In: Ricette Pasta10 febbraio 2012
FavoriteLoading+ ricetta preferita

Vi ricordate la mia intervista sul webmagazine della Cirio? A seguito di quell’intervista mi hanno inviato una selezione dei loro migliori prodotti chiedendomi di realizzare con essi una ricetta da pubblicare sul mio blog e poi da inserire in uno speciale dedicato alle migliori ricette realizzate dai food blogger con i prodotti Cirio.Così dopo aver pensato e ripensato a cosa fare, l’altra sera ho deciso di preparare un primo piatto per me e mio marito utilizzando i pomodori datterini Cirio che hanno arricchito un condimento semplice semplice fatto con quello che avevo in casa, mandorle, capperi e erba cipollina. Mio marito, dopo essersi dedicato alla foto del piatto (eh si, ormai ci sta prendendo gusto) si è leccato i baffi ed io sono felice che gli sia piaciuto il piatto e di partecipare a questa raccolta di ricette :)

Ingredienti per 4 persone:
320 gr di pennette rigate
400 gr di pomodorini datterini
80 gr di mandorle pelate
25 gr di capperi
erba cipollina
pepe
sale
olio

Tempo di preparazione: 10 min
Tempo di cottura: 10 min
Tempo totale: 20 min

Come fare le pennette con mandorle e datterini

In un’ampia padella far tostare le mandorle tritate insieme ad un filo d’olio e ad uno spicchio d’aglioAggiungere i pomodori datterini e cuocere il sughetto per 5 minutiEliminare l’aglio, aggiungere i capperi dissalati e l’erba cipollina e aggiustare di sale e  pepe. Mescolare e cuocere ancora qualche minutoCon il sugo ottenuto condire la pasta che nel frattempo avrete cotto in abbondante acqua salata.
Guarnire il piatto con un pò di granella di mandorla e erba cipollina tritata al momento e buon appetito!

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Pasta con mandorle e datterini
Pasta, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Pasta con mandorle e datterini
Vota la ricetta e commentala
5 stelle in base a 34 voti

34 commenti alla ricetta

Pasta con mandorle e datterini
  1. Comment di veruzza — 10 febbraio 2012 @ 8:26 am

    Buongiorno Misya!!!
    Ricettina molto sfiziosa…..
    E’ bello seguire ricetta dopo ricetta la continua evoluzione della Tua Vita!!!
    Brava!!!! Un esempio per tutti!!!
    Buona Giornata!!!! =)

  2. Comment di Sammy — 10 febbraio 2012 @ 8:34 am

    Un piatto di pasta davvero semplice…e con ingredienti che di solito in dispensa ci sono sempre…proverò stasera questa ricetta…buona giornata Sammy….

  3. Comment di Genny — 10 febbraio 2012 @ 8:36 am

    Buonagiornata Mysia e buona giornata a tutte voi!
    Bacio

  4. Comment di annamaria83 — 10 febbraio 2012 @ 9:04 am

    Buongiorno a Misya e a tutte voi!!!!!Tanto semplice è questo piatto quanto di sicuro sarà buonissimo,umhhhhhhh….!!!!! :-) GRAZIE per tutto quello che fai per noi… ;-) Un bacio alla tua stellina e buon weekend!!!!

  5. Comment di tiziana — 10 febbraio 2012 @ 9:11 am

    Gnammyyyyy!!!!!!! :*

  6. Comment di simona — 10 febbraio 2012 @ 9:12 am

    Complimenti Misya, bellissima ricettina come al solito eheheheh!!!!! E con pochi ingredienti, che spesso abbiamo in casa. E complimenti anche per questa tua nuova collaborazione con la Cirio!!!! Un bacione grandegrande a te e alla tua piccolina e buon weekend a tutte-i. ciaociao

  7. Comment di apina — 10 febbraio 2012 @ 9:24 am

    Ma dove le prendi tutte queste belle idee???? E’ davvero realizzabile in pochissimi minuti!!! Quasi quasi lo faccio domani, il tempo di uscire stasera per comprare le mandorle pelate!
    Un bacione alla stellina e buona giornata a tutte le amiche del blog!

  8. Comment di cinzia — 10 febbraio 2012 @ 9:32 am

    Buona questa pasta… da fare subitooooooooo!

