In: Ricette Crostate11 novembre 2010
FavoriteLoading+ ricetta preferita

La lime pie è una torta originaria della Florida piu’ precisamente delle isole Keys dove crescono i Key lime. Lo scorso week end mi è caduto l’occhio su questa ricetta mentre sfogliavo il mio libro di ricette americane… avevo tutto a portata di mano, anche i lime che avevo comprato per fare il Mojito quindi mi sono messa all’opera! Ingredienti quali il lime e il latte condensato conferiscono a questa torta un sapore unico.La Lime Pie di solito viene guarnita con meringa o panna montata ed in entrambe i casi otterrete una torta buonissima.

Ingredienti per uno stampo da 22 cm:
210 gr di farina 00
115 gr di burro
50 gr di zucchero
30 ml di acqua
2 tuorli

Ingredienti crema al lime:
3 tuorli
400 ml di latte condensato
3 lime

Tempo di preparazione: 15 min
Tempo di cottura: 45 min
Tempo totale: 1 ora

Procedimento:

Disponete in una ciotola la farina e il burro tagliato a tocchetti.

Lavorate con la punta delle dita fino a quando l’impasto si addensa in piccole briciole.
aggiungete quindi lo zucchero, i tuorli e iniziare a lavorare l’impasto

Aggiungete l’acqua necessaria (circa 30/40 ml) affinche possiate ottenere un panetto morbido

Stendete l’impasto su una superficie infarinata e foderate una teglia da crostata da 22 cm  imburrata ed infarinata.
Bucherellate la base e i bordi con i rebbi di una forchetta, e mettete a riposare in frigo per 30 minuti.

Livellare i bordi della frolla (altrimenti perranno tutti frastagliati come nel mio caso), coprire la pasta con carta forno e ricoprire con i fagioli secchi che faranno peso sulla frolla non facendola gonfiare in cottura.
Cuocere in forno già caldo a 200° per circa 10 minuti. Poi togliere la carta con i fagioli e far cuocere ancora 10 minuti.

Nel frattempo preparare la crema al lime:
Montare  i tuorli d’uovo in un’ampia ciotola fino a farli diventare spumosi, quindi incorporate quindi il latte condensato.

Aggiungete ora  la scorza lavata e grattugiata finemente dei lime e il loro succo amalgamandoli completamente.


Continuare a montare fino a quando la crema sarà ben addensata.Versare nella crostata che si sarà raffreddata nel frattempo.

Abbassate la temperatura del forno a 160° e infornare la lime pie quindi cuocere per circa 25 minuti

Una volta raffreddata la torta potete guarniela con ciuffetti di panna montata o con delle meringa all’italiana
Io ho optato per la seconda opzione.Cospargere la superficie della lime pie con la panna o la meringa

Mettere la meringa ( o la panna) in una sac a poche e decorare la torta con dei ciuffetti

Se avete scelto di utilizzare la meringa per decorare la vostra lime pie , passatela  sotto il grill del forno per qualche minuto per far dorare le punte

Mettere la lime pie in frigo per qualche ora prima di servire.

Ed ecco una fetta di key lime pie

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Lime pie
Crostate, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Lime pie
Vota la ricetta e commentala
5 stelle in base a 65 voti

58 commenti alla ricetta

Lime pie
  1. Comment di Lau — 11 novembre 2010 @ 4:34 pm

    Bellissima da vedere e deve essere anche buonissima… decisamente da provare!!!
    Complimenti ho una lista infinita di cose da fare prese dal tuo sito :-)

  2. Comment di valeria — 11 novembre 2010 @ 4:39 pm

    Ciao!!!
    ma la meringa non l’hai cotta?

  3. Comment di mary — 11 novembre 2010 @ 5:14 pm

    ma che è il lime e il latte condensato??????????????

  4. Comment di Monica — 11 novembre 2010 @ 5:15 pm

    Bellissima, corro a comperare i lime. Monica

  5. Comment di angy — 11 novembre 2010 @ 5:56 pm

    Stupenda!!! anch’io vorrei sapere della meringa.. non va cotta? bastano solo alcuni minuti sotto il grill del forno?? non vedo l’ora di provarla!!!! :) )

  6. Comment di Letizia — 11 novembre 2010 @ 6:46 pm

    Ciao Misya!
    Ho appena infornato il Danubio, ci ho lavorato tutto pomeriggio[devo ancora fare i compiti x domani(sono al quarto anno di liceo)]!!!
    Questa torta mi stuzzica un sacco! Mi sa ke sarà la prossima!
    Grazie mille per tutte le tue ricette(soprattutto di dolci).
    Un bacio

