiscono la loro consistenza croccante tipica del roccocò.

roccoco

roccoco-napoletani

Qui invece trovate la video ricetta

TAGS: Ricette di Roccocò | Ricetta Roccocò | Roccocò 

Ricette correlate

Ricette simili a Roccocò
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Roccocò
  1. Commento di pamela maggi — 23 dicembre 2017 @ 11:00 am

    Per il terzo anno consecutivo ho fatto i roccocò, ma il risultato finale non viene come nella tua foto… È come se l’impasto mi risultasse troppo “farinoso”, e poi mi vengono sempre in po’ pallidi… Consigli?

  2. Commento di Misya — 21 dicembre 2017 @ 3:14 pm

    @Nunzia Sì, se preferisci puoi usare il lievito per dolci, ce ne vorrà un po’ in più.

  3. Commento di Nunzia — 21 dicembre 2017 @ 1:58 pm

    Ciao, una bella ricetta. È per caso possibile sostituire l’ammoniaca per dolci con il solito lievito per dolci?

  4. Commento di Misya — 28 novembre 2017 @ 10:07 am
  5. Commento di Mary — 28 novembre 2017 @ 12:50 am

    Per un cesto natalizio come mi consigli confezionarli?per quanto tempo tengono sia i roccoco che i mustaccioli?

  6. Commento di Misya — 27 novembre 2017 @ 10:42 am

    @Maria Devi dimezzare anche la dose di ammoniaca 😉

  7. Commento di Maria — 25 novembre 2017 @ 3:17 pm

    Ciao Flavia, poichè è il primo tentativo vorrei dimezzare la dose, per l’ammoniaca come mi regolo?

  8. Commento di Misya — 13 novembre 2017 @ 11:13 am

    @Vittoria de martino Mi dispiace ma non conosco i negozi di Terracina, potresti provare online.

  9. Commento di Vittoria de martino — 12 novembre 2017 @ 3:09 pm

    Sai per caso essendo io a terracina dove posso trovare il pisto e l’ammoniaca? Grazie

  10. Commento di Misya — 7 novembre 2017 @ 6:50 pm

    @Mary Non vengono molto duri, ma devi stare attenta alla cottura, 5 minuti in più possono fare la differenza.