  9. Comment di Marina62 — 10 febbraio 2012 @ 10:11 am

    Cara Flavietta, che bella ricettina originale! Trovo anche molto bello che aziende come la Cirio sviluppino queste collaborazioni con le food blogger come te. E chi ne raccoglie i frutti siamo noi…;)

  10. Comment di Terry — 10 febbraio 2012 @ 12:08 pm

    Buona, da provare :-)

  11. Comment di Elisa — 10 febbraio 2012 @ 12:47 pm

    Complimenti, bellissima ricetta!!
    E oggi mi è arrivata via posta la rivista “la prova del cuoco” e ho visto il tuo articolo, un mega complimentone anche per questo successo!!!

  12. Comment di Bibi — 10 febbraio 2012 @ 2:15 pm

    Io con i pomodorini preparo un piatto forte-forte : “gli spaghetti al brucio”. Faccio un semplice soffritto con cipolla rossa, 1 spicchio di aglio tagliato a metà (che poi tolgo subito), e 3 peperoncini secchi sminuzzati in pezzettini piccolissimi con le forbici. Poi unisco i pomodorini ed un aroma a scelta (prezzemolo, o basilico, a volte metto anche l’origano secco se non ho altro). Brucia, brucia…Perchè è bella piccantina ed è l’ideale per “curare il maldigola”!Forse questo mio amore per il piccantino deriva dalle mie origini meridionali …Così come la mia grande passione per il sugo!
    Gli spaghetti sono il mio formato di pasta preferito….Te lo scrivo sconsolata, mentre sto addentando un tristissimo panino :(
    Se volete farmi felice vi svelo il segreto: un piatto di spaghetti al pomodoro, una coppa straripante di gelato (anche d’inverno!)ed un buon caffè macchiato con il latte intero.
    Oggi ho fatto tante foto al paesaggio innevato, anche se sono + un tipo da estate questo bianco mi ha fortemente emozionato. E’ tutto così diverso! La luce non è la stessa, c’è silenzio, freddo…Tristezza e voglia infinita (mai come ora) di tornare a casa, di sentirsi protetti.
    Un bacio a chi passa di qua. :*

  13. Comment di Marisa — 10 febbraio 2012 @ 2:37 pm

    ciaooooooo Misya..letta la tua intervista alla cirio..congratuzioni…e’ vero sei una persona speciale,vera, condividi con noi le tue gioie, le ricette ( io prima con i dolci ero una frana,oggi grazie a te me la cavo bene) e con le foto qualsiasi ricetta (anche la piu’ difficile) riusciamo a realizzarle…questa pasta con le mandorle e i pomodorini e’ velocissssima, semplice e buonissssssssssima….ciaoooooooo un abbraccio per te e un bacione alla piccola Elisa………. ciaooooooooo un saluto a tutte le amiche e buon fine settimana…al calduccio ……… ciaoooooooooo e a lunedi’..ciaooooooooo

  14. Comment di Marisa — 10 febbraio 2012 @ 2:45 pm

    Per Bibi…grazie per la tua ricetta piccantisssssima, anch’io da riggitana ( reggio calabria, adesso in germania ..freddo e neve..) amo il piccante…ciaoooooooo buon fine settimana…ciaooooooo

  15. Comment di Bibi — 10 febbraio 2012 @ 3:24 pm

    X Marisa= Felice di aver portato un po’ di “piccante italianità” nella tua fredda Germania (fa freddo ovunque!Che tempo da lupi!). Ti saluto alla tua simpatica maniera (è il tuo tratto inconfondibile)CIAOOOOOOOOOOOOOO……CIAOOOOOOOOOOOOO…..OOOO:::: Marisa! – Che simpatica che sei!-

