Stai leggendo la guida Come fare il purè

Come fare il purè

Il puré di patate è uno dei contorni più amati e preparati in tutto il mondo. La purea di patate è perfetta in abbinamento  a secondi piatti a  base di carne o pesce, ma possiamo anche abbinarlo a piatti vegetariani, o ancora utilizzarlo per preparare altre ricette, come gli gnocchi, il gateau, le patate duchessa ecc.. Insomma possiamo sbizzarrire la nostra fantasia, utilizzando un delizioso purè di patate cremoso, che piace davvero a tutti, anche ai bambini!

Come fare il purè

Se vi state chiedendo come si prepara il purè di patate, siete nel posto giusto! Si tratta di una ricetta semplicissima da preparare, ma che per venire al meglio, necessita di alcune piccole accortezze. Per fare il purè in casa, dobbiamo partire dalla  scelta delle patate più azzeccata, che in questo caso sono quelle farinose a pasta bianca e piuttosto vecchie, queste infatti sono più asciutte  e  contengono molto amido, da evitare assolutamente per questa ricetta, sono le patate novelle.

Anche munirsi dei giusti utensili è impostante, al fine  di ottenere un purè senza grumi. L’ ideale per preparare la nostra purea velocemente è lo schiacciapatate con disco forato, infatti possiamo anche evitare di pelare le patate lesse, in quanto la buccia resterà all’ interno del vano dello schiacciapatate. Se non avete lo schiacciapatate, potete usare anche un passa-verdure o meglio ancora, una  semplice forchetta, da evitare invece, sono i frullatori ed i robot da cucina.

Per mescolare utilizzeremo invece una frusta, perfetta per rendere il purè cremoso, in quanto ci aiuta ad incorporare aria. Se vi state chiedendo come lessare le patate, sappiate che  il metodo più classico, consiste nel bollire le patate in acqua bollente. Ma se andate di fretta e volete velocizzare i tempi, potreste anche utilizzare il microonde, proprio come spiegai in questa guida: come cuocere le patate al microonde .

Quando le patate saranno lesse, le passerete nello schiacciapatate, intanto sciogliete il burro nel microonde e poi aggiungete tutti gli altri ingredienti, mescolando con cura con le fruste. In pochi minuti, grazie al microonde avrete ottenuto una purea velocissima. La ricetta del purè è molto semplice da realizzare, dopo aver cotto le patate ed averle passate nello schiacciapatate, raccogliamo in una pentola la purea. Aggiungiamo man mano il latte e cuociamo a fiamma bassa per 20 minuti circa, mescolando di continuo con la frusta. Poi uniremo sale,  burro,  noce moscata e  parmigiano e mescoleremo energicamente, fino all’ ottenimento della consistenza desiderata, cremosa  e priva di grumi.

Se il vostro purè dovesse risultare troppo denso, potrete aggiungere un goccio di latte per renderlo più cremoso, viceversa, se dovesse essere troppo liquido, unite del parmigiano e mescolate, fino all’ ottenimento della consistenza desiderata. Chi preferisce un purè di patate light, può optare per delle varianti della ricetta. Possiamo preparare ad esempio il purè senza latte, o anche il purè di patate senza burro, perfetti anche  per gli intolleranti al lattosio. Si tratta di pelare le patate,  tagliarle a cubetti e trasferirle in una pentola. Poi le ricopriremo con del brodo vegetale e lasceremo cuocere fino all’ebollizione. Da questo momento dovranno cuocere per altri 10 minuti e  circa e  dopo frulleremo il tutto, ottenendo la nostra purea di patate senza latte. Uniamo quindi dell’ olio, mescoliamo e   ultimiamo la cottura per altri 5 minuti.

Se avete preparato troppo purè e non riuscite  a consumarlo tutto, potrete conservarlo il frigorifero per un massimo di 3 giorni, nei contenitori dotati di chiusura ermetica. Possiamo poi riutilizzarlo tal quale, o come ingrediente per altre ricette come polpette vegetali, gnocchi, patate duchessa, per uno sformato al forno, il classico gateau e  chi più ne ha più ne metta!

 

 

 

 

ricette con purè

scopri cosa preparare con il purè

guide correlate

qualche utile consiglio
Come cuocere le patate al microonde

Come cuocere le patate al microonde

Difficilmente si trova chi non ama mangiare le patate, così gustose e versatili possono essere utilizzate per antipasti, primi, contorni [...]