Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Orecchiette con le cime di rapa

Orecchiette con le cime di rapa

Orecchiette con le cime di rapa
Orecchiette con le cime di rapa
  • preparazione: 15 min
  • cottura: 15 min
  • totale: 30 min
Ingredienti per 4 persone:

Questa mattina vi do il buongiorno con una ricetta tipica pugliese, le orecchiette con le cime di rapa... buooone :P di solito preparo questo primo piatto con i friarielli, la verdura tipica campana e faccio saltate le verdure in aglio e peperoncino per poi versarci le orecchiette all'interno, questa volta invece l'ho voluta preparare nel modo classico pugliese, cuocendo le verdure e la pasta insieme per poi ripassarla in padcella con aglio, peperoncino e acciughe. A fine cottura, potete aggiungere sui piatti della mollica di pane sbriciolata e tostata nell'olio oppure ho letto che qualcuno aggiunge una spolverata di pecorino oppure aspettiamo che qualche amica pugliese ci consigli qualcos'altro. Auguro un buon giovedì a chi passa di qui ;)

Procedimento

Come fare le orecchiette con le cime di rapa

Pulite le cime di rapa eliminando le foglie esterne più grosse e i gambi più duri e lavatele bene in acqua fredda

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante e quando l’acqua bollirà, salate e buttate al suo interno le cime di rapa.

Dopo 5 minuti aggiungete le orecchiette e fatele cuocere insieme alle cime di rapa

Mentre la pasta cuoce, in un'ampia una padella,fate imbiondire l'aglio insieme ai filetti di acciughe e il peperoncino.Scolate bene la pasta e le rape e tuffatele nella padella con il soffritto

Fate saltare le orecchiette con le cime di rapa in padella per un paio di minuti

Servire nei piatti

TAGS: Ricette di Orecchiette con le cime di rapa | Ricetta Orecchiette con le cime di rapa | Orecchiette con le cime di rapa 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Orecchiette con le cime di rapa
  1. Commento di Krake — 15 gennaio 2013 @ 8:31 pm

    Nn si fa così…. Si fa bollire l’acqua poi butti le cime di rapa poi quando sono pronti le scoli e passi sotto acqua fredda poi in una padella fai imbiondire l’aglio poi metti peperoncino… Poi metti le cime di rapa nella padella e rosoli tutto poi quando la pasta e pronta metti nella padella con un Po d’acqua…. Mescola un Po mettendo un Po di granda padano e servi..

  2. Commento di mirelly_monteiro_10 — 13 gennaio 2013 @ 8:13 pm

    brava misya,è davvero buona. mi piace moltooooo ^^

  3. Commento di pamela83 — 4 gennaio 2013 @ 6:43 pm

    mamma mi che bontà, io non le faccio cuocere insieme bensì usol’acqua di cottura delle cime per lessare le orecchiette. Bella l’idea dell’acciuga, la adotterò la prossima volta. Grazie per le belle ricette che ci proponi!

  4. Commento di anna — 1 dicembre 2012 @ 8:46 pm

    ciao misya…sono sempre anna di andria…un’altra versione lo assaggiata in un ristorante …e sono cime di rapa con funghi cardoncelli funghi tipici della murgia….è una versione rivisitata di quella classica ma è buonissima

  5. Commento di anna — 1 dicembre 2012 @ 8:42 pm

    ciao sono anna di andria ( puglia) posso dirti che il pecorino non è consigliabile metterlo…..almeno noi non lo mettiamo

  6. Commento di patty78 — 14 marzo 2012 @ 1:26 pm

    ciao misya io la faccio diversa,prima bollo la cima di rapa,poi in una padella soffriggo aglio,olio e pomodoro a pezzetti,salo e cuocio x qualche minuto,dopo aggiungo la cima di rapa faccio insaporire bene e ci condisco la pasta se ti va provala,è buonissima,baci!!!!!!!!!

  7. Commento di michela — 6 febbraio 2012 @ 8:11 pm

    ciao a tutti, anch’io sono pugliese, precisamente del gargano, adoro le orecchiette con le cime di rapa, xò invece dell’olio fritto io ci metto l’olio crudo ed è buonissimo…………. provare x credere!!!!!!!!

  8. Commento di Mariella — 3 febbraio 2012 @ 8:34 pm

    Salve a tutte, anche io sono pugliese e adoro pasta e rape!Ho sperimentato una piccola modifica visto ke non adoro le acciughe!La ricetta base è sempre la stessa ma nell’olio con l’aglio faccio soffriggere due pomodorini…buonissima…!provate e fatemi sapere =)

  9. Commento di Mavilah — 20 dicembre 2011 @ 9:01 pm

    Altra pugliese al rapporto, io sono di Bari, quindi da barese ti dico le leggi fondamentali della pasta con le cime di rapa…
    innanzitutto non si mette il formaggio, il pecorino assolutamente no, al massimo se proprio si vuol provare si usa la ricotta dura, il pane tostato è molto buono si ma nn si mette su questo piatto, si utilizza d+ sulle cime di rapa ripassate in padella e poi… ah si, mi hai fatto venire in mente che domani farò proprio questo ottimo piatto, ah come già ti hanno detto le altre ragazze pugliesi, noi mettiamo l’olio a crudo (mi raccomando che però sia un ottimo olio). Complimentoni per il tuo sito, davvero bellissimo e una grande cura di particolari :) baci

  10. Commento di isospa — 7 dicembre 2011 @ 3:09 pm

    Io le faccio spessissimo, mia suocera che è una pugliese DOC le fa così e anche, in variante, con l’aggiunta di 4/5 pomodorini e sempre senza formaggio.
    Io le adoro!!!

10
di 47 commenti visualizzati Mostra altri commenti »