Come fare i coni di carta

Come fare i coni di carta

I coni di carta sono dei preziosi alleati in cucina, grazie alla carta da forno infatti, possiamo realizzare dei pratici conetti da utilizzare al posto delle tradizionali sac a poche o ai comuni imbuti da cucina o agli stampi per realizzare cannoli e cannelloni.

Il vantaggio offerto dalla realizzazione fatta in casa dei coni di carta è multiplo, innanzitutto otterremo un notevole risparmio ( basta pensare al costo dei singoli stampini, tasche per pasticcieri, siringhe decorative ecc.. paragonato al costo di un rotolo di carta da forno), inoltre abbiamo un vantaggio anche di tipo pratico, infatti non sempre abbiamo a disposizione nelle nostre cucine tutto l' occorrente per preparare una determinata ricetta, inoltre magari non abbiamo voglia di uscire appositamente ad acquistarlo o più semplicemente siamo consapevoli di quanto sia scomodo dopo l' utilizzo dover pulire tutto per riporlo.

Con la carta da forno invece, dopo l' utilizzo getteremo via il nostro conetto di carta, inoltre la tradizionale sac a poche molto spesso, oltre ad essere scomoda da usare, lo è altrettanto da pulire, soprattutto quella realizzata in stoffa. Vediamo insieme allora, in pochi e semplici passaggi, come fare i coni di carta:

per fare dei coni con la carta da forno, disegnate direttamente sulla carta, aiutandovi con una matita e un righello un quadrato e ritagliatelo in maniera precisa, piegatelo a metà ottenendo un triangolo.

I due angoli alla base del triangolo dovranno essere sovrapposti arrotolandoli su loro stessi verso l' interno e tirate i lembi leggermente i lembi della carta da forno per favorire la forma del conetto chiudendolo.

A questo punto, le punte saranno proiettate in alto, voi dovrete piegarle e fissarle verso l' interno del conetto, se preferite, potrete fissarle con una spillatrice o una graffetta. Se intendete utilizzare il cono per decorare un dolce con del cioccolato o della crema, oppure per decorare dei biscotti con della ghiaccia, o ancora per realizzare simpatiche scritte e disegni sulle vostre torte, allora, riempite con la farcia il vostro cono per 2/3, arrotolate su stessa la base del cono per evitare che la farcia vi coli all' indietro, esercitate una lieve pressione verso la punta e tagliate questa di poco con le forbici in modo che la farcia possa fuoriuscire.

Nel caso necessitaste di particolari decorazioni, come quella a ciuffetti ad esempio, potreste anche inserire nel conetto, prima di inserirvi la glassa, un beccuccio per decorazioni. Gli utilizzi del conetto non sono finiti, infatti se necessitate di un imbuto della misura adatta a quello che dovete fare ( in cucina e non) e non lo possedete, potrete utilizzare il conetto di carta da forno.

Inoltre se dovete realizzare dei cannelloni o dei cannoli siciliani ad esempio e non possedete lo stampino adatto, potreste utilizzare questi conetti, ma stavolta dovrete avere l' accortezza di realizzarne di più spessi, quindi con più strati di carta da forno sovrapposti, in modo tale da dare una certa stabilità alla “struttura” del vostro stampino in modo tale che il vostro impasto tenga la forma corretta anche durante la cottura.

coni di carta

Ricette correlate

Guide correlate

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.