Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Pasta Frolla

Pasta Frolla

Pasta Frolla
Pasta Frolla
  • preparazione: 10 min
  • cottura:
  • totale: 10 min + 1 ora in frigo
Dosi per
  • Ingredienti per uno stampo da 26 cm:

La pasta frolla è una delle ricette base più usate in pasticceria, è per eccellenza la pasta base delle crostate e dei biscotti ( che potrete aromatizzare ogni volta con gusti diversi quali limone, arancia o cacao ad esempio). La ricetta che vi propongo oggi è la pasta frolla di mia mamma, e per quanto mi riguarda è insuperabile per delicatezza e friabilità e se la proverete sono certa che mi darete ragione ;) Io negli anni ho provato diverse ricette, nonostante infatti gli ingredienti base che la compongono sono farina, zucchero, burro e uova, ognuno utilizza una proporzione ed una combinazioni degli ingredienti per ottenere una frolla secondo i propri gusti.
La quantità di burro o di zucchero ad esempio, può variare dal 30% al 70% sul peso della farina, poi c'è chi  nella frolla utilizza solo i tuorli, chi mette lo zucchero a velo, io ad esempio aggiungo un po' di bicarbonato per renderla più friabile.
Preparare la pasta frolla è davvero semplice, ma è importante , per la perfetta riuscita, avere alcuni accorgimenti. Utilizzate ingredienti di ottima qualità, burro freddo di frigo e soprattutto, non lavorate l'impasto a lungo con le mani, utilizzando piuttosto la punta delle dita, questo perché non bisogna riscaldarla durante la lavorazione per non far sciogliere il burro e farla diventare "appiccicosa" e quindi difficile da lavorare.
E se la vostra frolla dovesse impazzire, ovvero sbriciolarsi durante la preparazione, non abbiate paura, basterà aggiungere all'impasto un paio di cucchiai di acqua fredda o mezzo albume per recuperarla e renderla di nuovo elastica. Bene, sull'argomento vi ho detto tutto quello che so, se volete provare la mia ricetta, poi fatemi sapere se vi è piaciuta, baci :*

Procedimento

Come fare la pasta frolla

Disporre la farina a fontana su un piano, quindi mettete al centro lo zucchero
1 zucchero e farina

Aggiungete ora le 2 uova, il burro tagliato a tocchetti, la buccia grattugiata di un limone e un pizzico di bicarbonato

2 aggiungere uova

3 aggiungere burro

4 buccia di limone e lavorare

Amalgamare gli ingredienti velocemente lavorando l’impasto con la punta delle dita, giusto il tempo di compattare l'impasto.

5 lavorare impasto

Amalgamare il tutto fino a formare un impasto compatto e elastico e con esso formate una palla.

5 formare panetto

Avvolgere il panetto di pasta frolla nella pellicola e metterlo in frigo a rassodare per un'ora

6 coprire con la pellicola

Togliete quindi il panetto dalla pellicola e utilizzatelo come preferite. Stendete la pasta frolla su un piano infarinato con uno spessore di circa 3 mm se volete utilizzarla come base di una crostata o delle tartellette, o mezzo centimetro per fare dei biscotti.

pasta_frolla_ricetta

pasta frolla ricetta

 

TAGS: Ricette di Pasta Frolla | Ricetta Pasta Frolla | Pasta Frolla 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Pasta Frolla
  1. Commento di daniela — 26 novembre 2016 @ 10:37 am

    posso sostituire zucchero di canna?

  2. Commento di Misya — 7 novembre 2016 @ 5:40 pm

    @Chiara Non più tenera, più fragrante. Se ti piace morbida puoi aggiungere un po’ di lievito per dolci all’impasto.

  3. Commento di Chiara — 7 novembre 2016 @ 4:03 pm

    Ma dai e con un pizzico di bicarbonato la pasta frolla viene più.tenera? Grazie grazie mille

  4. Commento di Misya — 7 novembre 2016 @ 3:54 pm

    @Chiara Io mi trovo bene mettendo un pizzico di bicarbonato nell’impasto. Se vuoi qui puoi vedere qualche ricetta per crostate: http://www.misya.info/ricette/dolci/crostate

  5. Commento di Chiara — 7 novembre 2016 @ 3:15 pm

    Ciao cara io amo le crostate e sono anche brava a cucinare in generale…..ma quando faccio una crostata la frolla una volta cotta , il giorno dopo o già qualche ora dopo è dura,e a me piace che sia morbida o comunque appunto frolla.In cosa sbaglio? Come faccio a farla venire friabile, tenera?
    Grazie mille

  6. Commento di Misya — 25 agosto 2016 @ 10:38 am

    @Vanessa Scusa ma leggo solo ora, considerando che ci sono le uova crude forse 48 ore sono un po’ troppo!

  7. Commento di Vanessa — 24 agosto 2016 @ 10:08 pm

    Ciao non ho mai fatto questa frolla ma mi fido tantissimo delle tue ricette!Volevo chiederti (ma giá dai commenti mi sembra di capire di sí) se va bene anche per farw dwlle ciambelline con la marmellata e se posso tenerla in frigo per piú di 48 ore o meglio congelarla superate le 3/4 ore di riposo?grazie

  8. Commento di Misya — 13 luglio 2016 @ 9:05 am

    @Isabella Io sono di parte, ma per quante ricette diverse provi, poi torno sempre a questa, è la mia preferita :)

  9. Commento di Isabella — 13 luglio 2016 @ 1:00 am

    Uso spesso questa ricetta per la base delle crostate . E’ buonissima ! Grazie misya

  10. Commento di Misya — 15 giugno 2016 @ 9:40 am

    @rita Eheheh, io ne ho provate tante… ma alla fine la mia preferita resta sempre questa 😉

10
di 88 commenti visualizzati Mostra altri commenti »