  16. Comment di Natalia — 10 febbraio 2012 @ 3:27 pm

    Ciao Misya! Carina l’intervista :) …la ricetta stavolta passo, ma i prodotti Cirio li uso e mi sono sempre trovata bene ;)

    per bibi( e naturalmente Misya): gli spaghettoni (di solito i vermicelli n 8) sono anche il mio piatto preferito..la mia ricetta di spaghetti al pomodoro è diversa dalla tua, ma piccante lo stesso. Ti faccio una proposta, tu provi la mia e io la tua e vediamo cosa ne pensiamo!!
    Allora, io faccio soffriggere l’aglio e la cipolla (quasi tritati) con olio di oliva, aggiungo il peperoncino (quello in polvere, ABBONDANTE!!); infine i pomodori (se sono freschi, li faccio bollire, li spello e li taglio a cubetti; altrimenti i pomodori a cubetti in scatola). Faccio ritirare il sugo e verso la fine aggiungo prezzemolo e basilico (in grosse quantità, perché li adoro)anch’essi quasi tritati. Infine cuocio la pasta e prima che al dente la scolo e la metto nella padella del sugo. La faccio saltare qualche istante, spegno il fuoco, aggiungo mostruose quantità di parmigiano reggiano freschissimo e…BAM! uno spettacolo di sapori….
    ps: se il sughetto si ritira troppo basta aggiungere un pò di acqua di cottura, anche mentre si manteca la pasta…

  17. Comment di Bibi — 10 febbraio 2012 @ 3:40 pm

    X Natalia= allora abbiamno gli stessi gusti…Siamo calienti e passionali tutte e due!
    nb adesso mi riconcentro sul lavoro…Se mi scoprono son guai!Altro che passioni!!!

  18. Comment di Serena — 10 febbraio 2012 @ 3:42 pm

    Strana questa pubbicità dei prodotti Cirio, le ditte si intrufolano dappertutto.Mah sono un po’ perplessa.Sarà che non sono pratica delle tecniche commerciali, vedere i servizi di piatti è una cosa, ma questa!

  19. Comment di Ingrid — 10 febbraio 2012 @ 3:53 pm

    Anche a me piace la pasta piccate , se volete mi sacrifico e assaggio tutte le vostre ricette! Purtoppo i miei bimbi sono ancora troppo piccoli per cucinare cose piccanti quindi devo aspettare ancora un pò.
    Flavia sono felice per te, è bello avere queste soddisfazioni.
    Buona giornata a tutte.
    Un bacio a te e alla principessa.

  20. Comment di cri 79 — 10 febbraio 2012 @ 6:23 pm

    Ma che bella l’intervista…ho appena finito di leggere…e che bella anche la foto…associare le tue parole anche ad un volto mi da’ proprio l’idea di parlare con un’amica…complimenti anche per la ricetta…ho proprio delle mandorle abbandonate in dispensa…credo sia giunta l’ora di usarle.
    buon fine settimana a tutte

  21. Comment di cri 79 — 10 febbraio 2012 @ 6:30 pm

    Per Ingrid
    Quanti anni hanno i tuoi figli? Scusami …ti sembrerò invadente…è solo curiosità :-)

  22. Comment di Sasa — 10 febbraio 2012 @ 9:40 pm

    Congratulazione Flavia, la tua disponibilità, passione e altruismo nel condividere le tue ricette ti hanno premiato, tu e questa passione ne farete di strada………… continua così e ti si apriranno tantissime altre strade, LO MERITI!
    Ciao Sabrina

  23. Comment di margo — 11 febbraio 2012 @ 12:34 pm

    ciao flavia ma tu dove compri l’erba cipollina???dalle mie parti è sempre un’impresa riuscire a trovarla fresca ho comprato gli essiccati ma nn ganno lo stesso aroma….:-(

  24. Comment di Misya — 11 febbraio 2012 @ 12:56 pm

    In effetti non e’ semplice da reperire nemmeno dalle mie parti, io pero’ ho le piante di erbe aromatiche sul balcone così le ho sempre fresche e a portata di mano :)

  25. Comment di rosita — 11 febbraio 2012 @ 5:32 pm

    Ricettina semplice e veloce ma originale: proprio quelle che piacciono a me! bravissima Misyetta, come sempre!! (P.S. Bella questa neve ma……quando è troppo è troppo, uffa!!)

  26. Comment di Ingrid — 13 febbraio 2012 @ 10:15 am

    Per Cri 79
    Non sei invadente, come ogni mamma mi piace parlare dei miei bambini:
    Alessia ha 11 anni, Arianna ha 8 anni, Aurora ha 4 anni e Alberto a 14 mesi.
    Come tutti i bambini richiedoni tanti sacrifici ma secondo me le soddisfazioni che ti danno li ripagano ampiamente.
    Baci.