  7. Comment di giusy — 11 novembre 2010 @ 7:07 pm

    Semplicemente fantastica la proporrò domenica a pranzo,ho un favore da chiederti ho bisogno della ricetta dei pasticciotti leccesi ne ho viste tante ma nn me ne ha convinta nessuna ormai mi fido sl di te,grazieeeee

  8. Comment di Ele* — 11 novembre 2010 @ 8:26 pm

    Misya ma è bellissima! Complimentoni! e poi originalissima..nn la conoscevo..si si è assolutamente da provare ;-)

  9. Comment di Caterina — 11 novembre 2010 @ 8:33 pm

    Ciao Misya, questa torta mi sembra davvero buonissima. Di sicuro è di grande effetto :)
    Penso proprio che alla prima occasione la proverò :P

  10. Comment di cecilia, roma — 11 novembre 2010 @ 9:12 pm

    eccolaaaaaaaaa!!!!!
    è questa la torta di Bree van de Kamp che ti chiedo da un pezzo, nevvero? iuuuuuhhhhhhhhhhh che felicità!!!!!

  11. Comment di Rosita89 — 11 novembre 2010 @ 9:35 pm

    Il lime come il limone non è il mio frutto preferito, ma questa torta è invitante quindi è da provare :-) baci

  12. Comment di flo — 11 novembre 2010 @ 10:08 pm

    bella bella, veramente di bell’aspetto!!!*kiss

  13. Comment di simona — 12 novembre 2010 @ 9:36 am

    ma è meravigliosa!!!!Misya con tutti questi dolci mi stai facendo impazzireeeee…..mamma che ”liffa”che sono…li mangerei tutti…che buoni. complimenti veramente ciaociao

  14. Comment di Ana Furtado — 12 novembre 2010 @ 9:48 am

    Ciao Mysia!Sono brasiliana,mi chiamo Ana. Preparo spesso questo dolce.Se vuoi , posso inviarti altre ricette ,sempre con latte condensato, che sono buonissime.Una che devi provare sarebbe la torta al cioccolato con cocco, stupenda! Un grande bacio!

  15. Comment di fiorenza — 12 novembre 2010 @ 10:20 am

    Mi permetto i rispondere a Mary…
    Il lime è un agrume, e più precisamente un ibrido tra cedro e limone. All’ ipercoop lo trovi sempre..:)
    Per latte condensato si intende un prodotto concepito per la conservazione del latte tramite sottrazione di umidità.
    Lo trovi nei supermercati più forniti in barattolo o in tubetti tipo dentifricio, tanto per capirci..:)
    spero di esserti stata ‘aiuto

  16. Comment di Simona — 12 novembre 2010 @ 11:18 am

    ciao misya!!! ottima ricetta.. ti seguo sempre qui sul sito, sei davvero brava e devo dire che le ricette sono spiegate anche molto facilmente!!
    volevo chiederti, ma il libro di ricette americane di cui parli qualè??? mi interessa moltissimissimissimo!!

    grazie!!!!

  17. Comment di mary — 12 novembre 2010 @ 11:33 am

    GRAZIE FIORENZA SEI STATA GENTILISSIMA..SMACK SMACK :)

  18. Comment di valerio — 12 novembre 2010 @ 12:09 pm

    un aspetto magnifico, credo che abbia un aroma fantastico considerata la presenza del lime. Bel lavoro Flavia

  19. Comment di Letizia — 12 novembre 2010 @ 3:41 pm

    Ciao Mysia!
    Sono di nuovo io! Il Danubio è riuscito alla grande(e ki aveva dubbi?!?)
    Oggi però è già un po’ secco…peccato. Questa torta mi stuzzica assai!
    Grazie di tutto!

  20. Comment di Debby — 12 novembre 2010 @ 5:12 pm

    Fantastica ricetta come sempre!!!
    devo proprio provarla questa torta! mi piace soprattutto per questa copertura con la meringa! Buon fine settimana :)

  21. Comment di majda — 13 novembre 2010 @ 12:02 am

    deve essere buonissima grazie di aver messa questa ricetta complimentissime a te

  22. Comment di rosita — 13 novembre 2010 @ 12:31 pm

    Acc…. Misya, come faccio a resistere? Ho aperto il pc x cercare un’idea un po’ diversa dal solito x il dolce domenicale e…. voilà, ecco questa originalissima torta!! Oggi corro a comprare i lime (il latte condensato non manca mai, da quando ho scoperto i tuoi alfajores!!), grazie x la ricetta!!!
    x Ana Furtado: la voglio io la ricetta della torta al cioccolato con coccoooooo!!!!!! Slurp!!

