Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Parrozzo

Parrozzo

5/5 VOTA
Parrozzo
Parrozzo
  • preparazione: 30 min
  • cottura: 60 min
  • totale: 1 ora e 30 min
Dosi per
  • 1 stampo da 18 cm
Per copertura:

Il

Procedimento

Come fare il parrozzo

parrozzo è un dolce di Pescara e fa parte delle ricette tipiche abruzzesi. La ricetta prevede un impasto a base di semolino, buccia di limone grattugiata (o arancia) e mandorle, con una golosa glassatura di cioccolato fondente. Sicuramente questa preparazione spicca tra quelle dei dolci natalizi abruzzesi più apprezzati, il perchè potete immaginarlo voi stessi guardando il risultato finale ;) Ragazze io vi saluto e vi lascio alla ricetta di oggi e se la provate, lasciatemi un commento per dirmi se vi è' piaciuta. Un bacino

Tritate le mandorle in un mixer.
1 tritare mandorle

Separate gli albumi dai tuorli e montate questi ultimi con lo zucchero.
Aggiungete il semolino e buccia di limone e le mandorle.

2 impastare semolino

Montate ora gli albumi a neve.
1 montare albumi

Nell'impasto preparato mettete l'olio ed amalgamate.
Incorporate anche gli albumi, mescolando delicatamente dal basso verso l'alto e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.
3 aggiungere olio e albumi

Trasferite il tutto in uno stampo a cupola imburrato.
Cuocete a 160 °C per 50-60 minuti.
4 cuocere in forno

Preparate ora la glassa fondendo assieme cioccolato e burro.
Glassate il dolce su una gratella e lasciate rassodare.
5 glassare con cioccolato

Il vostro parrozzo è pronto per essere servito.
Parrozzo
Parrozzo fetta

TAGS: Ricette di Parrozzo | Ricetta Parrozzo | Parrozzo 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Parrozzo
  1. Commento di Misya — 11 dicembre 2017 @ 10:57 am

    @Flora Un po’ il sapore si sente…

  2. Commento di Elisabetta — 10 dicembre 2017 @ 7:49 pm

    Che spettacolo!!!! e tra l’altro considerati gli ingredienti dovrebbe andar bene anche per chi ha intolleranza al frumento vero??? Grazie mille e buona serata.

  3. Commento di Flora — 8 dicembre 2017 @ 2:21 pm

    Che meraviglia! Ti è venuto benissimo. L’alzatina è adorabile! Mi piacerebbe farlo ma non amo il sapore del semolino. Si sente molto dopo la cottura? Grazie. Buon weekend

  4. Commento di Misya — 7 dicembre 2017 @ 5:46 pm

    @Anna Non credo sia la stessa cosa.

  5. Commento di Anna — 7 dicembre 2017 @ 5:22 pm

    Ciao! A casa ho della farina di mandorle, può andar bene ugualmente?

  6. Commento di Misya — 7 dicembre 2017 @ 3:05 pm

    @nadia Io ho usato uno stampo da 18cm di diametro, è scritto in alto, sopra gli ingredienti.

  7. Commento di nadia — 7 dicembre 2017 @ 2:49 pm

    Ciao Misya, con che formato posso sostituire lo stampo a cupola e di che diametro, visto che ne sono sprovvista. Grazie

  8. Commento di Misya — 7 dicembre 2017 @ 1:54 pm

    @Pamela81 Grazie mille per il messaggio!

  9. Commento di Misya — 7 dicembre 2017 @ 1:50 pm

    @TINA Questa è telepatia! Se leggi la mia ricetta vedrai che io ho usato il semolino 😉

  10. Commento di marty — 7 dicembre 2017 @ 1:15 pm

    SEMPLICE E D’EFFETTO!!!

10
di 12 commenti visualizzati Mostra altri commenti »