Stai leggendo la ricetta Shortbread

Shortbread

5/5 VOTA
Shortbread
Shortbread
  • preparazione: 30 min
  • cottura: 30 min
  • totale: 1 ora
Ingredienti per 25 biscotti:

Gli shortbread sono dei tipici biscotti scozzesi di forma rettangolare, preparati tipicamente con una parte di zucchero, due di burro, tre di farina di avena e con l'aggiunta di altri ingredienti quali cacao, cannella, farina di mandorla che vengono utilizzati in aggiunta per aromatizzare l'impasto. Tuttavia sono molto popolari in tutto il Regno Unito e nella vicina Irlanda. Ho preparato i primi shortbread al nature aggiungendo solo 2 cucchiai di essenza di vaniglia , ma voi potete aromatizzarli come meglio credete. La prima e unica volta in cui ho assaggiato questi biscotti, è stato l'anno scorso a Londra dove sono molto diffusi e serviti spesso insieme al the. Sabato pomeriggio avevo voglia di biscotti friabili da accompagnare al the e  mi sono ricordata degli shortbread così mi sono messa all'opera e questo è il risultato. Buon lunedì a chi passa di qui :)

Procedimento

Come fare gli shortbread

In un'ampia ciotola mescolare lo zucchero con la farina e un pizzico di sale, al centro disporre il burro ammorbidito.

Iniziare ad impastare e successivamente aggiungere  due cucchiai di essenza di vaniglia.

Con l'impasto formare una palla, avvolgerla con della pellicola e mettere in frigo a riposare per 1 ora.

Riprendere l'impasto e stenderlo su una spianatoia infarinata con uno spessore di 7/8 mm.

Tagliare i biscotti di forma rettangolare con una tagliapasta.

Disporre gli shortbread su una teglia ricoperta di carta forno e  ponetela in frigorifero per un’altra mezzora,

Riprendete ora i biscotti e bucherellate la loro superficie con uno stuzzicadenti.

Infornate gli shortbread a 160° e cuocere per circa 30 minuti.

Se volete spolverizzate i biscotti ancora caldi con lo zucchero, quindi lasciateli intiepidire prima di sollevarli dalla teglia e servirli.

TAGS: Ricette di Shortbread | Ricetta Shortbread | Shortbread 

Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Shortbread
  1. Commento di Misya — 17 aprile 2018 @ 4:17 pm

    @Marzia Devi calcolarti le dosi, una ad una con una proporzione, se hai difficoltà puoi leggere questa guida: http://www.misya.info/guide/come-fare-le-proporzioni-tra-dosi-e-stampi.

  2. Commento di Marzia — 17 aprile 2018 @ 10:41 am

    Salve, vorrei preparare questo dolce in una teglia da 30×40, lasciando l’impasto intero per poi tagliarlo a quadrotti una volta sfornato…potrebbe dirmi le dosi da utilizzare?

  3. Commento di Misya — 13 settembre 2017 @ 9:25 am

    @Roberta Beghé Grazie mille per il messaggio, questi biscotti li trovo buonissimi, se li provi fammi sapere cosa ne pensi.

  4. Commento di Roberta Beghé — 13 settembre 2017 @ 7:47 am

    Devono essere buonissimi .. Con il tè mmmm che bontà alla dieta ci pensiamo domani con tutto quel burro .. Complimenti per le ricette sono ben eseguite e riescono sempre ..saluti dalla Toscana

  5. Commento di Misya — 18 gennaio 2017 @ 10:08 am

    @Francesca In genere gli Shortbread si fanno con la farina d’avena, puoi provare a usare quella 00, attenta solo alla consistenza dell’impasto perchè le farine hanno capacità di assorbimento diverse.

  6. Commento di Francesca — 17 gennaio 2017 @ 8:29 pm

    Ciao vorrei provarli aggiungendo della cannella. Ma la farina 00 nn va bene?. Grazie sempre

  7. Commento di Laura Zucco — 29 dicembre 2016 @ 8:08 pm

    @trucci
    Non è Misya che si sbaglia. Le proporzioni fra gli ingredienti degli Scottish shortbread sono esattamente quelle, come risaputo in tutta la Gran Bretagna. Basta saper impastare come si deve e non arrendersi prima di avere ottenuto una palla perfettamente amalgamata. Gli inglesi spesso mettono in forno la pasta stesa intera e bucherellata; poi tagliano i biscotti appena la tolgono dal forno, ancora calda.

  8. Commento di Misya — 9 febbraio 2016 @ 10:02 am

    @Valeria Buoni, vero?

  9. Commento di Valeria — 6 febbraio 2016 @ 12:28 am

    Buonissssssimi!!!! La colazione di domani mattina è servita!! :)

  10. Commento di GINA — 16 giugno 2014 @ 5:25 pm

    CIAO FLAVIA IO LI HO FATTI PROPRIO QUESTA MATTINA E SONO VENUTI OTTIMI, PERFETTI.. LI RIFARò MA SICURAMENTE RADDOPPIANDO LE DOSI 😀 I MIEI BIMBI LI HANNO MANGIATI TUTTI…BACI