Preparare la cena per me sta diventando un dramma: torno a casa troppo tardi e stanca, e non so mai cosa cucinare. Oggi posto un secondo piatto preparato al volo ieri sera: gli straccetti di tacchino con i piselli, un secondo piatto gustoso e leggero nonché velocissimo da preparare… così non dite che metto solo ricette ipercaloriche ;)

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di piselli
4 fette di fesa di tacchino
1/2 cipolla
olio evo
sale
pepe
farina

Tempo di preparazione: 5 min
Tempo di cottura: 25 min
Tempo totale: 30 min

Come fare gli Straccetti di tacchino ai piselli

Sbollentare i piselli per una decina di minuti in acqua salata.
Far soffriggere la cipolla tagliata in un pò d’olio quindi aggiungere i piselli.

cipollapiselli.JPG

Far saltare i piselli per qualche minuto quindi aggiungerere mezzo bicchiere d’acqua salare e pepare.

dscf8731.JPG

Tagliare la fesa di tacchino a straccetti e passarli nella farina.

Mettere da parte la metà dei piselli in un piatto e aggiungere gli straccetti di tacchino nella wok con i piselli restanti.

straccettiditacchino.JPG

Far rosolare gli straccetti di fesa di tacchino a fuoco vivace bagnando solo se occorre con poca acqua calda.

Frullare la metà dei piselli che avevate messo da parte e aggiungerla agli straccetti di tacchino.

cremadipiselli.JPG

Mescolare delicatamente il tutto per far amalgamare e servire.

dscf8746.JPG

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Straccetti di tacchino ai piselli
per bambini, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Straccetti di tacchino ai piselli
Vota la ricetta e commentala
4 stelle in base a 30 voti

30 commenti alla ricetta

Straccetti di tacchino ai piselli
  1. Comment di piccolamela — 12 novembre 2008 @ 1:48 pm

    Complimenti Misya! dev’essere buonissimo!!! e anche molto leggero!!!

  2. Comment di cecilia, roma — 12 novembre 2008 @ 2:16 pm

    Buongiorno Flavia!
    ma è proprio necessario frullare parte dei piselli? Mi dà l’idea che viene un po’ troppo pappetta… ma forse mi sbaglio, mi lascio troppo influenzare dalla sensazione istintiva quando ho visto la foto…
    Cmnq ti pongo sempre la solita domanda: si possono usare i piselli in scatola o è meglio usare solo quelli surgelati? Quelli surgelati li metti direttamente nel tegame senza scongelarli?
    Ti ringrazio per la tua pazienza con questa povera testona…
    A presto

  3. Comment di Misya — 12 novembre 2008 @ 2:39 pm

    xpiccolamela: una ricetta light ogni tanto non guasta :)

    xcecilia: in effetti l’ultima foto non è delle migliori eheh ho frullato una parte dei piselli per rendere il piatto più cremoso perchè la crema di piselli aderisce meglio all’infarinatura dei pezzetti di tacchino ma ovviamente è una questione di gusti ;)
    per quanto riguarda la scelta dei piselli invece… beh io non li ho mai usati quelli in scatola quindi non so dirti per quanto riguarda invece quelli surgelati li faccio prima bollire per qualche minuto per renderli più morbidi e poi li salto in padella :)

  4. Comment di Iole — 12 novembre 2008 @ 4:05 pm

    Nonostante hai poco tempo… riesci a preparare delle ricette squisite e a fare anche le foto per noi lettrici.
    Miticaaaaaa!!!

  5. Comment di rosiro — 12 novembre 2008 @ 4:54 pm

    a quando qualche ricetta sfiziosa con carne rossa?

  6. Comment di melania — 12 novembre 2008 @ 4:58 pm

    ciao
    meno male che come me torni tardi: condividiamo lo stesso dramma della cena ad ora tarda

  7. Comment di Misya — 12 novembre 2008 @ 5:17 pm

    xIole: sempre!!!! :)

    xrosiro: hai ragione, sono scarsa a ricette con la carne rossa ma non la amo tanto… vedrò di far felice mio marito una di queste sere e vedo cosa posso tirar fuori :)

    xmelania: già! durante il tragitto ufficio casa faccio mente locale x visualizzare cosa ho in freezer o in frigo da poter cucinare.. ieri sera mi son ricordata della fesa di tacchino e mentre sbollentavo i piselli l’ho messa a scongelare sulla pentola in ebollizione e in 30 minuti la cena era fatta ;)

