Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Sartù di riso

Sartù di riso

Sartù di riso
Sartù di riso
  • preparazione: 1 ora 35 min
  • cottura: 25 min
  • totale: 2 ora
Ingredienti per 8 persone:
Ingredienti per le polpettine

Il sartù di riso è un piatto tipico della cucina napoletana, un timballo di riso ripieno principalmente di polpettine, piselli, funghi, fior di latte, uova sode; si presenta a forma di ciambellone e può essere preparato sia in bianco che con il ragù.
Il termine sartù è una storpiatura del termine francese "sour tout" ed è uno dei piatti a base di riso più antichi della tradizionale cucina napoletana, preparato dai cuochi francesi alle corti di napoli durante il 1700 .Ogni famiglia ha la sua ricetta, ma gli ingredienti di base sono comuni pressapoco a tutti,io prendendo spunto da un libro di cucina tradizionale napoletana ho preparato la mia prima versione di sartù di riso... è stata una faticaccia ma ne è valsa la pena!

Procedimento

Come fare il Sartù di riso

Preparate il ragu di carne facedo soffriggere mezza cipolla tritata finemente, aggiungete le salsicce e fatele rosolare.
Aggiungete la passata di pomodoro, salate, coprite con un coperchio e cuocete a fuoco lento per almeno un'ora.
Far bollire 2 uova e quando sono sode sbucciarle e tagliarle a spicchi. Metterle da parte.
Mettere i funghi a rinvenire nell'acqua tiepida per 20 minuti circa.
Nel frattempo preparate le polpettine:
In una terrina mescolare insieme la carne tritata, 30 gr di parmigiano grattugiato, l'uovo ed il pancarrè ammorbidito precedentemente nell'acqua e strizzato, un pizzico di sale e di pepe.
Realizzare delle polpettine piccole quanto una noce e friggerle in una padellina con l'olio . Metterle da parte.

In una padella far soffriggere mezza cipolla, aggiungere la pancetta e i piselli e infine i funghi tagliati a pezzettini.
Far cuocere per circa 10 minuti, quindi mettere da parte.

Prepariamo ora un risotto al pomodoro facendo soffriggere mezza cipolla tagliata a velo.
Aggiungere il riso e farlo tostare nell'olio

quindi ricoprire con il brodo e metà del ragù di carne.


Cuocere il risotto a fuoco medio, aggiungendo man mano brodo fino al totale assorbimento da parte del riso.
Cuocere il risotto al pomodoro per circa 10/12 minuti.Quando sarà pronto, togliere dal fuoco e aggiungere 50 gr di parmigiano grattugiato e mantecare.


Dal ragù già pronto tirare fuori le salsicce e tagliarle a tocchetti e metterle da parte.
Imburrare e cospargere di pangrattato uno stampo per ciambelle.
Con un mestolo spalmate uno strato di riso sul fondo e sul bordo dello stampo (senza danneggiare lo strato di pangrattato perché rischiereste al momento di sformare il sartù che si attacchi alla parete).


Disporre ora uno strato di polpettine e di  fiordilatte tagliato a dadini e ricoprire con qualche mestolo di ragù.

Aggiugere i piselli con funghi e e pancetta, dei pezzetti di salsiccia e l' uovo sodo.


Spolverizzare con il parmigiano, coprire con il restante riso  e schiacciare per compattarlo.
Cospargere la superficie del sartù di riso con il restante parmigiano, del pangrattato e qualche ricciolo di burro.


Infornare il sartù di riso a 180° e cuocerlo per 25 minuti.


Tirare fuori dal forno il sartù, passare un coltello tra il riso e la forma per distaccare eventuali fuoriuscite di formaggio, quindi adagiare il sartù su un piatto da portata . Dare dei piccoli colpi sul fondo e sollevare la forma.

Tagliare a fette il sartù di riso e servire con delle ciotoline ripiene di ragù che andra' versato direttamente sulle fette di sartù.

TAGS: Ricette di Sartù di riso | Ricetta Sartù di riso | Sartù di riso 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Sartù di riso
  1. Commento di Misya — 15 maggio 2017 @ 10:12 am

    @Albert Grazie per i tuoi preziosi consigli!

  2. Commento di Albert — 15 maggio 2017 @ 9:49 am

    Primo, è un ragù alla napoletana quindi va fatto senza carne macinata (ma con vari pezzi di carne, in primis la “tracchiolella di maiale”), secondo, non bisogna fare un risotto ma cuocere il riso (che quindi non deve cacciare molto amido, basta un comune parboiled) nel ragù e acqua q.b., il brodo ne altererebbe il sapore.

  3. Commento di Misya — 6 marzo 2017 @ 3:09 pm

    @Claudia In genere io lo faccio con il riso per i risotti.

  4. Commento di Claudia — 6 marzo 2017 @ 2:58 pm

    Ciao Flavia,
    Che riso mi consigli di usare? Un riso che non scuoce, tipo quello per le insalate, o uno per risotti?
    Grazie anticipatamente

  5. Commento di Anna — 7 gennaio 2016 @ 7:35 pm

    Appena preparato il sarto, fatto in circa 1 ora, dall’aspetto sembra buono!!!

  6. Commento di Misya — 25 agosto 2015 @ 2:58 pm

    @Valeria Ma grazie!!

  7. Commento di Valeria — 15 agosto 2015 @ 4:36 pm

    Bravissima! E’ davvero uno splendore!

  8. Commento di valentina — 20 marzo 2014 @ 6:30 pm

    Invece del pancarrè posso usare la mollica di pane per fare le polpettine? E la salsiccia quanti gr deve essere? C’è scritto 2 salsicce. Grazie

  9. Commento di caty — 6 marzo 2014 @ 12:59 pm

    Adoro qst piatto… prego sempre mia mamma di prepararmelo… è arrivata l’ora che impari.. cn te misya cara ttt è più semplice!

  10. Commento di michele — 24 maggio 2013 @ 2:18 pm

    Grazie, per tutte le tue ricette… questa in primis.. eccezzzzzionale.
    ps. ho segnalato il sito ad amici e a mio figlio alle Canarie. tutti soddisfatti

10
di 64 commenti visualizzati Mostra altri commenti »