  23. Comment di adry — 13 novembre 2010 @ 1:29 pm

    che bella!! potrei realizzarla anche con del limone, al posto del lime? sembra la torta meringata di bree van de kamp…

  24. Comment di kumo — 13 novembre 2010 @ 3:09 pm

    Ciao, scusa non mi è chiara la cosa dei fagioli secchi potresti spiegarmela? comunque la torta sembra molto buona.

  25. Comment di gabriela — 13 novembre 2010 @ 6:56 pm

    scusate, ma la crema della vera lime pie, non va cotta.inoltre si va utilizzando una lattina di latte condensado e della pana fresca. la base della torta va cotta separatamente, con dei fagioli sopra dopodicche si aggiunge la crema , e si mette la meringa, allora si va al forno con solo il grill accesso per farla dorare.

  26. Comment di monny — 13 novembre 2010 @ 9:07 pm

    ciao…anche io non ho vapito bene quel passaggio da fare con i fagiolo secchi?bho…poi con i fagiolo che si fa?…grazie.

  27. Comment di Letizia — 14 novembre 2010 @ 9:31 am

    Questa volta mi permetto di risp io a chi chiede dei fagioli secchi.(se sbaglio correggetemi)
    I fagioli secchi servono per fare peso e non far gonfiare la pasta frolla durante la cottura. Altrimenti potrebbe formarsi una bolla in mezzo soprattutto e addio effetto estetico!

  28. Comment di Ana Furtado — 14 novembre 2010 @ 10:17 am

    X Gabriela… si é vero non va al forno. Questa ricetta é un po diversa, ma proviamola lo stesso!;)

    X Mysia, se voi posso inviarti questo altro modo di fare la lime pie, un bacione!

    X Rosita…. certo cara, che la invio! Lasciammi la tua e mail.;)

  29. Comment di gabriela — 14 novembre 2010 @ 11:05 am

    si e giusto monny, la torta va coperta con della carta argentata, dopo di che vengono messi i fagioli secchi oppure qualsiasi altro legume per fare peso e inoltre per non rischiare che il bordo della torta scenda(cosa che puo succedere per la quantita di burro presente nell impasto). Vi consiglio di conservare i fagioli per eventuali torte, per esempio quando si fa una crostata con la crema pasticcera.provate la ricetta senza mettere la crema all forno, e buonissima!

  30. Comment di gabriela — 14 novembre 2010 @ 11:18 am

    ragazze come faccio per entrare in contatto con MIsya?! vorrei sugerirle di mettere sulle ricette etniche anche delle ricette brasiliane. grazie!

  31. Comment di Ana Furtado — 14 novembre 2010 @ 11:37 am

    X Gabriela…sei brasiliana? Io sono,;) avuto una belissima idea! Questo la la sua e mail info@misya.info.

  32. Comment di gabriela — 14 novembre 2010 @ 12:25 pm

    ciao Ana! si sono brasiliana. tu di dove sei? grazie la mandero una mail. un abbraccio

  33. Comment di morena — 14 novembre 2010 @ 12:40 pm

    ciao misya scusa ma cosa sono i lime e dove si prendono???

  34. Comment di Roberta — 14 novembre 2010 @ 1:36 pm

    Per Ana Furtado, saresti così gentile da mandare la ricetta della torta al cioccolato e cocco pure a me???

    Il mio indirizzo è: tommy.v411@libero.it (è di mio figlio)

    Grazie mille, :)

    -Roberta-

  35. Comment di monny — 14 novembre 2010 @ 3:49 pm

    grazie per le informazioni sui fagioli…sono un po’ vergine in fatto di cucina e mis to appasionando in questi mesi…baci :-)

  36. Comment di Vale_Berlin — 15 novembre 2010 @ 12:27 am

    Ciao Misyuccia, non c’entra una cippalippa ma approfitto dell’occasione per dirtelo, oggi mi sono armata di coraggio e ho affrontato il mio temibile forno a gas con la tua ricetta della ciambella alla ricotta senza uova. Mi aspettavo che uscisse una schifezza mezza cruda, viste le prestazioni alquanto scarse del mio fornaccio, invece é venuta fuori una robina da dimenticare la dieta :)
    IO – TI – AMO.
    Culinariamente parlando.
    Misya ha sconfitto il mio forno, Misya for president!!!

