Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Stinco di maiale al forno

Stinco di maiale al forno

Stinco di maiale al forno
Stinco di maiale al forno
  • preparazione: 10 min
  • cottura: 1 ora e 40 min
  • totale: 1 ora e 50 min
Ingredienti per 2 persone:

In questa mattinata uggiosa vi lascio al volo questa ricetta dello stinco di maiale. Il mio è venuto un po' secco, voi non fate il mio stesso errore e abbondate con l'olio e verrà bello sugoso.

Procedimento

Come fare lo Stinco di maiale al forno

Tritare tutte le erbe grossolanamente.
Lavare e asciugare lo stinco di maiale e rotolarlo nel mix di erbe.
Riporre lo stinco di maiale in una terrina, cospargerlo con un po' d'olio e farlo riposare in frigo per qualche ora.

stincotrito.JPG

Fare imbiondire uno spicchio d'aglio in una padella e fare rosolare lo stinco per qualche minuto da entrambi i lati.

rosolarelostinco.JPG

Quando lo stinco sarà ben rosolato, adagiarlo insieme al fondo di cottura in una teglia da forno, versare dell'olio su tutta la teglia e infornate a 180°C per circa 1 ora e 30 minuti. Io ho infornato lo stinco insieme alle patate.

stincoconpatate.JPG

Girare lo stinco a metà cottura.

stincodimaiale.JPG

Portare in tavola lo stinco di maiale al forno insieme alle patate al forno.

stincodimaialealforno.JPG

TAGS: Ricette di Stinco di maiale al forno | Ricetta Stinco di maiale al forno | Stinco di maiale al forno 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Stinco di maiale al forno
  1. Commento di Luciano L. — 15 settembre 2013 @ 10:23 am

    La ricetta è ottima, ma la cottura assolutamente insufficente.

  2. Commento di Erica — 25 ottobre 2011 @ 4:20 pm

    Ciao, ho provato la ricetta ieri…buonisssimooo. Il mio macellaio mi ha dato lo stinco già tagliato in 2 pezzi(ha tagliato l’osso a metà) e poil’ha tenuto legato insieme con la pancetta che ha dato un ottimo sapore e l’ha tenuto morbido. Ottimo veramente…con 5 euro abbiamo cenato in 2. Grazie!

  3. Commento di livia — 15 aprile 2011 @ 3:29 pm

    la ricetta mi sembra buona. Io, però coprirei lo stinco con la carta argentata e lo cuocerei senza patate.

  4. Commento di francesca — 30 ottobre 2010 @ 3:21 pm

    ottima questa ricetta!!!!….la riproporro sicuramente….

  5. Commento di giovanna — 4 maggio 2009 @ 8:26 am

    buonissima la devo fare non mi sono mai fidata ma mi ispira!

  6. Commento di giudi — 31 gennaio 2009 @ 10:40 am

    ciao Misya,
    oggi a pranzo faro’ lo stinco di maiale, sono sicura che verra’ gustosissimo perche’ da quando conosco te e la tua cucina ho imparato a cucinare e mi piace moltissimo.
    Sei veramente bravissima, tutto perfetto e gustoso.
    Io nn ero brava a cucinare, convivo da pochi mesi e per fortuna che ci sei tu!!
    Il mio compagno mi dice sempre che è tutto buonissimo, adesso ti saluto e tii ringrazio veramente tanto per avermi fatto scoprire la passione per la cucina.
    ciao ciao

  7. Commento di Daniela — 8 marzo 2008 @ 9:57 pm

    Ciao,
    volevo solo dirti che ho fatto una variante allo stinco:
    quando si rosola l’ho sfumato con del vino bianco e quando ho trasferito gli stinchi in una teglia da forno ho versato sopra il fondo di cottura rimasto in padella.
    Così non è venuto secco.
    Grazie mille per le gustose ricette e complimenti ancora per il sito.
    Ciao
    Daniela

  8. Commento di LINA — 4 febbraio 2008 @ 11:57 am

    CARA MAGA DELLA CUCINA SONO MESI CHE TI SEGUO MA NN TROVAVO MAI IL CORAGGIO DI SCRIVERTI:SEI FANTASTICA IO SONO NAPOL COME TE E ME NE SONO ACCORTA SUBITO XKE LA MANO DEL SUD IN CUCINA è INCONFONDIBILE! SABATO 02/02/08 HO FATTO DI TUTTO DAI TUOI PANINI NAP AL PANE ALLA TORTA DI ROSE E MUFFIN RICOTTA E CIOCCOLATO:DOSI PERFETTE E PRECISE E PER QUESTO TI STIMO IN QUANTO NESSUNO TI DA LE DOSI COME FAI TU CHE NN SGARRI MAI E POI MI PIACI XCHè SEI UMILE E SEMPLICE IO ADORO LA CUCINA DIVENTIAMO AMICHE?! IO NN VIVO A NAPOLI PER MOTIVI DI LAVORO E CREDIMI AVERTI SCOPERTA è DAVVERO UNA FONTE DI GIOIA E APPENA POSSO MI SCIACQUO UN PO’ GLI OCCHI CON LE TUE FOTO CMQ GRAZIE PER I SUCCESSI IN CUCINA E SPERO ARRIVEDERCI A PRESTO CIA’!

  9. Commento di t3peace — 28 gennaio 2008 @ 12:48 pm

    MMHH.. Morderei volentieri quello stinco ! 😛

  10. Commento di Misya — 22 gennaio 2008 @ 3:25 pm

    ciao valentina ti ringrazio per il messaggio, è un piacere poter condividere con gli altri i miei esperimenti culinari eheheh
    Per la ricetta delle zeppole, si, la troverai senz’altro nei prossimi giorni però non quelle di san giuseppe con la basta bignè e la crema, ma le zeppole di patate ricoperte di zucchero ancora più goduriose 😛

10
di 11 commenti visualizzati Mostra altri commenti »