Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Cookie al microonde

Cookie al microonde

4.5/5 VOTA
Cookie al microonde
Cookie al microonde
  • preparazione: 4 min
  • cottura: 1 min
  • totale: 5 min
Ingredienti per 1 biscotto:

Fare un cookie al microonde? Si può! Ero super scettica su questa ricetta, mai avrei immaginato che in un minuto si potesse ottenere un biscotto monoporzione ma mi son dovuta ricredere. Davvero una genialata da 10 e lode, simile nel concetto alla torta in tazza di qualche tempo fa. Tutto ciò che vi occorre per preparare questa ricetta è un microonde e 5 minuti di tempo, non vi resta quindi che provare! Vi lascio alla ricetta del cookie al microonde e vado ad inviare la newsletter, questa settimana ho una sorpresa per voi, troverete una ricetta inedita, a fra poco :)

Procedimento

Come fare un cookie al microonde

In una ciotola, unite lo zucchero di canna con il burro sciolto.
cookies microonde 1
Quindi aggiungete il latte e l'essenza di vaniglia.
cookies microonde 3

Mescolate poi unite anche sale e farina.
cookies microonde 4

Impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo.
cookies microonde 5

Infine aggiungete gli smarties e distribuiteli uniformemente.
cookies microonde 5b

Formate il biscotto su un piattino adatto al microonde.
cookies microonde 6

Cuocete il biscotto cookie per 1 minuto a 800W. Il biscotto sarà ancora morbidissimo, ma raffreddandosi diventerà consistente e leggermente croccante.
cookies microonde
cookies-microonde

Salva

Salva

TAGS: Ricette di Cookie al microonde | Ricetta Cookie al microonde | Cookie al microonde 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Cookie al microonde
  1. Commento di Stefania — 15 ottobre 2016 @ 12:09 pm

    Ciao Misya, innanzitutto complimenti per il blog che è davvero fantastico!! Per il cookie io ho provato a farlo e mi chiedevo se il latte fa differenza usarlo intero o parzialmente scremato dato che mi è risultato l’impasto un po’liquido e ho dovuto aggiungere la farina.

  2. Commento di Misya — 3 ottobre 2016 @ 10:31 am

    @Barbara Devono essere buonissimi con le nocciole!

  3. Commento di Barbara — 2 ottobre 2016 @ 4:58 am

    Buonissimo misya, l’unico problema è che con il mio microonde si è un po’ bruciacchiato sotto, ma ogni microonde è diverso secondo me. Io poi ci ho messo al posto degli smarties, delle nocciole a pezzi, che sapore!ricorda i baci di dama alle nocciole!

  4. Commento di MariaCristina — 19 settembre 2016 @ 9:38 pm

    Buonsera Flavia, vorrei provare questa fantastica ricetta, ma il mio microonde ha una potenza massima di 750W…per quanto tempo dovrei cuocere il biscotto?

  5. Commento di Misya — 4 gennaio 2016 @ 10:14 am

    @Martina Che bello leggere commenti di questo genere, mi commuovo sempre un pochino 😛
    Grazie mille, tanti auguri anche a te e soprattutto in bocca al lupo per i prossimi esperimenti!

  6. Commento di Martina — 28 dicembre 2015 @ 2:46 pm

    Cara Flavia,
    Non puoi sapere quanto io sia in debito con te. Da anni ormai ho la passione per la cucina, un modo per rilassarmi e dimostrare ad amici e parenti il mio affetto per loro. Purtroppo non ho mai avuto grandi doti, dolci mal riusciti e ricette poco accattivanti mi hanno piano piano convinta che forse la cucina non faceva per me, io amavo la cucina, ma la cucina non amava me. Quest’anno mi sono trasferita a casa del mio fidanzato (dopo sette anni ci sembrava il momento giusto!) e lui e suo papà non hanno badato a spese per realizzare la cucina dei miei sogni: mi hanno davvero viziata, cara Flavia, devo ammetterlo. Così un po’ per scherzo e un po’ per gioco ho ripreso a fare qualche dolce, e così ho trovato anche il tuo fantastico blog. Prima di realizzare la ricetta della cheescake avevo un vero e proprio blocco da gelatina in fogli… Utilizzata una sola volta con esiti disastrosi, la gelatina in fogli era il mio incubo culinario. Non mi sono scoraggiata e ho tentato. UN SUCCESSONE! In seguito ho provato la crostata di frutta, la crostata alla marmellata, i red velvet cup cake, le meringhe… LE MERINGHE!!! Insomma, Flavia, se quest’anno ho ripreso fiducia in cucina è anche e soprattutto merito tuo! Per questo ti auguro Gioia e Felicità per questo nuovo anno in arrivo! Grazie mille ancora!!! Martina

  7. Commento di Misya — 26 novembre 2015 @ 12:09 pm

    @Paola Sei sicura che fosse poco cotto? O era semplicemente ancora molto morbido?

  8. Commento di Paola — 25 novembre 2015 @ 7:04 pm

    Ciao! Sei bravissima, adoro le tue ricette, soprattutto quelle veloci 😉 tipo la focaccia Apollonia che è troppo buona..e x qlc di dolce veloce la torta in tazza.. Oggi avevo voglia di dolce e ho trovato qst fantastica ricetta, superveloce…. Volevo chiederti, il mio microonde arriva solo a 700..ho fatto cuocere i cookies x 1:30, però mi sembravano poco cotti in particolare sotto…x qnt tempo devo farli cuocere? Li ho fatti enormi e troppo spessi anche… Riproverò… Grazie e complimenti x le tue ricette!

  9. Commento di Misya — 21 luglio 2015 @ 9:20 am

    @LaurettaG Mi viene da pensare che anche il microonde sia come il forno tradizionale e ognuno abbia i suoi tempi 😛 Scherzi a parte, se comunque raffreddandosi non dono diventati duri come la pietra, si vede che andava bene la cottura 😉

  10. Commento di LaurettaG — 21 luglio 2015 @ 6:37 am

    fatti!
    ma ho dovuto cuocerli più del doppio (potenza 900 perché quella prima è 650) perché restavano mollicci e sopra erano “lucidi” e non secchi, o dovevo farli riposare ancora?
    comunque davvero buoni e i superstiti son durati bene anche 2 gg dopo, riproverò

10
di 23 commenti visualizzati Mostra altri commenti »