  37. Comment di Misya — 15 novembre 2010 @ 10:33 am

    xLau: felice che ti piacciano le ricette che propongo :)

    xvaleria e angy: la meringa si pastorizza nel momento in cui si aggiunge lo sciroppo di zucchero bollente, quindi poi si passa solo sotto il grill ;)

    xmary: il lime è un agrume, il latte condensato è un latte zuccherato che si vende in tubetto o in lattina ;)

    xmonica: brava! :)

    xletizia: figurati, per me è un piacere :)

    xgiusy: non conosco questa ricetta.. di cosa si tratta?

    xele: io la conoscevo ma avevo sempre rimandato nel provarla e ora eccomi qua!

    xcaterina: poi fammi sapere che ne pensi :P

    xcecilia: ahhahah ti ho detto che prima o poi avrei trovato una ricetta per preparare la lime pie.. ma è questa che fa bree? non fa la lemon meringue pie?

    xrosita: sarà che io adoro gli agrumi.. ma ho trovato questa ricetta deliziosa :)

    xflo: graziegrazie:*

    xsimona: liffa? che significa? :)

    xana: ti chiedo ufficialmente la ricetta della torta al cioccolato con cocco!!!

    xfiorenza: grazie per aver risposto :D

    xsimona: il libro di ricette americane è uno dei volumi aggiuntivi dell’enciclopedia italiana della cucina :)

    xvalerio: eh si valerio, ha un gusto davvero particolare :)

    xLetizia: un pò secco dici? non è che si è cotto troppo?

    xdebby: grazie mille per il messaggio :*

    xmajda: grazie mille cara

    xrosita: bene, allora quando la provi fammi saoerew se t’è piaciuta :*

    xadry: questa ricetta è particolare proprio per la presenza del lime, se lo sostituisci è un’altra torta :)

    xkumo e monny: i fagioli si mettono per far peso in modo che in cottura la pasta non gonfi

    xgabriela: mi sa che stai facendo un pò di confusione tra la lime pie e la menon meringue pie ;)

    xmorena: i lime sono degli agrumi e si trovano anche in supermercati tipo auchan ;)

    xvale: ahuuhahuauhahuauh sei sempre uno spasso :*

  38. Comment di rosita — 16 novembre 2010 @ 11:45 am

    x Misya: ieri ho fatto questa torta, devo dire deliziosa, anche se esteticamente non bella come la tua (i miei picchi sembravano più le dolomiti, ma pazienza…), comunque non ne è restata neppure una briciola, grazie mille!!
    x Ana Furtado e x chiunque di voi avesse una ricettuzza sfiziosa da mandarmi, questa è la mia mail: malika886@hotmail.it
    Bacioni!!

  39. Comment di simona — 16 novembre 2010 @ 1:23 pm

    grazie mille misya!!! andro’ subito a cercarlo!!! :D

  40. Comment di simona — 16 novembre 2010 @ 6:35 pm

    Ciao Misya, ho dei problemi con il pc, mi si sconnette spesso e non sò se ti arriveranno 1 o 2 risposte, comunque volevo dirti che la parola”liffa” qui nel mio paesino( Barco) la usiamo tanto per dire di una cosa Golosa, dolce, appetitosa etc..buonabuona insomma.Ho fin guardato sul dizionario..non c’è..ihihih quindi deduco che sia una nostra parola in dialetto, poi se la usano anche da altre parti non lo sò. Scusami la uso molto spesso e non ci ho proprio pensato. Io sono liffa, son golosissima ehehehe ciaociao

  41. Comment di Giusy — 16 novembre 2010 @ 8:39 pm

    sn dei pasticcini di forma ovale fatti di pasta frolla,nn come le altre credo che sia un po piu particolare, ripieni di crema pasticcera e sn il fiore all’occhiello del salento

  42. Comment di Beck — 28 novembre 2010 @ 8:25 pm

    Ciao,la ricetta è Quasi esatta,la vera Key Lime Pie è diversa.
    Purtroppo in Italia non si trova facilmente la farina di Cracker integrali.

  43. Comment di roberta — 27 gennaio 2011 @ 6:59 pm

    ciao, fantastica questa ricetta, domani la farò.
    senti ma sono 400 ml di latte condensato?
    sei molto brava, complimenti, adoro il tuo sito

  44. Comment di stefania — 29 gennaio 2011 @ 4:32 pm

    ciao misya….mi piace tanto il tuo sito ho scaricato un sacco di ricette che sto facendo ogni settimana…una domanda x questa torta….ma se io metto im ciuffetti di panna montata non le devo cuocere vero? ma nn è che si “appiattiscono” ???? scusa l ignoranza ma nn vorrei sbagliare …. XD

  45. Comment di maria — 29 marzo 2011 @ 5:24 pm

    x Anna Furtado……sarei felicissima di ricevere la ricetta della tua torta di cioccolato e cocco e se ti và ti posso dare qualche ricetta mia…..grazie

