Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Tortano

Tortano

Tortano
Tortano
  • preparazione: 50 min
  • cottura: 1 ora
  • totale: 1 ora 50 min
Ingredienti per uno stampo da 28 cm:

Il tortano è un tipico rustico napoletano che si prepara durante il periodo di Pasqua. È molto simile al casatiello dal quale si differenzia per la disposizione delle uova che anzichè messe intere e crude ricoperte con delle striscioline di pasta, vanno messe già cotte, tagliuzzate e messe all'interno insieme agli affettati e ai formaggi.
Quest'anno mi sono data un gran da fare e anche se in ritardo per Pasqua, vi do la mia ricetta per preparare il tortano, anche perchè non bisogna mica aspettare un anno per preparalo... il tortano è buono sempre!
Buon inizio settimana a tutti, spero che abbiate trascorso una serena Pasqua così come l'ho trascorsa io :)

Procedimento

Come fare Tortano

Procedimento:

Su una spianatoia infarinata disporre la farina a fontana con al centro il lievito disciolto in un pò d'acqua tiepida.
Iniziare ad impastare per far assorbire man mano l’acqua alla farina. Aggiungere il sale, una manciata di pepe e la sugna e continuare a lavorare l'impasto.

continuare a lavorare l'impasto del tortano in  modo energetico aggiungendo man msno la sugna, il pepe e i 3/4 del pecorino.

Lavorare l'impasto fino a che sarà diventado morbido e elastico
Formare una palla con l’impasto, disporlo su una spianatoia e fate lievitare l’impasto del casatiello per 1 ora circa.

Nel frattempo tagliare i salumi e i formaggi a dadini e far bollire le uova in un pentolino fino a renderle sode. Fatele raffreddare, sgusciatele e tenetele da parte.

Riprendere l’impasto e stenderlodeliucatamente su una spianatoia con lo spessore di 5mm
Disponete su tutta la superficie della pasta ,lasciando liberi i bordi, i salumi e i formaggi tagliati a dadini e le uova sode e spolverizzate con il restante pecorino.

Arrotolate il tortano con delicatezza il più strettamente possibile.

Ungete lo stampo del casatiello con abbondante strutto, disponetevi il rotolo di pasta a ciambella, unendone bene le estremità.

Spalmare altra sugna sul casatiello e far lievitare al caldo con sopra un canovaccio per 2 ore circa o meglio ancora, per tutta una notte.Infornare il tortano napoletano in forno preriscaldato a 160° e cuocere per un’oretta.

Lasciar intiepidire il rustico prima di disporlo su un piatto da portata e servirlo.

Tagliate il tortano a fette e gustatevi ogni morso :P

TAGS: Ricette di Tortano | Ricetta Tortano | Tortano 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Tortano
  1. Commento di Misya — 2 dicembre 2015 @ 2:49 pm
  2. Commento di MARIA — 2 dicembre 2015 @ 10:49 am

    Buongiorno Misya,

    volevo farti una domanda dovrei fare il tortano ma vorrei sostituire lo strutto con l’olio mi potresti dire la quantità giusta? Ho intenzione di farlo stasera per cena.

    Grazie e buona giornata! Maria

  3. Commento di Misya — 6 aprile 2015 @ 9:27 am

    @m rosaria Temo di essere in ritardo… Comunque 140, col tempo ho aggiustato un pochino la ricetta 😉
    La principale differenza con il casatiello sono le uova: qui sono a pezzi insieme alla farcia, nel casatiello sono messe intere a mo’ di decorazione…

  4. Commento di m rosaria — 3 aprile 2015 @ 5:25 pm

    ciao vorrei provare a fare il tortano ma vorrei sapere la differenza qual e dal casatiello? nella ricetta ce ne scritta 14o di sugna, ma leggendo i commenti ne e scritta 25o,mi dici la dose esatta? grazie e buona pasqua anticipatamente

  5. Commento di Misya — 22 dicembre 2014 @ 11:22 am

    @romina: Sì e sì 😉

  6. Commento di romina — 22 dicembre 2014 @ 9:54 am

    Ciaoooo…una domandina…posso usare l’impastatrice? …e nel tortano ci vanno 250gr di sugna??? ? Grazie mille

  7. Commento di Francesca — 22 aprile 2014 @ 3:04 pm

    Fatto per la prima volta. Spettacolare. Ho fatto un figurone. Di gran lunga più apprezzato della ricetta di famiglia. Ho solo variato un pochino le dosi dello strutto. Grazie.
    Francesca

  8. Commento di IsaQ — 7 aprile 2014 @ 10:36 am

    Scusa Misya, potresti dirmi che tipo di stampo hai usato?Dalla foto non riesco ad individuare diametro ed altezza dello stampo a ciambella.Non vorrei infatti che cuocendo strabordasse nel forno.

  9. Commento di mary — 27 giugno 2013 @ 2:59 pm

    ciao misya stavo cercando qualcosa da fare e ho trovato questa ricetta, ma non ho lo strutto, posso sostituirlo con qualcos’altro? grazie

  10. Commento di montella lucia — 19 aprile 2013 @ 7:46 pm

    l’ho fatto a pasqua un capolavoro complimenti da tutti i miei ospiti

10
di 30 commenti visualizzati Mostra altri commenti »