Stai leggendo la guida Come fare una ciotola di ghiaccio

Come fare una ciotola di ghiaccio

Se vi state chiedendo come fare una ciotola di ghiaccio, siete nel posto giusto, infatti, scopriremo insieme, passo passo, come preparare una ciotola di ghiaccio, proprio come quelle che abbiamo visto nei ristoranti, o in occasione di party sofisticati. Portare pietanze, macedonie di frutta, gelati e bevande in tavola, in graziose ciotole di ghiaccio, è un modo sicuramente insolito e scenografico di presentare pietanze ai propri ospiti, permettendoci di fare un vero figurone!

Esistono diversi metodi per preparare delle sfiziose  ciotoline in ghiaccio, forse il più semplice, consiste nell’ utilizzare 2 ciotole di vetro o in acciaio, una più piccola e l’ altra più grande. Procediamo in questo modo:

in primo luogo, prendiamo la ciotola più capiente e riempiamola con del ghiaccio sul fondo, ora, prendete una ciotola più piccola, da appoggiare sul ghiaccio. Come è facilmente intuibile, tra le due ciotole, avremo ottenuto uno spazio, largo circa 3-4 cm., che andrà a formare la nostra ciotola speciale.

In questo spazio, potremo aggiungere della semplice  acqua, oppure, se  desideriamo, dare un tocco creativo in più, possiamo unire all’ acqua del colorante alimentare, il quale renderà più allegra e  colorata la nostra preparazione e/o aggiungere delle fettine di limone, dei chicchi di ribes, mirtilli, fragole  e perfino dei fiori, tutto in base al nostro gusto personale.

Dopo aver predisposto le nostre decorazioni, prendiamo un sacchettino di plastica e riempiamolo con un peso. Possiamo utilizzare i fagioli che  si usano per la cottura delle crostate, del riso, o volendo delle posate di metallo, il tutto al fine di fare peso. Sigillate il sacchetto e adagiatelo nella ciotola più piccola.

Solo ora, dopo aver aggiunto il peso, potremo versare l’ acqua, fino all’ orlo, nello spazio, venutosi a creare, tra le due ciotole. Eviteremo in questo modo, sgraditi galleggiamenti, della ciotola più piccola. Trasferiamo ora il tutto in freezer e lasciamo riposare per tutta la notte. L’ indomani, prendiamo il tutto dal freezer e andiamo a rimuovere il peso che avevamo disposto e versate dell’ acqua tiepida nella ciotola più piccola.

Dopo qualche secondo, eseguendo un movimento rotatorio, staccate la ciotola più piccola. Ora, riempite il lavandino, con acqua tiepida e poggiatevi all’ interno, la ciotola più grande, aspettate un minutino, quindi fate fuoriuscire la vostra graziosa ciotola di ghiaccio!

Un altro metodo che possiamo utilizzare, per preparare i nostri recipienti in ghiaccio, è quello che prevede l’ uso di un palloncino. Questo metodo è più spartano e meno preciso dell’ altro, ma sicuramente è molto veloce e se dobbiamo prepararla insieme a  dei bambini, questi ultimi, si divertiranno tantissimo!

Si tratta di riempire un palloncino con dell’ acqua, a patto che i vostri ospiti non siano allergici al lattice. Quindi, annodate il palloncino, poggiatelo su di un piatto di plastica e trasferite in freezer per circa 2-3 ore. Rispettate il tempo indicato, in quanto l’ acqua non dovrà arrivare  a congelarsi  completamente. Con l’ aiuto delle forbici, tagliate il nodo del palloncino e   staccate delicatamente il palloncino dal ghiaccio.

Individuate un punto nella sfera di ghiaccio ottenuta, che  sia più sottile  e fragile e li, andrete a creare un’ apertura, aiutandovi con un coltello, o con le forbici. Da  questa  apertura, lasciate gocciolare via l’ acqua intrappolata al suo interno. Ora cercate di aprire il più possibile l’apertura, servendovi del coltello, oppure, per un risultato più preciso, di un accendino. Il calore della fiamma infatti, scioglierà in maniera omogenea, i bordi dell’ apertura…et voilà, avremo ottenuto la nostra ciotola in ghiaccio!

A questo punto, una volta ottenuta la nostra scenografica ciotolina in ghiaccio, non ci resta che sbizzarrire la fantasia e riempirla. Possiamo sistemare al suo interno una macedonia di frutta, magari con dello yogurt o un topping goloso, possiamo servirvi dell’ insalata, per tenerla  al fresco, o ancora
aggiungere bibite e dei cubetti di ghiaccio o riempirla con del gelato!

AScheda ingrediente

Ghiaccio

Ghiaccio

L’acqua è un liquido che possiamo trovare in forma solida, liquida e gassosa ed è un solido trasparente che identifica [...]