Brioche rustica friarielli e mozzarella

Un mesetto fa ho preparato il danubio e, visto che la dose per la pasta brioche prevede la riuscita di 2 danubio, ne ho congelata la metà. L’altra sera ho scongelato l’impasto e ho preparato un cornettone rustico ripieno di mozzarella e friarielli. L’impasto della pasta brioche non ha perso la sua morbidezza ed il rustico è riuscito benissimo.

Ingredienti per la pasta brioche per 2 rustici:

750 gr di farina
3 uova
2 patate medie
2 lievito di birra
1 bicchiere di latte
100 gr di burro
100 gr di parmigiano
1 cucchiaino di zucchero
4 cucchiaini di sale

400 gr di mozzarella
5 fasci di friarielli
1 spicchio d’aglio
peperoncino
olio
sale

Tempo di preparazione: 30 min
Tempo di cottura: 40 min
Tempo totale: 1 ora 10 min

Come fare la brioche rustica friarielli e mozzarella

Mettete a sgocciolare la mozzarella
Pulite i friarielli, dategli un bollo e infine friggeteli in padella con uno spicchio d’aglio e il peperoncino.

dscf8711friarielli.jpG

Poggiate su una spianatoia infarinata la pasta brioche e stendetela delicatamente con le mani.

dscf8714.JPG

Adagiate uno strato di friarielli che deve coprire i 2/3 della superficie.
Adagiate ora la mozzarella tagliata a fette sottili.

friariellimozzarella.JPG

Arrotolate il rustico e adagiarlo su una teglia da forno unta d’olio.

dscf8718.JPG

Spennellate con dell’olio d’oliva e infornate a 180°C per 40 minuti.

dscf8721.JPG

Lasciate raffreddare quindi tagliare a fette e servite.

rusticofriariellimozzarella.JPG

Condividi ricetta su Facebook
Brioches salate, ricetta di Flavia Imperatore 4 stelle in base a28 voti

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Brioche rustica friarielli e mozzarella

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Brioche rustica friarielli e mozzarella
Vota la ricetta e commentala

28 commenti alla ricetta

Brioche rustica friarielli e mozzarella
  1. Comment di Iole — 10 novembre 2008 @ 3:16 pm

    Ottima ricetta!
    Al posto dei friarielli si può mettere qualche altra verdura?

  2. Comment di Misya — 10 novembre 2008 @ 3:23 pm

    sisi, ne ho fatta un’altra con all’interno cianfotta e scamorza ma con un altro impasto, la posto nei prossimi giorni… :)

  3. Comment di rosita — 10 novembre 2008 @ 3:40 pm

    Misya, scusa la mia ignoranza “culinaria”, vorrei provare anche questa ricetta, ma non so cosa sono i friarelli! (Sigh!) e neanche la cianfotta, anche se mi pare di ricordare di aver letto da qualche parte che è una specie di peperonata, o di ratatouille di verdure, o di caponata, boh? Grazie e scusa ancora!

  4. Comment di Misya — 10 novembre 2008 @ 3:54 pm

    hai ragione rosita, non è un problemas di ignoranza culinaria, sono io che a volte dimentico che certi ingredienti o preparazioni sono tipici…
    I friarielli sono una specie di broccoletti con infiorescenze; simili alle cime di rape,sono un piatto tipico della cucina napoletana.
    Il nome deriva dal verbo napoletano frijere (friggere) ed indica appunto la modalità con cui i friarielli sono preparati, ovvero direttamente in padella con aglio, olio, sale e peperoncino.
    Per quanto riguarda la cianfotta invece.. si è una caponata/ratatouille/ciambotta in napoletano si chiama cianfotta 😛

    Baci cara :*

  5. Comment di Ilenia — 10 novembre 2008 @ 4:10 pm

    questa ricetta me la segno! dopo aver provato il tuo danubio questa non posso farmela mancare!! ah, da me (provincia di foggia) i “friarelli” sono i peperoni verdi, quelli piccoletti e dolci!
    ps. complimenti per le ricette :)

  6. Comment di Laura331 — 10 novembre 2008 @ 6:04 pm

    Si davvero buono,da provare prossimamente!Grazie per le tue ricette alla mano!PS:anche ad avellino i friarielli sono i peperoni piccoli verdi!

  7. Comment di Stefania — 10 novembre 2008 @ 8:24 pm

    Ciao Flavia,
    mi piacerebbe sapere a che punto, nella preparazione dell’impasto, lo congeli.
    Prima o dopo la lievitazione?

  8. Comment di rosita — 11 novembre 2008 @ 1:10 pm

    Grazie Misya cara,
    oggi parto alla ricerca dei broccoletti, spero di trovarli, magari anche surgelati, cosi’ posso fare la ricetta x cena!
    Baci anche a te!

  9. Comment di antonella — 11 novembre 2008 @ 10:11 pm

    fantastica….sai ho una voglia matta di friarielli…qui a reggio emilia si trovano o ai negozi di prodotti campani o all’esselunga…grande idea..comunque,,io ci vedo anche una bella salsiccia dentro cosa dici!!!!!!

