Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Sangria

Sangria

Sangria
Sangria
  • preparazione: 1 ora e 20 min
  • cottura:
  • totale: 1 ora 20 min
Ingredienti per 2,5 litri:

La sangria √® una tradizionale bevanda spagnola a base di vino, zucchero e frutta fresca, il suo nome significa sangue e deriva dal suointenso colore rosso.¬†Esistono numerose ricette per preparare la sangria in casa, questa √®¬†l'alchimia di frutta e spezie che pi√Ļ mi ricorda la sangria che ho assaggiato durante le mie vacanze spagnole.
Essendo una bevanda molto fresca e dissetante, di solito viene servita soprattutto lontana dai pasti, io invece l'ho preparata durante una cena spagnola che ho organizzato con alcuni amici per accompagnare la paella ed altri piatti tipici della cucina ispanica.
Prima di lasciarvi alla ricetta della mia sangria vi do due dritte, il vino da usare per la preparazione della ricetta deve essere un rosso corposo, la frutta deve essere bella soda e gli agrumi possibilmente non trattati, le spezie invece, bele profumate. Vi saluto e se provate la ricetta, fatemi sapere se vi è piaciuta, baci :*

Procedimento

Come fare la sangria

Lavate e sbucciate le pesche e le mele e tagliatele a cubettini.
Disponete la frutta tagliata in una terrina, aggiungete lo zucchero e il brandy, mescolate e lasciate insaporire per 1 ora.

DSC_3817
Sciacquate e spazzolate il limone e le arance e tagliateli a fettine sottili.
Disponete in una ciotola ampia gli agrumi e aggiungete le spezie (vaniglia, cannella e chiodi di garofano).

DSC_3821

Aggiungete agli agrumi, la gassosa e il vino, e lasciate riposare per 1 ora.

DSC_3824

Levate ora le spezie e aggiungete la frutta tagliata a pezzi.

DSC_3910
Riponete la sangria in frigo per almeno 2 ora prima di portarla in tavola e servirla.

sangria

Ed ecco il risultato :)
sangria spagnola

ricetta sangria

TAGS: Ricette di Sangria | Ricetta Sangria | Sangria 

Ricette correlate

Ricette simili a Sangria
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Sangria
  1. Commento di Grazia — 5 settembre 2016 @ 7:54 pm

    Tra qualche giorno mi cimenterò, ma vorrei evitare il cognac, poiché la offrirò ad un pubblico eterogeneo e non vorrei ubriacare la gente! Scusate se faccio la signora maestra, ma la pellicina bianca , che si chiama albedo, deve sempre essere rimossa perché amara. Vi saprò dire, Grazia

  2. Commento di Luca — 1 settembre 2016 @ 11:25 pm

    Sicuramente la qualit√† degli ingredienti √® fondamentale! Nel mio caso non ho risparmiato su nulla, nemmeno sulle arance che per√≤ essendo fuori stagione avevano dei limiti oggettivi… c’√® da dire che la Sangria normalmente si beve in estate, quindi non √® certo stagione da agrumi. Ma ripeto, se uno vuole evitare amare sorprese (letteralmente) non deve fare altro che togliere la buccia(soprattutto quella bianca). Forse a livello di sapore si sentir√† qualche nota aromatica in meno, ma √® sicuramente meglio che ottenere una sangria amarognola. Poi √® un parere personale, ovviamente.

  3. Commento di Misya — 1 settembre 2016 @ 9:33 am

    @Luca La qualit√† degli ingredienti √® importantissima, fondamentale √® anche la qualit√† del vino ūüėČ

  4. Commento di Luca — 31 agosto 2016 @ 11:19 pm

    Ciao, la ricetta √® buona, volevo solo mettervi in guardia dalla qualit√† degli agrumi…io ho usato arance fuori stagione (agosto) e la sangria √® venuta molto amara! Quindi suggerisco di rimuovere la buccia(sia quella arancione che la pellicina bianca) se non siete sicuri della qualit√† degli agrumi. Per il resto ci siamo!

  5. Commento di serena — 23 agosto 2016 @ 9:17 am

    Ne devo fare 35 litri per cui aumento tutto ma mi sorge un dubbio… aumento anche le spezie in proporzione? Grazie ūüėČ

  6. Commento di simona — 7 agosto 2016 @ 11:10 pm

    Ciao! Volevo ringraziarti per la ricetta! l’abbiamo seguita (aumentando solo la quantit√† di zucchero) ed √® stata un successone! 10 litri di sangria quasi volatilizzati!!! hai fatto molto felici i nostri 38 ospiti!!!! un abbraccio!

  7. Commento di Misya — 22 gennaio 2016 @ 6:01 pm

    @Elisa Meglio in frigo, coperta

  8. Commento di Elisa — 22 gennaio 2016 @ 5:45 pm

    Posso farla 48 ore prima? Dove conservarla se la faccio?

  9. Commento di Misya — 25 agosto 2015 @ 3:53 pm

    @Stefano Buona, vero? Sono contenta che ti sia piaciuta!

  10. Commento di Stefano — 14 agosto 2015 @ 5:14 am

    Ottima descrizione ,provata giuste anche dosi e tempi.

10
di 59 commenti visualizzati Mostra altri commenti »