  8. Comment di Sara — 12 novembre 2008 @ 8:59 pm

    Oh mamma stupenda questa ricetta, domani la faccio!!!
    Troppo buona e anche veloce sicco0me tra figli da prendere a scuola e lavoro , devo preparare qualcosa di veloce e questa sembra proprio fare al caso mio!!
    Grazie Misya!!:)

  9. Comment di Sara — 12 novembre 2008 @ 9:00 pm

    Mmmm che bontà domani di sicuro la proverò!:)

  10. Comment di rosita — 13 novembre 2008 @ 1:09 pm

    Buongiorno Misya,
    a Perugia è una mattinata piovosissima, di quelle che ti piacerebbe stare a casa a sfornare qualcosa di buono, magari una bella torta di mele e invece mi tocca lavorare! Sigh! Io ho il tuo stesso problema, ma al contrario, nel senso che arrivo a casa alle 12:45, ma a volte anche all’una, e dobbiamo metterci a tavola alle 13:30, quindi il mio problema è riuscire a fare un pranzo decente in poco tempo, mentre x la cena riesco ad organizzarmi meglio, nonostante gli impegni dei bambini, i compiti, il basket, ecc… Per il pranzo, faccio anch’io come fai tu, nel senso che guardo quello che ho e poi improvviso, oppure scongelo qualcosa di pronto preparato nel fine-settimana, ma mi capita anche di fare un sugo x la pasta alle 10 di sera x il pranzo del giorno dopo!!
    Comunque, complimenti davvero, sei proprio brava e ricca di fantasia, riesci pure a fare le foto!!
    Mi raccomando, non dimenticarti del dulce de leche (o manjar blanco, come dice la mia amica peruviana!) Aspetto la ricetta!! Un abbraccio!

  11. Comment di Elena — 13 novembre 2008 @ 11:24 pm

    buoni gli strEccetti. :D
    ps dobbiamo ingegnare la pietra. *_*

  12. Comment di Misya — 14 novembre 2008 @ 11:09 am

    xsara: questa è una ricetta ad alta velocità vai tranquilla ;)

    xrosita: ultimamente non sono molto soddisfatta delle foto che faccio…non ho tempo di fare qualche decoro o di sistemare meglio il piatto :( ma che vuoi farci… ci dobbiamo accontentà :D il dulce de leche è in coda come ricetta da fare ma prima.. devo fare la zebra cake con la ricetta che ho trovato direttamente sul sito di una ragazza dell’azerbajan ;D
    ma tranquilla gli alfajores con il dulce de leche vengono subito dopo. bacibaci e buona giornata :*

    xele: menomale che ci sei tu che mi correggi.. occhio lungo! in realtà dobbiamo ancora ingegnare il set x la fonduta… ma quella pietra quanto mi ispiraaaaa.
    Senti.. piaciuto il regalino natalizio che ti ha fatto peppe?

  13. Comment di roberto — 14 novembre 2008 @ 2:35 pm

    x quante persone?

  14. Comment di Misya — 14 novembre 2008 @ 2:50 pm

    io ho usato queste quantità per 2 persone ma abbiamo fatto un pasto unico :)

  15. Comment di rosita — 15 novembre 2008 @ 10:15 am

    Ok, Misyuccia, allora mi armo di pazienza e aspetto gli alfajores, sono felice di sapere che metterai la zebra cake, a te verrà certamente più bella della mia, vista la tua grande manualità, sono certa che la copieranno in tante!!
    Nell’attesa, ieri sera ho provato a fare i tuoi dolcetti al cocco, pensa che prima ne compravo di simili nella pasticceria sotto casa, e loro facevano ovviamente i misteriosi sulla ricetta, poi ho provato i tuoi dolcetti e….incredibile, erano esattamente uguali, e di sicuro più sani, visto che li ho fatti con le uova fresche delle galline di mio zio!! Poi sono semplicissimi e velocissimi da fare, oltre che carini da vedere (li ho serviti nei pirottini di carta rossi che ho appoggiato su un vassoio in silver). La mia amica Tiziana (cocco-dipendente come me!) a momenti si mangiava anche il vassoio!!
    Grazie cara, sei la mia salvezza in cucina, ora corro a cercare qualcosa di “sfizioso” x il pranzo domenicale, mentre x stasera….pizza!!!
    Un bacione, buon fine-settimana! (qui continua a piovere…..uff!)