  10. Comment di Andreea (TO) — 26 novembre 2008 @ 11:04 am

    Stupenda ricetta!… sono le 10 del mattino ma mi è venuta una fameee….. !!!!
    La cucinerei subito!
    Bacioni!
    Mi sei mancata!

  11. Comment di Isabella — 10 dicembre 2008 @ 10:25 pm

    Queste tue ricete sono veremente veramente uniche. Le appezzo molto. Vorrei chiederti un consiglio, ho fatto il danubio, le palline ripiene stanno lievitando proprio adesso, speriamo bene….Mi è avanzato dell’impasto e lho congelato a palline, posso farci questa biosce coi friariell rompendo così la forma di palline e lavorandole xstenderle?
    W la cucina napoletana.
    Grazie ancora.
    Isabella

  12. Comment di lucia — 31 dicembre 2008 @ 4:25 pm

    le tue ricette sono davvero straordinarie, brava brava continua cosi.perke non vai in tv? proponiti sei straordinaria by lucia

  13. Comment di annamaria — 18 marzo 2010 @ 6:21 pm

    E’ vero cara Misya sei bravissima!
    E’ grazie alle tue facili e deliziose ricette che sto imparando a cucinare, io come ti ho già detto, sono una totale frana in cucina.
    Grazie mille Misya.

  14. Comment di sefora — 4 ottobre 2011 @ 9:28 pm

    l’ho provata proprio venerdì ed era buonissimissimaaaaaaaa!!!!!!! l’hanno fatta fuori in un batter d’occhio

  15. Comment di Rossella la sicula — 31 ottobre 2011 @ 9:41 am

    Ciao Misya qusta ricetta è davvero invitante e vorrei prepararla più tardi…ma mi è sorto un dubbio…l’impasto deve riposare per la lievitazione? Guardando il tuo procedimento non ho visto questo passaggio. Non vorrei sbagliare :) help help help…qualcuno sa dirmi? Grazieeeeee..un besito a te e alla piccola

  16. Comment di maria — 24 novembre 2011 @ 12:14 pm

    ciaooo anke io come rossella vorrei sapere quanto tempo deve lievitare l’impasto
    grazieee un bacio………

  17. Comment di Rossella la sicula — 24 novembre 2011 @ 2:45 pm

    maria si la pasta deve lievitare necessariamente, segui la preparazione del “danubio”. è scritto in alto a destra accanto la figura e cliccaci sopra:) spero d’esserti stata d’aiuto..ciaooooo :)

  18. Comment di maria — 24 novembre 2011 @ 8:56 pm

    grazie rossella sei stata gentilissima nel rispondermi…..a presto!!!

  19. Comment di Rossella la sicula — 24 novembre 2011 @ 11:09 pm

    ma figurati :) di nulla…quando si può volentieri :) ciaooooo

  20. Comment di Rossella la sicula — 6 dicembre 2011 @ 12:43 pm

    brioche fatta e mangiata :) al posto dei friarielli ho messo gli spinaci e in aggiunta anche le olive e pancetta dolce. Con l’altra metà invece ho messo prosciutto, mozzarella e funghi freschi. Come vedi mi sono sbizzarrita :) sono venuto entrambi ottimi e sono finiti subitooooooo. GOOD :) besito Misya :):):):):)

  21. Comment di amelia — 26 gennaio 2012 @ 1:34 pm

    Le tue ricette sono fantastiche, oggi farò il danubio per l’ennesima volta ;)anzi proverò a fare anche questa ricetta. Brava…

  22. Comment di anna — 21 novembre 2012 @ 8:48 pm

    ottima direi per i più grandicelli:” ottima direi è cera grey” oggi ho fatto questa e il danubio in un sol colpo magnifica da rifare

  23. Comment di Flora — 12 gennaio 2015 @ 1:42 pm

    Buongiorno Misya, ho fatto questo rotolo con l’impasto per la pizza. Era buonissimo. I friarielli con la mozzarella stavano benissimo. Da me però si chiamano broccoli, mentre i friarielli sono i peperoni piccoli verdi. Un bacio e grazie per le tue tantissime idee.

  24. Comment di Misya — 12 gennaio 2015 @ 5:05 pm

    @Flora: Per caso sei del salernitano? Perché so che lì chiamano friarielli i peperoncini verdi 😉

  25. Comment di Flora — 14 gennaio 2015 @ 3:44 pm

    Ciao Misya, sì un piccolo paese del salernitano, ma abito in toscana da anni. Mia madre mi manda puntualmente dei pacchi con le nostre buone verdure. Un bacio

  26. Comment di Misya — 14 gennaio 2015 @ 5:48 pm

    @Flora: W le mamme 😉

  27. Comment di J&P — 22 febbraio 2015 @ 10:42 pm

    BUONISSIMA!!!
    Abbiamo dovuto fare una variazione perchè i friarielli (non sappiamo neppure che sapore abbiano!!!) da noi non ci sono, li abbiamo sostituiti con le cime di rapa!!!

  28. Comment di Misya — 23 febbraio 2015 @ 10:34 am

    @J&P Le cime di rapa vanno benissimo, sono abbastanza simili 😉

      
TAGS: Ricette di Brioche rustica friarielli e mozzarella | Ricetta Brioche rustica friarielli e mozzarella | Brioche rustica friarielli e mozzarella