Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Stracciatella in brodo

Stracciatella in brodo

5/5 VOTA
Stracciatella in brodo
Stracciatella in brodo
  • preparazione: 5 min
  • cottura: 10 min
  • totale: 15 min
Dosi per
  • 4 persone

La Stracciatella in brodo è un piatto povero della cucina italiana, diffuso soprattutto nel centro italia ed in particolare nella zona di Roma. Si tratta di un composto preparato con uova e parmigiano che viene tuffato nel brodo di carne (o di pollo) bollente e cotto fino ad ottenere un composto fatto a straccetti. La stracciatella in brodo è perfetta da servire nelle fredde sere invernali, magari  per mangiare qualcosa di "leggero" dopo i bagordi di Natale e riscoprire un gusto antico di un piatto tanto amato dalle nostre nonne.
Io la preparavo spesso ad Elisa durante la fase dello svezzamento, utilizzando però del brodo vegatale e lei lo apprezzava molto, ora invece un pò meno, io e Ivano invece, continuiamo a mangiarlo con piacere ;)

Procedimento

Come fare la Stracciatella in brodo

Mettete in una ciotola le uova con il parmigiano, il sale e la noce moscata e sbattete facendo amalgamare tutti gli ingredienti1-uova-e-parmigiano

Mettete il brodo di pollo o di carne in un pentolino sul fuoco e portatelo ad ebollizione.
Quindi versare il battuto di uova tutto in una volta nel brodo bollente.

2-uova-nel-brodo
Mescolare con una frusta per un paio di minuti fino a far rapprendere il composto di uova e parmigiano.

3-rompere-composto-uova
Servite quindi la stracciatella in brodo nei piatti.
stracciatella-in-brodo

TAGS: Ricette di Stracciatella in brodo | Ricetta Stracciatella in brodo | Stracciatella in brodo 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Stracciatella in brodo
  1. Commento di Misya — 10 gennaio 2017 @ 10:27 am

    @Aleatica Grazie mille per i suggerimenti, assolutamente da provere!

  2. Commento di Aleatica — 9 gennaio 2017 @ 8:24 pm

    Buona! Io ci metto anche un po’ di pastina quando la mangio nelle sere normali per fare piatto unico mentre durante le feste in abruzzo si fa con polpettine, cardo e pizza rustica

  3. Commento di Misya — 9 gennaio 2017 @ 12:48 pm

    È stata una bellisima scoperta questa ricetta!

  4. Commento di rosa — 7 gennaio 2017 @ 6:42 pm

    Buonaaaaaaa… una signora che vende frutta e verdura qui a pisa qualche anno fa me ne ha parlato, lei d origine della provincia d Roma mi diceva che usano il brodo di cardi a pezzetti e che successivamente non li eliminano dal brodo al momento d aggiungere le uova!! Buonissimoooo!!! Baci glaciali ( in questo caso) a tutti!!!

  5. Commento di Elena — 7 gennaio 2017 @ 6:12 pm

    Ottima idea x la cena di stasera dato che anche qua nel nord Italia fa un freddo polare.Ciao Misya.

  6. Commento di Marina — 7 gennaio 2017 @ 3:52 pm

    Ciao misya proverò proprio stasera questa bontà visto che qui nel Nord barese siamo ricoperti di neve!!!!!intanto ti auguro un felice anno nuovo..ti seguo sempre e aspetto con ansia la tua ricetta del nesquik fatto in casa che sarà sicuramente eccezionale. Un abbraccio

10
di 6 commenti visualizzati Mostra altri commenti »