Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la guida Come sterilizzare i vasetti per le conserve

Come sterilizzare i vasetti per le conserve

Come sterilizzare i vasetti per le conserve

Come sterilizzare i vasetti

Uno dei procedimenti fondamentali per la preparazione delle conserve, che siano esse marmellate, salse, o verdure sott’olio, è quello della sterilizzazione dei vasetti.
Imparare come sterilizzare i vasetti è essenziale per ottenere dei prodotti genuini e che possiamo conservare a lungo in totale sicurezza.
Per la sterilizzazione dei barattoli possiamo scegliere tra diversi metodi, tutti ugualmente validi, che comportano l’utilizzo di normali utensili ed elettrodomestici casalinghi: pentola, forno, microonde, lavastoviglie.

Come sterilizzare i vasetti in una pentola

La sterilizzazione nella pentola è quella tradizionale ed è senza dubbio il metodo che richiede più tempo:

  1. Prendete una pentola capiente e inserite sul fondo di questa un canovaccio pulito.
  2. Poggiate i vasetti e i tappi nella pentola e prendete un altro canovaccio che disporrete tra i vasetti in modo che questi non urtino tra loro.
  3. Riempite la pentola e i vasetti con acqua fredda e lasciate bollire a fuoco basso per circa 30 minuti.
  4. Una volta trascorso il tempo spegnete il fuoco e lasciate raffreddare il tutto
  5. Estraete i vasetti e metteteli ad asciugare naturalmente capovolti su di un canovaccio pulito.

Come sterilizzare i barattoli nel forno

Un metodo molto usato di recente per sterilizzare i barattoli più rapidamente è metterli in forno:

  1. Accendete il forno a 100°C e attendete che questo raggiunga la temperatura.
  2. Inserite i vasetti per 5 minuti.
  3. Spegnete il forno e lasciate che i vasetti si raffreddino al suo interno e non appena la temperatura inizia a calare infornate anche i tappi.

Come sterilizzare i vasetti nel forno a microonde

Il forno a microonde è un’altra soluzione rapida per la sterilizzazione dei barattoli ma ha come pecca il fatto di non poter essere utilizzato anche per i tappi. Pertanto è consigliabile usare questo metodo solo per alimenti caldi come le confetture poiché, considerando che dopo aver riempito il barattolo con il composto bollente questo va messo a raffreddare sottosopra, si avvia un processo di auto sterilizzazione del tappo.
Vediamo dunque come sterilizzare i vasetti con il microonde:

  1. Mettete 2 dita di acqua in ogni barattolo e riponete il tutto senza tappi nel microonde.
  2. Lasciate scaldare per circa 2 minuti fino ad ebollizione.
  3. Estraete i barattoli e gettate l’acqua.
  4. Metteteli ad asciugare naturalmente capovolti su di un canovaccio pulito.

Come sterilizzare i vasetti in lavastoviglie

Un altro metodo molto pratico per sterilizzare i vasetti è quello di usare la lavastoviglie, comodo elettrodomestico oramai presente nella stragrande maggioranza delle case degli Italiani. Uno dei vantaggi di questo metodo è che consente di sterilizzare sia i barattoli che i coperchi.
Ecco come sterilizzare i vasetti con la lavastoviglie:

  1. Lavate barattoli e coperchi e lasciateli asciugare completamente, capovolti.
  2. Mettete barattoli e coperchi freddi e puliti ordinatamente disposti dentro alla lavastoviglie, a testa in giù. È importante che nella lavastoviglie ci siano solo i vasetti da sterilizzare senza altre stoviglie, soprattutto stoviglie sporche.
  3. Selezionate un programma di lavaggio ad alta temperatura e azionate la lavastoviglie per pochi minuti.
  4. Tirateli fuori e sciacquateli con aceto.
  5. Rimetteteli in lavastoviglie facendo ripartire il medesimo programma ancora per qualche minuto.
  6. Tirateli fuori e lasciateli a testa in giù su un canovaccio pulito finché non saranno completamente asciutti.

come sterilizzare i vasetti

Come sterilizzare i vasetti pieni

Di solito questo procedimento è previsto solo per confetture, salse, succhi di frutta o conserve a breve cottura, e non per alimenti sott’olio e sott’aceto poiché questi ultimi sono già ottimi conservanti.
Questo procedimento è identico a quello della sterilizzazione dei vasetti vuoi nella pentola, quindi potete seguire le stesse indicazioni e lasciando bollire per almeno 1 ora.

Come creare il sottovuoto
Per la conservazione dei nostri prodotti è necessario creare un perfetto sottovuoto. Per le conserve e le marmellate riempite i barattoli a prodotto ancora caldo lasciando un dito di margine, prendete il tappo assicurandovi che sia in buone condizioni e chiudete il vasetto ben stretto ma senza fare eccessiva pressione per non rischiare che questo si spacchi. Dopodiché capovolgete i barattoli e lasciate raffreddare la conserva.
Per le verdure invece assicuratevi che queste siano coperte totalmente dall’olio/aceto, battete leggermente il barattolo sul tavolo e chiudetelo con il tappo.
Per assicurarvi di aver creato il sottovuoto premete con un dito al centro del tappo, se resta un avvallamento vuol dire che avete fatto un ottimo lavoro, in caso contrario vuol dire che il sottovuoto non è andato a buon fine e che dunque è rimasta aria nel vasetto.

Ricette di conserve

Guide correlate

Come fare le conserve

Come fare le conserve

Per conserve alimentari si intende qualsiasi tipo e varietà di prodotto dell’orto (frutta e verdura) conservato in modo tale da [...]
Come fare i pomodori secchi

Come fare i pomodori secchi

Preparare i pomodori secchi è un’ operazione preliminare per conservare e disporre tutto l’ anno dei pomodori, i quali vengono [...]