  16. Comment di antonella — 26 novembre 2008 @ 11:16 pm

    CIAO ho delle fettine di tacchino da cucinare mi date un idea senza piselli dato che a mia figlia non li gradisce grazie

  17. Comment di Claudia — 4 dicembre 2008 @ 10:41 am

    NON CI POSSO CREDERE..finalmente ho cucinato qualcosa di decente a mio marito, dopo mesi di esperimenti finiti male poverino.questa ricetta è a dir poco OTTIMA!!!!grazie mille Flavia
    baci

  18. Comment di Silvia — 1 febbraio 2009 @ 6:52 pm

    Io i piselli da frullare invece li schiaccio bene con la forchetta e si fa ancora prima!

  19. Comment di Gloria — 6 maggio 2009 @ 2:05 pm

    Ciao Flavia! Ho provato anche questa tua ricetta! Molto gustosa e sopratutto semplice! L’ho trovata ideale per i bimbi!! Grazie!

  20. Comment di Monica — 23 ottobre 2010 @ 8:58 pm

    Grande! Mi hai dato l’idea per la cena di stasera! Però non ho frullato una parte deei piselli, nè passato gli straccetti nella farina..

  21. Comment di Cristina — 27 ottobre 2010 @ 11:05 am

    L’ho fatta giusto ieri sera, io ci ho messo quasi un’ora, ma perchè sono inesperta in cucina, però sono venuti buonissimi! ero titubante per quanto riguarda il frullare i piselli, invece mi è piaciuto tantissimo come piatto! Anche noi abbiamo mangiato la stessa quantità in 2!!
    Il mio ragazzo ti ringrazia!
    Cri!

  22. Comment di Veronica — 28 novembre 2010 @ 10:28 am

    Ciao Misya ieri sera, ospiti all’ultimo minuto! Ho preparato questa ricetta e devo dire che è stata molto apprezzata. Grazie soprattutto perchè ho fatto prestissimo a prepararla!
    Ormai il tuo blog l’ho spulciato in lungo e in largo e ho sempre trovato tante ricette interessanti.Per questo motivo oggi ho pensato di lasciarti un messaggio. Non era carino sfruttarti senza fartelo sapere :) .

    Ciao e buona domenica
    Veronica

  23. Comment di Emanuela — 7 giugno 2011 @ 11:32 pm

    Ciaoquesta sera ho fatto questa ricetta avevo i miei suoceri a cena ma al posto del tacchino ho fatto pollo xchè a mio marito non piace e ho aggiunto le carote a julienne (come in un’altra tua ricetta). Complimenti grazie a te faccio felice mio marito.

  24. Comment di Emanuela — 7 giugno 2011 @ 11:35 pm

    Ho dimenticato a dirti il risultato: MERAVIGLIOSO! Abbiamo fatto tutti la scarpetta colpane e a mio marito è piaciuto davvero tanto.

  25. Comment di SARA — 7 settembre 2011 @ 4:51 pm

    Ciao Misya……ho fatto ieri sera questa ricetta….BUONISSIMA…e veloce…un piatto unico ottimo….!peccato che abbia messo un pizzico di sale e pepe in più….:-( ma la prossima volta ci starò più attenta….io purtroppo ancora non mi so regolare benissimo con il sale…sono ancora alle prime armi dato che a casa mia cucina mia mamma…ma piano ci riuscirò!!!!
    Consiglio di provarla….e deliziosa la crema di piselli alla fine…!
    ciaoooo

  26. Comment di paola — 20 ottobre 2011 @ 4:29 pm

    sei fotonica misya!!! io non ce la faccio, ogni giorno devo guardare il tuo siti, e siccome è da poco che l’ho scoperto sto leggendo tutte le ricettee…che dire, una meglio dell’altra!ganammi :-)

  27. Comment di paola — 20 ottobre 2011 @ 4:32 pm

    dimenticavo, hai mai provato con le fave e magari alla fine una bella grattata di pecorino!!! dev’essere divina!!! io la provo :-)

  28. Comment di Alice — 7 marzo 2012 @ 7:29 pm

    Ciao Misya..
    Stasera volevo fare la tua ricetta e non avendo i piselli (sacrilegio) l’ho provata con i ceci, ho solamente aggiunto un po’ di vino bianco durante la cottura della carne!!
    Beh il risultato è stato eccellente!!!

  29. Comment di Smilla — 14 maggio 2012 @ 7:13 pm

    Gustosa e leggera, anche mio marito mi ha fatto i complimenti. Grazie!

  30. Comment di rosy — 5 giugno 2012 @ 1:09 pm

    deliziosaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa ricetta mmmmmmmmmmmm

      
TAGS: Ricette di Straccetti di tacchino ai piselli | Ricetta Straccetti di tacchino ai piselli | Straccetti di tacchino ai piselli