Come abbinare i legumi

Come abbinare i legumi

Tra gli ingredienti base della nostra alimentazione troviamo i legumi.

I legumi sono i semi commestibili delle Leguminose, dei vegetali ricchi di vitamine, calcio, ferro e potassio, in grado di sostituire perfettamente la carne, il pesce, il latte e le uova.

Da uno studio è emerso inoltre che i legumi (in particolar modo i piselli ed i fagioli) riescono addirittura a saziare più di un piatto a base di carne di maiale o di vitello.

Come scegliere i legumi

La varietà di legumi disponibili è davvero vasta ma quelli che siam maggiormente soliti utilizzare sono i ceci, le lenticchie, i piselli ed i fagioli. Non bisogna dimenticarsi però che appartengono a questa categoria anche i lupini, le cicerchie, le fave e la soia.

Forse è proprio quest’ultima, a differenza di tutti gli altri legumi, a contenere maggiormente grassi. I restanti legumi sono invece considerati ipocalorici e proprio per questo vengono consigliati anche a chi segue un regime alimentare dietetico.

E’ molto importante però distinguere i legumi freschi da quelli secchi. Come è facile dedurre, i legumi freschi hanno maggior acqua rispetto a quelli secchi (parliamo dal 60 al 90 % nel primo caso e dal 10 al 13% nel secondo) ed inevitabilmente quindi, a parità di peso, risulteranno essere meno calorici. Ovviamente non saranno solo le calorie ad essere inferiori, anche l’indice glicemico e le proteine saranno più basse se si confrontano i legumi freschi con quelli secchi.

Come abbinare i legumi

Grazie alla loro versatilità in cucina, i legumi possono essere abbinati a tantissimi altri ingredienti: cereali, pasta, riso e verdure sono gli abbinamenti più indicati. Molto spesso però li troviamo erroneamente accostati anche alla carne, dove il loro valore nutrizionale risulta essere inutile vista, questo perché è già la carne a possedere le stesse proprietà.

Scopriamo quindi assieme come abbinare i legumi nella dieta alimentare senza commettere errori:

 

Cereali, Pasta e Riso

Cereali, pasta e riso sono senz'ombra di dubbio gli ingredienti maggiormente accostati ai legumi. Sicuramente vi sarà già capitato di aver sentito parlare di questi piatti, chiamati “piatti unici”, e portati in tavola unendo ad esempio la pasta con le lenticchie, la pasta con i ceci, il riso con i fagioli oppure con i piselli. Molto apprezzata comunque è anche l’accostamento con i cereali, dove a quanto pare il nostro organismo ne assorbe al meglio tutte le proprietà nutritive.

riso-e-fagioli

Verdure

Melanzane, zucca, pomodori ed insalata sono soltanto una piccola parte delle verdure che si possono portare in tavola assieme ai legumi. Oltre all’ottimo sapore di un piatto a base di legumi e verdure, quest’abbinamento viene preferito da chi vuol depurare il proprio organismo, grazie al carico di fibre che si riesce a fare.

 

Carne

Come abbiamo già accennato su, portare in tavola una ricetta a base di legumi e carne risulta essere alquanto inutile dal punto di vista nutrizionale. La carne ed i legumi infatti hanno le stesse identiche proprietà e dalla loro unione non potrà che venir fuori soltanto un piatto particolarmente pesante. Meglio quindi optare per l’uno o per l’altro.

 

Latte, Uova, Pesce, Formaggi

Gli aminoacidi di questi alimenti, ovvero le sostanze di base che costituiscono le proteine, hanno una composizione molto differente da quella dei legumi e proprio per questo non bisognerebbe accostarli. Se vi è capitato in passato di aver consumato dei legumi assieme a dei formaggi, del pesce, le uova o il latte, e di aver avuto dei problemi digestivi, sappiate quindi che non è stato affatto un caso e che molto probabilmente potrebbe nuovamente capitarvi ripetendo l’abbinamento.

 

Nonostante ciò, tra gli accostamenti più amati e conosciuti, troviamo comunque fagioli e scarole, fagioli e cozze, fave e cicoria, piselli con pancetta oppure con le uova, lenticchie e cotechino, lenticchie e spinaci, i ceci con i crostacei, in particolare i gamberi oppure con l’insalata. Insomma, una cosa sono i valori nutrizionali ed un’altra la scelta di gusto.

 

Come abbiamo detto, il modo migliore per consumare i legumi resta sempre quello di abbinarli ai cereali, alla pasta, al riso o alle verdure, portandoli a tavola almeno 2-3 volte a settimana.

ricette con legumi

scopri come abbinare i loegumi

guide correlate

qualche utile consiglio sui legumi

scheda ingrediente

leggi informazioni interessanti sui legumi

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.