Un mesetto fa ho preparato il danubio e, visto che la dose per la pasta brioche prevede la riuscita di 2 danubio, ne ho congelata la metà. L’altra sera ho scongelato l’impasto e ho preparato un cornettone rustico ripieno di mozzarella e friarielli. L’impasto della pasta brioche non ha perso la sua morbidezza ed il rustico è riuscito benissimo.

Ingredienti per la pasta brioche per 2 rustici:

750 gr di farina
3 uova
2 patate medie
2 lievito di birra
1 bicchiere di latte
100 gr di burro
100 gr di parmigiano
1 cucchiaino di zucchero
4 cucchiaini di sale

400 gr di mozzarella
5 fasci di friarielli
1 spicchio d’aglio
peperoncino
olio
sale

Tempo di preparazione: 30 min
Tempo di cottura: 40 min
Tempo totale: 1 ora 10 min

Come fare la brioche rustica friarielli e mozzarella

Mettete a sgocciolare la mozzarella
Pulite i friarielli, dategli un bollo e infine friggeteli in padella con uno spicchio d’aglio e il peperoncino.

dscf8711friarielli.jpG

Poggiate su una spianatoia infarinata la pasta brioche e stendetela delicatamente con le mani.

dscf8714.JPG

Adagiate uno strato di friarielli che deve coprire i 2/3 della superficie.
Adagiate ora la mozzarella tagliata a fette sottili.

friariellimozzarella.JPG

Arrotolate il rustico e adagiarlo su una teglia da forno unta d’olio.

dscf8718.JPG

Spennellate con dell’olio d’oliva e infornate a 180°C per 40 minuti.

dscf8721.JPG

Lasciate raffreddare quindi tagliare a fette e servite.

rusticofriariellimozzarella.JPG

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Brioche rustica friarielli e mozzarella
Brioches salate, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Brioche rustica friarielli e mozzarella
Vota la ricetta e commentala
4 stelle in base a 23 voti

22 commenti alla ricetta

Brioche rustica friarielli e mozzarella
  1. Comment di Iole — 10 novembre 2008 @ 3:16 pm

    Ottima ricetta!
    Al posto dei friarielli si può mettere qualche altra verdura?

  2. Comment di Misya — 10 novembre 2008 @ 3:23 pm

    sisi, ne ho fatta un’altra con all’interno cianfotta e scamorza ma con un altro impasto, la posto nei prossimi giorni… :)

  3. Comment di rosita — 10 novembre 2008 @ 3:40 pm

    Misya, scusa la mia ignoranza “culinaria”, vorrei provare anche questa ricetta, ma non so cosa sono i friarelli! (Sigh!) e neanche la cianfotta, anche se mi pare di ricordare di aver letto da qualche parte che è una specie di peperonata, o di ratatouille di verdure, o di caponata, boh? Grazie e scusa ancora!

  4. Comment di Misya — 10 novembre 2008 @ 3:54 pm

    hai ragione rosita, non è un problemas di ignoranza culinaria, sono io che a volte dimentico che certi ingredienti o preparazioni sono tipici…
    I friarielli sono una specie di broccoletti con infiorescenze; simili alle cime di rape,sono un piatto tipico della cucina napoletana.
    Il nome deriva dal verbo napoletano frijere (friggere) ed indica appunto la modalità con cui i friarielli sono preparati, ovvero direttamente in padella con aglio, olio, sale e peperoncino.
    Per quanto riguarda la cianfotta invece.. si è una caponata/ratatouille/ciambotta in napoletano si chiama cianfotta :P

    Baci cara :*

  5. Comment di Ilenia — 10 novembre 2008 @ 4:10 pm

    questa ricetta me la segno! dopo aver provato il tuo danubio questa non posso farmela mancare!! ah, da me (provincia di foggia) i “friarelli” sono i peperoni verdi, quelli piccoletti e dolci!
    ps. complimenti per le ricette :)

  6. Comment di Laura331 — 10 novembre 2008 @ 6:04 pm

    Si davvero buono,da provare prossimamente!Grazie per le tue ricette alla mano!PS:anche ad avellino i friarielli sono i peperoni piccoli verdi!

  7. Comment di Stefania — 10 novembre 2008 @ 8:24 pm

    Ciao Flavia,
    mi piacerebbe sapere a che punto, nella preparazione dell’impasto, lo congeli.
    Prima o dopo la lievitazione?

