Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Ventagli di pasta sfoglia

Ventagli di pasta sfoglia

Ventagli di pasta sfoglia
Ventagli di pasta sfoglia
  • preparazione: 10 min
  • cottura: 15 min
  • totale: 25 min
Ingredienti per 20 ventaglietti:

Mio marito adora tutto ciò che e' fatto con la pasta sfoglia, e i ventagli di pasta sfoglia sono i suoi preferiti. Oggi mi ha chiesto di preparargli i biscotti del sabato pomeriggio che però fossero una sorpresa, ho aperto il frigo ed ho adocchiato un rotolo di pasta sfoglia così mi sono ingegnata per riprodurre in casa i ventaglietti di pasta sfoglia che lui tanto adora...avreste dovuto vedere la sua faccia quando ha visto i suoi dolcetti preferiti appena sfornati, che tenero :D
Se vi va di preparare un dolcetto sfizioso al volo, questa ricetta è l'ideale. Buon sabato a chi passa di qui!

Procedimento

Come fare i ventaglietti di pasta sfoglia

Stendere un panetto di pasta sfoglia in una sfoglia rettangolare, spolverizzatela con lo zucchero a cui avrete aggiunto un pizzico di cannella e stendere con il mattarello per far aderire bene lo zucchero alla superficie

Arrotolare la pasta partendo dai due lati fino ad arrivare al centro

Il risultato dovrà essere quello di avere due cilindri avvolti l'uno verso l'altro, uniti al centro.

Tagliare con un coltello a lama liscia tante fettine.

Adagiate le prussianine su una teglia ricoperta di carta forno e infornare in forno già caldo a 180 gradi.

Cuocere per 15 minuti circa o fino a doratura.

Sollevare i ventagli di pasta sfoglia dalla teglia, capovolgerli, lasciarli intiepidire e servirli.

TAGS: Ricette di Ventagli di pasta sfoglia | Ricetta Ventagli di pasta sfoglia | Ventagli di pasta sfoglia 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Ventagli di pasta sfoglia
  1. Commento di Egea — 23 agosto 2016 @ 11:53 pm

    @Alyssa erano i dore’ doria 😊 Buonissimi sfiziosissimi

  2. Commento di Egea — 23 agosto 2016 @ 11:51 pm

    @Alyssa li ricordo benissimo i dore’ doria. Erano biscottini di pasta sfoglia,la loro particolarità era il gusto dolce-salato. Infatti la pubblicità verteva proprio su questa caratteristica,c’era chi chiedeva ma e’ un cracker o e’ un biscotto? Era un pacchettino piccolo di cartone con dentro una busta argentata. Ora che ho trovato questa ricetta proverò a rifarli,anche io ne andavo matta. Poi proverò anche a farli con un pizzico di sale 😊 Ci sono molti prodotti anni 70-80 che erano deliziosi e non si vendono piu da molti anni. Anche le lunette pavesi,con zucchero glassato sopra,che buoni!!

  3. Commento di Misya — 21 luglio 2016 @ 8:43 am

    @Fabiola :)

  4. Commento di Fabiola — 20 luglio 2016 @ 6:11 pm

    sono venuti buonissimi e così semplici da fare grazie

  5. Commento di Misya — 15 gennaio 2016 @ 10:05 am

    @Valentina Sono contenta che avete apprezzato!

  6. Commento di Valentina — 14 gennaio 2016 @ 10:32 pm

    Fantastica ricetta, facilissima da realizzare, li ho fatti questo pomeriggio per i miei bimbi, inutile dire che sono andati a ruba!
    Grazie per la fantastica idea.
    Ciao.
    Valentina

  7. Commento di Misya — 9 dicembre 2015 @ 12:50 pm

    @Alyssa Be’, almeno potrai farteli in casa 😉

  8. Commento di Alyssa — 8 dicembre 2015 @ 9:31 pm

    Ciao Misya, sono stra-felice! Sai perchè? Grazie alla tua dritta sulla sfoglia sono riuscita a scoprire quali erano questi famosi bscottini di cui ti parlavo: i DORé SAIWA!!! Wow, sono troppo, troppo contenta! Ricordavo bene dunque la Saiwa! Erano buonissimi ma purtroppo oggi sono fuori commrcio. Assurdo, ho visto però che la Saiwa Danone le ha sostituite con una brutta copia, cuoricini bucati chiamati sempre Doré! Non erano così!!! Erano pieni, non bucati, piccoli come un Ritz o forse meno. Quelli con la scritta LU Doré sono brutte copie. Grazie per la tua squisita ricetta, i tuoi ventaglini sono molto più simili agli orignali Doré Saiwa. Che bel ricordo!

  9. Commento di Alyssa — 3 dicembre 2015 @ 7:59 pm

    Si, Misya, può essere.

  10. Commento di Misya — 3 dicembre 2015 @ 6:36 pm

    @Alyssa Possibile che fossero della Doria?

10
di 125 commenti visualizzati Mostra altri commenti »