  27. Comment di cri 79 — 13 febbraio 2012 @ 10:25 am

    PER INGRID
    E’ vero, anche io non smetterei mai di parlare dei miei figli…tantissimi auguri per la tua bella famiglia e ti rinnovo la mia ammirazione.
    Un abbraccio :-)

  28. Comment di Ingrid — 13 febbraio 2012 @ 12:13 pm

    Per Cri 79
    Posso chiederti quanti anni hanno i tuoi bambini ( o ragazzi perchè intorno ai 10 anni si sentono grandi e guai a chiamarli bambini ).
    A me piace la mia famiglia, mio marito lavora spesso anche il sabato e la domenica e mi è capitato di uscire da sola con tutti e quattro senza problemi, faccio la spesa tranquillamente ( quasi sempre ) o qualche volta li porto semplicemente a mangiare un gelato.
    L’estate scorsa li ho portati in spiaggia tre volte da sola e non mi sono stancata più di tanto, anche perchè sanno che se non mi ascoltano andiamo a casa.
    Buona giornata a tutte.
    Baci

  29. Comment di Serena — 13 febbraio 2012 @ 6:21 pm

    X Ingrid
    Ma che super mamma.E io che penso di essere un caso eccezionale perchè ne ho 3 e tu addirittura 4.
    Ma che fatica, io non ho un attimo per me,però va bene così, anche perchè quando cresceranno rimpiangeremo questi momenti.Solo che alcuni giorni sono più in crisi di altri, tipo oggi che hanno appena annunciato la cassa integrazione a mio marito. Speriamo bene.
    Ciao le faccende mi richiamano all’ordine

  30. Comment di cri 79 — 13 febbraio 2012 @ 6:21 pm

    Per INGRID
    Io ho due maschietti…il primo ha 5 anni e mezzo e il secondo ha 4 anni.
    All’inizio è stata dura perchè entrambi erano molto piccoli e avevano esigenze diverse ma come te (anche se tu ne hai 4 ed è mooooolto più impegnativo)riesco a fare tutto con loro (anche mio marito lavora molto)…..
    come si dice….”la necessità aguzza l’ingegno”.
    Anche io amo molto la mia familia e spero, come te, di poter avere altri figli :-)
    Un abbraccio

  31. Comment di cri 79 — 13 febbraio 2012 @ 6:32 pm

    Per Serena
    Penso anche io la stessa cosa, un giorno rimpiageremo questi momenti……anche se penso che ogni tempo che viviamo ha la sua bellezza.
    Tanti auguri per tuoi 3 bimbi e in particolare auguri per tuo marito.

  32. Comment di Ingrid — 13 febbraio 2012 @ 7:08 pm

    Per Cri 79 e Serena
    Penso sinceramente che siete delle belle persone, anche se non vi conosco personalmente, leggendo i commenti mi sono affezionata a molte di voi.
    Mi unisco a Cri 79 e ti faccio tanti auguri per i tuoi 3 angioletti e spero che questo momento particolare passi presto.
    Vi abbraccio forte.

  33. Comment di cri 79 — 14 febbraio 2012 @ 1:46 pm

    Per Ingrid
    E’ vero……leggendo i commenti,ormai ogni giorno,sembra quasi di conoscerci realmente…..con te poi mi sento particolarmente in sintonia.
    Un abbraccio a tutte e buona giornata :-)

  34. Comment di apina — 23 febbraio 2012 @ 3:36 pm

    Ho fatto questo primo piatto! Buono ma a dir la verità si sentiva poco il gusto della mandorla! Infatti predominava il gusto del pomodoro! La prossima volta lo rifaccio e magari aumento un po’ le mandorle oppure lo provo anche con le noci! Che ne pensi? cmq ho scoperto il gusto dell’erba cipollina con il pomodino, e mi piace moltissimo, io di solito ci mettevo l’origano! Cmq nel complesso è un buon piatto! Brava come sempre!

      
TAGS: Ricette di Pasta con mandorle e datterini | Ricetta Pasta con mandorle e datterini | Pasta con mandorle e datterini