  8. Comment di rosita — 11 novembre 2008 @ 1:10 pm

    Grazie Misya cara,
    oggi parto alla ricerca dei broccoletti, spero di trovarli, magari anche surgelati, cosi’ posso fare la ricetta x cena!
    Baci anche a te!

  9. Comment di antonella — 11 novembre 2008 @ 10:11 pm

    fantastica….sai ho una voglia matta di friarielli…qui a reggio emilia si trovano o ai negozi di prodotti campani o all’esselunga…grande idea..comunque,,io ci vedo anche una bella salsiccia dentro cosa dici!!!!!!

  10. Comment di Andreea (TO) — 26 novembre 2008 @ 11:04 am

    Stupenda ricetta!… sono le 10 del mattino ma mi è venuta una fameee….. !!!!
    La cucinerei subito!
    Bacioni!
    Mi sei mancata!

  11. Comment di Isabella — 10 dicembre 2008 @ 10:25 pm

    Queste tue ricete sono veremente veramente uniche. Le appezzo molto. Vorrei chiederti un consiglio, ho fatto il danubio, le palline ripiene stanno lievitando proprio adesso, speriamo bene….Mi è avanzato dell’impasto e lho congelato a palline, posso farci questa biosce coi friariell rompendo così la forma di palline e lavorandole xstenderle?
    W la cucina napoletana.
    Grazie ancora.
    Isabella

  12. Comment di lucia — 31 dicembre 2008 @ 4:25 pm

    le tue ricette sono davvero straordinarie, brava brava continua cosi.perke non vai in tv? proponiti sei straordinaria by lucia

  13. Comment di annamaria — 18 marzo 2010 @ 6:21 pm

    E’ vero cara Misya sei bravissima!
    E’ grazie alle tue facili e deliziose ricette che sto imparando a cucinare, io come ti ho già detto, sono una totale frana in cucina.
    Grazie mille Misya.

  14. Comment di sefora — 4 ottobre 2011 @ 9:28 pm

    l’ho provata proprio venerdì ed era buonissimissimaaaaaaaa!!!!!!! l’hanno fatta fuori in un batter d’occhio

  15. Comment di Rossella la sicula — 31 ottobre 2011 @ 9:41 am

    Ciao Misya qusta ricetta è davvero invitante e vorrei prepararla più tardi…ma mi è sorto un dubbio…l’impasto deve riposare per la lievitazione? Guardando il tuo procedimento non ho visto questo passaggio. Non vorrei sbagliare :) help help help…qualcuno sa dirmi? Grazieeeeee..un besito a te e alla piccola

  16. Comment di maria — 24 novembre 2011 @ 12:14 pm

    ciaooo anke io come rossella vorrei sapere quanto tempo deve lievitare l’impasto
    grazieee un bacio………

  17. Comment di Rossella la sicula — 24 novembre 2011 @ 2:45 pm

    maria si la pasta deve lievitare necessariamente, segui la preparazione del “danubio”. è scritto in alto a destra accanto la figura e cliccaci sopra:) spero d’esserti stata d’aiuto..ciaooooo :)

  18. Comment di maria — 24 novembre 2011 @ 8:56 pm

    grazie rossella sei stata gentilissima nel rispondermi…..a presto!!!

  19. Comment di Rossella la sicula — 24 novembre 2011 @ 11:09 pm

    ma figurati :) di nulla…quando si può volentieri :) ciaooooo

  20. Comment di Rossella la sicula — 6 dicembre 2011 @ 12:43 pm

    brioche fatta e mangiata :) al posto dei friarielli ho messo gli spinaci e in aggiunta anche le olive e pancetta dolce. Con l’altra metà invece ho messo prosciutto, mozzarella e funghi freschi. Come vedi mi sono sbizzarrita :) sono venuto entrambi ottimi e sono finiti subitooooooo. GOOD :) besito Misya :):):):):)

  21. Comment di amelia — 26 gennaio 2012 @ 1:34 pm

    Le tue ricette sono fantastiche, oggi farò il danubio per l’ennesima volta ;)anzi proverò a fare anche questa ricetta. Brava…

  22. Comment di anna — 21 novembre 2012 @ 8:48 pm

    ottima direi per i più grandicelli:” ottima direi è cera grey” oggi ho fatto questa e il danubio in un sol colpo magnifica da rifare

      
TAGS: Ricette di Brioche rustica friarielli e mozzarella | Ricetta Brioche rustica friarielli e mozzarella | Brioche rustica friarielli e mozzarella