Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Torta delle Rose

Torta delle Rose

Torta delle Rose
Torta delle Rose
  • preparazione: 30 min
  • cottura: 40 min
  • totale: 1 ora e 10 min + 3-4 ore di lievitazione
Dosi per
  • uno stampo da 24 cm
Ingredienti per il lievitino:
Ingredienti per l'impasto:
Ingredienti per la crema al burro:
Ingredienti per decorare:

La torta delle rose è un dolce di pasta lievitata tipo pasta brioche che viene farcita con una crema di burro e zucchero, l'impasto viene arrotolato e poi tagliato a pezzetti che assumono una forma di boccioli di rose, da lì il suo nome. La torta delle rose è un dolce tipico della città di Mantova e la sua storia pare risalire al 1400, si dice che sia stata realizzata per la prima volta in occasione delle nozze di Isabella d’Este con Francesco Gonzaga Duca di Mantova, la forma a boccioli di rosa data alla torta dai pasticceri di corte rappresentavano il fiorire della bellezza di Isabella, all'epoca appena sedicenne.Il classico ripieno per la torta delle rose è la crema al burro, ma potete farcire la torta anche con della marmellata, della Nutella o della crema pasticcera, data la sua forma scenografica è l'ideale da preparare sia in occasione di una colazione speciale o magari per la festa della mamma.

Procedimento

Come fare la torta delle rose

P.s. La ricetta che trovate di seguito è una rivisitazione della vecchia ricetta che era presente sul blog, in 7 anni di esperimenti ai fornelli ho imparato molto e ho provato quindi a migliorare la ricetta e sono molto felice ed orgogliosa del risultato che ho ottenuto, se la provate, fatemi sapere cosa ne pensate :)

Preparate un lievitino mescolando in una ciotola 3 cucchiai di acqua, il lievito, un cucchiaino di zucchero e 50 g di farina.
torta delle rose 0

Mescolate e lavorate fino ad ottenere una pallina di pasta, copritela con un canovaccio e lasciate lievitare per 40 minuti.
torta delle rose 01
torta delle rose 02

Mettete ora in una ciotola la farina, fate un buco al centro e posizionate il lievitino, il burro morbido,l'uovo, lo zucchero e gli aromi.
torta delle rose 04

Iniziate ad impastare aggiungendo man mano il latte.
torta delle rose 05

Lavorate aggiungendo latte fino ad ottenere un impasto morbido tipo l'impasto della brioche. Fate una palla e fate lievitare per 1 ora.
torta delle rose 3
torta delle rose 4

Preparate ora la crema al burro montando il burro morbido con lo zucchero.
torta delle rose 2

Stendete la pasta su una spianatoia infarinata formando un rettangolo.
torta delle rose 5

Spalmate su tutta la superficie la crema al burro.
torta delle rose 7

Arrotolate la pasta formando un salsicciotto.
torta delle rose 8

Tagliate il rotolo a fette spesse.
torta delle rose 10

Disponete le fette ottenute in una tortiera imburrata, lasciando qualche cm di spazio tra di esse.
torta delle rose 11

Coprite con una coperta la torta e lasciatela lievitare per 2 ore circa.
Dopo la lievitazione ogni girella di pasta gonfiandosi si avvicinerà all'altra, formando tanti boccioli di rosa.
torta delle rose 12

Spennellate la torta delle rose con un po' di latte e della granella di zucchero e cuocete in forno già caldo a 180°C per 30-40 minuti.
torta delle rose 13
torta delle rose 14

Lasciate raffreddare e servite la vostra torta delle rose.
torta delle rose
torta-delle-rose

TAGS: Ricette di Torta delle Rose | Ricetta Torta delle Rose | Torta delle Rose 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Torta delle Rose
  1. Commento di Misya — 5 dicembre 2016 @ 10:17 am

    @Elisa La capacità di assorbimento è diversa, quindi devi regolarti diversamente anche per le proporzioni degli ingredienti.

  2. Commento di Elisa — 2 dicembre 2016 @ 9:12 pm

    Ti volevo chiedere se usando una farina diversa dalla 00 tipo Manitoba viene più gonfia e soffice.
    I tempi di lievitazione rimangono gli stessi??

  3. Commento di Misya — 2 dicembre 2016 @ 6:39 pm

    @Elisa Complimenti, bella idea!

  4. Commento di Elisa — 2 dicembre 2016 @ 2:54 pm

    Io mi sono permessa di spennellarla invece che con il latte con una glassa di arancia (fatta con spremuta di arancia e zucchero a velo) 😉

  5. Commento di Misya — 19 ottobre 2016 @ 9:02 am

    @Roberta Sì, fai l’impasto con la farina e il lievitino fatto precedentemente, poi aggiungi anche il burro morbido, l’uovo, lo zucchero e gli aromi.

  6. Commento di Roberta — 18 ottobre 2016 @ 6:33 pm

    Ciao flavia,all’inizio spieghi come preparare il lievitino e poi lasci lievitare per 40minuti,poi quando spieghi gli ingredienti la preparazione dell impasto allinizio dici in una ciotola metti la farina poi dici il lievitino ma quello che hai fatto lievitare prima intendi non riesco a capire questo passaggio

  7. Commento di Elena — 6 giugno 2016 @ 7:22 pm

    Brava misya, l’ho fatta stamattina, e mio marito tornato da lavoro se ne è spazzolato la metà ( e lui non ama i dolci). Io, però, l’ho farcita di crema pasticcera…. Deliziosa! Devo dire che ormai per me sei una certezza! Baci

  8. Commento di Misya — 26 gennaio 2016 @ 6:34 pm

    @Alessandra Non lo conosco, controlla le istruzioni sulla confezione per vedere se va attivato prima dell’uso, e considera sempre che i tempi di lievitazione aumentano un po’ con il lievito secco

  9. Commento di Alessandra — 26 gennaio 2016 @ 11:43 am

    Ciao Misya,
    ho usato come lievito, quello secco della Colombo. Ormai è sfida aperta. porverò a rifarla usando il lievito fresco. Grazie mille

  10. Commento di Misya — 25 gennaio 2016 @ 10:27 am

    @Alessandra Di sicuro le farine senza glutine crescono molto meno, il lievito secco inoltre ci mette più tempo ad attivarsi… Anzi, che lievito hai usato? Perché alcuni vanno attivati prima dell’uso, controlla le istruzioni!

10
di 136 commenti visualizzati Mostra altri commenti »