  46. Comment di maria — 29 marzo 2011 @ 5:29 pm

    x Ana Furtado……scusa ma non ti ho scritto la mail……..iaiareina@yahoo.it ancora grazie

  47. Comment di Lucia — 22 aprile 2011 @ 2:30 pm

    Salve! Per quanto riguarda il latte condensato devo comprare quello in barattolo o quello in tubetto? Poi, volevo sapere se posso usare i limoni al posto del lime: viene bene uguale?
    Ovviamente se faccio i ciuffetti con la panna non vanno passati un attimo nel forno come la meringa, vero? ti prego ti prego, rispondimi! grazieee

  48. Comment di martina — 11 maggio 2011 @ 1:10 pm

    noooo grande!!! sono stata in vacanza a miami con tappa a key west a gennaio e l’ho assaggiata, ora provo a rifarla! bacioni anche alla pancina

  49. Comment di domenico — 25 maggio 2011 @ 5:44 pm

    salve,avrei una domanda,400 ml di latte c. quanti grammi sono?

  50. Comment di Lucia — 26 maggio 2011 @ 3:13 pm

    @domenico: 400 gr di latte… ;) Quasi mezzo litro…

  51. Comment di fefè — 2 agosto 2011 @ 4:01 pm

    Dev’essere buonissima, può essere considerata come la tarte au citron francese? E in dolce attesa dici che è consigliabile?

  52. Comment di Anna — 8 settembre 2011 @ 10:56 am

    Fantastica questa ricetta della lime pie….non vedo l’ora di provarla!!!!
    E’ la prima volta che trovo questo blog, e sicuramente inserirò tra i miei preferiti!!!!!!!Potrei chiederti che libro di ricette americane hai??perchè è tanto che ne cerco uno ma sembra quasi impossibile riuscire a trovarlo!!!!!!se potessi scrivere il titolo e l’editore cercherei di trovarlo …..
    spero di ricevere presto notizie!!!!!!!
    Grazie
    Anna.

  53. Comment di angy — 26 novembre 2011 @ 7:50 pm

    L’ho appena fatta!! ricoperta con meringa e passata sotto il grill.. come quella di Misyetta ;) la asseggerò tra poco ma l’aspetto è favoloso!!! ho assaggiato la crema al lime prima di infornarla e.. divina!! più tardi vi faccio sapere!! come sempre.. grazie di cuore Flavia!

  54. Comment di angy — 28 novembre 2011 @ 10:51 am

    ecco l’aggiornamento: ieri alle ore 13:00 la torta era finita!!! B_U_O_N_I_S_S_I_M_A!!! e molto particolare!

  55. Comment di eliana — 23 ottobre 2012 @ 11:37 am

    Ciao Misya,
    innanzitutto complimenti per il blog, ogni volta che cerco una ricetta lo visito e trovo sempre quello di cui ho bisogno!!
    Sabato cercavo di riprodurre una torta ricoperta di meringa al limone che avevo visto sul sito di Martha Stewart ma la ricetta era in inglese e non sapevo regolarmi con le dosi. Così ho decisto di “inventarla”.
    Ho usato come base l’impasto dell’Angel Cake (ricetta di mia madre), per la farcitura la tua ricetta della crema al limone (buonissima!) e come copertura la meringa italiana. Mi sono un po’ basata sulla ricetta della tua Lime Pie e l’ho messa nel forno qualche minuto ma si è scurita solo sopra e per niente intorno (considera che la torta è venuta molto alta) secondo te lasciandola di più si brucerebbe? E se ricoprissi tutta la torta con la meringa francese?? se hai tempo mi farebbe piacere avere un tuo parere.. Comunque, nonostante i miei dubbi è venuta benissimo!
    Ciao e buona giornata ;)

  56. Comment di Lizzie — 2 marzo 2013 @ 8:57 pm

    Bellissima ricetta della Key Lime Pie,Misya. Ho notato dalle foto che hai il measuring cup americano..posso sapere dove l’hai comprato? Ebay?
    Continua così!

  57. Comment di SARA — 6 agosto 2013 @ 2:33 pm

    Appena fatta :D niente lime però….semplici limoni ed è venuta fantastica!!! grazie mille per la ricetta!

  58. Comment di Sara — 9 aprile 2014 @ 5:35 pm

    La cottura alla ceca è necessaria? perchè io farei una frolla allo yogurt e quindi dovrei mettere impasto e crema insieme altrimenti la frolla da sola si alzerebbe

      
TAGS: Ricette di Lime pie | Ricetta Lime pie | Lime pie