Ricci di mare

Ricci di mare
Ricci di mare

I ricci di mare: cosa sono

Il riccio di mare (Echinoidea) è un organismo marino appartenente al phylum Echinodermata.

I ricci di mare: come  si presentano

Nei primi mesi di vita, quando il riccio è ancora alla stato larvale, detta echinopluteo o pluteo, è dotato di braccia utili per l’alimentazione e gli spostamenti. Durante questa fase di vita il riccio ha vita planctonica, poi man mano che diventa adulto si deposita sul fondo ed è sostenuto da un endoscheletro di calcite nel derma che forma una sfera. La sfera è divisa in dieci meridiani, alcuni dei quali dotati di fori per permettere la fuoriuscita degli organi di movimento, i pedicelli, altri meridiani invece non lo sono e contengono le gonadi, quelle di cui ci alimentiamo. La parte superiore del riccio è completamente rivestita di numerose spine per difendersi. La bocca del riccio è invece rivolta verso il basso ed è l’organo per l’alimentazione.

I ricci di mare: habitat

I ricci di mare si trovano sui fondali marini rocciosi e vengono utilizzati per scopi alimentari, di questi organismi infatti si mangiano le gonadi, una gustosa polpa arancione utilizzata per la preparazione degli spaghetti, o vengono anche consumati crudi.Essi vengono pescati  manualmente, ragion per cui sono molto costosi, oltretutto, non tutti gli esemplari sono commestibili.

I ricci di mare: valori nutrizionali

Le uova dei ricci di mare sono poco calorici   e  contengono anche pochi grassi, perfetti  quindi  anche per l’ alimentazione ipocalorica. Per quanto  riguarda il quantitativo di proteine, esso è piuttosto elevato ed esse sono ad alto valore biologico. Di contro però, si segnala un elevato contenuto di colesterolo.

I ricci di mare in cucina

I ricci  di mare in cucina,  sono apprezzati  soprattutto per la preparazione di  gustosi  sughi, con i quali poi si  condiscono generalmente gli spaghetti, questa è una ricetta che viene preparata soprattutto in Puglia, regione italiana in cui si trovano ricci in abbondanza. I ricci  di mare  spesso vengono mangiati anche crudi, semplicemente irrorati  con il succo   di limone, si tratta di una vera prelibatezza, ma chiaramente i ricci in questione per essere consumati, dovranno essere freschissimi.

 

Leggi tutte le ricette con ricci di mare

Ricette con ricci di mare

Ultime ricette con l'ingrediente ricci di mare

Preparazione Preparazione: 55 min Cottura Cottura: 5 min
Preparazione Preparazione: 10 min Cottura Cottura: 10 min

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità.